Prima visita di Stato in Cina del 2023, un viaggio fruttuoso

2023-01-05 22:22:31

Il 4 gennaio a Beijing, il capo di Stato cinese Xi Jinping ha avuto un colloquio con il Presidente filippino Ferdinand Romualdez Marcos, in visita di Stato in Cina. I due leader hanno sottolineato l’importanza delle relazioni tra Cina e Filippine, si sono trovati d’accordo sulla necessità di mantenere regolari comunicazioni strategiche e hanno raggiunto un importante consenso sul rafforzamento della cooperazione pratica e sulla corretta gestione delle questioni marittime.

Si tratta della prima visita ufficiale di Marcos in un Paese al di fuori dell’ASEAN da quando è entrato in carica come Presidente a giugno dello scorso anno e del primo leader straniero ospitato dalla Cina quest’anno, a dimostrazione della vicinanza delle relazioni sino-filippine.

In passato, le relazioni tra Cina e Filippine hanno incontrato alcune difficoltà, ma grazie agli sforzi congiunti di entrambe le parti, negli ultimi anni sono tornate a svilupparsi in modo sano e hanno continuato a dare frutti. Un tale tendenza non è facile da ottenere e merita di essere apprezzata da entrambe le parti.

Negli ultimi anni, la cooperazione economica e commerciale tra Cina e Filippine ha mostrato una forte vitalità. La Cina è il principale partner commerciale delle Filippine, la prima fonte di importazioni e la seconda destinazione delle esportazioni. Le due parti hanno stabilito quattro aree chiave di cooperazione: agricoltura, infrastrutture, energia e scienze umane.

L’iniziativa cinese “Belt & Road” e il "Build, Better, More" infrastructure program delle Filippine si sono collegate in modo efficace, con lo svolgimento di oltre 40 progetti di cooperazione intergovernativa. Il presidente Marcos si è recato in Cina alla guida di una grande delegazione commerciale. Questo è sufficiente per testimoniare l’alta importanza attribuita dalla parte filippina alla cooperazione con la Cina.

Nel corso del colloquio, il presidente Xi Jinping ha designato il programma esplicito per la cooperazione concreta Cina-Filippine. La parte cinese  si è detta desiderosa di supportare lo sviluppo agricolo e rurale filippino, creando i progetti di marchio del centro di tecnologie agricole. La Cina desidera inoltre portare avanti in modo concreto la cooperazione nel campo infrastrutturale e di interconnessione; continuare ad aumentare l’importazione dei prodotti agricoli e della pesca di alta qualità sostenendo le imprese cinesi ad investire nelle Filippine. Queste misure daranno un grande sostegno allo sviluppo economico del paese insulare e favorirà il rafforzamento della cooperazione bilaterale.

Quella del Mar cinese meridionale rappresenta una questione inevitabile per le relazioni sino-filippine. Tuttavia, in generale i due Paesi hanno controllato in modo efficace le divergenze, senza danneggiare il quadro generale delle relazioni bilaterali.

Durante il colloquio, la parte cinese ha espresso il desiderio di continuare a discutere della questione del Mar Cinese Meridionale con la parte filippina in modo appropriato e tramite consultazioni amichevoli, riaprendo le trattative sulla valorizzazione delle risorse di petrolio e gas e promuovere la cooperazione per valorizzare tali risorse nelle aree non contese. La parte filippina ha dato una risposta positiva in merito, affermando di voler riaprire le consultazioni in merito con la parte cinese.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree