Ferme contromisure alla sfida Usa al principio di “Una sola Cina”

Il 3 agosto, la presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi ha concluso la sua visita a Taiwan. Durante il suo soggiorno a Taiwan, ha ripetutamente fatto osservazioni provocatorie. Nancy Pelosi ha menzionato il cosiddetto “Taiwan Relations Act”, affermando che “gli Stati Uniti hanno preso un impegno molto fermo a Taiwan e sosterranno Taiwan”. Il 2 agosto, la speaker della Camera ha pubblicato un articolo sul “Washington Post”, citando anche il cosiddetto “Taiwan Relations Act” e “Sei assicurazioni a Taiwan” per giustificare la sua visita, dichiarando che questo non viola la politica di una sola Cina, riconosciuta dagli Usa.