Ripartono i rapporti tra Cina e Australia

2022-12-22 20:25:11

Il 21 dicembre, il capo di Stato cinese Xi Jinping, il governatore generale australiano, David John Hurley, e il premier australiano, Anthony Albanese, hanno avuto uno scambio di messaggi di auguri in occasione del 50esimo anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche bilaterali. Lo stesso giorno, i ministri degli Esteri dei due paesi hanno tenuto a Beijing il sesto Dialogo diplomatico e strategico Cina-Australia. Nel corso dell’evento le due parti, che hanno raggiunto vari consensi sul miglioramento delle relazioni bilaterali, si sono trovate d’accordo sul fatto che i loro rapporti debbano conformarsi al livello del partenariato strategico completo che lega i due paesi. Su questa base, entrambi sono chiamati a rispettarsi reciprocamente, ad adottare misure di mutuo beneficio e a gestire le divergenze in modo appropriato.

Questo rappresenta il più recente impegno mostrato dai due paesi per migliorare e sviluppare i loro rapporti. Cina e Australia sono paesi importanti nella regione dell’Asia-Pacifico e le relazioni bilaterali sono state a lungo in prima linea nelle relazioni della Cina con i Paesi sviluppati. Tuttavia, negli ultimi anni, sullo sfondo della spinta statunitense alla competizione tra grandi potenze, alcuni politici australiani hanno abbandonato la loro linea pragmatica di mutuo beneficio, amicizia e cooperazione con la Cina e hanno seguito gli Stati Uniti nel loro progetto di ostacolare la Cina.

A maggio scorso, dopo l’insediamento del Partito Laburista Australiano, l’Australia ha mostrato la volontà di migliorare e sviluppare i rapporti con la Cina. Tutti i settori della società del paese hanno esortato il nuovo governo a migliorare i rapporti con quest’ultima. La parte cinese ha risposto positivamente e i rapporti fra i due paesi hanno colto questa opportunità.

Studiando il passato si può conoscere il futuro. La Cina ha presentato tre punti da seguire: rispetto reciproco, ricerca di punti in comune nel rispetto delle diversità, mutuo beneficio. Le due parti potranno partire dal mantenimento di contatti e scambi, dall’adeguato trattamento delle divergenze, dalla cooperazione concreta e dallo stimolo agli scambi culturali e di personale, ed arrivare alla elaborazione di una roadmap per il miglioramento e lo sviluppo dei rapporti bilaterali. Questi aspetti hanno definito la via di convivenza tra i due paesi, ed hanno presentato le misure concrete per migliorare i rapporti bilaterali, facendo in modo che le due parti “tornino alla loro intenzione originaria” allineando la loro rotta, riorganizzandosi e ricominciando.

Rapporti stabili tra Cina e Australia sono nell’interesse fondamentale dei due popoli, e favoriscono la pace, la stabilità e la prosperità della regione Asia-Pacifico e di tutto il mondo.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree