Cina e Mongolia, verso la modernizzazione congiunta nella nuova epoca

2022-11-29 20:24:29

“Di fronte a un quadro internazionale sempre più instabile e incerto, le autorità cinesi intendono costruire insieme alla Mongolia una comunità bilaterale dal futuro condiviso, così da stimolare, su questa base, la stabilità sul lungo periodo del partenariato strategico globale Cina-Mongolia, così da beneficiare i due popoli.” Nel pomeriggio del 28 novembre, il presidente cinese Xi Jinping ha avuto un colloquio con il presidente della Mongolia Ukhnaagiin Khurelsuh, in visita di Stato in Cina. I due capi di Stato hanno concordato di promuovere congiuntamente la modernizzazione, raggiungendo un importante consenso sulla costruzione congiunta di una comunità bilaterale dal futuro condiviso nella nuova epoca. I due paesi hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, che lancia segnali positivi circa l’ingresso delle relazioni bilaterali in una nuova fase di alto livello.

Mentre cambiamenti mai visti da un secolo stanno accelerando, la pandemia di Covid continua a imperversare, e il mondo ha di fronte numerose sfide, lo sviluppo costituisce ancora la chiave per risolvere tutti i problemi. Il XX Congresso Nazionale del PCC ha trasmesso un segnale esplicito, secondo il quale il percorso cinese verso la modernizzazione non realizzerà solo la prosperità e la crescita della Cina, ma favorirà anche i paesi circostanti e il mondo intero.

Dai dati statistici emerge che la Cina da 18 anni consecutivi è la prima fonte di investimenti esteri e il maggiore partner commerciale della Mongolia. L’interscambio commerciale con la Cina occupa oltre il 60% del volume totale dell’import-export della Mongolia. Nel 2021, l’interscambio commerciale bilaterale ha superato per la prima volta i 10 miliardi di dollari. Nel contesto delle ripercussioni pandemiche e della debolezza della ripresa economica globale, in che modo i due Paesi possono continuare ad ottenere forza per la crescita?

Durante il colloquio, il presidente Xi Jinping ha ricordato che le due parti devono promuovere l’interconnessione delle iniziative “Belt and Road”, “Via della prateria” e l’Iniziativa globale per lo sviluppo con la “Politica per la nuova ripresa” della Mongolia, nonché degli obiettivi della strategia cinese di sviluppo dei “Due Percorsi” con la politica di sviluppo a lungo termine mongola delle “Prospettive del 2050”. Questi tre motori promuoveranno dal punto di vista strategico la crescita economica dei due paesi e il miglioramento del tenore di vita dei loro popoli, iniettando un’energica forza motrice per la costruzione congiunta di una comunità bilaterale dal futuro condiviso nella nuova epoca.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree