Mondo
  • Xi Jinping: "Promuovere un‘occupazione di alta qualità e adeguata per incrementare la felicità e il senso di sicurezza dei lavoratori"

    Il pomeriggio del 27 maggio, l'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese ha tenuto la quattordicesima sessione di studio collettivo per promuovere una piena occupazione di alta qualità. Per l’occasione, Xi Jinping, segretario generale del Comitato centrale del PCC, ha sottolineato, presiedendo la sessione, che promuovere l‘occupazione di alta qualità e adeguata è il nuovo obiettivo

  • Inviato speciale di Xi Jinping a cerimonia insediamento presidente di El Salvador

    La portavoce del Ministero cinese degli Esteri, Mao Ning, ha annunciato che, su invito del governo di El Salvador, l'inviato speciale del presidente cinese Xi Jinping e ministro cinese della Cultura e del Turismo, Sun Yeli, si recherà a San Salvador, per partecipare alla cerimonia di insediamento per il nuovo mandato del presidente di El Salvador che si terrà il 1º giugno.

  • Consiglio di Sicurezza terrà riunione di emergenza su attacchi campo profughi di Rafah

    Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite terrà una riunione d'emergenza a porte chiuse il 28 maggio, ora locale, in merito all'attacco israeliano al campo profughi di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. La riunione si terrà su richiesta dell'Algeria.Secondo i dati diffusi nel pomeriggio del 27 dal dipartimento sanitario palestinese della Striscia di Gaza, l'attacco israeliano ha ucciso 45 persone,

  • Osteggiata dagli alleati proposta Stoltenberg su uso ucraino di armi NATO per colpire Russia

    Il 27 Maggio, il Segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, durante la sessione primaverile dell'Assemblea parlamentare della NATO in Bulgaria, ha nuovamente proposto l’idea di permettere all'Ucraina di usare le armi fornite dai Paesi della NATO per colpire il territorio russo. In precedenza, in un'intervista pubblicata dalla rivista britannica "The Economist”, Stoltenberg aveva già affermato

  • Rifiuto Assemblea Mondiale della Sanità di proposta relativa a Taiwan dimostra adesione a principio di “una sola Cina”

    Il 27 maggio Chen Binhua, portavoce dell'Ufficio per gli affari di Taiwan del Consiglio di Stato cinese, ha tenuto una conferenza stampa.Un giornalista ha chiesto un commento sul rifiuto da parte della 77ª Assemblea Mondiale della Sanità alla proposta relativa a Taiwan.A tal proposito, Chen Binhua ha ricordato che nel mondo esiste una sola Cina, e Taiwan ne fa parte. La decisione della 77a sessione

  • La 77ª Assemblea Mondiale della Sanità rifiuta per l'ottavo anno la proposta d’invito per Taiwan

    Il 27 maggio, durante la 77ª Assemblea Mondiale della Sanità a Ginevra, in Svizzera, è stata respinta la proposta avanzata da alcuni Paesi di invitare Taiwan a partecipare in qualità di osservatore. Questo segna l'ottavo anno consecutivo in cui l'Assemblea ha rifiutato proposte relative alla partecipazione di Taiwan.

  • Ginevra, inaugurata la 77ª Assemblea Mondiale della Sanità

    Il 27 maggio si è aperta a Ginevra la 77ª Assemblea Mondiale della Sanità. Durante la cerimonia inaugurale, il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha pronunciato un discorso in video.Durante l'incontro, Guterres ha dichiarato che il mondo sta affrontando gravi difficoltà, che vanno dalla crisi climatica all'aggravarsi della povertà e delle disuguaglianze, fino all'incremento

  • Stati Uniti smascherati mentre cercano di usare vendita armi per mostrare favore ad Arabia Saudita

    Il Financial Times ha riferito il 26 maggio, citando un certo numero di funzionari anonimi del governo statunitense, che gli Stati Uniti potrebbero revocare l’embargo sulla vendita di armi offensive all’Arabia Saudita nelle prossime settimane. Questo è visto come l’ultimo segnale che l’attuale amministrazione statunitense sta cercando di migliorare le relazioni con l’Arabia Saudita.Secondo quanto appreso,

  • Incontro tra Ministro spagnolo degli Esteri e Primo Ministro palestinese per discutere "soluzione dei due Stati"

    Il 26 maggio il ministro spagnolo degli Esteri, Jose Manuel Albares, si è incontrato con il primo ministro palestinese, Mohammed Mustafa, a Bruxelles, tenendo poi una conferenza stampa congiunta al termine del colloquio.Durante la conferenza stampa, il ministro spagnolo ha dichiarato che la Spagna continuerà a lavorare per la pace, la sicurezza e la prosperità nel Medio Oriente e nel Mediterraneo.

  • Tempesta nel Midwest degli Usa causa almeno 18 morti

    Secondo quanto riferito dai giornalisti del CMG, una nuova tempesta nel Midwest degli Stati Uniti ha causato almeno 18 morti il 26 maggio, ora locale, 8 in Arkansas, 7 in Texas, 2 in Oklahoma e 1 in Kentucky.Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, in una dichiarazione del 26, ha affermato che le comunità del Midwest e nel Sud degli Stati Uniti stanno ancora soffrendo per gli effetti di tempeste

  • Incontro tra Macron e Steinmeier, accento sulla cooperazione

    Il 26 maggio, ora locale, il presidente francese, Emmanuel Macron, è arrivato a Berlino per una visita di Stato di tre giorni. Si tratta della prima vista di Stato effettuata dal presidente francese in Germania in 24 anni. Secondo quanto appreso, il presidente francese si recherà a Dresda, città orientale, e Münster, città occidentale della Germania. Il 28 maggio ritornerà a Berlino per avere un incontro

  • António Guterres: accoglienza per risorse umanitarie e appello per cessate il fuoco

    Il 26 maggio, ora locale, il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha rilasciato, attraverso il suo portavoce, una dichiarazione con la quale afferma di aver accolto con favore la notizia che le forniture umanitarie di risorse e carburanti che quel giorno erano entrate a Gaza dall’Egitto attraverso il passo di Kerem Shalom.La dichiarazione ricorda che dal 6 maggio oltre 800mila

  • Attacchi aerei su un campo profughi a nord-ovest di Rafah, almeno 50 morti

    La sera del 26 maggio, ora locale, le forze di difesa israeliane hanno effettuato numerosi attacchi aerei contro un campo profughi a nord-ovest di Rafah, città nel sud della Striscia di Gaza, provocando un vasto incendio. Il dipartimento sanitario della Striscia di Gaza ha rilasciato una dichiarazione alle prime ore del 27, affermando che negli attacchi erano rimaste uccise almeno 50 persone, e diverse

  • Mohammed Mustafa: “Palestina mai così vicina a costruzione Stato sovrano e indipendente”

    Il 26 maggio, ora locale, il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, ha avuto un colloquio con il premier e ministro degli Esteri della Palestina, Mohammed Mustafa. Da parte sua, Michel ha sottolineato l’importanza di un immediato cessate il fuoco e di portare avanti tutti gli sforzi possibili per liberare senza condizioni tutti gli ostaggi, nonché permettere ai soccorsi umanitari di arrivare senza ostacoli a tutti coloro che hanno il bisogno. Egli ha inoltre sottolineato l'impegno dell'UE per la "soluzione dei due Stati", affermando che si tratta dell'unica strada percorribile per la pace nella regione.

  • Italia, ulteriori finanziamenti per l'iniziativa "Food for Gaza"

    Il 25 maggio, ora locale, a Roma, la premier italiana Giorgia Meloni ha incontrato il primo ministro palestinese, Mohammed Mustafa.Nel corso dell’incontro, Meloni ha sottolineato che l’Italia si impegna per realizzare un cessate il fuoco sostenibile, rilasciare gli ostaggi nelle mani di Hamas (Movimento di Resistenza Islamica Palestinese) e aumentare l’assistenza umanitaria alla popolazione di Gaza.La

  • Kristalina Georgieva:la Cina è sempre un partecipante positivo nella comunità internazionale

    Di recente, la Presidente del Fondo Monetario Internazionale (FMI), Kristalina Georgieva, ha concesso un’intervista esclusiva al Leaders Talk del China Media Group.Dall'inizio di quest'anno, il FMI ha rivisto al rialzo le sue previsioni di crescita economica globale per due volte consecutive...

  • Putin a Minsk, discussione con Lukashenko su questioni sicurezza

    Il 23 maggio, ora locale, il presidente russo, Vladimir Putin, si è recato a Minsk per iniziare una visita di Stato di due giorni. Presso l’aeroporto di Minsk, Putin ha affermato che durante la sua visita avrà, con il suo omologo bielorusso, Alexander Lukashenko, delle discussioni su argomenti quali le questioni di sicurezza e la partecipazione bielorussa alle esercitazioni delle forze nucleari non

  • UNGA: momento di silenzio in onore di Ebrahim Raisi

    Il 23 maggio, ora locale, prima dell’inizio della 78esima sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’Assemblea ha tenuto un momento di silenzio in onore del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, recentemente deceduto nell’incidente occorso al suo elicottero il 19 maggio.In precedenza, il 20 maggio, ora locale, anche il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si era alzato in piedi e aveva

  • Presentato podio olimpico di Parigi 2024

    Su che tipo di podio saliranno gli atleti per ricevere le loro medaglie alle Olimpiadi di Parigi? Il 23 maggio il Comitato Organizzatore ha presentato la risposta.Il design del podio di questa edizione dei Giochi Olimpici è ispirato alla struttura a griglia metallica della Torre Eiffel. I colori principali sono un elegante grigio e il bianco, mentre i materiali utilizzati sono legno e plastica riciclata

  • Iran: nessun segno di proiettili trovati sull’elicottero del presidente

    Il 23 maggio, ora locale, lo stato maggiore delle forze armate iraniane ha pubblicato il suo primo rapporto d’indagine sull’incidente che ha coinvolto l’elicottero su cui volava il defunto presidente Ebrahim Raisi e il suo seguito.

  • Telefonata fra Muhammad bin Salman e Macron per discutere situazione Gaza

    Il 22 maggio, ora locale, il principe ereditario e primo ministro dell’Arabia Saudita, Muhammad bin Salman, ha avuto un colloquio telefonico con il presidente francese, Emmanuel Macron. Durante il colloquio, le due parti hanno esaminato le relazioni bilaterali e la cooperazione in diversi settori, scambiandosi poi delle opinioni su questioni regionali e internazionali, in particolare sugli ultimi sviluppi

  • Spagna, Norvegia e Irlanda riconosceranno lo Stato palestinese

    Il 22 maggio, Spagna, Norvegia e Irlanda hanno annunciato la loro intenzione di riconoscere ufficialmente lo Stato di Palestina. Il presidente palestinese, Mahmud Abbas, ha rilasciato una dichiarazione attraverso l'agenzia stampa ufficiale palestinese (Wafa), esortando i diversi paesi del mondo, in particolare i paesi europei che non l’hanno ancora fatto, a riconoscere lo Stato palestinese sulla base

  • Rappresentante speciale di Xi Jinping a cerimonia per defunto presidente iraniano

    Il 22 maggio, a Teheran, il rappresentante speciale del presidente cinese Xi Jinping, membro dell’Ufficio politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e vice premier, Zhang Guoqing, ha partecipato a un evento di cordoglio in memoria del defunto presidente iraniano, Ebrahim Raisi, e ha avuto un incontro con il presidente iraniano ad interim, Mohammad Mokhber.

  • Beijing: concluso il 5° Concorso Internazionale di Liuteria per strumenti ad arco e archetti con 28 opere premiate

    Dopo diversi giorni di competizioni, che includevano le fasi preliminari, semifinali e finali pubbliche, il 18 maggio si è conclusa con successo a Beijing la quinta edizione del Concorso Internazionale di Liuteria per strumenti ad arco e archetti della Cina. Nel concorso sono stati assegnati un totale di 28 premi distribuiti in cinque categorie

  • La Norvegia annuncia riconoscimento dello Stato palestinese

    Il 22 maggio, ora locale, il primo ministro norvegese, Jonas Gahr Støre, e il ministro degli Esteri, Espen Barth Eide, hanno annunciato in una conferenza stampa che la Norvegia avrebbe riconosciuto ufficialmente lo Stato di Palestina. Støre ha affermato che il riconoscimento sarebbe entrato in vigore il 28 maggio.Lo stesso giorno, la decima sessione speciale di emergenza dell’Assemblea Generale delle

  • Jeffrey Sachs: gli Stati Uniti hanno una paura “nevrotica” della Cina

    Jeffrey Sachs, noto economista americano e professore alla Columbia University, durante un programma su YouTube ha recentemente dichiarato che la Cina non rappresenta una minaccia per gli Stati Uniti. Ciò a cui la Cina si oppone è l’egemonia degli Stati Uniti. Attualmente, gli Stati Uniti si trovano in uno stato di paura “nevrotica” nei confronti della Cina, poiché la Cina rivela che gli Stati Uniti

  • Incontro tra Wang Yi e il vice ministro iraniano degli Esteri, Mahdi Safari

    Il 21 maggio, ora locale ad Astana, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, si è incontrato con il vice ministro iraniano degli Esteri, Mahdi Safari, presente alla riunione dei ministri degli Esteri dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai in rappresentanza dell’Iran...

  • L'OMS invita Israele a rimuovere il blocco sulla Striscia di Gaza

    L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato il 21 maggio che il principale canale per gli aiuti medici d'emergenza che entrano nella Striscia di Gaza dall'Egitto è stato interrotto, e che se la sua chiusura si protrarrà, sarà difficile continuare a fornire servizi medici nella Striscia di Gaza.Secondo l’OMS, i servizi sanitari nella Striscia di Gaza sono diventati insostenibili a causa dei

  • Cina: eliminazione conflitti armati è massima protezione per i civili

    Il 21 maggio, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto un dibattito ad alto livello sulla protezione dei civili nei conflitti armati. Il rappresentante della Cina ha ricordato che un gran numero di civili sta affrontando i disastri causati dagli scontri armati; l’eliminazione dei conflitti costituirà per loro la massima protezione.Il rappresentante permanente della Cina all’Onu,

  • Roma, attività celebrativa della FAO per la Giornata internazionale del tè

    Il 21 maggio, presso la sede generale della FAO a Roma, si è tenuta un’attività celebrativa dedicata alla “Giornata Internazionale del Tè”, che ha messo in evidenza l’importante ruolo della produzione e del commercio del tè in molti paesi in via di sviluppo per quanto riguarda l’occupazione, la generazione di reddito, le esportazioni e la sicurezza alimentare, e sottolineando al contempo il contributo

  • Dichiarazione AIEA per sottolineare importanza sicurezza nucleare

    Il 21 maggio a Vienna, durante la conferenza ministeriale sulla sicurezza nucleare dell’AIEA, è stata approvata una dichiarazione congiunta, nella quale si afferma che la sicurezza nucleare rappresenta una responsabilità nazionale e che, nel contesto del crescente utilizzo globale della tecnologia digitale, dell'intelligenza artificiale e di altre tecnologie emergenti, è necessario mantenere un alto

  • Onu, Cina chiede a Israele cessazione immediata attacco militare contro Rafah

    Su richiesta di Algeria e Slovenia, il 20 maggio il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione provvisoria sulla situazione a Rafah.Il Rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, Fu Cong, ha dichiarato che dallo scoppio del conflitto a Gaza, la comunità internazionale ha ripetutamente chiesto un cessate il fuoco immediato e il Consiglio di Sicurezza ha formulato

  • Iraniani a Teheran per piangere la scomparsa del presidente Raisi

    Nel pomeriggio del 20 maggio, ora locale, i cittadini iraniani si sono radunati nella capitale Teheran per rendere omaggio al presidente Raisi e alle vittime del recente incidente.Lo stesso giorno, un consiglio composto dal primo vicepresidente iraniano, dal presidente del parlamento e dal capo della magistratura, ha tenuto una riunione in cui è stato deciso che la campagna per il nuovo presidente

  • Cina invita a promuovere una rapida soluzione politica della crisi ucraina

    Il 20 maggio, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione pubblica sulla situazione ucraina. Geng Shuang, vice rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, ha dichiarato che la Cina invita tutte le parti interessate a promuovere una rapida soluzione politica della crisi ucraina. Allo stesso tempo, egli ha anche risposto alle irragionevoli accuse

  • Incontro tra il presidente kazako, Kassym-Jomart Tokayev e Wang Yi

    Il 20 maggio, ora locale ad Astana, il presidente kazako, Kassym-Jomart Tokayev, ha avuto un incontro con Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri.

  • Condoglianze di Guterres per morte Presidente e Ministro degli Esteri iraniani

    Il 20 maggio, ora locale, il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha rilasciato una dichiarazione per esprimere le sue condoglianze per la morte del presidente iraniano Raisi, del ministro degli Esteri, Abdullahiyan e di altri ufficiali in un incidente in elicottero il 19 maggio. Nella dichiarazione, Guterres ha inoltre espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime,

  • Incontro di Wang Yi con il ministro degli Esteri bielorusso, Sergei Alejnik

    Il 20 maggio, ora locale, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro cinese degli Esteri, si è incontrato con il Ministro degli Esteri bielorusso, Sergei Alejnik, in occasione della sua partecipazione alla riunione dei Ministri degli Esteri dell'Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai ad Astana.Durante l’incontro, Wang Yi ha affermato

  • Incontro tra Wang Yi e il ministro degli Esteri del Kirghizistan, Kulubaev Zheenbek Moldokanovich

    Il 20 maggio, ora locale di Astana, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, si è incontrato con il ministro degli Esteri del Kirghizistan, Kulubaev Zheenbek Moldokanovich, in occasione della sua partecipazione alla riunione dei ministri degli Esteri dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai.Durante l’incontro, Wang Yi ha affermato

  • Incontro tra Wang Yi e il ministro degli Esteri uzbeko, Bakhtiyor Saidov

    Il 20 maggio, ora locale ad Astana, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, si è incontrato con il ministro degli Esteri della Repubblica dell'Uzbekistan, Bakhtiyor Saidov, in occasione della sua partecipazione alla riunione dei ministri degli Esteri dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai.Durante l’incontro, Wang Yi ha affermato

  • CMG: Iran, terminate le ricerche dei resti delle vittime dell'elicottero caduto

    Il 20 maggio, ora locale, il capo della Mezzaluna Rossa iraniana ha dichiarato che le ricerche in corso sui resti umani sul luogo dell'incidente dell'elicottero sono terminate. I resti delle vittime sono stati smistati e puliti prima di essere trasferiti in un cimitero a Tabriz.Il gabinetto del governo iraniano ha rilasciato una dichiarazione sulla morte del presidente Raisi e degli altri pubblici

  • No segni di sopravvissuti in area incidente elicottero con a bordo Raisi

    Secondo quanto appreso il 20 maggio dalla NIRT, la ricerca nell'area dell’incidente occorso all’elicottero su cui viaggiava il presidente dell’Iran, Ebrahim Raisi, non mostra al momento nessun segno di sopravvissuti.Il 20 maggio, ora locale, la squadra di soccorso iraniano ha effettuato una ricerca sul luogo dell’incidente con dei droni. I soccorritori hanno detto che le eliche e la cabina di pilotaggio

  • Iran, presidente Raisi e ministro degli Esteri Abdollahian periti in incidente elicottero

    Secondo quanto reso noto il 20 maggio da Maher News Agency e Reuters, il presidente iraniano, Ebrahim Raisi, e il ministro degli Esteri, Hossein Amir-Abdollahian, hanno perso la vita il 19 nell’incidente che ha visto coinvolto l’elicottero sul quale erano in volo. Al momento non c'è stato alcun commento ufficiale da parte dell'Iran.

  • Iran: confermate le coordinate geografiche dell’incidente dell’elicottero del presidente Raisi

    Secondo l’agenzia di stampa ufficiale iraniana, che cita fonti del sito di ricerca e soccorso, le esatte coordinate geografiche del luogo dell’incidente dell'elicottero su cui viaggiava il Presidente iraniano, Ebrahim Raisi, sono state determinate attraverso un monitoraggio aereo. L'area si chiama Tifil e le squadre di soccorso si stanno recando sul posto.

  • La Corea del Nord affronterà le minacce nucleari statunitensi con forti azioni di contenimento

    Secondo quanto riferito il 20 maggio dalla Korean Central News Agency (KCNA), un portavoce del Ministero nordcoreano degli Esteri ha affermato che l’Amministrazione nazionale statunitense per la sicurezza nucleare (NNSA) ha recentemente diramato un annuncio in cui afferma che gli Stati Uniti hanno condotto il terzo test nucleare subcritico sin dall’insediamento dell’attuale governo.L’anno scorso gli

  • Il primo ministro slovacco, Robert Fico, è fuori pericolo

    L'ospedale slovacco in cui è ricoverato, ha dichiarato il 19 ora locale che il primo ministro, Robert Fico, ferito con un colpo di arma da fuoco in un recente attacco, è fuori pericolo. Il vice Premier e ministro slovacco della Difesa, Robert Kaliňák, ha dichiarato lo stesso giorno che ci vorranno, per lo meno, alcune settimane prima che Fico si riprenda, e che non ci sono piani per trasferirlo in

  • Il Ministero iraniano degli Esteri ha rilasciato una dichiarazione sull'incidente all’elicottero del presidente dell’Iran

    Nelle prime ore del mattino del 20 Maggio, ora locale, il Ministero iraniano degli Esteri ha rilasciato un comunicato sull'incidente che ha coinvolto l'elicottero del presidente dell’Iran, Ebrahim Raisi.La dichiarazione afferma che nel pomeriggio del 19, ora locale, un elicottero che trasportava il presidente, il ministro degli Esteri e altro personale di accompagnamento aveva avuto un incidente nell'area

  • Il presidente del Tagikistan incontra Wang Yi

    Il 18 maggio a Dushanbe il presidente del Tagikistan Emomali Rahmon ha incontrato Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro degli Esteri.Wang Yi ha innanzitutto portato a Rahmon i cordiali saluti e gli auguri del presidente Xi Jinping. Wang Yi ha ricordato che nel mese di maggio dello scorso anno il presidente Rahmon si è recato in Cina per partecipare al Vertice

  • Onu, ‘le sanzioni unilaterali contro la Cina non conformi al diritto internazionale, dovrebbero essere revocate’

    Dal 6 al 17 maggio, Alena Douhan, la relatrice speciale del consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite sull'impatto negativo delle misure coercitive unilaterali sui diritti umani ha visitato diversi luoghi in Cina per raccogliere informazioni di prima mano e indagare gli effetti negativi delle sanzioni unilaterali imposte da paesi occidentali come gli Stati Uniti sulle imprese e sul pubblico della Cina. Nel pomeriggio del 17 maggio, Alena Douhan ha tenuto una conferenza stampa per presentare i risultati preliminari delle indagini e ha chiaramente sottolineato che le sanzioni unilaterali non possono essere utilizzate come strumento di politica estera e coercizione economica contro la Cina.

  • Italia, inondazioni in alcune aree nella parte settentrionale

    Negli ultimi giorni, le piogge hanno colpito la parte settentrionale dell’Italia, causando inondazioni in alcune aree, soprattutto in Lombardia e Veneto, dove ampie aree di strade e terreni agricoli sono state inondate. Il 17 maggio, i vigili del fuoco e del soccorso pubblico italiani hanno dichiarato di aver ricevuto migliaia di richieste di aiuto in queste due regioni negli ultimi due giorni.

  • Ambasciata cinese in Giappone: scarico in mare acqua radioattiva aumenta rischi ecologici

    Venerdì 17 maggio, il portavoce dell’Ambasciata cinese in Giappone ha risposto alle domande dei giornalisti sul sesto scarico da parte giapponese di acqua contaminata dalle radiazioni di Fukushima.Il portavoce ha ricordato che si è trattato della sesta volta che il Giappone ha scaricato acqua radioattiva in mare. Lo scarico di tali acque da parte del Giappone ha ripetutamente aumentato i rischi ecologici

  • Onu, rialza previsioni di crescita economica mondiale per quest'anno

    Il 16 maggio, ora locale, le Nazioni Unite hanno pubblicato il rapporto di aggiornamento di metà anno "The World Economic Situation and Prospects 2024", che ha tenuto un atteggiamento cauto e ottimista verso le prospettive di crescita economica mondiale, e ha aumentato le previsioni di crescita economica mondiale del 2024 dal 2,4% previsto all'inizio dell'anno al 2,7%.

  • Sbiancamento barriere coralline a causa di temperature record

    Secondo quanto riportato il 16 maggio dalla NBC (National Broadcasting Company), un funzionario dell’Amministrazione Nazionale Oceanica e Atmosferica (NOAA) statunitense ha affermato che nuovi record di temperature elevate registrati negli oceani del mondo hanno messo a rischio buona parte delle barriere coralline.Secondo la NOAA, a causa delle temperature elevate, circa il 60,5% delle barriere coralline

  • L’Ue apre indagine su Meta Platform per rischi nella sicurezza dei minori

    Il 16 maggio la Commissione europea ha annunciato di aver deciso di aprire un'indagine contro Meta Platform, la società madre americana delle piattaforme social media “Facebook” e “Instagram”, in conformità con le disposizioni contenute nella “Legge sui servizi digitali (DSA)” riguardo alla protezione dei minori.Secondo la Commissione europea, i sistemi di “Facebook” e “Instagram” contengono rischi

  • La Camera dei Rappresentanti americana approva un disegno di legge che prevede la continuazione delle spedizioni di armi a Israele

    Il 16 maggio, ora locale, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato, con 224 voti a favore e 187 contrari, un disegno di legge che fa pressione sul presidente Joe Biden affinché continui a inviare armi a Israele. Questo disegno di legge è stato proposto dopo che Biden ha affermato che "se Israele attaccherà Rafah, gli Stati Uniti ritireranno alcune delle armi offensive fornite a

  • Niente punti, più disordine

    Wu Shicun, direttore del Centro di ricerca di Huayang per la cooperazione marittima e la governance degli oceani, sottolinea l'importanza della linea dei nove tratti nel mantenimento dell'ordine nel Mar Cinese Meridionale. #SOVEREIGNTY AT STAKE

  • Messaggio di congratulazioni di Xi Jinping al 33° vertice del Consiglio della Lega Araba

    Il 16 maggio, il presidente cinese Xi Jinping ha inviato un messaggio al Re del Bahrain, Hamad Bin Isa Al-Khalifa, presidente di turno del vertice del Consiglio della Lega araba, congratulandosi per lo svolgimento a Manama del 33° vertice del Consiglio della Lega araba.

  • Critiche internazionali sulle tariffe aggiuntive degli Stati Uniti ai prodotti cinesi

    Il 14 maggio gli Stati Uniti hanno pubblicato i risultati della revisione quadriennale delle tariffe aggiuntive della Sezione 301 nei confronti della Cina, annunciando che, sulla base delle tariffe già imposte, sarebbero state ulteriormente aumentate le tariffe sui prodotti importati dalla Cina come veicoli elettrici, batterie al litio, semiconduttori e gru portuali. Questa azione da parte del governo

  • Alexander Babakov: continuo rafforzamento di scambi e cooperazione fra Russia e Cina

    Dal 16 al 17 maggio il presidente russo, Vladimir Putin, effettua una visita di Stato in Cina. In un’intervista concessa al CMG, il vicepresidente della Duma di Stato russa, Alexander Babakov, ha affermato che la cooperazione economica fra Russia e Cina è in crescita, e gli scambi umanistici fra i due Paesi sono sempre più stretti.Egli ha inoltre ricordato che nel 2023 il valore commerciale bilaterale

  • Ambasciata cinese in USA: “imposizione tariffe aggiuntive tipica mossa protezionistica e politica”

    Il 15 maggio, ora locale, il portavoce dell'ambasciata cinese negli Stati Uniti ha risposto a domande relative all'imposizione di tariffe aggiuntive da parte degli Stati Uniti nei confronti della Cina, affermando che gli USA hanno abusato del processo di revisione tariffaria della Sezione 301 e hanno ulteriormente aumentato le imposte su alcuni prodotti cinesi. Invece di correggere i propri errori,

  • Premier slovacco ferito con colpi di arma da fuoco

    Secondo quanto riportato da diversi media della Slovacchia, il 15 maggio, ora locale, il premier slovacco Robert Fico è stato ferito a colpi di arma da fuoco ed è stato trasferito in ospedale.

  • Giappone, sesto lotto di scarico in mare dell’acqua contaminata dal nucleare

    Il 15 maggio, ora locale, la Tokyo Electric Power Company ha annunciato che il sesto ciclo di scarico dell’acqua contaminata dal nucleare della centrale nucleare di Fukushima Daiichi inizierà il 17 maggio e durerà fino al 4 giugno. Circa 7.800 tonnellate di acqua contaminata verranno scaricate.

  • Cina: “impegno instancabile per soluzione politica crisi ucraina”

    Il 14 maggio il vice rappresentante permanente cinese presso le Nazioni Unite, Geng Shuang, ha affermato che la Cina continuerà a sostenere una posizione oggettiva e giusta, e a mantenere aperta la comunicazione con le diverse parti al fine di impegnarsi instancabilmente per risolvere la crisi ucraina con un approccio politico.Durante un esame della questione ucraina al Consiglio di Sicurezza, Geng

  • Consiglio europeo, via libera al nuovo patto su immigrazione e asilo

    Martedì 14 maggio il Consiglio europeo ha approvato ufficialmente il pacchetto di riforme del patto europeo sull’immigrazione e l’asilo, per gestire l’ingresso delle persone in modo più ordinato, attraverso procedure efficienti e unificate, garantendo un’equa condivisione delle responsabilità tra gli Stati membri.In una dichiarazione, il Consiglio europeo ha affermato che questo pacchetto di riforme

  • Tenuto a Ginevra primo incontro dialogo intergovernativo Cina-Usa su IA

    Lunedì 14 maggio, a Ginevra, si è tenuto il primo incontro del dialogo intergovernativo sull’intelligenza artificiale tra Cina e Usa, presieduto congiuntamente dal direttore generale del Dipartimento Nord America e Oceania del ministero cinese degli Esteri, Yang Tao, dall’inviato speciale ad interim per le tecnologie critiche ed emergenti del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Seth Center, e

  • Agenzia congiunta tra Giappone, Gran Bretagna e Italia per sviluppo nuovi aerei da combattimento

    La Camera dei Rappresentanti giapponese ha approvato il 14 maggio una legge che prevede la creazione di un’agenzia congiunta tra Giappone, Regno Unito e Italia per il coordinamento e la gestione della cooperazione nello sviluppo e nella produzione di nuovi aerei da combattimento.Secondo quanto riportato dai media giapponesi, l’agenzia verrà istituita nel Regno Unito entro quest'anno e le tre parti

  • Premier greco critica riferimento a nome Macedonia della nuova presidente della Macedonia del Nord

    Il 13 maggio il primo ministro greco, Gordana Siljanovska-Davkov, ha criticato la nuova presidente della Macedonia del Nord, Siljanovska-Davkova, per aver usato la parola "Macedonia" quando si riferiva al nome del paese nel suo discorso di insediamento, cosa che non era coerente con il precedente accordo tra i due paesi.Il giorno 12, la presidente eletta della Macedonia del Nord, Siljanovska-Davkova

  • Primo dialogo intergovernativo sull'intelligenza artificiale Cina-Stati Uniti

    Il 14 maggio il portavoce del ministero cinese degli Esteri, Wang Wenbin, ha presieduto una conferenza stampa ordinaria, durante la quale ha spiegato che, per dare seguito all’accordo emerso dall'incontro di San Francisco tra i capi di Stato cinese e statunitense, su accordo delle due parti, Cina e Stati Uniti terranno il 14 maggio, a Ginevra, in Svizzera, ora locale, il primo dialogo intergovernativo sull'intelligenza artificiale.

  • Usa diffamano la Cina strumentalizzando l’immigrazione clandestina

    Il 13 maggio Un portavoce dell'Ambasciata cinese negli Stati Uniti ha dichiarato che la Cina si oppone fermamente alle speculazioni di alcuni media e politici statunitensi, secondo cui un gran numero di immigrati cinesi è entrato illegalmente negli Stati Uniti senza che la Cina impedisse loro di farlo, fatto che è semplicemente un attacco alla Cina per screditarla e sottrarsi alle proprie responsabilità.

  • Dal 7 ottobre 2023 conflitto israelo-palestinese ha già causato 35173 vittime

    Il 14 maggio, ora locale, il dipartimento sanitario della Striscia di Gaza ha dichiarato che le azioni militari effettuate il giorno precedente dall’esercito israeliano nella Striscia di Gaza avevano provocato 82 vittime e il ferimento di altre 234 persone. Dallo scoppio di questo turno di conflitto israelo-palestinese, il 7 ottobre scorso, il numero delle vittime nella Striscia di Gaza ha raggiunto quota 35173, mentre i feriti hanno toccato la cifra di 79061.

  • Scienziati cinesi scoprono gigantesco anello magnetico nell'alone galattico della Via Lattea

    Secondo quanto riportato dall'Osservatorio Astronomico Nazionale dell'Accademia Cinese delle Scienze, il dottor Xu Jun e il ricercatore Han Jinlin hanno recentemente rivelato, attraverso studi analitici, una struttura ad anello magnetico gigante nell'alone della Via Lattea. I risultati relativi sono stati recentemente pubblicati su Astronomy and Astrophysics, rivista accademica internazionale.

  • La Cina chiede ancora una volta un allentamento della situazione nel Mar Rosso

    Lunedì 13 maggio, il consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione sulla situazione nello Yemen. Nel corso dell’incontro, la Cina ha chiesto ancora una volta di impegnarsi per calmare quanto prima la situazione nel Mar Rosso.Il vice rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, Geng Shuang, ha affermato che la Cina sostiene le parti interessate nel compiere sforzi

  • Nazionale femminile cinese di tennis in sedia a rotelle vince Coppa del Mondo 2024

    Secondo l’Amministrazione cinese dello sport per le persone affette da disabilità, alla Coppa del mondo di tennis su sedia a rotelle 2024, tenutasi ad Antalya, in Turchia, la nazionale femminile cinese ha sconfitto per 2:0 in finale la nazionale olandese, vincendo il campionato.Un totale di 44 squadre provenienti da 21 paesi e regioni hanno partecipato alle competizioni a squadre maschili e femminili

  • Guterres condanna fermamente l'attacco al personale delle Nazioni Unite a Rafah

    Il 13 maggio, ora locale, il segretario generale delle Nazioni Unite, Antònio Guterres, ha rilasciato una dichiarazione attraverso l'ufficio del suo portavoce, nella quale afferma che quando il personale del Dipartimento di Sicurezza e Protezione delle Nazioni Unite si è recato in un ospedale di Rafah quella mattina, il loro veicolo è stato fatto oggetto di un attacco che ha ucciso un uomo e ne ha

  • Blinken: “Israele che potrebbe affrontare conseguenze estremamente gravi”

    Nonostante i ripetuti avvertimenti e le opposizioni della comunità internazionale, Israele ha proseguito il 12 maggio con le sue azioni militari nella città di Rafah, nella Striscia di Gaza, con l'obiettivo di eliminare le forze significative del Movimento Islamico di Resistenza (Hamas). Lo stesso giorno, il Segretario di Stato degli Stati Uniti, Antony Blinken, ha avvertito Israele che potrebbe affrontare

  • Edificio civile in Russia crollato per attacco missilistico, 15 i morti

    Il 12 maggio, ora di Mosca, l’esercito ucraino ha lanciato missili contro i quartieri residenziali della città di Belgorod, e i frammenti di un missile abbatuto ha colpito un edificio.Il 13, ora locale, il ministero russo per le situazioni di emergenza ha annunciato che i soccorritori hanno localizzato un’altra vittima tra le rovine. Finora l’incidente sembrerebbe aver provocato 15 morti.

  • Rafah, chiuse tutte le istituzioni mediche locali

    L'operazione militare lanciata dall'esercito israeliano contro Rafah ha avuto un grande impatto sul lavoro di soccorso medico locale e le principali istituzioni mediche sono state costrette a smettere di lavorare. Molti malati e feriti non possono ricevere cure tempestive ed efficaci, e sono costretti a continuare a soffrire per le loro ferite e malattie, lottando per sopravvivere sotto il fuoco dell'esercito

  • Teheran, terzo colloquio Iran-Arabia Saudita per discutere scambi, cooperazione e altro

    Il 12 maggio, ora locale, si è tenuto a Teheran il terzo Colloquio tra Iran e Arabia Saudita, organizzato dalla Commissione della strategia delle relazioni diplomatiche dell’Iran, al quale hanno partecipato esperti e studiosi provenienti da 15 Paesi arabi per discutere temi di interesse reciproco, come il conflitto tra Israele e Palestina e il Nuovo ordine mondiale.Il ministro degli Esteri iraniano,

  • Brasile, forti piogge a Rio Grande do Sul, 145 vittime

    Secondo quanto pubblicato la sera del 12 maggio dal dipartimento della protezione civile dello stato brasiliano di Rio Grande do Sul, dal 29 aprile le forti piogge hanno provocato 145 vittime, oltre 800 feriti e 132 dispersi. Al momento, le piogge hanno colpito 447 città dello stato, causando disagi per oltre 2 milioni di residenti.

  • “60 anni di gloria: la Cina, la Francia e me”

    Durante la visita di Stato in Francia del presidente cinese, Xi Jinping, sulle rive della Senna si è svolta anche un'attività di scambi interpersonali per celebrare il 60° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche tra Cina e Francia...

  • António Guterres ribadisce necessità immediato cessate il fuoco

    In risposta alle continue operazioni militari dell'esercito israeliano contro molte zone della Striscia di Gaza, il 12 maggio il Segretario generale delle Nazioni Unite...

  • Congratulazioni di Li Qiang a Mishustin per la sua rielezione a premier russo

    Il 12 maggio il premier del Consiglio di Stato cinese Li Qiang ha chiamato Mikhail Vladimirovich Mishustin per congratularsi per la sua rielezione a Primo Ministro della Federazione Russa. Li Qiang ha affermato che con la guida strategica del presidente Xi Jinping e del presidente Vladimir Putin, il partenariato strategico globale sino-russo per la nuova era ha mantenuto uno sviluppo sano e stabile.

  • Raggiunto un consenso fra i 27 paesi sulla bozza di impegno per la sicurezza dell'Ucraina

    Secondo quanto riportato l’11 maggio sul sito “Russia Today”, i 27 paesi dell’Ue hanno raggiunto un consenso sulla bozza di impegno per la sicurezza ucraina, mirata ad offrire a Kiev l’appoggio militare e finanziario a lungo termine. Il reportage ha citato la notizia del giornale tedesco “Die Welt”, dicendo che secondo un documento confidenziale, la bozza è stata approvata dai rappresentanti di vari

  • La Cina sostiene riesame Consiglio di Sicurezza ONU di richiesta adesione Palestina

    Nella mattinata del 10 maggio, ora locale, in risposta alle richieste di diversi paesi, si è tenuta la decima sessione straordinaria di emergenza dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, durante la quale è stata discussa la questione dell'ammissione della Palestina come nuovo Stato membro dell'ONU ed è stata approvata una risoluzione che conferisce alla Palestina maggiori diritti.Durante la votazione,

  • CMG: Intervista esclusiva al primo ministro ungherese Orbán

    Su invito del presidente ungherese, Tamás Sulyok, e del primo ministro del Paese, Viktor Orbán, il presidente cinese, Xi Jinping, ha effettuato una visita di Stato in Ungheria. Per l’occasione, il primo ministro ungherese ha concesso un’intervista esclusiva al China Media Group.La visita del presidente cinese in Ungheria coincide con il 75esimo anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche

  • Colloquio Cina-Usa sul clima: cooperazione sulle relative tecnologie

    Dall’8 al 9 maggio si è svolta a Washington una riunione del “Gruppo di lavoro Cina-Usa sul rafforzamento dell’azione per il clima negli anni 2020”. L’incontro è stato presieduto congiuntamente da Liu Zhenmin, inviato speciale cinese per il cambiamento climatico, e da John Podesta

  • Xi Jinping in procinto di concludere la sua visita di Stato in Ungheria

    Oggi, 10 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping è in procinto di concludere la sua visita di Stato in Ungheria. Il primo ministro ungherese Viktor Orbán si è recato all’aeroporto per salutare il presidente cinese.

  • Xi Jinping partecipa all'evento di commiato tenuto dal primo ministro ungherese

    Viktor Orbán ha presentato a Xi Jinping la storia, lo sviluppo e le prospettive future della città di Budapest, sottolineando il contributo significativo delle imprese cinesi allo sviluppo economico dell'Ungheria e alla costruzione urbana. Molti progetti costruiti da imprese cinesi sono diventati simboli della cooperazione e dell'amicizia tra i due paesi. La tecnologia cinese occupa una posizione di leadership mondiale in molti settori, e l'Ungheria si aspetta di espandere ulteriormente la cooperazione con la Cina, attirando più tecnologie avanzate cinesi per sostenere lo sviluppo nazionale e migliorare il benessere della popolazione ungherese.

  • Xi Jinping partecipa all'evento di commiato tenuto da Viktor Orbán

    Il 10 maggio, a mezzogiorno, ora locale, il capo di Stato cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono stati invitati all'evento di commiato a Budapest organizzato dal primo ministro ungherese Viktor Orbán e da sua moglie.

  • Collaborazione tra Cina e Francia per condurre ricerche sulla protezione dei siti storici

    Recentemente, secondo quanto comunicato dal museo del sito della tomba dell'imperatore Qin Shi Huang, la Cina e la Francia collaboreranno per condurre ricerche sulla protezione dei resti lignei e dei siti archeologici della Cattedrale di Notre-Dame di Parigi e della Tomba dell'Imperatore Qin Shi Huang.Sia la Tomba dell'Imperatore Qin Shi Huang in Cina che la Cattedrale di Notre-Dame di Parigi in Francia

  • Viktor Orbán, si auspica di incentivare scambi interpersonali tra Ungheria e Cina

    Nel corso della visita di Stato del presidente Xi Jinping in Ungheria, il China Media Group e i media ungheresi hanno firmato diversi MoU e accordi di cooperazione. In un’intervista esclusiva concessa al CMG, il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha ricordato che è necessario incentivare i giovani a promuovere un’ulteriore collaborazione tra i due Paesi, al fine di infondere energia per avvicinare

  • Nuove opportunità per relazioni sino-ungheresi sulla “Via d’oro”

    “Quella del presidente Xi è una visita storica”, ha commentato il primo ministro ungherese Viktor Orbán in un’intervista esclusiva concessa al China Media Group. Perché l’ha definita “storica”? La risposta sta nei fruttuosi risultati ottenuti.

  • La Cina adotterà misure per salvaguardare i diritti legittimi delle aziende nazionali

    Il 9 maggio 2024 EST, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha annunciato di aver aggiunto una serie di entità cinesi alla sua “Entity List” per il controllo delle esportazioni. Durante una conferenza stampa regolare del Ministero cinese degli Esteri...

  • Péter Szijjártó: la cooperazione con la Cina è un’opportunità

    Nel pomeriggio del 9 maggio, ora locale, le relazioni sino-ungheresi sono state elevate al livello di partenariato strategico comprensivo per ogni tempo della nuova era. Péter Szijjártó, ministro ungherese degli Esteri ha dichiarato che invece che come un rischio, il Paese magiaro vede la cooperazione con la Cina come un’opportunità.

  • L'Ungheria si prepara a diventare meta turistica chiave per viaggiatori cinesi

    Durante la visita di Stato del presidente cinese, Xi Jinping, in Ungheria, László Könnyid, direttore dell'Ufficio nazionale ungherese del Turismo, ha dichiarato in un'intervista concessa a Wang Guan, conduttore di CGTN, che, a partire da quest'estate, il numero delle città cinesi con voli diretti per Budapest aumenterà a sette, rendendo l'Ungheria una delle destinazioni turistiche più popolari per

  • Siglati due accordi di cooperazione tra CMG e istituzioni ungheresi

    In occasione della visita di Stato in Ungheria del presidente cinese, Xi Jinping, Shen Haixiong, vice direttore del Dipartimento della Comunicazione del Comitato Centrale del PCC e presidente del CMG, ha firmato rispettivamente un "Memorandum d'intesa per approfondire la cooperazione tra il CMG e il Media Service Support and Asset Management Fund” con Dániel Papp, amministratore delegato del MTVA,

  • Israele: manifestazioni per chiedere un accordo di cessate il fuoco con Hamas

    Il 9 Maggio, ora locale a Tel Aviv, molti manifestanti, tra cui familiari e amici degli ostaggi israeliani, sono scesi in piazza, chiedendo al governo israeliano di raggiungere il prima possibile un accordo con il Movimento di Resistenza Islamica Palestinese (Hamas) per garantire il rilascio degli ostaggi israeliani quanto prima.

  • Israele: sospensione consegna armi Usa non fermerà attacco a Rafah

    L’8 maggio il segretario alla Difesa americano, Lloyd Austin, ha dichiarato che il presidente americano, Joe Biden, ha deciso di sospendere la consegna di munizioni ad alto potenziale a Israele a causa dell’attacco israeliano a Rafah.In risposta, il 9 ora locale, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha rilasciato una dichiarazione affermando che anche se gli Stati Uniti smetteranno di

  • Xi Jinping: “Ho provato un senso di familiarità grazie all’amichevole accoglienza del popolo ungherese”

    Il pomeriggio del 9 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping ha avuto un colloquio con il primo ministro ungherese Viktor Orbán presso la sede del governo a Budapest.Xi Jinping ha sottolineato due impressioni che ha avuto durante questa visita di ritorno in Ungheria dopo 15 anni: in primo luogo, ha notato il vivace sviluppo socio-economico ungherese. In secondo luogo, ha espresso un senso

  • Video: Xi Jinping parla di un momento commovente nel quale ha ricevuto nuovamente fiori dalla stessa ragazza di 15 anni fa

    La mattina del 9 maggio, ora locale, presso la sede della presidenza ungherese, il presidente cinese Xi Jinping ha avuto un colloquio con il presidente ungherese Tamás Sulyok.Durante il colloquio, il presidente cinese ha ricordato un momento commovente: l'8 maggio, appena arrivato a Budapest con un volo di Stato, una studentessa universitaria della scuola bilingue ungherese-cinese gli ha regalato un

  • Peng Li Yuan e la moglie di Orbán visitano la scuola bilingue di ungherese-cinese

    Il pomeriggio del 9 maggio, Peng Liyuan, moglie del presidente cinese Xi Jinping, ha visitato la scuola bilingue ungherese-cinese situata a Budapest, accompagnata da Anikó Lévai, moglie del primo ministro Viktor Orbán.Peng Liyuan e Lévai Anikó hanno osservato con interesse le lezioni di cinese e quelle sulla tradizioni culturali cinesi, come la calligrafia e il ritaglio di carta, mentre interagivano

  • Conferenza stampa congiunta Xi Jinping-Viktor Orbán

    Il pomeriggio del 9 maggio, presso la sede del governo ungherese a Budapest, il presidente cinese Xi Jinping e il primo ministro ungherese Viktor Orbán hanno svolto una conferenza stampa congiunta dopo il loro precedente colloquio. Xi Jinping ha indicato che quest’anno si celebra il 75º anniversario dell'istituzione delle relazioni diplomatiche tra Cina e Ungheria. I due leader concordano all'unanimità

  • Risultati significativi durante la visita di Stato di Xi Jinping in Ungheria

    Secondo quanto riferito, la visita di Stato del presidente Xi Jinping in Ungheria ha conseguito risultati positivi e significativi, tra cui l'annuncio dell'istituzione del partenariato strategico comprensivo per ogni tempo della nuova era e la firma o il raggiungimento del consenso su 18 documenti di cooperazione in vari settori, tra cui la costruzione congiunta della Belt and Road, l'innovazione tecnologica,

  • Dichiarazione congiunta Cina-Ungheria sullo stabilimento del partenariato strategico comprensivo per ogni tempo della nuova era

    Su invito del presidente ungherese Tamás Sulyok e del primo ministro ungherese Viktor Orbán, il presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping sta effettuando una visita di Stato in Ungheria dall'8 al 10 maggio. Durante la visita, il presidente Xi Jinping ha avuto incontri e colloqui rispettivamente con il presidente Sulyok e con il primo ministro Orbán. Le due parti, in un'atmosfera amichevole,

  • Budapest, colloquio tra Xi Jinping e Viktor Orbán

    Il pomeriggio del 9 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping ha avuto un colloquio con il primo ministro ungherese Viktor Orbán presso la sede del governo a Budapest. I leader dei due Paesi hanno annunciato l'elevazione delle relazioni sino-ungheresi al livello di partenariato strategico comprensivo per ogni tempo della nuova era.Xi Jinping ha rilevato che attualmente le relazioni sino-ungheresi

  • Ungheria, personalità di diversi settori danno il benvenuto alla visita del presidente Xi Jinping

    La sera dell’8 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping ha raggiunto Budapest con un volo di Stato, iniziando la sua visita di Stato in Ungheria su invito del presidente ungherese Tamás Sulyok e del primo ministro ungherese Viktor Orbán. Le personalità di ogni ceto sociale in Ungheria hanno espresso la speranza che questa visita possa rafforzare la tradizionale amicizia tra i due Paesi,

  • Budapest, colloquio allargato tra Xi Jinping e Viktor Orbán

    Il pomeriggio del 9 maggio, ora locale, a Budapest, presso la sede del governo ungherese, il presidente cinese Xi Jinping ha tenuto un colloquio allargato con il primo ministro ungherese Viktor Orbán.

  • Xi Jinping arrivato alla sede del governo ungherese

    Il pomeriggio del 9 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jninping è arrivato in macchina alla sede del governo ungherese, dove è stato accolto dal primo ministro Viktor Orbán.

  • Budapest, Xi Jinping incontrerà Viktor Orbán

    Nel pomeriggio del 9 maggio, il capo di Stato cinese Xi Jinping terrà a breve a Budapest un colloquio ristretto con il primo ministro ungherese Viktor Orbán.

  • Peng Liyuan e la moglie del presidente dell'Ungheria visitano il Castello di Buda

    Nella mattina del 9 maggio, ora locale, Peng Liyuan, moglie del presidente cinese Xi Jinping, è stata invitata a Budapest per visitare insieme alla signora Nagy Zsuzsanna, moglie del presidente dell'Ungheria, il Castello di Buda e successivamente incontrarsi per un tè.Nagy Zsuzsanna ha accompagnato Peng Liyuan ad ammirare l’esposizione delle porcellane di Herend e dei ricami tradizionali ungheresi.

  • Intervista a Viktor Orban: “Il viaggio di Xi Jinping in Ungheria è una visita storica”

    In occasione della visita di Stato del presidente Xi Jinping in Ungheria, al mezzogiorno del 9 maggio, il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha concesso un'intervista esclusiva al China Media Group. All'inizio della conversazione, Viktor Orbán ha ricordato gli incontri avuti con il presidente Xi Jinping nel corso degli anni, esprimendo la sua gioia per la visita del capo di Stato cinese. Il premier

  • Xi Jinping partecipa alla cerimonia di benvenuto organizzata dal presidente e dal primo ministro dell'Ungheria

    Nella mattina del 9 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping ha partecipato a Budapest alla solenne cerimonia di benvenuto organizzata congiuntamente dal presidente ungherese Tamás Sulyok e dal primo ministro ungherese Viktor Orbán. I capi di Stato di entrambi i Paesi sono saliti insieme sulla tribuna d’onore, mentre la banda militare suonava gli inni nazionali di Cina e Ungheria. Xi Jinping,

  • Xi Jinping passa in rassegna la Guardia d'Onore ungherese

    In compagnia del presidente Tamás Sulyok, il capo di Stato cinese Xi Jinping ha passato in rassegna la Guardia d'Onore ungherese.

  • Castello di Buda, Tamás Sulyok e Viktor Orbán accolgono Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan

    Nella mattina del 9 maggio, ora locale, Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono arrivati in auto nella corte interna del Castello di Buda. Il presidente dell'Ungheria Tamás Sulyok e la sua consorte, insieme al primo ministro dell'Ungheria Viktor Orbán e la sua consorte, li hanno accolti calorosamente al loro arrivo.

  • Al via l’incontro tra Xi Jinping e Tamás Sulyok

    Il capo di Stato cinese Xi Jinping, nella mattina del 9 maggio, ha incontrato presso il Palazzo presidenziale a Budapest il presidente ungherese Tamás Sulyok.

  • Budapest, Xi Jinping arriva al Palazzo presidenziale dell’Ungheria

    La mattina del 9 maggio, il capo di Stato cinese Xi Jinping è giunto al Palazzo presidenziale dell’Ungheria, dove il presidente Tamás Sulyok lo ha accolto all'arrivo dell'auto.

  • Xi Jinping partecipa alla cerimonia di benvenuto in Ungheria

    Nella mattinata del 9 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, è arrivato nella corte interna del Castello di Buda, per prendere parte alla cerimonia...

  • L'Ungheria accoglie gli illustri ospiti con standard elevatissimi di cortesia

    Nella mattinata del 9 maggio, ora locale a Budapest, il presidente cinese, Xi Jinping, prenderà parte a una cerimonia di benvenuto in suo onore tenuta congiuntamente dal presidente ungherese, Sulyok Tamas, e dal primo ministro Viktor Orban.La guardia d'onore e quella a cavallo sono già in posizione.

  • Budapest, Xi Jinping prenderà parte alla cerimonia di benvenuto

    Nella mattinata del 9 maggio a Budapest, ora locale, il capo di Stato cinese, Xi Jinping, parteciperà alla cerimonia di benvenuto organizzata congiuntamente dal suo omologo ungherese, Tamás Sulyok, e dal primo ministro, Viktor Orbán.

  • Quando il Suona cinese incontra la sinfonia, l’inarrestabile canto di guerra

    “Inno di Battaglia di Bi Cang”, eseguita insieme dai Suona cinesi e dalla Budapest Film Symphony Orchestra, è la colonna sonora del dramma mitologico cinese “La leggenda di ShenLi”, che ha l'eroismo del mito dell'amore e la grandezza dominante del campo di battaglia.

  • Viktor Orbán: cordiale benvenuto a Xi Jinping e alla sua consorte a "casa loro"

    La sera dell’8 maggio, ora locale, il capo di Stato cinese, Xi Jinping, è arrivato a Budapest con un volo di Stato per dare inizio a una visita di Stato in Ungheria su invito del Presidente ungherese, Tamás Sulyok, e del Primo Ministro, Viktor Orbán.All’arrivo all’aeroporto internazionale di Budapest, il primo ministro ungherese Viktor Orbán, sua moglie e alti funzionari del governo ungherese, come

  • Tenuta a Budapest attività speciale per celebrare il 75° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche tra Cina e Ungheria

    In occasione della visita di Stato in Ungheria del presidente cinese, Xi Jinping, l’8 maggio, ora locale, il CMG, assieme alla Fondazione ungherese per il supporto ai Media e la gestione delle risorse, ha tenuto a Budapest l’evento di scambio umanistico “Amicizia Cina-Ungheria” per celebrare il 75° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche tra Cina e Ungheria, lanciando anche tanti

  • L’ora europea del presidente Xi (episodio 3: La promessa delle alte montagne e delle acque fluenti)

    Il 7 maggio, ora locale, su invito speciale del presidente francese, Emmanuel Macron, il presidente cinese, Xi Jinping, ha lasciato Parigi con un volo di Stato per una visita nella provincia di Hautes-Pyrénées, nel sud-ovest della Francia.Il capoluogo di Hautes-Pyrénées è Tarbes, situata tra le montagne del sud della Francia, a più di 800 chilometri da Parigi. Si tratta della città natale della nonna

  • Xi Jinping e Viktor Orbán: un’amicizia di vecchia data

    La sera dell’8 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, è arrivato a Budapest con un volo di Stato, dando inizio alla sua visita di Stato in Ungheria. Il primo ministro ungherese, Viktor Orbán, e sua moglie hanno accolto il capo di Stato cinese all’aeroporto.

  • Ungheria, in onda la versione internazionale di "Citazioni letterarie di Xi Jinping"

    In occasione della visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping in Ungheria, l'8 maggio, ora locale, si è tenuta a Budapest la cerimonia di lancio di "Citazioni letterarie di Xi Jinping" (versione internazionale) prodotta da China Media Group. L'ex presidente ungherese, Pál Schmitt, e l'ex primo ministro, Péter Medgyessy, si sono congratulati per la messa in onda del programma. D'ora in poi il

  • Il Primo ministro dell’Ungheria e sua moglie accolgono il Presidente Xi Jinping all'aeroporto

    Quando l'aereo di Stato di Xi Jinping è arrivato all'aeroporto internazionale di Budapest, il presidente è stato accolto calorosamente dal primo ministro ungherese Viktor Orban e da sua moglie, dal ministro degli Esteri Szijjártó Péter e da altri alti funzionari del governo.

  • Xi Jinpijng presenzia alla cerimonia di saluto organizzata dal presidente serbo Aleksandar Vučić

    Xi Jinping ha detto che la sua visita, sebbene relativamente breve, è stata molto piacevole e commovente, e ancora una volta ha lasciato in lui un’impressione indimenticabile. La visita è stata ricca di contenuti e di significato ed è stata un successo completo. Ha inoltre espresso la speranza di continuare a mantenere stretti contatti con il suo omologo serbo e di lavorare insieme a lui per scrivere un nuovo capitolo delle relazioni sino-serbe, guidando lo sviluppo delle relazioni bilaterali e la costruzione della comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso della nuova epoca per ottenere maggiori risultati a beneficio dei due popoli.

  • Ciao Ungheria!

    Quest’anno ricorre il 75° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche sino-ungheresi, una ricorrenza che aprirà nuove opportunità per lo sviluppo delle relazioni tra i due Paesi.

  • Il Primo ministro dell’Ungheria e sua moglie accolgono il Presidente Xi Jinping all'aeroporto

    L’8 maggio, ora locale, il Presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono arrivati a Budapest a bordo di un aereo di Stato. Il Primo ministro dell’Ungheria, Viktor Orbán e sua moglie li hanno accolti calorosamente all'aeroporto.

  • Incontro tra Xi Jinping e Aleksandar Vučić: si apre un nuovo capitolo storico più florido nella storia delle relazioni sino-serbe

    Xi Jinping ha ricordato un proverbio serbo che dice “Le montagne non si incontrano, ma gli uomini si vedono spesso”. In Cina si dice “Gli amici non hanno il problema della distanza e possono essere vicini anche se distano diecimila miglia l'uno dall'altro”.

  • Xi Jinping arriva a Budapest

    L’8 maggio, ora locale, il Presidente cinese Xi Jinping, a bordo di un aereo di Stato, è arrivato a Budapest, iniziando la sua visita di Stato in Ungheria, su invito del Presidente dell’Ungheria, Tamás Sulyok e del Primo ministro dell’Ungheria, Viktor Orbán.

  • Cina e Serbia decidono di rafforzare il Partenariato Strategico Globale

    I due capi di Stato, in un’atmosfera calorosa e amichevole, hanno avuto un colloquio e scambiato in modo approfondito le proprie opinioni sulle relazioni bilaterali, sull’approfondimento della cooperazione globale bilaterale, sulla costruzione congiunta dell’Iniziativa Belt and Road, sulla cooperazione tra la Cina e i Paesi dell’Europa centro-orientale, sulle relazioni sino-europee e su altre questioni internazionali e regionali di comune interesse, raggiungendo ampi consensi.

  • La bandiera cinese e quella ungherese sventolano a Budapest

    La bandiera cinese e quella ungherese sventolano lungo le strade di Budapest, capitale dell’Ungheria. La popolazione locale, di ogni estrazione sociale, attende con impazienza la visita del Presidente Xi Jinping.

  • Peng Liyuan ha visitato il Museo Nazionale di Serbia accompagnata da Tamara Vučić, moglie del presidente serbo

    La mattina dell’8 maggio, ora locale, Peng Liyuan, moglie del presidente cinese Xi Jinping, ha visitato su invito di Tamara Vučić, moglie del presidente serbo Aleksandar Vučić, il Museo Nazionale di Serbia.

  • Budapest, issata la bandiera nazionale cinese

    Per accogliere la visita del presidente cinese Xi Jinping in Ungheria, le bandiere nazionali di Cina e Ungheria sono state issate sul Ponte Elisabetta e sul Ponte Rakózy, edifici simbolo di Budapest, la capitale dell'Ungheria.

  • Parole di Xi Jinping e Aleksandar Vučić durante la conferenza stampa congiunta

    L’8 maggio, a mezzogiorno, ora locale serba, il presidente cinese Xi Jinping, dopo aver incontrato il presidente serbo Aleksandar Vučić presso il Palazzo di Serbia a Belgrado, ha tenuto con lui una conferenza stampa congiunta.

  • Discorso di Xi Jinping al banchetto di benvenuto organizzato dal presidente serbo Aleksandar Vučić

    A mezzogiorno dell’8 maggio, ora locale serba, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan hanno presenziato al banchetto di benvenuto organizzato dal presidente serbo Aleksandar Vučić e sua moglie presso il Palazzo di Serbia. In tale occasione, Xi Jinping ha pronunciato un discorso, indicando che la Serbia ha una posizione geografica importante che è “la parte occidentale per l’oriente e la parte orientale per l’occidente” e che detiene un ruolo chiave nei Balcani. Per migliaia di anni, le diverse civiltà del continente eurasiatico si sono incontrate in quest’area, contribuendo alla formazione della natura laboriosa, gentile e risoluta della nazione serba.

  • Belgrado, Xi Jinping saluta una folla accogliente

    La mattina dell’8 maggio, Aleksandar Vučić ha accompagnato Xi Jinping al palco del Palazzo del Governo serbo. Sulla Piazza del Palazzo, circa 15.000 cittadini serbi hanno sventolato le bandierine cinesi e serbe per porgere al presidente cinese un caloroso benvenuto. Xi Jinping ha a sua volta salutato la folla. Uno scroscio di applausi ha fatto eco sulla piazza.

  • Xi Jinping: "avviare insieme la costituzione della comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso della nuova epoca per un nuovo splendore nelle relazioni bilaterali"

    L’8 maggio, a mezzogiorno, ora locale serba, il presidente cinese Xi Jinping, dopo aver incontrato il presidente serbo Aleksandar Vučić presso il Palazzo di Serbia a Belgrado, ha tenuto una conferenza stampa congiunta con quest’ultimo.Xi Jinping ha sottolineato che guardando al passato, l'amicizia tra Cina e Serbia si è consolidata nel corso della grande lotta congiunta per la pace e lo sviluppo del

  • Xi Jinping, sei misure cinesi a favore dell’istituzione della comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso nella nuova era

    Durante la conferenza stampa con il presidente serbo Aleksandar Vučić, il capo di Stato cinese Xi Jinping ha annunciato la prima fase delle sei misure cinesi per sostenere la costruzione della comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso nella nuova era.1) Grazie agli impegni congiunti dei due Paesi, il primo luglio del 2024 entrerà in vigore l’accordo di libero scambio Cina-Serbia.2) La Cina

  • Xi Jinping presenzierà al banchetto di benvenuto organizzato dal presidente serbo Aleksandar Vučić

    A mezzogiorno dell’8 maggio, ora locale serba, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan presenzieranno al banchetto di benvenuto organizzato dal presidente serbo Aleksandar Vučić presso il Palazzo di Serbia.

  • Cina e Serbia, firmata una dichiarazione congiunta sulle nuove relazioni bilaterali

    Il presidente cinese Xi Jinping e il suo omologo serbo Aleksandar Vučić hanno firmato l’8 maggio a Belgrado una dichiarazione congiunta sull’approfondimento e il miglioramento del partenariato strategico globale Cina-Serbia e sull’istituzione della comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso nella nuova era.

  • Xi Jinping e Aleksandar Vučić incontrano insieme i giornalisti

    A mezzogiorno dell’8 maggio, ora locale serba, il presidente cinese Xi Jinping e il presidente serbo Aleksandar Vučić, al termine del loro colloquio, hanno incontrato i giornalisti presso il Palazzo di Serbia a Belgrado.

  • Xi Jinping e Aleksandar Vučić si impegnano ad istituire la comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso nella nuova era

    La mattina dell’8 maggio, ora locale serba, il capo di Stato cinese Xi Jinping e il presidente serbo Aleksandar Vučić hanno tenuto un colloquio.I due capi di Stato hanno dichiarato congiuntamente l’impegno ad approfondire e migliorare il partenariato strategico globale Cina-Serbia, istituendo la comunità Cina-Serbia dal futuro condiviso nella nuova era.

  • Xi Jinping passa in rassegna la Guardia d'Onore serba

    Nella mattina dell'8 maggio, ora locale serba, Xi Jinping, accompagnato da Aleksandar Vučić, ha passato in rassegna la Guardia d'Onore serba.

  • Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan alla cerimonia di benvenuto in Serbia

    Nella mattinata dell’8 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, e sua moglie, Peng Liyuan, sono arrivati in auto nella piazza antistante il palazzo dell’Assemblea nazionale serba...

  • Belgrado, ampio colloquio tra Xi Jinping e Aleksandar Vučić

    La mattina dell’8 maggio, il capo di Stato cinese Xi Jinping terrà un ampio colloquio con il presidente serbo Aleksandar Vučić.

  • Xi Jinping avrà un colloquio ristretto con Aleksandar Vučić

    La mattina dell'8 maggio, ora locale, presso il Palazzo dell'Assemblea nazionale serba, il presidente cinese, Xi Jinping, avrà un colloquio ristretto con il presidente serbo, Aleksandar Vučić.

  • Xi Jinping parteciperà alla cerimonia di benvenuto tenuta dal presidente serbo, Aleksandar Vučić

    La mattina dell'8 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, parteciperà alla cerimonia di benvenuto tenuta in suo onore dal presidente serbo, Aleksandar Vučić, a Belgrado.

  • Camminare con passo deciso verso la prosperità

    “La vita è preziosa, l’amore è più costoso.”Circa 100 anni fa questa poesia ungherese fu tradotta in cinese, diventando molto famosa. Sándor Petőfi, famoso poeta ungherese, venne così conosciuto anche dai cinesi. Nel 2009 Xi Jinping, allora vicepresidente della Cina, durante la sua visita in Ungheria ha visitato la scuola bilingue ungherese-cinese, lasciandovi il messaggio “un albero cresce in dieci anni, ma servono cento anni per formare una persona".

  • Xi Jinping pubblica un articolo firmato su media ungherese

    L '8 maggio, in occasione della sua visita di Stato a Budapest, in Ungheria, il presidente cinese, Xi Jinping, ha pubblicato un articolo firmato dal titolo “Mano nella mano per condurre le relazioni Cina-Ungheria sulla ‘Via d'oro’” sul giornale ungherese “Magyar Nemzet”.Nell’articolo, Xi Jinping sottolinea il fatto che, sebbene Cina e Ungheria distino migliaia di chilometri l’una dall’altra, l'amicizia

  • Le signore del Kongfu giocano con il tè a Londra

    Quando il Kong Fu incontra il tè, sperimentiamo l'armonia del Tai Chi tra movimenti e staticità; quando una “guerriera” cinese incontra il Tower Bridge, proviamo la bellezza e la comunanza tra Oriente e Occidente.

  • Danzare a Londra indossando una gonna Mamianqun

    La “Mamianqun” è una delle principali antiche gonne tradizionali cinesi. Se una ragazza cinese danzasse sulle strade di Londra indossandola, attirerebbe l’attenzione?

  • Questo consenso sino-francese riflette la coscienza umana che difende l'equità e la giustizia

    Il 6 maggio, ora locale, durante la visita di Stato del presidente cinese, Xi Jinping, in Francia, le due parti hanno reso pubblica la “Dichiarazione congiunta sino-francese sulla situazione in Medio Oriente”, nel quale viene espressa, con voce comune, una posizione unanime sulle urgenti questioni del Medio Oriente

  • Xi Jinping dà inizio a visita di Stato in Serbia

    La sera del 7 maggio il presidente cinese, Xi Jinping, è arrivato a Belgrado con un volo di Stato, per dare il via ad una visita di Stato in Serbia su invito del suo omologo serbo, Aleksandar Vučić.All’aeroporto Nikola Tesla di Belgrado, il capo di Stato cinese è stato accolto calorosamente dal presidente serbo Vučić e dalla sua consorte, dall’ex presidente serbo e attuale presidente della Commissione

  • Xi Jinping a Belgrado: discorso all’Aeroporto internazionale Nicola Tesla

    Testo del discorso pronunciato dopo l’arrivo all’aeroporto Nicola Tesla di Belgrado7 maggio 2024, BelgradoXi Jinping, presidente della Repubblica Popolare cineseMi fa molto piacere fare una visita di Stato alla Repubblica di Serbia, su invito caloroso del Presidente Aleksandar Vučić. A nome del governo e del popolo cinesi, vorrei esprimere i più sinceri saluti e auguri al governo amichevole e al popolo

  • La coppia presidenziale serba accoglie il presidente Xi Jinping all'aeroporto

    Alla sera del 7 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono arrivati a Belgrado a bordo di un volo di Stato. Il presidente serbo Aleksandar Vučić e la sua consorte, l'ex presidente serbo Tomislav Nikolić e sua moglie, la presidente del Parlamento Ana Brnabić e il premier Miloš Vučević li hanno accolti calorosamente all'aeroporto.

  • Belgrado, svolto un evento di scambio umanistico tra Cina e Serbia

    Per l’occasione della visita di Stato in Serbia del presidente cinese Xi Jinping, il 7 maggio, ora locale, il China Media Group e la Radio Television of Serbia hanno tenuto a Belgrado un evento di scambio umanistico tra Cina e Serbia intitolato “Le montagne e i fiumi non dividono l’amicizia sino-serba”. Il presidente serbo Aleksandar Vučić ha tenuto un video-discorso, congratulandosi per il successo

  • Belgrado, cerimonia di alto livello per accogliere l’ospite d’onore

    Alla sera del 7 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping è arrivato a Belgrado a bordo di un volo di Stato. All'aeroporto internazionale Nikola Tesla è in preparazione una cerimonia di accoglienza di alto livello.

  • Hautes-Pyrénées: incontro a breve raggio tra Xi Jinping e Emmanuel Macron

    Il 7 maggio, ora locale, su invito speciale del presidente francese Emmanuel Macron, il presidente cinese Xi Jinping è partito da Parigi con il volo di Stato per effettuare una visita nella regione di Hautes-Pyrénées, nel sud-ovest della Francia.Macron e sua moglie Brigitte sono arrivati in anticipo, accogliendo calorosamente il presidente cinese e la sua consorte all’aeroporto di Tarbes, insieme al

  • La cooperazione costruirà nuove prospettive per i prossimi 60 anni

    Quest'anno si celebra il 60º anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Cina e Francia. La Francia è il primo paese che il presidente Xi Jinping ha visitato quest'anno, il che dimostra l'importanza attribuita dalla Cina alle relazioni sino-francesi.La Cina e la Francia sono due amici speciali. Il presidente Xi ha riassunto queste caratteristiche speciali con "indipendenza, autonomia,

  • Le coppie presidenziali di Cina e Francia assistono insieme alla presentazione di una danza folcloristica locale

    Nel pomeriggio del 7 maggio, ora locale, il presidente Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono arrivati al Colle del Tourmalet, dove sono stati calorosamente accolti dal Presidente francese Macron e dalla sua consorte. Le coppie presidenziali dei due Paesi hanno assistito alla presentazione di una danza folcloristica locale, scattando una foto insieme.

  • Xi Jinping arriva a Belgrado

    Alla sera del 7 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping è arrivato a Belgrado, iniziando la sua visita di Stato in Serbia su invito del presidente serbo Aleksandar Vučić.

  • Xi Jinping raggiungerà Belgrado

    La sera del 7 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping raggiungerà Belgrado con il volo di Stato, iniziando la sua visita di Stato in Serbia su invito del presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vučić.

  • Xi Jinping partecipa alla cerimonia di saluto tenuta dalla coppia presidenziale Macron

    Il 7 maggio, ora locale, accompagnati dal presidente francese Emmanuel Macron e dalla sua moglie Brigitte, il presidente cinese Xi Jinping e la sua consorte Peng Liyuan hanno lasciato il Colle del Tourmalet per tornare a Tarbes e hanno partecipato alla cerimonia di saluto tenuta dalla coppia presidenziale Macron.

  • Macron e sua moglie presenziano alla cerimonia di saluto per il Presidente cinese Xi Jinping

    Il 7 maggio a Tarbes, in Francia, ora locale, il presidente francese Emmanuel Macron e sua moglie hanno tenuto una cerimonia di saluto per il presidente cinese Xi Jinping.

  • Belgrado, in onda la versione internazionale di "Citazioni letterarie di Xi Jinping"

    Alla vigilia della visita di Stato in Serbia del presidente cinese Xi Jinping in Serbia, si è tenuta a Belgrado, il 7 maggio, la cerimonia di lancio della versione internazionale di "Citazioni letterarie di Xi Jinping", prodotta dal China Media Group. Il presidente serbo Aleksandar Vučić ha tenuto un video-discorso, congratulandosi per la trasmissione del programma nel Paese.La versione internazionale

  • Mano a mano per aprire la nuova era della cooperazione Cina-Francia

    Nel pomeriggio del 6 maggio, ora locale, il Presidente cinese Xi Jinping ha partecipato alla cerimonia di chiusura della sesta riunione del China-France Business Council insieme al Presidente francese Emmanuel Macron pronunciando per l’occasione un discorso.Alla conclusione della cerimonia, il corrispondente di China Media Group ha intervistato i rappresentanti di imprenditori cinesi e francesi partecipanti

  • Peng Liyuan e Brigitte Macron visitano il Musée d’Orsay

    Nel pomeriggio del 6 maggio, ora locale, Peng Liyuan, consorte del presidente cinese Xi Jinping, ha visitato il Musée d’Orsay, accompagnata da Brigitte Macron, moglie del presidente francese Emmanuel Macron.Durante la visita, Peng Liyuan ha sottolineato il profondo amore dei cinesi e dei francesi per l'arte della pittura, esprimendo l'auspicio che entrambi i Paesi possano intensificare gli scambi culturali

  • Xi Jinping e sua moglie sono stati accolti all'aeroporto dal presidente Macron e dalla sua consorte

    A mezzogiorno del 7 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono arrivati a Tarbes con il loro volo di Stato. Il presidente Macron, sua moglie Brigitte e altre personalità francesi li hanno accolti calorosamente all'aeroporto.

  • Tarbes, un caloroso benvenuto al presidente cinese

    Circa a mezzogiorno del 7 maggio, il capo di Stato cinese Xi Jinping è giunto nella città di Tarbes con il suo volo di Stato. I cittadini locali hanno sventolato bandierine cinesi e francesi per accoglierlo calorosamente.

  • Vladimir Putin insediato come ottavo presidente della Federazione Russa

    Il 7 maggio, ora di Mosca, Vladimir Putin ha prestato giuramento come ottavo presidente della Federazione Russa.

  • La visita del presidente Xi Jinping è attesa con fervore in Serbia

    Nelle strade di Belgrado, la capitale serba, le bandiere dei due Paesi, Cina e Serbia, sono visibili ovunque, mentre persone di ogni settore della società serba attendono con fervore la visita del presidente cinese Xi Jinping. Su invito del presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vučić, il presidente cinese Xi Jinping effettuerà una visita di Stato nel paese. Questa visita segna il ritorno

  • Xi Jinping giungerà a Tarbes

    La mattina del 7 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping arriverà nella città di Tarbes con il suo volo di Stato per proseguire la sua visita di Stato in Francia.

  • Dichiarazioni congiunte e accordi intersettoriali raggiunti da Xi Jinping e Emmanuel Macron durante il loro incontro

    Durante la visita di Xi Jinping in Francia, le due parti hanno raggiunto le seguenti dichiarazioni congiunte:“Dichiarazione congiunta sino-francese sulla situazione del Medio Oriente”“Dichiarazione congiunta sino-francese per il rafforzamento della cooperazione in materia di biodiversità e mare: da Kunming-Montreal a Nizza”“Dichiarazione congiunta sino-francese per l’intelligenza artificiale e la governance

  • Inaugurazione mostra "Da Beijing a Parigi - Tour olimpico di artisti cinesi e francesi

    Il 6 maggio è stata inaugurata a Parigi la mostra sulle arti cinesi “Da Beijing a Parigi - Tour olimpico di artisti cinesi e francesi”, organizzata congiuntamente dal China Media Group, dal Comitato Olimpico e Sportivo Nazionale Francese (CNOSF), dalla Lega di calcio professionistico francese, e da diverse altre istituzioni artistiche francesi. La mostra, aperta dal 7 al 18 maggio...

  • Xi Jinping pubblica un articolo firmato sui media serbi

    Il 7 maggio, in occasione della sua visita di Stato in Serbia, a Belgrado, il presidente cinese, Xi Jinping, ha pubblicato sul quotidiano serbo " Politika" un articolo firmato dal titolo "Che la luce dell'amicizia di ferro illumini la strada della cooperazione sino-serba".Nell’articolo, Xi Jinping sottolinea come questa sia la seconda volta che mette piede nella bellissima e leggendaria terra della

  • Dichiarazione congiunta sino-francese sulla situazione in Medio Oriente

    Su invito del presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, dal 5 al 7 maggio il Capo di Stato della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, sta effettuando una visita di Stato in Francia. I due capi di Stato hanno proceduto a un approfondito scambio di di vedute sulla situazione in Medio Oriente, emettendo insieme una dichiarazione congiunta.

  • Incontro tra Peng Liyuan e la direttrice generale dell’UNESCO, Audrey Azoulay

    La mattina del 6 maggio, ora locale, Peng Liyuan, consorte del presidente cinese, Xi Jinping, e inviata speciale dell’UNESCO per l’avanzamento dell’educazione delle ragazzine e delle donne, ha visitato su invito la sede dell’Organizzazione.Durante l’incontro avuto con Audrey Azoulay, direttrice generale dell’UNESCO, Peng Liyuan ha presentato gli ultimi risultati della Cina nella promozione della causa

  • Vienna, Giornata ONU della lingua cinese 2024

    Il 6 maggio, presso l’ufficio delle Nazioni Unite a Vienna, è stata inaugurata la Giornata Onu della lingua cinese 2024.L’evento, dal tema "Cultura aperta e inclusiva, paesaggi pittoreschi - La storia della civiltà e dello sviluppo del Guangxi", è stato organizzato dalla missione permanente cinese presso l’ufficio delle Nazioni Unite e la sede di altre organizzazioni internazionali a Vienna, dal governo

  • Xi Jinping considera speciali le relazioni sino-francesi

    La sera del 6 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, e sua moglie, Peng Liyuan, hanno partecipato al banchetto di benvenuto tenuto dal presidente francese, Emmanuel Macron, e da sua moglie, Brigitte Trogneux, al Palazzo dell'Eliseo a Parigi...

  • Passione ed eleganza del Guzheng

    Una melodia composta per il Guzheng, chiamata “Verso le Montagne di Primavera”, porta la bellezza e il romanticismo dell'Oriente verso la passione e l'eleganza europee, facendo sì che non si possa fare a meno di ballare.

  • Una nuova versione di “Por Una Cabeza”

    "Por Una Cabeza" è un brano di tango di fama mondiale. Quando il guzheng cinese e il violoncello si sono incontrati sulle strade europee, hanno dato vita a una scintilla di romanticismo.

  • Inaugurata la mostra d'arte cinese "Da Beijing a Parigi: tour olimpico degli artisti cinesi e francesi"

    In occasione della visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping in Francia il 6 maggio, ora locale, è stata inaugurata al museo Les Invalides di Parigi la mostra "Da Beijing a Parigi: tour olimpico degli artisti cinesi e francesi". L'evento è stato organizzato congiuntamente dal China Media Group, dal Comitato Olimpico e Sportivo Nazionale della Francia, dalla lega di calcio professionistico francese (LFP) e da alcune organizzazioni artistiche francesi.

  • Visita di Peng Liyuan al Musée d’Orsay

    Nel pomeriggio del 6 maggio, ora locale, Peng Liyuan, consorte del presidente cinese Xi Jinping, ha visitato il Musée d’Orsay, accompagnata da Brigitte Macron, moglie del presidente francese Emmanuel Macron.

  • Un pensiero speciale di Xi Jinping al suo omologo francese

    Lunedì 6 maggio, presso il Palazzo dell'Eliseo a Parigi, il presidente cinese Xi Jinping e il presidente francese Emmanuel Macron hanno avuto un colloquio. Prima dell'incontro, Xi ha donato alcuni libri a Macron.

  • Le parole di Xi Jinping alla conferenza stampa congiunta con Macron

    Il presidente cinese ha dichiarato di aver raggiunto un consenso con Macron su diversi aspetti: innanzitutto, consolidare la stabilità strategica delle relazioni bilaterali. In secondo luogo, sviluppare il potenziale della cooperazione di mutuo vantaggio; in terzo luogo, accelerare gli scambi umanistici; in quarto luogo, consolidare un maggiore consenso nella cooperazione globale.

  • Peng Liyuan visita la sede dell’UNESCO e incontra la direttrice generale Audrey Azoulay

    Audrey Azoulay, direttrice generale dell’UNESCO, ha accompagnato la dott.ssa Peng Liyuan a visitare la mostra sui “Risultati nel decennio della cooperazione tra Cina e UNESCO”. Azoulay ha elogiato i contributi cinesi alla promozione dello sviluppo della causa dell’educazione delle ragazze e delle donne nel mondo.

  • Le parole di Xi Jinping sul conflitto israelo-palestinese e sulla crisi ucraina

    Nel pomeriggio del 6 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping e il presidente francese Emmanuel Macron hanno tenuto una conferenza stampa congiunta, durante la quale il presidente cinese ha illustrato la posizione di principio della Cina sul conflitto israelo-palestinese e sulla crisi ucraina.

  • Xi Jinping: ‘Cina e Francia chiedono un cessate il fuoco globale in occasione delle Olimpiadi di Parigi’

    Xi Jinping ha sottolineato che il mondo attuale non è pacifico. In qualità di Paese permanente nel Consiglio di Sicurezza dell’ONU e di grande Paese responsabile, la Cina, insieme alla Francia, intende proporre una richiesta di cessate il fuoco globale durante i Giochi Olimpici di Parigi.

  • Colloquio tra Xi Jinping e Emmanuel Macron

    Xi Jinping ha espresso grande soddisfazione nel compiere la sua terza visita di Stato in Francia in occasione del 60º anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche bilaterali. Auspica che attraverso questa visita, insieme al presidente Macron, possa lasciare una testimonianza positiva nella storia, avviando una nuova fase nei rapporti bilaterali per i prossimi 60 anni, contribuendo così ulteriormente alla pace e alla stabilità mondiale, nonché allo sviluppo e al progresso dell'umanità.

  • Xi Jinping e Emmanuel Macron svolgono un colloquio allargato

    Lunedì 6 maggio, il presidente cinese Xi Jinping e il presidente francese Emmanuel Macron hanno tenuto un colloquio allargato presso il Palazzo dell'Eliseo a Parigi.

  • Xi Jinping arriva al Palazzo dell’Eliseo

    Nel pomeriggio del 6 maggio, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan sono arrivati al Palazzo dell'Eliseo dopo la cerimonia di benvenuto organizzata dal presidente francese Emmanuel Macron.

  • Xi Jinping va verso il Palazzo dell’Eliseo accompagnato da una squadra cerimoniale composta da corazzieri e motociclisti

    Nel pomeriggio del 6 maggio, dopo la cerimonia di benvenuto, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan, accompagnati dalla squadra cerimoniale composta da 146 corazzieri e motociclisti, sono partiti in auto verso il Palazzo dell'Eliseo.

  • Xi Jinping e Emmanuel Macron svolgono un colloquio ristretto

    Lunedì 6 maggio, il presidente cinese Xi Jinping e il presidente francese Emmanuel Macron hanno tenuto un colloquio ristretto presso il Palazzo dell'Eliseo a Parigi.

  • Xi Jinping giunto alla cerimonia di benvenuto di Emmanuel Macron

    Il capo di Stato cinese Xi Jinping è giunto al campo della cerimonia di benvenuto per presenziare al solenne evento organizzato dal suo omologo francese Emmanuel Macron.

  • Emmanuel Macron e Ursula von der Leyen salutano il presidente cinese

    Al termine del vertice trilaterale tenutosi il 6 maggio, il presidente francese Emmanuel Macron e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen hanno accompagnato il capo di Stato cinese Xi Jinping alla sua auto.

  • Il viaggio europeo del presidente Xi, episodio I: arrivo a Parigi

    Il pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, è arrivato a Parigi con un volo di Stato per effettuare, su invito del presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, una visita di Stato in Francia.All’arrivo a Parigi, Xi Jinping, nonostante la pioggia, è stato accolto dal Primo Ministro francese, Gabriel Attal...

  • Parigi: Xi Jinping terrà un incontro a tre con Macron e Ursula von der Leyen

    La mattina del 6 maggio, ora locale, il presidente cinese, Xi Jinping, parteciperà su invito a un incontro a tre all’Eliseo con il presidente francese, Emmanuel Macron, e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

  • Esperti di diversi settori francesi accolgono con favore l’imminente visita di Xi Jinping

    Esponenti di diversi settori francesi hanno affermato che, in concomitanza con il 60° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche, la visita in Francia del capo di Stato cinese, Xi Jinping, riveste un importante significato. Accogliendo con favore la sua visita, essi nutrono aspettative per un continuo sviluppo delle relazioni diplomatiche che porterà ancora maggiori benefici ai due

  • PMI manifatturiero globale di aprile in calo di 0,4 punti percentuali rispetto al mese precedente, al 49,9%

    L'Associazione cinese per la logistica e gli acquisti ha pubblicato oggi (6 maggio) l'indice PMI del settore manifatturiero globale per il mese di aprile. Dalla variazione dell'indice emerge che la crescita economica globale è rallentata ad aprile rispetto al mese precedente, ma una moderata tendenza alla ripresa è sostanzialmente continuata.L'indice PMI del settore manifatturiero globale per il mese

  • Il coro dei bambini cinesi in Francia per vivere la cultura francese

    La musica è un linguaggio comune che oltrepassa confini e culture. Il 4 maggio il coro dei bambini delle etnie Li e Miao del villaggio Shuiman, di Hainan, è arrivato a Parigi...

  • Ministro israeliano della Difesa minaccia intervento di terra contro Rafah

    In risposta ai colloqui per il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza tenutisi al Cairo, in Egitto, il 5 ora locale, il ministro della Difesa israeliano Galant ha dichiarato che Israele ritiene che vi siano indicazioni...

  • Parigi: successo per il “Dialogo tra i giovani Cina-Francia per comprendere la modernizzazione in stile cinese”

    In occasione della visita di Stato del Presidente cinese Xi Jinping in Francia, il 5 maggio, ora locale, si è svolto a Parigi il “Dialogo tra i giovani Cina-Francia per comprendere la modernizzazione in stile cinese”, tenuto dal China Media Group (CMG) con l’Associazione degli Alumni dell’Istituto di Studi Politici di Parigi, il Comitato Interuniversitario delle Nazioni Unite di Parigi e l’Università

  • La medicina cinese attraversa lunghe distanze per costruire ponti di salute

    In Piazza degli Eroi a Budapest, capitale dell’Ungheria, si trova un edificio dipinto di bianco: aperta la porta di ingresso, si vedono alcuni medici tradizionali cinesi intenti a fare diagnosi e dare prescrizioni ai pazienti: ci troviamo nel Centro ungherese di Medicina Tradizionale Cinese Qihuang. Chen Zhen, responsabile del Centro, si occupa di medicina cinese in Ungheria dal 1988, quando ha raggiunto

  • Xi Jinping pubblica un articolo firmato sul quotidiano Le Figaro

    Il 5 maggio, in occasione della sua visita di Stato a Parigi, il Presidente cinese Xi Jinping ha pubblicato sul quotidiano francese Le Figaro un articolo firmato, dal titolo “Portare avanti lo spirito delle relazioni diplomatiche Cina-Francia e promuovere congiuntamente la pace e lo sviluppo mondiale”. Ecco di seguito il testo completo. Portare avanti lo spirito dell’instaurazione delle relazioni

  • Xi Jinping, uscito dal portellone, è stato accolto calorosamente dal Primo Ministro francese e da altri alti rappresentanti del governo francese

    Xi Jinping, uscito dal portellone, è stato accolto calorosamente dal Primo Ministro francese e da altri alti rappresentanti del governo franceseNel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il Presidente Xi Jinping è arrivato a Parigi con un aereo di Stato per una visita di Stato in Francia su invito del Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron.Quando il presidente Xi è arrivato all’aeroporto

  • Arrivo di Xi Jinping a Parigi, inizia la visita di Stato in Francia

    Nel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il Presidente Xi Jinping è arrivato a Parigi con un aereo di Stato, iniziando così la sua visita di Stato in Francia su invito del Presidente francese Emmanuel Macron.Ad attenderlo all’aeroporto di Orly, il Premier francese Gabriel Attal e altri alti funzionari, che gli hanno dato un caloroso benvenuto.Xi Jinping ha affermato di essere lieto di iniziare

  • Xi Jinping pubblica un articolo firmato sul quotidiano Le Figaro

    Il 5 maggio, in occasione della sua visita di Stato a Parigi, il Presidente cinese Xi Jinping ha pubblicato sul quotidiano francese Le Figaro un articolo firmato, dal titolo “Portare avanti lo spirito delle relazioni diplomatiche Cina-Francia e promuovere congiuntamente la pace e lo sviluppo mondiale”.

  • Xi Jinping a Parigi: discorso all’Aeroporto Orly

    Discorso scritto del presidente cinese Xi Jinping all’Aeroporto di Parigi Orly, Francia

  • Parigi: persone di ogni provenienza accolgono la visita del Presidente Xi Jinping

    Nel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il Presidente cinese Xi Jinping è arrivato a Parigi con un aereo di Stato. Durante il tragitto dall’aeroporto all’hotel, una folla di benvenuto, tra cui rappresentanti dei cinesi d’oltremare residenti in Francia e studenti cinesi, ha sventolato le bandiere nazionali della Cina e della Francia, ha suonato gong e tamburi e ha ballato la danza del Loong (drago

  • Aeroporto internazionale di Orly: Guardia d’Onore schierata in attesa del presidente cinese

    Nel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il presidente cinese Xi Jinping è arrivato a Parigi con un aereo di Stato. All'aeroporto internazionale di Orly, come da protocollo, i corpi militari erano schierati su entrambi i lati del tappeto rosso per accogliere l'ospite d'onore.

  • Premier francese accoglie il Presidente Xi Jinping all’aeroporto

    Nel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il Presidente cinese Xi Jinping è arrivato a Parigi con un aereo di Stato. Ad attenderlo all’aeroporto Orly, il Premier francese Gabriel Attal e altri alti funzionari, che gli hanno dato un caloroso benvenuto.

  • Xi Jinping arriva a Parigi

    Nel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, il Presidente Xi Jinping è arrivato a Parigi con un aereo di Stato per iniziare la sua visita di Stato in Francia.

  • Aeroporto Orly di Parigi: accoglienza di alto livello

    Nel pomeriggio del 5 maggio, il Capo di Stato cinese arriverà a Parigi a bordo di un aereo di Stato, all’aeroporto internazionale Orly, sono in corso i lavori di preparativi di accoglienza.

  • Xi Jinping sta per arrivare Parigi

    Il Presidente cinese Xi Jinping arriverà a Parigi nel pomeriggio del 5 maggio, ora locale, a bordo di un aereo di Stato.Su invito del Presidente della Repubblica francese Macron, il Capo di Stato cinese Xi Jinping inizierà la sua visita di Stato in Francia. Fuori dall’aeroporto, la folla accoglie calorosamente l’arrivo del Presidente Xi Jinping.

  • La Francia attende calorosamente la visita del Presidente Xi Jinping

    Le bandiere nazionali della Cina e della Francia sventolano per le strade di Parigi, la capitale della Francia, e i cittadini francesi delle diverse provenienze sociali attendono calorosamente la visita del Presidente cinese Xi Jinping.Quest’anno ricorre il 60° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche tra Cina e Francia. Su invito del Presidente della Repubblica francese Macron,

  • Ungheria, in arrivo su vari media “Citazioni letterarie di Xi Jinping” (edizione internazionale)

    In occasione dell’imminente visita di Stato in Ungheria del Presidente cinese Xi Jinping, “Citazioni letterarie di Xi Jinping” (edizione internazionale), prodotto dal China Media Group, a partire dall’8 maggio, sarà tramesso sulla Magyar Televízió. Dal 4 maggio, ora locale, trailer e video promozionali del programma sono stati trasmessi su varie piattaforme mediatiche mainstream in Ungheria, tra cui

  • Segretario Generale del Club di Roma, Cina ed Europa devono affrontare insieme le sfide climatiche

    Durante un’intervista concessa a CGTN, Carlos Álvarez Pereira ha recentemente dichiarato che nessun Paese può affrontare da solo le sfide portate dai cambiamenti climatici; pertanto, è necessario che Cina ed Europa collaborino insieme.

  • Serbia, a breve la versione serba di “Citazioni letterarie di Xi Jinping”

    In occasione dell’imminente visita di Stato del Presidente cinese Xi Jinping in Serbia, a partire dall’8 maggio, la versione serba di “Citazioni letterarie di Xi Jinping” (edizione internazionale) prodotta dal China Media Group sarà tramessa sulla Serbian National Broadcasting Corporation. Dal 4 maggio, ora locale, trailer e video promozionali del programma sono stati trasmessi su varie piattaforme

  • Attesa delle comunità francese, serba e ungherese per la visita del Presidente Xi Jinping

    Il Capo di Stato cinese Xi Jinping sta per iniziare la sua visita di Stato in Francia, Serbia e Ungheria. I cittadini di tutti i contesti sociali dei tre Paesi europei attendono con ansia l’imminente visita, certi che questa contribuirà ad intensificare l’amicizia bilaterale e a promuovere la cooperazione tra i rispettivi Paesi, per ottenere maggiori risultati e raggiungere un nuovo livello.David Gosset,

  • Aleksandar Vučić: “il nostro miglior partner è sempre la Repubblica Popolare Cinese”

    Alla vigilia della visita del presidente cinese Xi Jinping in Serbia, il presidente serbo Aleksandar Vučić ha concesso un’intervista esclusiva a Leaders Talk del China Media Group. Dal 2016, il presidente serbo Vučić ha invitato per 15 volte il presidente Xi Jinping a visitare il Paese, dichiarando: “Il popolo serbo è ansioso di incontrare il presidente Xi Jinping perché è un vero amico. Il nostro miglior

  • Ciao, Francia!

    Su invito del presidente della Francia Emmanuel Macron, del presidente della Serbia Aleksandar Vučić, del presidente ungherese Tamás Sulyok, e del primo ministro ungherese Viktor Orbán, il presidente Xi Jinping si recherà nei suddetti tre Paesi per effettuare visite di Stato dal 5 al 10 maggio. La Francia è la prima tappa del viaggio di Xi Jinping in Europa.La Francia si trova nella parte occidentale

  • Francia, in onda la versione francese di "Citazioni letterarie di Xi Jinping"

    In occasione dell’imminente visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping in Francia, secondo quanto riportato dal quotidiano “Nouvelles D'Europe”, a partire dal 2 maggio, la versione francese di "Citazioni letterarie di Xi Jinping" prodotta dal China Media Group viene tramessa sui media principali francesi, tra cui il DailyMotion.La versione francese di "Citazioni letterarie di Xi Jinping" mette

  • Iran: sanzioni contro 25 persone e imprese statunitensi ed inglesi che supportano Israele

    Il 2 maggio, il Ministero degli Esteri iraniano ha dichiarato che applicherà le sanzioni ritorsive contro 25 persone e imprese statunitensi ed inglesi, per il loro “supporto a Israele che sta violando i diritti umani dei palestinesi.”Lo stesso giorno il Ministero degli Esteri iraniano ha pubblicato una dichiarazione, dicendo che le sanzioni contro persone e imprese americane e inglesi sono dovute al

  • Olimpiadi di Parigi, il CIO annuncia la lista dei 36 atleti della Squadra Olimpica dei Rifugiati

    Il Comitato Internazionale Olimpico ha annunciato il 2 maggio la lista dei 36 atleti della Squadra Olimpica dei Rifugiati di Parigi: un totale di 36 atleti provenienti da 11 Paesi e regioni sono diventati membri della delegazione di rifugiati per i Giochi Olimpici di quest'anno, dove gareggeranno in 12 discipline sportive.Il presidente del CIO Thomas Bach ha affermato che questi atleti rappresenteranno

  • Gli investimenti cinesi in Francia: impiegati oltre 50.000 lavoratori locali

    La Cina è il principale partner commerciale della Francia in Asia e il settimo a livello mondiale. Alla fine del 2021, la Francia contava oltre 6.000 aziende stabilite in Cina, con investimenti accumulati superiori a 18 miliardi di dollari statunitensi. Allo stesso tempo, la Cina è stata il più grande Paese asiatico in termini di investimenti in Francia e di creazione di posti di lavoro per tre anni

  • Remy Aron: "Ecco il mio amore a prima vista per la Cina"

    Quest'anno, la Cina e la Francia vivranno un momento di interazione emozionante, ed è in questo contesto che si inserisce il racconto ricco di profondo sentimento verso la Cina del presidente dell'Associazione Francese degli Artisti di Belle Arti, Remy Aron. Le sue opere, caratterizzate dall'integrazione di elementi cinesi, sono diventate un brillante ponte per gli scambi culturali tra i due Paesi.

  • Sondaggio CGTN: l’80% dei francesi apprezza l’influenza cinese

    In occasione dell'imminente visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping in Francia, CGTN del China Media Group, insieme alla Renmin University of China, ha condotto un sondaggio, tramite l'Istituto di Ricerca della Comunicazione Internazionale della Nuova Epoca, su 1.513 cittadini francesi. Secondo questo sondaggio, l'80,2% degli intervistati considera la Cina una grande nazione influente, mentre

  • Kaposvár in Ungheria: centrale elettrica verde da 100 megawatt

    Il progetto della centrale elettrica fotovoltaica da 100 megawatt di Kaposvár in Ungheria, realizzato da aziende cinesi, è una delle più grandi centrali elettriche fotovoltaiche del Paese. Dall'entrata in funzione nel 2021, sono state ridotte le emissioni di anidride carbonica di 120 mila tonnellate all'anno, migliorando significativamente il livello di utilizzo dell'energia pulita dell'Ungheria e

  • Preparativi a Parigi per la mostra d'arte cinese "Da Beijing a Parigi - tour olimpico degli artisti cinesi e francesi"

    Il 29 aprile sono arrivate a Parigi le opere d'arte della mostra “Da Beijing a Parigi, tour olimpico degli artisti cinesi e francesi”, organizzata congiuntamente dal China Media Group, dal Comitato Olimpico e Sportivo Nazionale della Francia, Lega calcio professionistico francese e da alcune organizzazioni artistiche francesi. Più di 200 opere di oltre 100 eccellenti artisti contemporanei cinesi saranno

  • Ferrovia Ungheria-Serbia: oltre 6,83 milioni di passeggeri trasportati

    Il 19 marzo 2024, il tratto Belgrado-Novi Sad della ferrovia Ungheria-Serbia, un progetto chiave nell'ambito della costruzione congiunta dell'iniziativa "Belt and Road" da parte della Cina e dei paesi dell'Europa centrale e orientale, è in funzione in modo regolare e sicuro da due anni, con un totale di oltre 6,83 milioni di passeggeri trasportati. Questa ferrovia ha notevolmente facilitato il trasporto

  • Parigi, tenutosi il Forum di alto livello Cina-Francia sugli scambi umanistici

    Alla vigilia dell’imminente visita di Stato in Francia del presidente cinese Xi Jinping, il 30 aprile, ora locale, si è tenuto il Forum di alto livello Cina-Francia sugli scambi umanistici, co-organizzato dalla China Public Diplomacy Association, dal China Media Group (CMG) e dall'ambasciata cinese in Francia. Shen Haixiong, vice direttore del Dipartimento di Comunicazione del Comitato Centrale del

  • Visite del presidente Xi Jinping in Francia, Serbia e Ungheria: aspettative delle personalità dei tre Paesi

    Il presidente cinese Xi Jinping è in procinto di effettuare delle visite di Stato in Francia, Serbia e Ungheria. Le personalità dei tre Paesi attendono calorosamente l’arrivo del presidente Xi, ritenendo che la visita promuoverà uno sviluppo duraturo, stabile e sano delle relazioni tra la Cina e l'Unione Europea, infondendo più stabilità e certezza in un mondo turbolento e fornendo maggiore slancio

  • Netanyahu: “Israele attaccherà Rafah indipendentemente dall'accordo di cessate il fuoco”

    Secondo quanto riportato dall'emittente televisiva israeliana "i24NEWS", da The Times of Israel e altri media, nel pomeriggio del 30 aprile, ora locale, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, in un colloquio con le famiglie dei soldati caduti, dei detenuti e di altre vittime, ha dichiarato che, indipendentemente dal fatto che venga raggiunto o meno un accordo di cessate il fuoco nella Striscia

  • Vladan Vukosavljevic: visita di Xi Jinping in Serbia favorirà notevolmente lo scambio culturale

    Il presidente cinese, Xi Jinping, si recherà in Serbia all'inizio di maggio per una visita di Stato. Alla vigilia di ciò, l'ex ministro della cultura serbo, Vladan Vukosavljevic, ha dichiarato in un'intervista esclusiva concessa al CMG che la sua visita in Serbia promuoverà notevolmente la cooperazione reciprocamente vantaggiosa in vari campi tra i due Paesi, compresi gli scambi umanistici.

  • FMI prevede nel 2024 una crescita economica del 4,5% nell’Asia-Pacifico

    Il 30 aprile il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha pubblicato a Singapore il rapporto "Economic Outlook for the Asia-Pacific Region" per aprile 2024. Il rapporto prevede che la crescita economica della regione Asia-Pacifico supererà le precedenti stime e raggiungerà il 4,5% nel 2024. L'Asia-Pacifico rimane la regione più dinamica dell'economia globale e rappresenta il 60% della crescita economica

  • Josep Borrell: diversi paesi dell’UE riconosceranno lo Stato palestinese entro la fine di maggio

    Il 29 aprile, ora locale, durante l’incontro speciale del Forum economico mondiale tenutosi nella capitale saudita Riad, Josep Borrell, Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza ha affermato che alcuni paesi dell'UE potrebbero riconoscere lo stato di Palestina entro la fine di maggio.

  • CIO: in futuro le Olimpiadi estive potrebbero diventare "Olimpiadi autunnali"

    Il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, ha ammesso in una recente intervista concessa all'AFP che, a causa del riscaldamento climatico globale, in futuro le Olimpiadi estive potrebbero dover essere spostate dai tradizionali luglio e agosto a un periodo autunnale più fresco, "proprio come i Mondiali di calcio del Qatar 2022".Il riscaldamento globale è una sfida crescente sia

  • Leader di molti paesi del Medio Oriente chiedono attuazione “soluzione dei due Stati”

    Dal 28 al 29 aprile si è tenuta a Riyadh, capitale dell’Arabia Saudita, una conferenza speciale del World Economic Forum. Il 29, ora locale, i leader di molti paesi del Medio Oriente che hanno preso parte all'incontro hanno chiesto un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza il prima possibile e l'attuazione della "soluzione dei due Stati".Durante l’incontro, il primo ministro giordano, Bisher Al-Khasawneh,

  • Rafah: bombardamenti israeliani provocano 24 morti

    Secondo quanto riportato dai media locali palestinesi, il bilancio delle vittime dei bombardamenti israeliani è salito a 24 dopo gli attacchi avvenuti nelle ore serali del 28 aprile fino alle prime ore del 29 aprile su Rafah, città nel sud della Striscia di Gaza.

  • Il primo ministro spagnolo Sanchez ha detto che resterà primo ministro

    Il 29 aprile, Pedro Sanchez ha pronunciato un discorso, annunciando che resterà ad assumere l’incarico di primo ministro spagnolo e non si dimetterà per il momento.Per quanto riguarda il sospetto di corruzione di sua moglie Begona Gomez, Sanchez ha affermato che sua moglie non ha fatto nulla di illegale e che difenderà la sua reputazione personale e collaborerà alle indagini giudiziarie.

  • Il Consiglio dell'Unione Europea ha approvato la riforma delle regole fiscali

    Il 29 aprile, ora locale, il Consiglio dell'Unione Europea ha adottato tre atti legislativi per promuovere la riforma del quadro di governance economica e finanziaria dell'Unione Europea. L'obiettivo principale della riforma è garantire la solidità e la sostenibilità delle finanze pubbliche, riducendo gli indici di indebitamento e il deficit. Tutti gli Stati membri dell'UE dovranno preparare un piano

  • Funzionario ONU: “È urgente risolvere i problemi umanitari nella Striscia di Gaza”

    Il 29 aprile, ora locale, Sigrid Kaag, coordinatrice senior per gli aiuti umanitari e la ricostruzione di Gaza, ha dichiarato durante la riunione speciale del Forum economico mondiale sulla collaborazione globale, sulla crescita e sull’energia per lo sviluppo che le questioni umanitarie nella Striscia di Gaza dovrebbero essere risolte con immediatezza.Kaag ha sottolineato che l'attuale assistenza alla

  • Presentata la promo della mostra artistica in Francia "Da Beijing a Parigi: tour olimpico degli artisti cinesi e francesi"

    Il 6 maggio 2024, sarà inaugurata presso Les Invalides, a Parigi, la mostra sulle arti cinesi "Da Beijing a Parigi: tour olimpico degli artisti cinesi e francesi", co-organizzata dal China Media Group, dal Comitato Olimpico e Sportivo Nazionale Francese (CNOSF), dalla Lega francese di calcio professionistico e da diverse istituzioni d'arte francesi. Saranno esposte più di 200 opere create da oltre

  • Xi Jinping in visita di Stato in Francia, Serbia e Ungheria

    Hua Chunying, portavoce del Ministero cinese degli Esteri, ha dichiarato che, su invito del Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, del Presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vučić, del Presidente dell’Ungheria, Tamás Sulyok e del Primo ministro dell’Ungheria, Viktor Orbán, il presidente cinese, Xi Jinping, effettuerà una visita di Stato nei suddetti tre Paesi tra il 5 e il 10 maggio.

  • Il presidente palestinese condanna gli attacchi israeliani contro i civili

    Il 28 aprile, ora locale al World Economic Forum di Riyadh, il presidente palestinese, Mahmud Abbas, ha condannato fermamente gli attacchi di Israele contro i civili, e ha chiesto un cessate il fuoco immediato e l’ingresso di forniture di assistenza umanitaria per i residenti della Striscia di Gaza .Abbas ha affermato che negli ultimi 200 giorni Israele ha ucciso più di 34000 persone nella Striscia

  • Il tribunale russo congela i beni della JPMorgan Chase Bank in Russia

    Secondo un rapporto di Russia Today TV del 28 aprile, un tribunale di San Pietroburgo, ha recentemente ordinato il congelamento dei beni della JPMorgan Chase Bank in Russia.Il 20 aprile la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge che consente al governo degli Stati Uniti di confiscare i beni russi congelati negli Stati Uniti e di utilizzarli per sostenere l’Ucraina.

  • WEF: ricercare una crescita collaborativa per affrontare le sfide globali

    Domenica 28 aprile, si è aperta a Riad, capitale dell'Arabia Saudita, la riunione straordinaria del World Economic Forum. L'incontro, della durata di due giorni, si concentra sulla cooperazione globale, la crescita e l'energia e discute su come costruire un'economia globale più solida attraverso una maggiore cooperazione internazionale. Oltre 220 rappresentanti provenienti da una sessantina di paesi

  • Giorgia Meloni annuncia la propria candidatura alle elezioni europee

    Il 28 aprile, ora locale, il presidente del Consiglio italiano, Giorgia Meloni, in occasione di un evento politico di partito, ha annunciato la sua candidatura al Parlamento Europeo. Come noto, la Meloni è anche presidente dell’attuale partito di governo italiano, Fratelli d’Italia, e presidente nel Parlamento Europeo del Partito dei Conservatori e dei Riformisti Europei (ECR).

  • Kristalina Georgieva: la cooperazione tra Paesi poveri e ricchi deve essere equa

    Kristalina Georgieva: la cooperazione tra Paesi poveri e ricchi deve essere equaIl 28 aprile, ora locale, in occasione della sessione speciale del World Economic Forum sulla crescita cooperativa globale e lo sviluppo energetico, tenutasi a Riyadh, in Arabia Saudita, la direttrice generale del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva, ha affermato che il mondo è una comunità integra e che

  • Colloquio telefonico tra Wang Yi e Clément Beaune

    Il 27 aprile, su invito, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e direttore dell’Ufficio del Comitato centrale per gli affari esteri, ha avuto un colloquio telefonico con Clément Beaune, consigliere per gli affari esteri del Presidente francese...

  • Sondaggio CGTN: La Legge sugli aiuti esteri degli USA ha destabilizzato il mondo

    Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato mercoledì una legge per un pacchetto di aiuti esteri del valore di 95 miliardi di dollari, dopo che il Congresso ha dato la sua approvazione finale martedì sera. Secondo un sondaggio online globale condotto da CGTN, quasi il 90% (89,87%) dei partecipanti a livello mondiale ritiene che gli aiuti esteri degli Stati Uniti abbiano sempre avuto come punto

  • Oltre il 90% degli intervistati a livello mondiale chiede il cessate il fuoco tra Israele e Palestina

    Un sondaggio globale pubblicato dalla CGTN mostra che il 90,05% degli intervistati esorta fortemente entrambe le parti del conflitto israelo-palestinese a cessare il fuoco immediatamente, per evitare di esacerbare la già pesante crisi umanitaria. Il 93,5% degli intervistati ha sottolineato che tutte le parti dovrebbero rispettare i propri obblighi ai sensi del diritto internazionale umanitario e cessare

  • ONU: il Sudan affronta una crisi umanitaria senza precedenti

    Il 25 aprile, ora locale, l’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari ha pubblicato il suo ultimo rapporto sulla situazione in Sudan, affermando che il Paese africano sta vivendo una crisi umanitaria senza precedenti...

  • La Palestina accusa sostegno militare americano di esacerbare crisi a Rafah

    Secondo quanto riportato dai media israeliani, il 25 aprile le Forze di difesa israeliane (IDF) hanno completato la preparazione per l’attacco terrestre contro Rafah...

  • Perché il mondo ha bisogno della capacità produttiva verde della Cina?

    “Molti dei progressi attualmente compiuti nel campo dei pannelli solari sono dovuti al lavoro cinese per la riduzione dei costi. Lo stesso vale nell’area dei veicoli elettrici”, lo ha affermato di recente Amin Nasser, amministratore delegato della Saudi Aramco,

  • Perché l’Unione Europea, inclusa l’Italia, dovrebbe collaborare di più con la Cina? Risponde Andrea Fais

    La performance dell'economia cinese non solo contribuisce alla crescita mondiale per circa il 30% del totale, ma fornisce anche un buon impulso alle imprese europee nel mercato cinese. Secondo Andrea Fais, direttore responsabile di “Scenari Internazionali - Rivista di Affari Globali”, le visite dei leader europei in Cina sottolineano l'importanza di mantenere relazioni aperte e collaborative con il

  • Geng Shuang: “comunità internazionale deve calmare conflitto tra Palestina e Israele”

    Il 24 aprile, durante la riunione pubblica sulla questione tra Palestina e Israele del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, Geng Shuang, vice rappresentante permanente cinese all’Onu, ha pronunciato un discorso, con il quale ha sottolineato la necessità di calmare il conflitto in atto nella Striscia di Gaza.Geng Shuang ha ricordato che sono ormai trascorsi 200 giorni dallo scoppio del conflitto, e in questo

  • La Cina chiede maggiore sostegno della comunità internazionale per la regione africana dei Grandi Laghi

    Il 24 aprile, ora locale, il rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, Fu Cong, è intervenuto all'incontro pubblico del Consiglio di Sicurezza sulla regione dei Grandi Laghi, chiedendo alla comunità internazionale di fornire maggiore sostegno alla regione.Fu Cong ha affermato che negli ultimi tempi i paesi della regione dei Grandi Laghi hanno compiuto sforzi per rivitalizzare il

  • Missione cinese presso l’UE: seria preoccupazione e forte opposizione per perquisizione improvvisa ad azienda cinese

    Il 23 aprile le competenti istituzioni dell’UE hanno condotto ispezioni improvvise presso diverse sedi di un’azienda in Polonia e nei Paesi Bassi, azione che ha suscitato grande preoccupazione tra le imprese e i media. Anche se la parte europea non ha reso pubblico il nome specifico dell'azienda, secondo i media gli obiettivi dell'ispezione erano le filiali in Polonia e nei Paesi Bassi di un'azienda

  • Commissione europea: 1,5 miliardi di euro di finanziamenti transitori all'Ucraina

    Il 24 aprile, ora locale, la Commissione europea ha annunciato che lo stesso giorno erogherà ulteriori 1,5 miliardi di euro di finanziamenti transitori all'Ucraina. I fondi saranno utilizzati per mantenere il funzionamento di base del governo ucraino.

  • CMG, l'evento 'Fascino del Cinese' coinvolge studenti internazionali in una celebrazione culturale

    Di recente, l'evento "Fascino del Cinese" in occasione del Giorno del Cinese delle Nazioni Unite 2024, organizzato da China Media Group si è svolto con grande successo in diverse università e scuole di lingua cinese in Nord America, Europa, Asia, Africa e America Latina. L'iniziativa ha permesso agli studenti di lingua cinese all'estero di godere di programmi di alta qualità mentre esploravano la bellezza

  • Media svizzeri: lamentele su “sovracapacità” cinese evidenziano ipocrisia e miopia occidentali

    Citando l’articolo pubblicato recentemente dalla “Neue Zurich Zeitung” (NZZ), se ogni paese producesse solo prodotti per il proprio mercato interno, il commercio globale non sarebbe possibile. Secondo l’articolo, le lamentele occidentali sulla “sovracapacità” della Cina sono in realtà ipocrite e miopi.La NZZ è uno dei giornali più diffusi in Svizzera, nonché uno dei media mainstream più influenti nell'area

  • Riforma del Patto di Stabilità dell’Unione Europea: uno Stato membro dovrebbe avere un rapporto debito/Pil inferiore al 60%

    Il 23 aprile, il Parlamento Europeo ha approvato la riforma del Patto di Stabilità e Crescita. Gli eurodeputati hanno sostenuto le nuove regole dell'Unione Europea per il controllo del deficit annuale degli Stati membri. Secondo le nuove norme approvate, il deficit annuale degli Stati membri dell'UE non deve superare il 3% del loro Prodotto Interno Lordo (PIL), e il debito pubblico non deve eccedere

  • Rapporto UNCTAD, l'importanza della sostenibilità e dello sviluppo nelle strategie di investimento

    Stando al rapporto rilasciato il 23 aprile dall'UNCTAD (Conferenza delle Nazioni Unite su Commercio e Sviluppo) dal titolo "La frammentazione dell'economia globale e l'evoluzione dei modelli di investimento", si mette in evidenza la necessità di integrare sostenibilità e sviluppo nelle strategie di investimento.L'UNCTAD ha rilevato che le tendenze cruciali negli investimenti diretti esteri degli ultimi

  • AIEA: avviata la seconda indagine su scarico in mare acqua radioattiva di Fukushima

    Secondo quanto riportato martedì 23 aprile dalla TV Asahi, lo stesso giorno l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) ha dato inizio alla seconda indagine degli esperti sullo scarico in mare dell’acqua contaminata della centrale nucleare di Fukushima Daiichi, ed effettuerà un’ispezione in loco il 24 aprile.

  • Cina esorta autorità kosovare a fermare azioni unilaterali che intensificano contrasti

    Il 22 aprile, ora locale, il rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, Fu Cong, è intervenuto all’incontro pubblico del Consiglio di Sicurezza sul Kosovo, esortando le autorità kosovare a fermare le azioni unilaterali che intensificano e aggravano i contrasti.Fu Cong ha affermato che da qualche tempo le tensioni nel nord del Kosovo sono aumentate e si sono frequentemente verificati

  • Incontro tra Hun Manet e Wang Yi

    Il 22 aprile, ora locale a Phnom Penh, il primo ministro cambogiano, Hun Manet, ha avuto un incontro con Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri. Durante l’incontro, Wang Yi ha dichiarato che il nuovo governo cambogiano è partito senza problemi e ha intrapreso azioni positive; lo stesso primo ministro ha ereditato l’amicizia sino-cambogiana,

  • UE intende ampliare sanzioni a Iran a settori che includono i droni

    Il 22 aprile, ora locale, l’alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, ha dichiarato che, in seguito alla riunione tra i ministri degli Esteri dell’UE tenutasi lo stesso giorno, l’UE ha raggiunto un accordo sull’espansione delle sanzioni contro l’Iran anche nel settore dei droni e in altri. Durante la riunione dei leader dell’UE tenutasi alla metà di

  • Pubblicate le Linee Guida per il servizio volontario nella nuova era in Cina

    L'Ufficio del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e l'Ufficio del Consiglio di Stato hanno di recente emesso le "Linee Guida per la perfezione del sistema di servizio volontario nella nuova era". Tale documento rappresenta il primo atto centrale dedicato a una pianificazione organica del sistema di servizi volontari per la nuova era e riveste un significato di gran importanza per il miglioramento

  • Governo cinese ha sempre mantenuto una posizione ferma di tolleranza zero nei confronti del doping

    Il 22 aprile il portavoce del Ministero cinese degli Esteri, Wang Wenbin, ha presieduto una conferenza stampa di routine.In risposta alle domande su un incidente di doping, Wang Wenbin ha dichiarato che le notizie relative erano false e imprecise. L’incidente del 2021 è stato oggetto di un’indagine completa, approfondita e dettagliata del Centro antidoping cinese che si è poi espresso per la positività

  • Camera dei Rappresentanti USA approva legge sequestro beni russi in aiuto all’Ucraina

    Il 22 aprile, ora locale, il presidente della Duma di Stato russa, Vyacheslav Volodin, ha dichiarato tramite i social media che l’adozione da parte della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti di un disegno di legge sulla confisca dei beni russi congelati, allo scopo di sostenere l’Ucraina, è un furto e una decisione palesemente illegale. Questo comprometterà la fiducia degli altri Paesi, organizzazioni

  • OMM:in 2023 condizioni meteorologiche estreme sono costate a economia europea oltre 10 miliardi di euro

    Il 22 aprile, ora locale, l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) e Il Copernicus Climate Change Service (C3S), realizzato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche, hanno pubblicato congiuntamente il “Rapporto sullo stato climatico in Europa”, che ha sottolineato come le condizioni meteorologiche estreme causate dai cambiamenti climatici continuino a colpire tutta Europa, che ha visto inondazioni su larga scala e forti ondate di caldo nel 2023.

  • Attacchi aerei israeliani a Gaza causano decine di vittime

    Il 21 Aprile, ora locale, le forze armate israeliane hanno effettuato raid aerei sulla città palestinese di Rafah nel sud della Striscia di Gaza, e sul campo profughi di Nuserat nella Striscia di Gaza centrale, uccidendo decine di persone. Le forze israeliane hanno annunciato lo stesso giorno di aver approvato un piano per continuare le operazioni militari nella Striscia.Secondo un servizio televisivo

  • Presidente siriano: durante ogni conflitto gli Stati Uniti si arricchiscono

    Il presidente siriano, Bashar al-Assad, ha recentemente dichiarato in un’intervista concessa al canale russo C1R che gli Stati Uniti trasformano qualsiasi conflitto in una pericolosa malattia cronica. Interrogato sull'attuale escalation del conflitto israelo-palestinese, Bashar al-Assad ha dichiarato: "Gli Stati Uniti si arricchiscono da qualsiasi conflitto e poi restano a guardare il caos crescente,

  • FMI: il deficit fiscale Usa, rischio significativo per l’economia globale

    Il Fondo monetario internazionale (FMI) ha recentemente avvertito che l’enorme deficit fiscale degli Stati Uniti sta esacerbando l’inflazione e rappresentando un“rischio significativo” per l’economia globale.Secondo quanto riferito dal “Financial Times”, l’ultimo “Fiscal Monitor Report” del FMI mostra che l’anno prossimo, il deficit fiscale degli Stati Uniti raggiungerà il 7,1% del Pil, rispetto a

  • Incontro al Porto Moresby tra Wang Yi e il primo ministro della Papua Nuova Guinea

    Il 21 aprile, al Porto Moresby, il primo ministro della Papua Nuova Guinea James Marape ha incontrato Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e Ministro degli Esteri; il dialogo è stato cordiale e amichevole da parte di entrambi le parti.Nel corso dell’incontro, Wang Yi ha affermato che i due paesi si sono sempre fermamente sostenuti a vicenda su questioni legate ai rispettivi

  • Bruxelles: inaugurato lo studio della sede centrale europea del CMG

    Il 20 aprile, ora locale, è stato ufficialmente inaugurato lo studio di Bruxelles della sede centrale europea del China Media Group. La piattaforma di produzione di contenuti multimediali dello studio rappresenta la prima applicazione della tecnologia di produzione e trasmissione di nuova generazione del CMG nelle sedi all’estero. Il team tecnico si basa sull’aggiornamento dei media integrati e realizza

  • Milano, conferenza di promozione per la settima CIIE

    Il 19 aprile si è tenuta a Milano una Conferenza di promozione per la settima China International Import Expo. All’evento hanno partecipato diverse aziende italiane interessate che hanno dichiarato che la CIIE ha aperto un enorme mercato.

  • AIEA conferma assenza danni a strutture nucleari iraniane

    Il 19 Aprile, ora locale, l'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (AIEA) ha confermato che le strutture nucleari iraniane non sono state danneggiate.Nella nord-est della provincia di Isfahan, il 19 si è verificata un'esplosione. La Televisione Nazionale iraniana ha confermato che, nella stessa giornata, i sistemi di difesa aerea situati nella parte orientale di Isfahan per intercettare i droni,

  • TEPCO lancia quinto ciclo di scarico in mare delle acque contaminate dal nucleare

    Nella mattina del 19 aprile, ora locale, la Tokyo Electric Power Company (TEPCO) ha lanciato il quinto ciclo di scarico in mare delle acque contaminate dalla centrale nucleare di Fukushima Daiichi, il primo per l’anno fiscale 2024 (da aprile 2024 a marzo 2025). Lo scarico, che dovrebbe protrarsi fino al 7 maggio, sverserà in totale 7800 tonnellate di acque contaminate dal nucleare.

  • Cina “molto delusa” da veto Usa ad adesione piena della Palestina alle Nazioni Unite

    Nel pomeriggio di giovedì 18 aprile, a causa di un veto posto dagli Stati Uniti, in qualità di membro permanente del Consiglio di Sicurezza, è stata bloccata la bozza di risoluzione che raccomandava l’adesione a pieno titolo della Palestina alle Nazioni Unite. Nel suo discorso esplicativo dopo la votazione, il rappresentante permanente cinese presso le Nazioni Unite, Fu Cong, ha affermato: “oggi è

  • Hamas condanna veto americano ad adesione palestinese alle Nazioni Unite

    Alle prime ore del 19 aprile, ora locale, Il Movimento di resistenza islamica palestinese (Hamas) ha rilasciato una dichiarazione con la quale ha fermamente condannato il veto posto degli Stati Uniti durante il voto del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per bloccare l’ingresso della Palestina come membro a pieno titolo dell’ONU.La dichiarazione ha affermato che questa posizione del governo

  • Incontro tra Wang Yi e il ministro degli Esteri indonesiano

    Il 18 aprile, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro degli Esteri cinese, ha avuto un colloquio a Giacarta con il ministro degli Esteri indonesiano, Retno Lestari Priansari Marsudi. Dopo il colloquio, hanno tenuto una conferenza stampa congiunta.Wang Yi ha affermato che Cina e Indonesia sono chiamate a diventare un modello tra i grandi Paesi

  • Incontro tra il governatore della Banca Popolare Cinese e il presidente del FRB

    Il 17 aprile, mentre partecipava alle riunioni primaverili del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale a Washington D.C., il governatore della Banca Popolare Cinese, Pan Gongsheng, ha avuto un incontro con il presidente del Federal Reserve Board USA, Jerome Powell. Durante l’incontro, le due parti si sono scambiate vedute su temi quali la situazione economica in Cina e negli USA, le politiche

  • Wang Yi: la Cina sostiene la Palestina come membro a pieno titolo delle Nazioni Unite

    Il 18 aprile, ora locale, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, e Retno Lestari Priansari Marsudi, ministro indonesiano degli Esteri, hanno tenuto una conferenza stampa a Giacarta, capitale dell’Indonesia...

  • Wang Yi, tutte le parti trasformino Mar Cinese Meridionale in mare di pace

    Il 18 aprile, a Giacarta, capitale dell’Indonesia, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, ha convocato una conferenza stampa insieme al suo omologo indonesiano.

  • Presidente palestinese condanna opposizione Stati Uniti a piena adesione Palestina a Onu

    Il 18 aprile, ora locale, l'agenzia di stampa palestinese ha rilasciato una dichiarazione in cui si afferma che il presidente palestinese ha condannato il discorso di Linda Thomas Greenfield, rappresentante degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite, in cui ha affermato che "l'acquisizione da parte della Palestina dello status di membro a pieno titolo delle Nazioni Unite non contribuirà alla risoluzione

  • Messaggio di congratulazioni di Li Qiang al nuovo primo ministro islandese, Bjarni Benediktsson

    Il 15 aprile il premier cinese, Li Qiang, ha inviato un messaggio a Bjarni Benediksson per congratularsi con lui per la sua entrata in carica come primo ministro dell'Islanda.Nel suo messaggio, Li Qiang afferma che le relazioni sino-islandesi godono attualmente di un buon slancio di sviluppo; gli effetti positivi dell'accordo di libero scambio bilaterale continuano a manifestarsi, e la cooperazione

  • Il Consiglio di Sicurezza voterà sull'adesione della Palestina alle ONU

    Secondo le ultime notizie del CMG, il 17 aprile, ora locale, su forte richiesta dei paesi arabi, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite terrà nel pomeriggio del 18 aprile il voto per decidere se accettare la Palestina come membro dell’Onu. La bozza di risoluzione è stata elaborata dall'Algeria.

  • Giappone: quinto ciclo di scarico delle acque contaminate dalla centrale nucleare

    Il 17 aprile, la Tokyo Electric Power Company (TEPCO) ha annunciato che il quinto ciclo di scarico in mare delle acque contaminate dalla centrale nucleare di Fukushima Daiichi, il primo ciclo di scarico per l’anno fiscale 2024 (da aprile 2024 a marzo 2025), sarà avviato la mattina del 19 aprile, ora locale, e dovrebbe durare fino al 7 maggio.

  • Quarta riunione del gruppo di lavoro economico Cina-USA

    Il 16 aprile, a Washington, partecipando agli incontri primaverili della Banca Mondiale e del Fondo Monetario Internazionale (FMI), il viceministro cinese delle Finanze, Liao Min, ha co-presieduto con il vice segretario al Tesoro degli Stati Uniti, Jay Shambaugh, la quarta riunione del gruppo di lavoro economico Cina-USA. Le due parti hanno condotto una comunicazione approfondita, pragmatica e costruttiva

  • Washington: quarta riunione del Gruppo di lavoro finanziario Cina-Usa

    Il 16 aprile 2024, ora locale, il Gruppo di lavoro finanziario Cina-USA (FWG) ha tenuto la sua quarta riunione a Washington. L’incontro è stato co-presieduto da Xuan Changneng, vice governatore della Banca Popolare Cinese, e da Brent Neiman, assistente Segretario al Tesoro degli Stati Uniti.Il Segretario al Tesoro americano, Janet Yellen, ha incontrato la delegazione cinese del Gruppo di lavoro finanziario

  • UNHCHR, Israele continua a "limitare illegalmente" l'ingresso degli aiuti umanitari a Gaza

    Il 16 aprile, Ravina Shamdasani, portavoce dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (UNHCHR) ha dichiarato in una conferenza stampa a Ginevra, che Israele continua a "limitare illegalmente" l'ingresso e la distribuzione degli aiuti umanitari nella Striscia di Gaza, e che l'importo attuale degli aiuti è lungi dal poter soddisfare le esigenze fondamentali della popolazione locale.

  • Parigi 2024: accesa in Grecia la fiamma olimpica

    Il 16 aprile, ora locale, è scattato il conto alla rovescia di 100 giorni per l’inizio dei Giochi olimpici di Parigi. Lo stesso giorno si è tenuta con successo la cerimonia di accensione della fiamma olimpica nell'antico sito di Olimpia, in Grecia, luogo di nascita dei giochi olimpici. La torcia inizierà poi ad essere trasportata all'interno della Grecia.

  • RND: la visita di Scholz in Cina apre un’importante porta all’economia tedesca

    Martedì 16 aprile il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, ha concluso la sua visita ufficiale in Cina. In merito a questo, i media tedeschi hanno commentato affermando che il viaggio di Scholz ha aperto una porta importante per l’economia tedesca.Sul suo sito web, “RND-RedaktionsNetzwerk Deutschland” ha scritto che il tema principale del viaggio in Cina del cancelliere tedesco era la politica commerciale;

  • UNCTAD: La crescita economica globale potrebbe rallentare ulteriormente

    L’Organizzazione delle Nazioni Unite per il commercio e lo sviluppo, con sede a Ginevra, ha pubblicato un rapporto il 16 aprile, ora locale, in cui afferma che la crescita economica globale potrebbe rallentare ulteriormente nel 2024 a causa del calo degli investimenti e della debolezza del commercio globale.Il rapporto sottolinea che, di fronte al cambiamento dei modelli commerciali, alle molteplici

  • La Cina fornisce nuovi aiuti umanitari alla Striscia di Gaza

    Per alleviare la situazione umanitaria a Gaza, il governo cinese continua a fornire assistenza alla Palestina nell’ambito delle sue capacità, fornendo alla Striscia di Gaza, attraverso l’Egitto, numerosi lotti di forniture umanitarie di emergenza come cibo, medicine, cereali e forniture mediche. Due nuovi invii cinesi di aiuti alla Palestina, comprendenti tende, coperte, cappotti di cotone, forniture

  • La fiamma olimpica di Parigi è stata accesa con successo nell’antica Olimpia, in Grecia

    Alle 12:16 ora locale del 16 aprile, davanti al Tempio di Hera nell’antica Olimpia, in Grecia, durante la cerimonia dell’accensione della fiamma olimpica dei Giochi Olimpici di Parigi a causa delle condizioni meteorologiche avverse, lo specchio parabolico non è stato utilizzato. L’Alta Sacerdotessa ha acceso la torcia olimpica utilizzando una fiamma di riserva messa in funzione il 15 aprile, che a

  • Si apre la 1a “Settimana dello sviluppo sostenibile” dell'UNGA

    Il 15 aprile, ora locale, si è aperta la prima “Settimana dello sviluppo sostenibile” dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite (UNGA). Nel primo dibattito tematico ad alto livello, con il tema "Sostenibilità del debito e uguaglianza sociale ed economica per tutti", il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, il Presidente dell'Assemblea Generale, Dennis Francis, e altri partecipanti, hanno pronunciato i loro discorsi.

  • Rompere l’ansia da autonomia dei veicoli elettrici con la nuova tecnologia

    Una ricarica conveniente e veloce è sempre stata la principale preoccupazione dei proprietari dei veicoli a nuova energia. Sai come far rivivere rapidamente un’auto a nuova energia con una carica completa in breve tempo? Credo che il seguente video possa risolvere efficacemente la vostra "ansia da chilometraggio".

  • Arabia Saudita riprenderà colloqui di pace tra parti in guerra del Sudan entro prossime tre settimane

    Lunedì 15 aprile, a Parigi, il vice ministro degli Affari Esteri del Regno dell’Arabia Saudita, Walid bin Abdul Karim Al-Khuraiji, ha avuto un colloquio con Tom Perriello, inviato speciale degli Stati Uniti per il Sudan, sulla questione del Paese africano. Dopo l’incontro, la parte statunitense ha reso noto sui social media che l’Arabia Saudita ha deciso di riprendere, entro le prossime tre settimane,

  • Cina: necessario rigoroso rispetto principi fondamentali sicurezza nucleare

    La centrale nucleare di Zaporizhia è stata attaccata più volte negli ultimi tempi. Il 15 aprile il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione pubblica a questo riguardo, e tutte le parti hanno potuto esprimere le loro opinioni sulla sicurezza della centrale. La Cina ha invitato le parti interessate a mantenere la calma e la moderazione, a insistere sulla comunicazione e sulla

  • Colloquio telefonico tra Abdallah II e Giorgia Meloni

    Il 15 aprile, ora locale, il Re di Giordania, Abdallah II, ha avuto un colloquio telefonico con il premier italiano, Giorgia Meloni.

  • Onu: Cina sostiene parti yemenite nel portare avanti processo politico

    Il 15 aprile il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione sulla situazione nello Yemen. L’inviato speciale dell’Onu per lo Yemen, Hans Grundberg, e la direttrice della Divisione Operazioni e Sostegno dell’Ufficio per il Coordinamento degli Affari Umanitari

  • Molti Paesi esortano le parti a dar prova di moderazione evitando esclation

    Nelle prime ore del mattino del 14 aprile, ora locale, il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche dell’Iran ha annunciato di aver lanciato missili e droni contro obiettivi israeliani.Successivamente, le Forze di Difesa Israeliane (IDF, Israel Defense Forces) ha affermato che...

  • Riunione d’emergenza dell’ONU su scontri Iran-Israele, la Cina invita a evitare un’ulteriore escalation

    Il 14 aprile, ora locale, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto, su richiesta di Israele, una riunione di emergenza per discutere dell’operazione militare iraniana contro Israele.Dai Bing, incaricato temporaneo della Missione permanente della Cina...

  • Riunione G7 per coordinamento misure contro Iran

    Il 14 aprile, ora locale, i Capi di Stato e di Governo del G7 hanno svolto una riunione in videoconferenza per coordinare le contromisure diplomatiche in seguito all’attacco iraniano contro Israele, durante la quale hanno invitato le parti ad astenersi da azioni volte ad acuire la tensione nella regione. La riunione è stata presieduta da Giorgia Meloni, primo ministro dell’Italia, paese presidente

  • Unione Europea: discussione su sviluppo e sicurezza

    L’11 aprile, ora locale, il presidente del Consiglio dell’Unione Europea, Charles Michel, ha effettuato una visita in Polonia, e insieme ai capi di governo di molti paesi dell’UE, ha discusso a Varsavia l’agenda strategica del Consiglio dal 2024 al 2029...

  • Giunto in Madagascar 45esimo convoglio Marina Militare Cinese

    Nella mattina del 10 aprile, ora locale, il 45° convoglio della Marina Militare Cinese è giunto al porto di Toamasina, in Madagascar, dando inizio a una visita amichevole di 5 giorni nel Paese.

  • Corea del Sud, primo ministro e altri alti funzionari del governo hanno presentato le dimissioni

    Secondo quanto riportato dalla Casa Blu, nella mattinata dell’11 aprile, ora locale, il presidente della Corea del Sud, Yoon Suk-yeol, ha affermato che, di fronte alla cocente sconfitta riportata dal suo People Power Party(Ppp) nelle elezioni per il rinnovo dell'Assemblea nazionale appena terminate, egli accetterà umilmente l’opinione pubblica e adotterà delle riforme politiche. Secondo quanto rivelato, inoltre, il primo ministro, Han Duk-soo, e alcuni alti funzionari del Paese hanno presentato le dimissioni.

  • Donald Tusk si oppone all’approvazione dell’Accordo sulla migrazione

    Il 10 aprile, ora locale, il Parlamento europeo ha dato il suo consenso all’adozione finale dell’Accordo sulla migrazione con 301 voti a favore fra i deputati, 272 contrari e 46 astenuti. In risposta, il primo ministro polacco Donald Tusk ha dichiarato che non avrebbe accettato l’accordo che per la prima volta stabilisce un “obbligo di solidarietà” fra i 27 paesi dell’Unione Europea.

  • Ministero cinese del Commercio: solenne rimostranza per indagine UE su sussidi esteri

    Il 10 aprile 2024, il principale responsabile dell'Ufficio per i rimedi commerciali del Ministero cinese del Commercio si è incontrato a Bruxelles con Martin Lucas, direttore generale del Dipartimento per la difesa del commercio della Commissione europea (CE), allo scopo di presentare all’UE le solenni rimostranze cinesi in merito alle indagini dell'UE sulle sovvenzioni ai fornitori cinesi di turbine

  • Cina e Georgia firmano accordo per esenzione reciproca dal visto

    Il 10 aprile, a Tbilisi, l’ambasciatore cinese in Georgia, Zhou Qian, e il ministro georgiano degli Esteri, Ilia Darchiashvili, hanno firmato un accordo sull’esenzione reciproca dal visto per titolari di passaporto normale dei due Paesi.Secondo l’intesa, i titolari di un normale passaporto valido della Georgia o della Repubblica Popolare Cinese in viaggio di ingresso, uscita o transito in uno dei due

  • Esplosione in centrale idroelettrica in Italia, 4 morti

    Secondo quanto reso noto dal governo italiano, nel pomeriggio del 9 aprile, ora locale, l'esplosione di una centrale idroelettrica nei pressi della città di Bologna ha causato 4 morti e 3 dispersi.

  • UNHRD: ‘ai civili di Gaza è stato completamente negato il più basilare diritto alla salute’

    Secondo un rapporto reso pubblico l'8 aprile dall'Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari, i civili nella Striscia di Gaza hanno perso il diritto fondamentale alla salute.

  • La Turchia annuncia restrizioni all'esportazione di alcuni prodotti verso Israele

    Il 9 aprile, ora locale, il Ministero turco del Commercio ha dichiarato che la Turchia ha deciso di limitare l'esportazione di alcuni prodotti verso Israele fino a quando Israele dichiarerà un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza e consentirà l'ingresso di aiuti sufficienti e ininterrotti a Gaza.I media turchi hanno riferito che questa restrizione comprende 54 prodotti e materie prime, tra cui acciaio,

  • La Russia non accetterà mai l’adesione dell’Ucraina alla NATO

    I media russi hanno riferito il 9 aprile che l’ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, ha affermato che l’adesione dell’Ucraina alla NATO è assolutamente inaccettabile per la Russia. Questa è una minaccia per la sicurezza nazionale della Russia. Antonov ha anche affermato che, sebbene la Russia avesse avanzato proposte specifiche di sicurezza ai paesi occidentali nel dicembre 2021, gli

  • Cina: affermazioni Usa diffamano responsabilità dei membri del Consiglio di sicurezza

    L’8 aprile l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha convocato una conferenza per affrontare il veto al progetto di risoluzione proposto dagli Stati Uniti al Consiglio di Sicurezza il 22 marzo. Dai Bing, incaricato d'affari ad interim della missione permanente della Cina presso le Nazioni Unite, ha affermato che gli Stati Uniti stanno diffamando le responsabilità dei Paesi membri del Consiglio di sicurezza, quando affermano che la risoluzione 2728 non è vincolante.

  • Negoziati su tregua di Gaza, le parti rimangono ancora lontane

    Secondo una notizia rilasciata l’8 aprile da un alto funzionario del dipartimento di sicurezza egiziano, i rappresentanti delle diverse parti che hanno partecipato ai negoziati sul cessate il fuoco nella Striscia di Gaza hanno lasciato momentaneamente Il Cairo per ritornare entro 2 giorni per portare avanti un nuovo turno di trattative sui dettagli del piano di tregua definitivo.Il portavoce del ministero

  • Cina su eccesso controlli americani a cittadini cinesi: “rimostranze per ogni singolo caso”

    In merito ai recenti e diversi casi di controlli eccessivi ai cittadini cinesi entrati e usciti dal territorio americano, l’8 aprile il portavoce dell’ambasciata cinese negli USA ha dichiarato che, negli ultimi anni, le forze dell'ordine di frontiera degli Stati Uniti continuano a disturbare senza motivo, controllare e rimpatriare il personale cinese negli Stati Uniti, in particolare studenti e studiosi.

  • Consiglio di Sicurezza dell’ONU discute l’adesione della Palestina come membro ufficiale

    L'8 aprile, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha deferito al Comitato per l'ammissione di nuovi membri del Consiglio la richiesta di adesione a pieno titolo della Palestina. Secondo l'agenda, il Comitato per l'ammissione di nuovi membri teneva le sue prime discussioni interne quello stesso giorno.La Palestina è attualmente un paese osservatore delle Nazioni Unite e per essere

  • Russia, i sospettati dell’attacco terroristico alla sala concerti potrebbero avere collegamenti con il dipartimento ucraino dei servizi segreti

    L'8 aprile, ora locale, la Commissione d'Investigazione della Russia ha reso pubblica una notizia, affermando che le prove indicano che i sospettati nell'attacco terroristico alla sala concerti Crocus City Hall nella regione della capitale russa potrebbero avere collegamenti con il dipartimento ucraino dei servizi segreti.La Commissione d'Investigazione della Russia ha inoltre dichiarato che le indagini

  • Il rapporto AMRO prevede crescita economica del 5,3% nel 2024

    L’8 aprile l’AMRO (ASEAN+3 Marcoeconomic Research Office) ha presentato a Singapore il rapporto “Prospettive Economiche Regionali 2024 per l’ASEAN, la Cina, il Giappone e la Corea del Sud”, secondo il quale la crescita dell’economia della regione di pertinenza...

  • Egitto: “notevoli progressi” ottenuti nei negoziati per il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza

    Secondo la televisione nazionale egiziana, nelle prime ore dell’8 aprile, ora locale, un anonimo alto funzionario dei servizi di sicurezza egiziani ha dichiarato che le delegazioni del Movimento di resistenza islamica palestinese (Hamas), di Israele, del Qatar e degli Stati Uniti, venute al Cairo per partecipare ai negoziati per il cessate il fuoco, hanno lasciato la capitale egiziana e torneranno

  • Antonio Tajani: ferma opposizione all’offensiva israeliana a Rafah

    Il 7 aprile, ora locale, il ministro italiano degli Esteri, Antonio Tajani, ha incontrato il suo omologo israeliano, Israel Katz, in visita a Roma, e ha tenuto una riunione con i rappresentanti dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), del Programma Alimentare Mondiale (PAM) e di altre agenzie per discutere della risposta alla crisi umanitaria a Gaza.

  • Cosa dicono gli esperti europei del libro “The History and Sovereignty of South China Sea”

    Immagine generata dallo strumento AIRecentemente, Anthony Carty, noto studioso britannico di diritto internazionale, ha pubblicato il suo nuovo libro, The History and Sovereignty of South China Sea. Dopo 10 anni di numerose consultazioni degli archivi nazionali di Francia, Regno Unito e Stati Uniti sulla proprietà delle isole del Mar Cinese Meridionale sin dalla fine del XIX secolo...

  • La Cina esorta ad attuare la risoluzione delle Nazioni Unite sul cessate il fuoco a Gaza

    Il 5 aprile, ora locale, Dai Bing, incaricato d’affari ad interim della missione permanente della Cina presso le Nazioni Unite, nel suo intervenuto al Consiglio di sicurezza, ha esortato ad attuare pienamente la risoluzione del Consiglio di sicurezza sul cessate il fuoco a Gaza e il cessate il fuoco immediato per alleviare il disastro umanitario nella Striscia di Gaza.Dai Bing ha sottolineato che solo

  • Il presidente della AmCham China: se gli Stati Uniti e la Cina non collaborano, nessuno può fare progressi

    Il pomeriggio del 6 aprile a Guangzhou, la segretaria del Dipartimento del Tesoro degli Usa Janet L. Yellen ha partecipato ad un evento organizzato dalla AmCham China (Camera di Commercio Americana in Cina) e ha incontrato i principali rappresentanti della comunità imprenditoriale...

  • Iran: manifestazioni su vasta scala per l’attacco israeliano contro l’ambasciata iraniana in Siria

    Il 5 aprile il governo iraniano ha organizzato una cerimonia funebre a Teheran per le vittime iraniane nell'attacco all'edificio dell'ambasciata iraniana in Siria. Allo stesso tempo, in diverse località del Paese, i cittadini hanno organizzato manifestazioni di massa per esprimere solidarietà al popolo palestinese e condannare l'attacco israeliano all'edificio diplomatico come una violazione del diritto

  • ONU: il Consiglio per i Diritti Umani approva una bozza di risoluzione per l’embargo sulle armi a Israele

    Il 5 aprile, ora locale, il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha votato per approvare una bozza di risoluzione che invita tutti i paesi a cessare la vendita o il trasferimento di armi, munizioni e altro equipaggiamento militare a Israele, al fine di prevenire ulteriori atti che violano il Diritto internazionale umanitario e calpestano i diritti umani.

  • Arriva a Guangzhou la segretaria al Tesoro statunitense Janet L. Yellen

    Il pomeriggio del 4 aprile, la segretaria al Tesoro statunitense Janet L. Yellen è arrivata a Guangzhou.

  • Onu sottolinea necessità di rispettare incondizionatamente inviolabilità sedi diplomatiche e consolari

    Il 2 aprile, ora locale, l’ assistente segretario generale dell’Onu, Mohamed Khaled Khiari, ha condannato gli attacchi aerei dall’Israele contro l’ambasciata iraniana in Siria e ha anche sottolineato la necessità di rispettare incondizionatamente “l’inviolabilità” delle sedi diplomatiche e consolari nonché la sovranità e l’integrità territoriale dei paesi membri.Secondo la richiesta dell’Iran, il 2

  • Riunione d’emergenza del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite su attacco ambasciata iraniana in Siria

    Il 2 aprile, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione d'emergenza su richiesta dell’Iran, per discutere dell'attacco aereo contro l'edificio dell'ambasciata iraniana in Siria che ha provocato vittime. Molti paesi hanno chiesto di evitare un allargamento della situazione. Il rappresentante israeliano non ha partecipato all'incontro.Sebbene la maggior parte dei

  • Giappone: le “materie prime contaminate” di Kobayashi Pharmaceutical rischiano di colpire 33000 aziende

    Secondo una recente indagine della giapponese Teikoku Databank, le materie prime contaminate, prodotte da Kobayashi Pharmaceutical, rischiano di colpire 33000 aziende giapponesi, inclusi 5000 rivenditori di alimenti e bevande.In Giappone molte persone sono state recentemente ricoverate in ospedale, e alcune sono persino decedute...

  • Trump, pagata cauzione di 175 milioni USD per evitare sequestro dei beni

    Secondo quanto riferito da Reuters, The Hill e altri media, il 1º aprile l'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha pagato una cauzione di 175 milioni di dollari per frode finanziaria, evitando il sequestro dei suoi beni.

  • Teheran: manifestazione anti-israeliana per gli attacchi verso le istituzioni diplomatiche iraniane in Siria

    Il 1º aprile, ora locale, Israele ha lanciato un attacco aereo contro la capitale siriana Damasco, prendendo di mira l'edificio consolare dell'ambasciata iraniana in Siria. Nella serata dello stesso giorno, numerose persone iraniane si sono radunate nel centro di Teheran per esprimere energicamente la propria condanna all'azione militare israeliana.Durante la manifestazione, la gente commossa reggeva

  • Molti Paesi condannano l'attacco aereo israeliano all'ambasciata iraniana in Siria

    L'organizzazione benefica “World Central Kitchen” ha rilasciato una dichiarazione il 2 aprile, ora locale, affermando di aver appreso dai resoconti dei media che alcuni dei suoi membri sono rimasti uccisi in un attacco dell'IDF...

  • Tenutisi in Pakistan funerali delle vittime cinesi dell’attacco terroristico

    Il 31 marzo, presso la base aerea Noor Khan di Rawalpindi, nella provincia orientale pakistana del Punjab, si è tenuta una cerimonia funebre per le salme del personale cinese rimasto ucciso negli attacchi terroristici recentemente occorsi in Pakistan. Alla cerimonia hanno partecipato l’Ambasciatore cinese in Pakistan, Jiang Zaidong, funzionari pakistani, i diplomatici dell’ambasciata cinese nel Paese, rappresentanti delle imprese cinesi in Pakistan ecc. Il presidente e il primo ministro e altri alti funzionari pakistani hanno disposto le corone di fiori in ricordo delle vittime.

  • La Cina invita comunità internazionale a sostenere nuovo governo palestinese

    Il 1° aprile il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, ha presieduto una conferenza stampa ordinaria, durante la quale ha dichiarato che la Cina si è congratulata con il nuovo governo palestinese, guidato dal Primo Ministro e Ministro degli Esteri, Mohammed Mustafa, per l’avvenuto giuramento, e ha invitato la comunità internazionale a sostenere l’autorità nazionale palestinese nel

  • Azioni congiunte di Cina e Myanmar, arrestati 807 sospetti per frodi internet transfrontaliere

    Al fine di combattere le evoluzioni delle frodi transfrontaliere basate sulle reti di telecomunicazione coinvolte ai cinesi in Myanmar settentrionale, la polizia cinese e quella del Myanmar hanno avviato recentemente una cooperazione internazionale e hanno condotto per la prima volta una un’azione congiunta nella zona di Muse, nel nord di Myanmar...

  • Palestina, nuovo governo ufficialmente in carica

    Nella serata del 31 marzo, ora locale, il nuovo governo palestinese, guidato dal primo ministro Mohammed Mustafa, ha prestato ufficialmente giuramento nella città di Ramallah, in Cisgiordania.Secondo l’agenzia di stampa ufficiale palestinese “Wafa”...

  • Usa, crollo ponte Baltimora dà via a disputa partitica su finanziamento ricostruzione

    Alle prime ore del 26 marzo un ponte a Baltimora, nel Maryland, è crollato dopo essere stato colpito da una nave portacontainer, causando la morte di sei persone. I resti del ponte in mare hanno bloccato l’ingresso del porto della città...

  • Forze aerospaziali russe effetuano attacchi a grappolo contro infrastrutture energetiche ucraine

    Il 31 marzo il Ministero russo della Difesa ha comunicato che le Forze aerospaziali hanno effettuato attacchi a grappolo contro le infrastrutture energetiche ucraine utilizzando armi a lungo raggio di alta precisione e droni, interrompendo la manutenzione e la produzione di armi e attrezzature presso le imprese ucraine del settore della difesa dell’Ucraina. Gli obiettivi sono stati tutti raggiunti.

  • Bulgaria e Romania nello spazio Schengen

    Il 31 marzo, ora locale, Bulgaria e Romania hanno aderito parzialmente all'area Schengen, il che, significa che i passeggeri nel trasporto aereo e navale non saranno soggetti a controlli da parte dei Paesi dell’area Schengen; i passeggeri che si spostano tra i due Paesi e da e per quelli dell’area Schengen viaggiando via terra dovranno però ancora portare con sé un documento d’identità per il controllo

  • Il gruppo di lavoro interdipartimentale cinese e l'ambasciata cinese in Pakistan esprimono congiuntamente condoglianze ai deceduti cinesi

    Il 29 marzo è stato concluso l’incontro annuale del Boao Forum per Asia 2024. Gli imprenditori internazionali partecipanti all’evento hanno detto che lo sviluppo economico cinese è in costante miglioramento, dimostrando una forte resilienza e certezza, e non vedono l'ora di lavorare insieme con la Cina per creare nuove opportunità di reciproco beneficio.

  • Imprenditori internazionali, ‘non vedono l'ora di lavorare insieme con la Cina per creare nuove opportunità di reciproco beneficio’

    Il 29 marzo è stato concluso l’incontro annuale del Boao Forum per Asia 2024. Gli imprenditori internazionali partecipanti all’evento hanno detto che lo sviluppo economico cinese è in costante miglioramento, dimostrando una forte resilienza e certezza, e non vedono l'ora di lavorare insieme con la Cina per creare nuove opportunità di reciproco beneficio.

  • Perché la singolare argomentazione di Yellen viene ridicolizzata dai netizen americani?

    Il segretario al Tesoro americano Janet Yellen è un'economista di formazione e si è sempre distinta per la sua razionalità e il suo pragmatismo. Tuttavia, di recente ha fatto alcuni strani commenti, scatenando la derisione dei netizen americani.Durante una visita a una fabbrica di celle fotovoltaiche in Georgia, negli Stati Uniti, Yellen ha affermato che la nuova industria energetica cinese ha un problema

  • Pakistan, iniziati i lavori di un gruppo di lavoro interdipartimentale cinese

    Dopo i tragici attacchi terroristici alla centrale elettrica di Dasu avvenuti il 26 marzo, le autorità cinesi hanno inviato un gruppo di lavoro interdipartimentale in Pakistan, che, fin dal suo arrivo nel giorno 28, ha immediatamente collaborato con l’ambasciata cinese in Pakistan e l’azienda coinvolta per proseguire il lavoro di risposta all'emergenza e di gestione delle conseguenze.Il capomissione

  • Tokyo, verserà 54.600 metri cubi di acque contaminate in mare nell’anno finanziario 2024

    Il 28 marzo, durante una conferenza stampa, la Tokyo Electric Power Company ha annunciato che nell'anno finanziario 2024 (da aprile 2024 a marzo 2025), la prima centrale nucleare di Fukushima scaricherà nell'oceano acque contaminate in sette cicli, per un totale di 54.600 metri cubi, con una dose totale di radiazioni di 14 trillioni di Bq.Il primo round di scarico delle acque contaminate nucleari avrà

  • WFP: la striscia di Gaza è in carestia, gli aiuti sono insufficienti

    Il 26 marzo, ora locale, il World Food Programme (WFP) delle Nazioni Uniti ha affermato che la striscia di Gaza si trova di fronte una grave carestia e che le persone vulnerabili sono particolarmente colpite. Gli aiuti che riescono ad arrivare nell’interno della Striscia sono ben lontani dall'essere sufficienti.I dati diffusi dal WFP mostrano che la malnutrizione infantile...

  • La Cina lancia appello affinché ogni sforzo venga fatto per raffreddare situazione in Congo

    Il 27 marzo, ora locale, durante l'esame del Consiglio di Sicurezza sulla questione della Repubblica Democratica del Congo, Dai Bing, vice rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, ha pronunciato un discorso, chiedendo a tutte le parti interessate di fare ogni sforzo per promuovere un raffreddamento e un’attenuazione della situazione nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo.

  • Ue, accordo su estensione periodo esenzione doganale per importazioni agricole da Ucraina

    Il 27 marzo, ora locale, gli Stati membri dell’UE hanno raggiunto un accordo su un piano di compromesso per estendere il periodo di esenzione dai dazi per l'importazione dei prodotti agricoli ucraini, che sarà presentato al Parlamento europeo...

  • Negoziati israelo-palestinesi in stallo, ma continuano

    I media statunitensi hanno riferito il 27 ora locale, citando fonti, che i negoziati tra Israele e il Movimento di resistenza islamica palestinese (Hamas) per il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza e il rilascio dei detenuti sono di nuovo arrivati a uno stallo, ma non si sono ancora conclusi. Le fonti hanno affermato che i negoziati proseguono e che le parti continuano ad avanzare proposte e a

  • UE discute delle importazioni agricole ucraine

    Il 26 marzo, ora locale, si è svolta a Bruxelles una riunione del Consiglio Agricoltura e Pesca dell’Unione europea, durante la quale sono state discusse diverse questioni, tra cui l’importazione di prodotti agricoli ucraini e il supporto dell’UE alla pesca e all’acquacoltura.In particolare, la politica UE sull’importazione di prodotti agricoli ucraini è di nuovo al centro dell’attenzione, ma la riunione

  • Pakistan, cinque cinesi morti in un attentato terroristico

    L'Ambasciata della Cina in Pakistan ha rilasciato il 26 marzo una dichiarazione sull'attentato terroristico alla centrale elettrica Dasu in Pakistan. Secondo il comunicato, alle ore 13.00 del 26 marzo, un pulmino della centrale elettrica Dasu, nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, in fase di costruzione da parte di un'azienda cinese, è stato oggetto di un attacco terroristico, causando sei vittime,

  • Israele annulla la delegazione per la visita negli USA

    Dopo che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato la risoluzione che chiedeva un cessate il fuoco immediato nella Striscia di Gaza durante il mese sacro del Ramadan, lo stesso giorno l'ufficio del Primo ministro israeliano ha rilasciato una dichiarazione, secondo la quale, alla luce dei "cambiamenti della posizione degli USA", la delegazione israeliana aveva deciso di annullare la

  • Onu chiede un immediato cessate il fuoco nella Striscia di Gaza durante il Ramadan

    Il 25 marzo il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione con cui si chiede un immediato cessate il fuoco nella Striscia di Gaza durante il mese di Ramadan, al fine di raggiungere una tregua a lungo termine e sostenibile. Si tratta della prima volta che il Consiglio di Sicurezza adotta una risoluzione che richiede un immediato cessate il fuoco nell’area sin dallo scoppio

  • UE, il budget per la difesa nell’arco 2022-2023 è stato aumentato di 50 miliardi di euro

    Il 25 marzo, l'Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza dell'UE, Josep Borrell, ha pubblicato un articolo a sua firma, in cui ha dichiarato che, considerando il drastico cambiamento della tensione internazionale, il budget per la difesa dei paesi membri dell'UE nell'arco del 2022-2023 è stato aumentato di 50 miliardi di euro.Secondo Josep Borrell, entro l'estate prossima,

  • Russia: strana coincidenza il fatto che organizzazioni estremiste attacchino soprattutto nemici dell'America

    Dopo l’attacco terroristico alla sala concerti Crocus City Hall a Mosca, la Casa Bianca e i media statunitensi hanno affermato che l'attacco è stato compiuto da organizzazioni estremiste. Ciò non è però stato ancora confermato dai funzionari russi. In un articolo pubblicato il 25 marzo su Komsomolskaya Pravda, la portavoce del Ministero russo degli Esteri, Maria Zakharova...

  • Approvato arresto 4 sospettati attacco terroristico sala concerti a Mosca

    Nella notte del 25, ora locale, il tribunale distrettuale di Basmanny, a Mosca, ha formalmente approvato l'arresto di 4 individui sospettati di essere direttamente coinvolti nell'attacco terroristico alla sala concerti Crocus City Hall nella regione della capitale russa. I sospettati sono Dalerdzhon Mirzoyev, Saidakrami Murodali Rachabalizoda, Shamsidin Fariduni and Muhammadsobir Fayzov. I 4 saranno

  • Attacco su larga scala da parte dell'esercito russo a Lviv in Ucraina

    Il 24 marzo, ora locale, il portavoce del Ministero russo della Difesa, Igor Konashenkov, ha riferito che nelle ultime 24 ore l'esercito russo ha effettuato attacchi a grappolo su impianti ucraini dell'industria dell'energia elettrica e del gas, siti di assemblaggio e collaudo di imbarcazioni senza equipaggio, e che tutti gli obiettivi fissati sono stati colpiti. Il sindaco della città ucraina di Lviv, Andriy Sadovoy, ha dichiarato che alle prime ore del 24 Marzo, circa 20 missili russi e 7 droni hanno attaccato infrastrutture chiave nella città. Secondo i rapporti, si tratta del primo attacco su larga scala da parte delle forze armate russe a Lviv dopo l'attacco terroristico presso una sala musicale di Mosca il 23 dello stesso mese.

  • Comunità internazionale, ferma condanna all’attacco terroristico a Mosca

    Il 23 marzo, ora locale, l’Agenzia di informazione russa Rossiya Segodnya ha riferito che l’attacco terroristico avvenuto in una sala da concerto di Mosca ha causato 143 morti. La comunità internazionale condanna energicamente questo attentato terroristico.Il 22 marzo, ora locale, il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha rilasciato una dichiarazione attraverso l’ufficio del portavoce, condannando

  • Discorso televisivo di Putin dopo l’attacco terroristico e il 24 marzo giornata di lutto nazionale in Russia

    Il 23 marzo, ora locale, il presidente russo Vladimir Putin ha tenuto un discorso televisivo al pubblico sull’attacco terroristico all’auditorium russo. Putin ha annunciato che il 24 marzo sarà designato come giornata di lutto nazionale. Putin ha dichiarato che un totale di...

  • Cina, forte condanna agli attacchi terroristici

    La sera del 22 marzo, presso l’auditorium “Crocus City Hall” vicino a Mosca, si è verificato un attacco terroristico, causando un gran numero di morti e feriti. Durante la conferenza stampa di routine del Ministero degli Esteri, rispondendo ad una domanda a riguardo...

  • Gli Usa devono fornire al mondo una spiegazione ragionevole sui dubbi sul Boeing

    Dall’insolito “suicidio” del “whistleblower” ai frequenti problemi di sicurezza aerea, il Boeing è al centro di una tempesta di opinione pubblica. Recentemente, il Segretario ai Trasporti degli Stati Uniti Pete Buttigieg e il direttore dell’Amministrazione federale dell’aviazione Michael G. Whitaker hanno pubblicamente ammesso che ci sono problemi nel controllo di qualità del Boeing...

  • Leaders Talk, João Lourenço: sono esemplari le relazioni tra Angola e Cina

    Il presidente angolano João Lourenço ha concesso un’intervista esclusiva al "Leaders Talk" a Jinan, nella provincia di Shandong. È il primo leader straniero in visita in Cina dopo le Due Sessioni di quest’anno. Durante le sue numerose visite in Cina negli ultimi 20 anni...

  • Assemblea Generale ONU: 2025 anno internazionale della pace e della fiducia

    Il 21 marzo è stata approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, una risoluzione che proclama il 2025 come anno internazionale della pace e della fiducia.La risoluzione in questione esorta la comunità internazionale a risolvere i conflitti attraverso il dialogo e i negoziati inclusivi, garantendo il rafforzamento della pace e della fiducia nelle relazioni internazionali, come valore per promuovere

  • Vertice UE, divergenze sui finanziamenti per la difesa

    Il vertice dell’Unione Europea si è tenuto a Bruxelles per 2 giorni, dal 21 al 22 marzo. Oltre al sostegno all’Ucraina e ad altre questioni, i leader dell’UE si sono concentrati anche sulla discussione della politica di difesa dell’Unione, con gli Stati membri divisi sull’opportunità di emettere obbligazioni volte ad aumentare i fondi per la difesa.Durante la riunione del 21 l’attenzione è stata posta

  • Incontro tra Wang Yi e l'ex primo ministro australiano Keating

    Il 21 marzo, ora locale, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, si è incontrato a Sydney con l'ex primo ministro australiano, Paul John Keating.Durante l’incontro, Wang Yi ha apprezzato il sostegno e la preoccupazione a lungo termine di Keating per lo sviluppo delle relazioni sino-australiane. Wang Yi ha affermato che

  • Onu: nel 2022 generati in tutto il mondo 62 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici

    Secondo il rapporto “Global E-Waste Monitor”, pubblicato da un'agenzia delle Nazioni Unite il 20 marzo, nel 2022 sono stati generati in tutto il mondo 62 milioni di tonnellate dei rifiuti elettronici, di cui meno di un quarto è stato riciclato.

  • La Fed lascia invariati i tassi, tre tagli possibili nel 2024

    Il 20, ora locale, la Federal Reserve ha concluso una riunione di duo giorni di politica monetaria, annunciando che l’intervallo obiettivo per i tassi dei fondi federali rimarrà invariato tra il 5,25% e il 5,5%. Si prevedono però tre tagli dei tassi all’interno dell’anno.Il comunicato ribadisce che nel valutare l’orientamento appropriato della politica monetaria, la Fed continuerà a monitorare l’impatto

  • Canberra: Wang Yi a colloquio con il mondo degli affari, della strategia e di altri settori australiani

    Il 20 marzo, ora locale, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, ha tenuto una tavola rotonda con imprenditori e strateghi australiani a Canberra.Durante il colloquio, Wang Yi ha espresso il suo apprezzamento ai cittadini australiani di ogni estrazione sociale per aver sostenuto a lungo il concetto di amicizia con la Cina e per aver promosso

  • Come si può difendere la democrazia se non si può proteggere la propria prole?

    Esiste un paese considerato uno dei più ricchi, potenti e avanzati dal punto di vista medico sulla Terra. Lì le persone esaltano le virtù della democrazia e promettono di salvaguardarla per le generazioni future, ma quel paese affronta un rischio maggiore di mortalità giovanile rispetto a qualsiasi altro Paese al mondo. Perché? Guardate il breve filmato d'animazione per scoprirlo!

  • Lanciata ufficialmente la Giornata della lingua cinese delle Nazioni Unite 2024 e il quarto festival CMG per video d’oltremare in lingua cinese

    Il 19 marzo, ora locale, sono state ufficialmente lanciate la Giornata della lingua cinese delle Nazioni Unite 2024 e il quarto festival del CMG per video d’oltremare in lingua cinese...

  • Giorgia Meloni si è detta in disaccordo con "la possibilità di inviare truppe in Ucraina"

    In risposta alla recente dichiarazione del leader francese secondo cui "potrebbero essere inviate truppe in Ucraina", il Primo Ministro italiano Giorgia Meloni ha dichiarato il 19 ora locale che l'Italia non è favorevole a questa ipotesi...

  • Cina: conflitto israelo-palestinese continua, è urgente un cessate il fuoco immediato e la fine delle ostilità

    Il Ministero cinese degli Esteri ha tenuto oggi (19 Marzo) una conferenza stampa di routine. Durante l’incontro i giornalisti hanno posto domande sulla situazione attuale del conflitto israelo-palestinese e sull’invasione da parte dell’esercito israeliano del più grande ospedale della Striscia di Gaza. A questo proposito, il portavoce del Ministero, Lin Jian, ha affermato che il conflitto dura ormai

  • Fabio Marcelli: “Il ‘Vertice per la democrazia’ è contrario della democrazia”

    Per quanto riguarda il cosiddetto terzo “Vertice per la democrazia” che si sta tenendo in Corea del Sud, il giurista italiano Fabio Marcelli ritiene che il vertice sia contrario alla democrazia.Secondo Marcelli, il vertice si chiama “vertice della democrazia”, ma le modalità di partecipazione non sono affatto democratiche e i Paesi partecipanti sono tutti selezionati dagli Stati Uniti. Egli ha affermato

  • Giappone: rilevate sostanze nocive nell’acqua e nel sangue dei residenti in molte zone

    Secondo quanto riportato dai media giapponesi il 18 marzo, in molte località del Giappone sono stati rilevati di recente, in rapida successione, alti livelli di composti organofluorurati nel sangue dei residenti, i dipartimenti governativi hanno deciso di avviare le ricerche del caso per comprendere meglio la cancerogenicità di queste sostanze e il loro impatto sulla funzione immunitaria del corpo

  • Incontro fra Wang Yi e il premier neozelandese Christopher Luxon e il vice premier Winston Peters

    Il 18 marzo a Wellington, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro degli Esteri cinese, ha incontrato il premier della Nuova Zelanda Christopher Luxon e il vice premier e ministro degli Esteri del Paese, Winston Peters.

  • Putin: relazioni russo-cinesi continueranno ad approfondirsi e svilupparsi

    Il 18 marzo Vladimir Putin ha tenuto un discorso presso il quartier generale propria della campagna elettorale, ringraziando gli elettori per il loro sostegno, affermando che, dopo anni di sviluppo, le relazioni russo-cinesi sono molto stabili e altamente complementari.Putin ha sottolineato che Russia e Cina hanno molti punti di convergenza in campo economico e diplomatico. Per quanto riguarda lo sviluppo

  • USA e Israele: i leader litigano a distanza, ciascuno sulla propria posizione politica

    Il 17 marzo, ora locale, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha concesso un'intervista ai media americani per rispondere alle critiche mosse nei suoi confronti da Chuck Schumer, leader del Partito Democratico al Senato degli Stati Uniti. La scorsa settimana Schumer aveva criticato Netanyahu, definendolo il “principale ostacolo alla pace”, e aveva chiesto un cambiamento nel governo israeliano.

  • Gruppi di cittadini si riuniscono a Seoul contro il "Vertice per la democrazia" guidato dagli Stati Uniti

    La mattina del 18 marzo, ora locale, i rappresentanti di un certo numero di gruppi civici sudcoreani hanno tenuto una manifestazione nel centro di Seoul per protestare contro il “Vertice per la democrazia” guidato dagli Stati Uniti tenutosi in Corea del Sud.I manifestanti gridavano slogan come "Opporsi al Vertice per la democrazia" e "Il Vertice per la democrazia diffonde la falsa democrazia", e reggevano

  • Nessun confronto tra campi in nome della "democrazia"

    Il politologo americano Samuel P. Huntington aveva affermato nel suo libro che "se non ci sono veri nemici, non ci sono veri amici". Questo argomento riflette la mentalità che sta alla base della ricerca di rivali a livello globale da parte degli Stati Uniti, anche dopo la vittoria nella Guerra Fredda, nonché la loro intrinseca paura di un indebolimento della propria egemonia.

  • Scrutinato il 95% delle schede delle elezioni presidenziali russe, Putin nettamente in vantaggio con l’87,32% dei voti

    Nelle prime ore del 18, ora locale, la Commissione elettorale centrale russa ha reso noti gli ultimi dati sul conteggio preliminare dei voti delle elezioni presidenziali, mostrando che finora è stato scrutinato il 95% dei voti; tra i quattro candidati...

  • Colloqui tra il presidente egiziano e diversi leader europei sulla cooperazione

    Il 17 marzo, ora locale, il presidente egiziano, Abdel Fattah al Sisi, ha tenuto dei colloqui con la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, e i leader di quattro Paesi dell’UE come Cipro, Italia, Grecia e Austria, in visita in Egitto...

  • Media USA: la NATO fornisce all’Ucraina armi vecchie

    Il 16 marzo, ora locale, l’Agenzia Sputnik ha citato un articolo della rivista statunitense The National Interest, secondo cui i Paesi della NATO stanno fornendo all’Ucraina armi vecchie e inefficaci sul campo di battaglia. Secondo il rapporto, i media occidentali e i leader della NATO hanno più volte affermato che l’equipaggiamento fornito all’Ucraina le consentirà di proseguire la lotta contro la

  • UE, nuovo programma agricolo in risposta alle proteste degli agricoltori

    Dopo settimane di pressanti proteste degli agricoltori europei, la sera del 15 marzo, ora locale, la Commissione Europea ha fatto delle concessioni e ha presentato ufficialmente una serie di revisioni alla “Politica Agricola Comune” dell’UE che permetteranno agli Stati membri di allentare gli standard per la tutela ambientale che gli agricoltori devono rispettare per ricevere i sussidi comunitari.Per

  • Consiglio Onu dei diritti umani, la Cina illustra la posizione sui diritti umani

    Il 15 marzo l’ambasciatore Chen Xu, rappresentante permanente cinese presso l'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra e altre organizzazioni internazionali in Svizzera, ha tenuto un discorso alla 55a sessione del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (UNHRC), illustrando i risultati e la posizione della Cina sulla promozione e la protezione dei diritti umani.

  • Usa, vendita all’Italia missili di un valore di 90,6 milioni di dollari

    Secondo quanto riferito da Reuters il 15 marzo, ora locale, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha approvato la vendita all’Italia di missili a corto raggio AIM-9X Sidewinder e relativi equipaggiamenti per un valore totale di 90,6 milioni di dollari, utilizzati per addestrare gli aerei da caccia italiani F-35.

  • Tajani, ‘la NATO non dovrebbe inviare truppe in Ucraina’

    Il 15 marzo, ora locale, il Vice Premier e Ministro degli Esteri italiano Antonio Tajani ha detto ai media che la NATO non dovrebbe inviare truppe in Ucraina, perché significa rischiare la terza guerra mondiale.

  • La NATO continua ad aumentare le spese per la difesa

    Secondo il rapporto annuale 2023 pubblicato il 14 marzo dalla NATO, i suoi Stati membri continuano ad aumentare le spese per la difesa e si stima che nel 2023 queste spese saranno di circa 1,1 trilioni di dollari. In particolare, le spese degli Stati membri europei e quelle del Canada sono aumentate per il nono anno consecutivo, con una crescita dell'11% su base annua.

  • La Cina fornisce assistenza finanziaria di emergenza al Pakistan

    Il 14 marzo la cerimonia di consegna dell’assistenza di emergenza in denaro del governo cinese al governo pakistano, per i disastri causati dalle forti piogge, si è tenuta presso il Ministero pakistano degli Esteri...

  • FAO: 45 paesi e regioni nel mondo necessitano di assistenza alimentare dall’estero

    L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) ha recentemente presentato l'ultimo rapporto "Prospettive sui raccolti e situazione alimentare", da cui emerge che, a causa dei conflitti regionali e delle condizioni meteorologiche sfavorevoli, 45 paesi e regioni in tutto il mondo necessitano di assistenza alimentare esterna, 33 dei quali in Africa, 9 in Asia, 2 in America

  • Lussemburgo: esenzione dal visto da parte della Cina favorisce la cooperazione

    In merito alla politica cinese, in vigore dal 14 marzo, di esenzione dal visto per i titolari di passaporto ordinario di sei Paesi europei, tra cui il Lussemburgo, il Ministero lussemburghese degli Esteri ha emesso un comunicato stampa per presentare la nuova politica cinese, e il Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri, Xavier Bettel, ha sottolineato che la politica di esenzione porterà un maggior

  • Russia: iniziate ufficialmente votazioni per le elezioni presidenziali

    Alle 8:00 del 15 marzo, ora locale, le votazioni ufficiali per le elezioni presidenziali in Russia sono iniziate nella regione autonoma di Chukchi e nella regione confinante della Kamchatka.La Russia attraversa 11 diversi fusi orari, e le operazioni di voto sono iniziate prima nell'Estremo Oriente. Le elezioni si svolgeranno nell'arco di tre giorni e termineranno il 17.Secondo i dati diffusi dalla

  • Commissario Ue: carestia a Gaza, lanci aerei e corridoi umanitari marittimi insufficienti

    Il 14 marzo, ora locale, il commissario Ue per la gestione delle crisi, Janez Lenarčič, ha affermato che fornire aiuti alla Striscia di Gaza attraverso lanci aerei e corridoi umanitari marittimi non è sufficiente per colmare il divario nella fornitura di aiuti via terra.Lenarcic ha aggiunto che fornire aiuti umanitari alla Striscia di Gaza via terra è il modo più veloce, conveniente ed economico. Ci

  • Forze di difesa israeliane: indagine sull’attacco a civili di Gaza

    Alle prime ore del 15 marzo, ora locale, le forze di difesa israeliane hanno rilasciato una dichiarazione in cui si dichiarano “false” le notizie secondo cui l'esercito israeliano avrebbe attaccato un gran numero di civili presso un punto di distribuzione a Gaza. Le forze armate israeliane (IDF) hanno affermato di star conducendo un’indagine approfondita sull'incidente e hanno caldamente invitato i

  • UNHRC, Cina: l’intelligenza artificiale promuove i diritti umani dei bambini

    Giovedì 14 marzo, alla 55° sessione del Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani (UNHRC), il rappresentante permanente cinese presso la sede di Ginevra delle Nazioni Unite e altre organizzazioni in Svizzera, ambasciatore Chen Xu, ha pronunciato, a nome di 80 paesi, un discorso congiunto sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale per promuovere i diritti dei bambini, evidenziando il fatto

  • Italia, diversi eventi per celebrare il 700° anniversario della morte di Marco Polo

    Recentemente, in Italia si sono tenute diverse attività commemorative e di scambio culturale in occasione del 700° anniversario della morte del viaggiatore italiano Marco Polo. La sera dell'8 marzo, presso il Museo MIIT di Torino, è stata inaugurata una mostra d'arte dal tema "Marco Polo: arte e scoperta", che ha riunito dipinti, sculture, fotografie e altre opere realizzate da artisti e gruppi artistici

  • La “democrazia” non deve diventare uno spettacolo politico

    Secondo i media sudcoreani, il terzo Vertice per la democrazia si terrà prossimamente in Corea del Sud e il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, vi parteciperà online. L’opinione pubblica internazionale ha sottolineato che, nonostante il cambio di sede, i dettagli chiave come l’agenda dell’incontro e i partecipanti sono ancora dominati dagli Stati Uniti.Si tratta di un altro tentativo degli Stati

  • Dialogo globale sui media "Cina in primavera" a Chicago

    Il 13 marzo, presso la Chicago University, è stata organizzata la sessione americana di “Cina in primavera”, dialogo mediatico globale organizzato dal China Media Group e patrocinato dalla filiale di Chicago della China General Chamber of Commerce - U.S.A. Il vice direttore del Dipartimento della comunicazione del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese e direttore del China Media Group, Shen

  • Ginevra, la comunità internazionale si unisce e coopera per promuovere uno sviluppo di alta qualità

    In occasione della 55a sessione del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (UNHRC), si è tenuto martedì 12 marzo a Ginevra l’evento collaterale a tema “Le organizzazioni della società civile cooperano per promuovere la tutela dei diritti umani e lo sviluppo sostenibile”, con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione non governativa nel campo dei diritti umani, creare consenso e fornire saggezza

  • I bambini di Gaza protestano contro la carenza di cibo

    Il 13 marzo, ora locale, secondo il dipartimento sanitario della Striscia di Gaza, 27 bambini sono recentemente rimasti uccisi negli ospedali del nord della Striscia a causa della mancanza di cibo e della malnutrizione. Di fronte alla crescente carenza di cibo, i bambini nel nord della Striscia di Gaza sono scesi in strada e hanno sbattuto pentole e padelle vuote per esprimere la loro protesta.

  • In visita nelle Filippine, Raimondo afferma USA valutano possibilità espansione restrizioni a esportazioni verso la Cina

    Il portavoce dell'ambasciata cinese nelle Filippine ha risposto alla domanda di un giornalista sull'ipotesi che gli Stati Uniti espandano le restrizioni alle esportazioni verso la Cina.Domanda: Durante una visita nelle Filippine alla testa di una delegazione, il segretario al Commercio degli Stati Uniti, Gina Raimondo, ha affermato che il governo degli Stati Uniti sta valutando la necessità di espandere

  • BBC, ‘Esercito israeliano ha aggredito e umiliato personale medico ospedale Nasser’

    Dal febbraio di quest'anno, l'esercito israeliano ha condotto un attacco a lungo termine contro l'ospedale Nasser di Khan Yunis, città meridionale della Striscia di Gaza, usando come pretesto la presunta “presenza di militanti di Hamas e di alcuni ostaggi israeliani all’interno dell’ospedale”. Il 15 febbraio l’esercito israeliano ha preso d'assalto l'ospedale Nasser.

  • Hamas: molteplici problemi con il corridoio umanitario marittimo verso Gaza

    Il 12 marzo, ora locale, una nave che trasportava circa 200 tonnellate di aiuti umanitari è partita da Cipro diretta verso la Striscia di Gaza. Si tratta della prima nave che trasporta rifornimenti di soccorso attraverso il corridoio umanitario marittimo da Cipro alla Striscia di Gaza. Il 13 marzo, ora locale, l'ufficio stampa di Hamas ha rilasciato una dichiarazione nella quale afferma che questo corridoio non è in grado di soddisfare le esigenze della popolazione della Striscia di Gaza.

  • Il Parlamento Europeo approva ufficialmente l'Atto UE sull'IA

    Il Parlamento Europeo approva ufficialmente l'Atto UE sull'IA

  • Solo metà dei missili tedeschi “Taurus” sono realmente operativi

    Secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco “Die Welt” il 12 marzo ora locale, l’esercito tedesco dispone di circa 600 missili da crociera “Taurus”, di cui circa la metà ha la licenza d’uso scaduta; quindi, solo la restante metà può essere utilizzata. Le fonti hanno detto che il governo tedesco intende modernizzare i missili da crociera “Taurus” esistenti per portarli alla condizione di operatività.Il

  • Gettare benzina sul fuoco: ecco il business delle armi negli USA

    Secondo l’ultimo rapporto “Trends in International Arms Transfers 2023” del think tank svedese Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI), nel quinquennio 2019-2023 le esportazioni di armi degli Stati Uniti sono aumentate del 17% rispetto al quinquennio 2014-2018 e la percentuale sul totale delle esportazioni di armi a livello mondiale è passata dal 34% al 42%. Nello stesso periodo, i

  • Ambasciata cinese in Giappone: media giapponesi fuorviano l'opinione pubblica confondendo acqua raffreddamento centrali nucleari con quella contaminata dal nucleare

    Il 13 marzo, un portavoce dell'Ambasciata cinese in Giappone ha risposto alla domanda di un giornalista sulle speculazioni di alcuni media giapponesi su questioni legate al normale funzionamento dello scarico delle centrali nucleari cinesi.Secondo una notizia recentemente diramata da alcuni media giapponesi, nel 2022 il contenuto di trizio nel normale drenaggio delle centrali nucleari cinesi in funzionamento,

  • Putin: la Russia prenderà in considerazione l’uso di armi di distruzione di massa solo in caso di minaccia alla sopravvivenza del Paese

    Per quanto riguarda il conflitto tra Russia e Ucraina, Putin ha anche affermato che la Russia è pronta a negoziare, ma che i negoziati dovrebbero essere basati su condizioni realistiche. Ha ribadito il desiderio della Russia di risolvere tutte le controversie e i conflitti con mezzi pacifici.Putin ha anche affermato che se le truppe statunitensi saranno presenti in Ucraina, la Russia le considererà

  • UN IGME, nel 2022 minimo storico mondiale mortalità infantile sotto ai 5 anni

    Il 13 marzo, ora locale, il gruppo inter-agenzia delle Nazioni Unite per la stima della mortalità infantile (UN IGME) ha rilasciato un rapporto, secondo il quale nel 2022 il numero globale di decessi infantili sotto i 5 anni di età è stato stimato a 4,9 milioni, il minimo storico. Il rapporto mostra che il tasso di sopravvivenza infantile è oggi più alto che mai, mentre il tasso di mortalità globale

  • Ue, riunione ministri Finanze: cittadini di diversi paesi manifestano per protesta

    Martedì 12 marzo, l’Ue ha tenuto una riunione dei ministri delle Finanze per concordare la politica di bilancio per il 2025. Le riforme di bilancio previste dall’Ue, tuttavia, hanno spinto molti cittadini a recarsi presso la sede della riunione per organizzare manifestazioni.Durante la riunione i ministri hanno adottato le linee guida del bilancio dell'UE per il 2025. L’Unione Europea ha sottolineato

  • Stati Uniti, Joe Biden conquista nomination democratica per elezioni presidenziali 2024

    Martedì 12 marzo, secondo i calcoli e i report di molti media principali degli Stati Uniti, Joe Biden, attuale presidente degli Stati Uniti, avrebbe ufficialmente ottenuto la nomination democratica in vista delle presidenziali 2024.Secondo quanto riportato da Associated Press, intorno alle 19:30 EST, Biden aveva ricevuto il sostegno di oltre 101 delegati del Partito alle primarie democratiche in Georgia.Stando

  • Primo ministro ucraino, Commissione europea approva quadro negoziale per adesione dell'Ucraina all'UE

    Secondo un rapporto dell'agenzia di stampa nazionale ucraina del 12 marzo, ora locale, il primo ministro ucraino, Denys Shmyhal, ha dichiarato lo stesso giorno che la Commissione europea ha approvato il quadro negoziale per l'adesione dell'Ucraina all'Unione europea...

  • Onu, evento tematico sui diritti delle persone con disabilità

    Il 12 marzo la Missione permanente della Repubblica popolare cinese presso l'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra e altre organizzazioni internazionali in Svizzera, insieme al relatore speciale sui diritti delle persone con disabilità del Consiglio...

  • Ministero degli Esteri russo include 347 cittadini dei paesi baltici nella lista dei divieti d’ingresso

    Ministero degli Esteri russo include 347 cittadini dei paesi baltici nella lista dei divieti d’ingresso

  • Germania: “Nessun missile Taurus sarà inviato in Ucraina, né direttamente né indirettamente”

    L'11 marzo, ora locale, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ribadito chiaramente il rifiuto di fornire all'Ucraina missili da crociera Taurus, anche in modo indiretto."Sono stato molto chiaro. Come Cancelliere, come Capo del governo, è mio dovere esprimermi con precisione, evitando ogni fraintendimento. La mia risposta è stata abbastanza chiara", ha dichiarato Olaf Scholz.Secondo l'agenzia di stampa

  • CSW68: Guterres invita la comunità internazionale a difendere pienamente i diritti e gli interessi delle donne

    Lunedì 11 marzo, il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha chiesto un’immediata “azione globale” per difendere pienamente i diritti e gli interessi delle donne.Lo stesso giorno, nel suo discorso d’apertura alla 68° sessione della Commissione delle Nazioni Unite sullo status delle donne (CSW68), Guterres ha affermato che con l’aumento degli atti di violenza contro le donne e l’ampliamento

  • Corrispondente della CNN sale a bordo di un’imbarcazione della guardia costiera filippina...

    Il 5 marzo le Filippine hanno deliberatamente inviato due navi della propria guardia costiera e due navi di rifornimento per sconfinare nelle acque vicino alla barriera corallina di Ren'ai delle isole Nansha, nel tentativo di rifornire una nave da guerra illegalmente “spiaggiata” nell’area. Durante il periodo, un'imbarcazione della Guardia costiera filippina ha deliberatamente urtato un'imbarcazione

  • CICR aiuterà parti coinvolte nel conflitto sudanese a rilasciare i detenuti

    L’11 marzo, primo giorno di Ramadan, è continuato il conflitto armato fra le Forze Armate sudanesi e le Forze di Supporto rapido, in quanto la risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che invita le parti in conflitto a cessare il fuoco per il Ramadan non è stata applicata.Secondo quanto appreso dal media sudanese Radio Darfur, l’11 marzo, ora locale, i funzionari del Comitato Internazionale

  • Le Due Sessioni agli occhi del mondo: nuove forze produttive di alta qualità stanno diventando la forza motrice dello sviluppo globale

    Le Due Sessioni cinesi hanno continuato ad attirare l’attenzione del mondo, ed esponenti di molti paesi osservano le “nuove forze produttive di alta qualità” proposte dalla Cina. Secondo loro, queste nuove forze produttive di alta qualità stanno diventando...

  • Cina: membri Consiglio di Sicurezza Onu aderiscano a spirito di unità e cooperazione

    L’11 marzo, ora locale, durante un dibattito a porte aperte sui metodi di lavoro del Consiglio di Sicurezza, l’incaricato ad interim della Missione permanente cinese presso le Nazioni Unite, Dai Bing, ha ribadito la necessità che i membri del Consiglio di Sicurezza mantengano uno spirito di unità e cooperazione.

  • Russia: “Le osservazioni del ministro degli Esteri polacco sulle truppe NATO in Ucraina hanno contribuito direttamente all'escalation delle tensioni”

    L’11 marzo, ora locale, il segretario di stampa presidenziale russo, Dmitry Peskov, ha dichiarato che le osservazioni del ministro degli Esteri polacco, Radoslaw Sikorski, sulla presenza di truppe NATO in Ucraina hanno contribuito direttamente all’escalation delle tensioni e potrebbero avere conseguenze pericolose. Peskov ha affermato che il Cremlino sta seguendo gli sviluppi della situazione. Ha aggiunto

  • Bruxelles, tenuta la cerimonia dell’alzabandiera per l’adesione della Svezia alla NATO

    L’11 marzo, ora locale, il Segretario Generale della NATO e il Primo Ministro svedese hanno rilasciato una dichiarazione stampa congiunta presso la sede della NATO. È seguita la cerimonia dell’alzabandiera per l’adesione della Svezia alla NATO presso il quartier generale della NATO a Bruxelles.Il 7 marzo, il Primo Ministro svedese ha consegnato il documento di adesione della Svezia alla NATO a Antony

  • Conflitto nel Sudan, ancora nessun segnale di tregua

    L’8 marzo, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato la risoluzione n. 2724 al fine di esortare le due parti del conflitto in Sudan a cessare il fuoco durante il Ramadan. La risoluzione è stata accolta favorevolmente da entrambe le parti in conflitto: le forze armate e le forze di supporto rapido. Tuttavia il 10, vigilia del Ramadan, le due parti hanno continuato a ingaggiare feroci

  • Il maltempo investe il nord Italia causando 1 vittima

    Il 10 marzo, ora locale, condizioni meteorologiche avverse come pioggia e neve su larga scala hanno colpito il nord Italia. A causa del maltempo si è verificata in Liguria una valanga che ha provocato la morte di una persona e il ferimento lieve di due suoi compagni. Sono circa 30 le strade piemontesi chiuse per rischio valanghe.

  • 63 vittime in attacchi israeliani nella Striscia di Gaza

    Secondo quanto appreso dall’Agenzia di stampa palestinese il 10 marzo, lo stesso giorno le truppe israeliane hanno bombardato intensamente diverse zone della striscia di Gaza, causando 63 morti.Secondo quanto riferito, nelle ultime ore l'esercito israeliano ha bombardato molte zone della Striscia di Gaza centrale, uccidendo 37 persone e ferendone altre 118. I feriti sono stati ricoverati presso il

  • Ex portavoce del governo libico: gli Stati Uniti vogliono trarre profitto dalla situazione caotica in corso ad Haiti

    Il 10 marzo, ora locale, l'ex portavoce del governo libico, Moussa Ibrahim, ha commentato alla RT News (Russia Today) che l'attuale situazione di Haiti è strettamente legata all'intervento a lungo termine degli Stati Uniti. Egli ha affermato che solo se ad Haiti la situazione continuerà ad essere caotica, gli Stati Uniti potranno continuare a controllarla e trarne beneficio.

  • Croce Rossa e Hamas discutono della situazione umanitaria nella Striscia di Gaza

    Il 10 marzo, ora locale a Doha, Qatar, la presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa, Mirjana Spoljaric Egger, ha tenuto un colloquio con il leader dell’ufficio politico di Hamas, Ismail Haniya, per discutere della situazione umanitaria nella Striscia di Gaza.

  • Opinioni dal mondo: lo sviluppo delle nuove forze produttive di alta qualità promuove la modernizzazione in stile cinese

    Il rapporto di lavoro del governo cinese di quest’anno ha posto in prima linea, tra i compiti 2024 del governo, “la promozione della costruzione del sistema industriale modernizzato e l’accelerazione dello sviluppo delle nuove forze produttive di alta qualità”. È opinione comune, in diversi paesi, che l’accento sullo sviluppo delle nuove forze produttive di alta qualità dimostra che la Cina sta avanzando

  • Cina, 2024

    Riguardo allo stato attuale dell'economia cinese, esiste un vero e proprio divario tra ciò che si legge sulla stampa occidentale e sulle riviste accademiche e la realtà stessa. Per chi vive nei Paesi occidentali, la Cina sta vivendo una grande crisi, che indicherebbe i primi cenni di fallimento del suo "modello". In realtà, abbiamo visto che la Cina ha registrato una crescita economica del 5,2%. In

  • Armi a ucraina, un business di guerra degli USA

    Per il mondo, non è affatto un segreto che da tempo gli Stati Uniti sono un profettatore di guerra. Con la continua escalation del conflitto tra Russia e Ucraina, anche quei politicanti americani abituati a usare “pace” e “democrazione” nelle loro dichiarazioni non sono putiti non ammettere questo fatto.Durante una conferenza convocata presso la Casa Bianca, il segretario alla Difesa USA, Lloyd Austin,

  • UE: per Ucraina 2 nuove tranche di aiuto finanziario da 6 mld euro in 2 mesi

    L’8 marzo a Kiev, il vice presidente esecutivo della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, ha annunciato che l’UE ha in programma di stanziare, a marzo e ad aprile, due tranche di assistenza finanziaria rispettivamente di 4,5 miliardi e 1,5 miliardi di euro all’Ucraina.A febbraio 2022, l’Ucraina ha presentato la domanda per l’adesione all’Unione Europea. Durante un vertice straordinario dell’UE

  • Ucraina, visita di Li Hui, rappresentante speciale del governo cinese per gli affari eurasiatici

    Il 7 marzo Li Hui, rappresentante speciale del governo cinese per gli affari eurasiatici, è arrivato a Kiev, proseguendo il secondo round di negoziati per promuovere una soluzione politica alla crisi ucraina. Il rappresentante speciale Li Hui ha avuto colloqui franchi e cordiali con il direttore dell’Ufficio Politico del presidente ucraino Yermak, il primo vice premier e ministro dell’economia ucraino

  • Controversia sulle accuse di ‘lavoro forzato’ nel Xinjiang: la voce di un sinologo tedesco

    Recentemente l'Occidente, soprattutto gli Stati Uniti, ha continuato a diffondere menzogne riguardo all'esistenza del "lavoro forzato" nel Xinjiang, esercitando pressione su giganti dell'automotive come Volkswagen e colossi della chimica come BASF, aziende tedesche, mettendo così sotto pressione le loro operazioni nella regione. Il sito web "Politica Estera Tedesca”, citando il sinologo dell'Università

  • La Svezia entra ufficialmente nella NATO

    Il 7 marzo, ora locale, il premier svedese, Ulf Kristersson, ha presentato al segretario di Stato americano, Antony Blinken, il documento di adesione della Svezia alla Nato, che segna quindi l’adesione formale della Svezia all’Alleanza Atlantica, diventandone il 32° membro. All'inizio della giornata, il governo svedese aveva tenuto una conferenza stampa per esprimere il proprio consenso all'adesione

  • OMPI: la Cina rimane la principale fonte di domande di brevetto internazionale

    Il 7 marzo, ora locale, l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale(OMPI) ha reso note le statistiche globali sui depositi di proprietà intellettuale. A causa dell’aumento dei tassi di interesse e dell’incertezza economica, il numero totale di domande di brevetto internazionale depositate attraverso il sistema del “Trattato di Cooperazione in materia di Brevetti” dell’OMPI è stato di 272.600,

  • Cina: esenzione dal visto per Svizzera, Irlanda, Ungheria, Austria, Belgio e Lussemburgo

    Al fine di promuovere ulteriormente gli scambi interpersonali tra la Cina e il resto del mondo, la parte cinese ha deciso di espandere la propria politica sperimentale di esenzione dal visto a Svizzera, Irlanda, Ungheria, Austria, Belgio e Lussemburgo.

  • PAM: appello a Israele di aprire i valichi terrestri della Striscia di Gaza

    Il continuo blocco della Striscia di Gaza da parte di Israele ha causato la fame per un gran numero di cittadini. Il 6 marzo il Dipartimento sanitario palestinese di Gaza ha lanciato una dichiarazione, nella quale si afferma che nell’area settentrionale della Striscia di Gaza c’è carenza di materiali, e almeno 20 persone sono morte per disidratazione e malnutrizione negli ultimi giorni.

  • Conflitto Russia-Ucraina, F. Michael Maloof: provocazione NATO porterebbe gravi conseguenze geopolitiche

    Il primo marzo i media russi hanno diffuso una registrazione, il cui contenuto includeva una discussione tra ufficiali militari tedeschi sulla fornitura di missili da crociera all’Ucraina e sulla possibilità di attaccare il ponte di Crimea. A questo proposito, in un’intervista concessa all’agenzia di stampa russa Sputnik, l’ex analista delle politiche di sicurezza del Pentagono, F. Michael Maloof,

  • Primarie USA 2024: i risultati del “Super Tuesday”

    Secondo l’Associated Press, il 6 marzo, ora locale, le primarie del “Super Tuesday” per le elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 2024 si sono di fatto concluse. Secondo i calcoli dell’AP, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha vinto 15 Stati nelle primarie presidenziali democratiche e l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha vinto 14 Stati nelle primarie repubblicane.

  • Biden ha vinto le primarie democratiche in Iowa per le presidenziali USA del 2024

    Il 5 marzo, ora locale, secondo le statistiche in tempo reale dell'Associated Press (AP), alle 18:00 EST circa del 5 marzo, era stato conteggiato...

  • I media prevedono che Biden e Trump vinceranno ciascuno le primarie del proprio partito in North Carolina

    Secondo previsioni diramate della NBC il 5 marzo, ora locale, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e l'ex presidente, Donald Trump, dovrebbero rispettivamente aggiudicarsi le primarie democratiche e repubblicane nello Stato del North Carolina per le elezioni presidenziali del 2024.

  • Assemblea Generale Onu tiene riunione su veto USA a bozza risoluzione per cessate il fuoco a Gaza

    Il 5 marzo, ora locale, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proseguito una riunione sul veto posto dagli Stati Uniti alla bozza di risoluzione che chiedeva un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.Geng Shuang, vice rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, ha affermato che, a quasi cinque mesi dallo scoppio del conflitto a Gaza, la Cina è profondamente delusa dal fatto

  • Nasce la Valle delle Batterie in Francia: Cina e Francia unite nell'innovazione dei veicoli elettrici

    Nella regione settentrionale della Francia, un progetto sta prendendo forma lungo un corridoio di circa 100 chilometri che si estende da Dunkerque fino a Douai: la nascita della cosiddetta "Valle delle Batterie". In questa iniziativa, giocano un ruolo centrale numerose le aziende cinesi a monte e a valle della catena industriale dei veicoli a nuova energia. Figure di spicco del settore automobilistico

  • Funzionari stranieri: “la Cina apporta più opportunità alla crescita economica gloable”

    La seconda sessione annuale della XIV Assemblea popolare nazionale cinese (APN) e quella della Conferenza consultiva politica del popolo cinese (CCPPC), attualmente in corso, stanno attirando l’attenzione di esponenti di diversi Paesi, che hanno espresso l’auspicio che dalle due sessioni arrivino ancor più segnali positivi e che la resilienza e la stabilità dell’economia cinese continuino a fornire

  • Alberto Bradanini: la politica cinese sta aprendo una prospettiva di sviluppo per tutti

    La Cina della seconda o addirittura della terza decade di questo secolo è un Paese che appartiene all'epoca moderna, ha osservato Alberto Bradanini, ex ambasciatore italiano in Cina, in un'intervista concessa al China Media Group.Bradanini ha spiegato che la Cina è una nazione di pace, per scelta e per interesse. Inoltre, ha stabilito il suo rapporto con il mondo basandosi sul principio di un'armonia

  • Giovanni Tria: in molti settori la Cina è a un livello più avanzato rispetto all’Occidente

    Durante un'intervista concessa al China Media Group, il professore di Economia politica ed ex ministro dell'Economia e delle Finanze, Giovanni Tria, ha osservato che la Cina sta portando avanti la sua politica di sviluppo e, rispetto a 20 anni fa, adesso ha uno progresso tecnologico e scientifico in molti settori più avanzato rispetto all'Occidente.Secondo Tria, l'Italia e l'Europa devono mantenere

  • Kamala Harris: governo israeliano dovrebbe aumentare assistenza a Gaza

    Secondo quanto riportato dalla Reuters, il 3 marzo, ora locale, la vicepresidente statunitense, Kamala Harris, ha lanciato un appello affinché il governo israeliano adotti maggiori misure per far aumentare l’assistenza alla striscia di Gaza. Secondo la Harris, un immediato cessate il fuoco è necessario nella regione, per permettere la liberazione delle persone trattenute da Hamas e l’ingresso di maggiori aiuti umanitari.

  • Ferrovia ad alta velocità Jakarta-Bandung ha trasportato oltre 2 milioni di passeggeri

    Secondo quanto riportato il 4 marzo da China Railway, la linea ad alta velocità Jakarta-Bandung, costruita in collaborazione tra Cina e Indonesia, dalla sua apertura ufficiale ha già trasportato oltre 2 milioni di passeggeri. Grazie a tale linea, il tempo di viaggio tra Jakarta e Bandung è diminuito dalle oltre 3 ore originali, a soli 46 minuti.

  • Cosa ne pensano gli americani del caso di Aaron Bushnell

    Il 25 febbraio, ora locale, di fronte all'Ambasciata israeliana a Washington D.C., Aaron Bushnell, un soldato USA in servizio attivo, si è immolato, dandosi fuoco, ed è morto dopo aver intonato lo slogan “Palestina libera!”. Al momento, le parole di Aaron Bushnell sono rapidamente diventate una tra le più ricercate su social media USA, e un gran numero di persone è uscito in strada per esprimere il

  • Biden incontra Meloni

    Secondo una dichiarazione rilasciata dalla Casa Bianca, il primo marzo, ora locale, il presidente degli Stati Uniti Biden ha incontrato il primo ministro italiano Giorgia Meloni.

  • Intervista esclusiva al premier della Thailandia, Srettha Thavisin

    Dal primo marzo, la Cina e la Thailandia sono ufficialmente entrate nell’ “era dell'esenzione dal visto”. Il primo ministro thailandese Srettha Thavisin ha recentemente concesso un'intervista esclusiva a “Leaders Talk” a Bangkok, in Thailandia...

  • Gaza: 112 morti nell'attacco a un punto di raccolta aiuti

    Secondo quanto dichiarato il 29 febbraio dal dipartimento sanitario della Striscia di Gaza, alle prime ore dello stesso giorno un punto di raccolta aiuti a Gaza è stato colpito dalle forze militari israeliane. Stando ai dati comunicati la sera del 29, almeno 112 persone sono state uccise e altre 760 sono rimaste ferite.

  • Parigi: cerimonia presentazione della versione francese-cinese “Estratti dei discorsi di Xi Jinping sul rispetto e la tutela dei diritti umani”

    Il 29 febbraio a Parigi, si è tenuta la cerimonia per la prima distribuzione al livello globale della versione francese-cinese di “Estratti dei discorsi di Xi Jinping sul rispetto e la tutela dei diritti umanai” e il seminario “Saggezza cinese per la governance globale dei diritti umani”.

  • Il CR Express e la crisi geopolitica

    La crisi del Mar Rosso ha messo in crisi il trasporto globale di merci, provocando un grande aumento dei costi del trasporto marittimo. A partire del novembre 2023, almeno 2300 nevi sono state costrette a compiere una lunga deviazione verso il Capo di Buona Speranza, all’estremo sud del continente africano. Le ricadute di crisi geopolitiche come quella ucraina e il conflitto israelo-palestinese hanno...

  • Cina: appello pressante della comunità internazionale per immediato cessate il fuoco tra Palestina e Israele

    Il 29 febbraio, ora locale, il rappresentante permanente cinese presso la sede di Ginevra delle Nazioni Unite e altre organizzazioni in Svizzera, ambasciatore Chen Xu, ha illustrato la posizione cinese sulla situazione israelo-palestinese durante la 55esima sessione del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite.Secondo Chen Xu la striscia di Gaza sta attualmente affrontando un disastro umanitario

  • Putin: critiche per i tentativi dei paesi occidentali di interferire negli affari interni della Russia

    Il 29 febbraio, ora locale, il presidente russo, Vladimir Putin, ha pronunciato un discorso sullo stato della nazione all’Assemblea federale russa a Mosca, nel quale ha parlato innanzitutto della situazione internazionale, affermando che i paesi occidentali non hanno bisogno di una Russia forte, ma con vari mezzi stanno cercando di farla diventare un paese vassallo e in declino. Da parte sua, la Russia

  • Pentagon Leaks: Jack Teixeira ha raggiunto un accordo per dichiararsi colpevole con i procuratori federali

    Secondo un reportage dell’ABC, Jack Teixeira, della Guardia Nazionale Aerea del Massachusetts, sospettato per il caso dei “Pentagon Leaks”, ha raggiungo con i procuratori federali un accordo per dichiararsi colpevole.

  • Il soldato auto-immolato rappresenta un esame di coscienza per i politici statunitensi

    "Niente può mostrare meglio il malcontento del popolo verso la politica statunitense su Israele di un soldato americano che si dà fuoco di fronte all'ambasciata israeliana negli Stati Uniti". Dopo l'auto-immolazione del soldato 25enne Aaron Bushnell, il sito web Politico.com ha definito l'evento come un'escalation dell'indignazione interna verso la Casa Bianca.Secondo quanto riportato, il soldato faceva

  • Putin pronuncia il discorso annuale sullo stato della nazione

    A mezzogiorno del 29 febbraio, ora locale, il presidente russo Vladimir Putin ha tenuto il suo discorso annuale sullo stato della nazione all'Assemblea della Federazione Russa. Putin ha affermato che l'operazione militare speciale è sostenuta dalla stragrande maggioranza dei russi

  • Cina-Usa: nuovo ciclo di consultazioni sulla politica estera

    Il 27 febbraio 2024 a Shanghai, il viceministro e direttore del Dipartimento di pianificazione politica del Ministero degli Esteri cinese, Miao Deyu, ha condotto un nuovo ciclo di consultazioni sulla politica estera con Salman Ahmed

  • Fukushima: Ambasciata cinese in Giappone critica quarto ciclo di scarico acqua radioattiva

    Il 29 febbraio il portavoce dell’Ambasciata cinese in Giappone ha risposto alle domande dei giornalisti relative al quarto ciclo di scarico in mare dell’acqua contaminata della centrale nucleare di Fukushima Daiichi, avviato il 28 febbraio. Nelle sue risposte, il portavoce ha dichiarato che la Cina è fortemente insoddisfatta del fatto che il Giappone continui a scaricare in mare acqua radioattiva, trasferendo così il rischio di contaminazione nucleare al mondo intero, nonostante le legittime preoccupazioni della popolazione e la forte opposizione espressa dalla comunità internazionale.

  • Consiglio europeo: approvata fornitura di 50 miliardi di euro di assistenza all’Ucraina

    Il 28 febbraio, ora locale, il Consiglio europeo ha approvato tre atti legislativi relativi alla revisione del quadro finanziario pluriennale dell'UE per il periodo 2021-2027 e un pacchetto di altri piani, inclusa la fornitura di assistenza per un valore di 50 miliardi di euro all’Ucraina.

  • Imminente adesione Svezia alla NATO, la Russia dichiara che risponderà secondo la situazione reale

    In risposta all'imminente adesione della Svezia alla NATO, la portavoce del ministero russo degli Esteri, Maria Zakharova, ha dichiarato il 28 febbraio, ora locale, che la Russia darà una risposta mirata basata sulla situazione reale dopo l'adesione.La Zakharova ha sottolineato che la decisione della Svezia di abbandonare la sua bicentenaria politica di neutralità e di non allineamento militare, aderendo

  • Accordo sulla facilitazione degli investimenti: soluzione win-win per un ambiente favorevole agli investimenti

    La XIII Conferenza ministeriale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMS) ha riunito i ministri del commercio e gli alti funzionari di tutto il mondo per discutere di temi quali il commercio e la riforma dell'OMC

  • Direttrice esecutiva UNEP apprezza la Cina per lo sviluppo verde

    È in corso a Nairobi, capitale del Kenya, la sesta sessione dell'Assemblea delle Nazioni Unite per l'Ambiente. Durante la conferenza, Inger Andersen, direttrice esecutiva del Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP)

  • Perchè i media americani falsificano i dati sul pil americano?

    Secondo I dati dello U.S. Bureau of Economic Analysis, nel 2023 il pil americano ha visto una crescita del 2,5%. Tuttavia, diversi media statunitensi, tra cui il Wall Street Journal, hanno riportato che “la crescita dello scorso anno del pil USA sarebbe stata del 3,1%”. Perchè questa doppia versione? Secondo il noto economista inglese, John Ross, i media americani hanno deliberatamente riportato cifre

  • Parlamento ungherese approva l’adesione della Svezia alla NATO

    Il 26 febbraio, ora locale, il Parlamento ungherese ha approvato l’adesione della Svezia alla NATO con 188 voti favorevoli e 6 voti contrari.Da quando la Turchia ha approvato l’ingresso alla NATO della Svezia nel gennaio di quest'anno, l'Ungheria era rimasta l’unico paese membro della NATO a non aver ancora approvato l’adesione della Svezia alla NATO. Gli Stati Uniti e gli alleati della NATO hanno

  • Ambasciatore palestinese in Russia: Hamas e Fatah si incontreranno a Mosca per la formazione di un governo unificato

    Il 26 febbraio, ora locale, il primo ministro palestinese Mohammad Shtayyeh ha presentato le proprie dimissioni. Secondo quanto riportato il giorno 28 dall’agenzia di stampa russa RIA Novosti, l’ambasciatore palestinese in Russia Hafiz Nofal

  • Cina: necessario cessate il fuoco per ingresso risorse umanitarie a Gaza

    Il 27 febbraio, ora locale, su richiesta di Algeria, Guyana, Svizzera e Slovenia, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha convocato una conferenza per discutere la questione umanitaria a Gaza, soprattutto quella dei cereali. Durante la conferenza, Dai Bing, rappresentante cinese, ha di nuovo lanciato un appello affinché venga immediatamente stabilito un cessate il fuoco, per mettere l’ingresso delle risorse umanitarie nell’area di Gaza.

  • Matthew Miller: Usa non invieranno truppe a sostegno dell’Ucraina

    Il 27 febbraio, ora locale, il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Matthew Miller, ha Russia-Ucraina.Per quanto riguarda la domanda proposta dal presidente francese la quale “Gli Usa invierebbero truppe per sostenere Ucraina”, Miller ha affermato che il presidente statunitense Joe Biden ha chiarito che non invierà truppe a sostegno dell'Ucraina, ma ha invitato il Congresso ad approvare una legge

  • Cina: appello per controllo ripercussioni escalation conflitti israelo-palestinese e situazione siriana

    Il 27 febbraio, ora locale, il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha tenuto una riunione aperta sulla situazione umanitaria in Siria. Geir Otto Pedersen , inviato speciale del segretario generale dell’Onu per il problema siriano, ha affermato che le ricadute della situazione nella Striscia di Gaza hanno influenzato la situazione siriana, con Israele che ha attaccato tante volte obiettivi al confine della

  • Sun Xiaobo: “seguire il concetto di comunità umana dal futuro condiviso per portare avanti il processo del disarmo internazionale”

    Il 26 febbraio, durante la riunione settimanale d’alto livello della Conferenza sul disarmo a Ginevra, il direttore generale del Dipartimento per il controllo degli armamenti del Ministero cinese degli Esteri, Sun Xiaobo, ha chiesto a tutte le parti di seguire il concetto di comunità umana dal futuro condiviso per portare avanti il processo del disarmo internazionale.Sun Xiaobo ha affermato che di

  • Rappresentante cinese illustra all’UNHRC lo stato di protezione dei diritti umani dei disabili in Cina

    Il 26 febbraio a Ginevra, l'ex presidente della Federazione Cinese delle Persone Disabili e presidente di Rehabilitation International, Zhang Haidi, in qualità di rappresentante dei diritti delle persone con disabilità

  • Colloquio Egitto-Iran, focus sul Mar Rosso

    Il 27 febbraio, il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry e il suo omologo iraniano Hossein Amir-Abdollahian hanno avuto un colloquio durante il quale Shoukry ha espresso una profonda preoccupazione per l'escalation delle tensioni nel sud del Mar Rosso.Il capo della diplomazia egiziana ha sottolineato che le tensioni nel Mar Rosso hanno creato minacce alla più importante rotta di trasporti navali

  • Studenti di Muscatine: “La Cina è grande e bella”

    Pochi giorni fa, il presidente cinese Xi Jinping ha risposto a una lettera inviata dagli studenti americani della delegazione della Muscatine High School in visita in Cina, recapitando in cambio un biglietto di auguri

  • 13esima conferenza ministeriale dell'OMC, impegni per affrontare il cambiamento climatico e lo sviluppo squilibrato del mondo

    Il 26 febbraio, ora locale, si è tenuto il simposio tematico per il commercio e lo sviluppo sostenibile alla 13esima conferenza ministeriale dell’Organizzazione mondiale del Commercio, a cui ha preso parte il ministro cinese del Commercio, Wang Wentao, pronunciando un discorso. Nel suo discorso, Wang Wentao ha affermato che il presidente cinese, Xi Jinping, enfatizza l’attuazione della nuova teoria...

  • Incontro tra Wang Wentao e Ngozi Okonjo-Iweala

    Il 25 febbraio il ministro cinese del Commercio, Wang Wentao, ha avuto un incontro con il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, Ngozi Okonjo-Iweala, durante la 13° conferenza a livello ministeriale dell’OMC...

  • Incontro Cina-USA ad Abu Dhabi: focus su commercio e tariffe

    In occasione della tredicesima Conferenza Ministeriale dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, tenutasi ad Abu Dhabi, il Ministro cinese del Commercio, Wang Wentao, si è incontrato con la rappresentante commerciale USA, Katherine Tai. Le due parti hanno avuto scambi professionali e approfonditi sulla promozione congiunta della 13ª Conferenza ministeriale per raggiungere risultati pragmatici e sulle

  • La Danimarca chiude l'inchiesta sul Nord Stream, la Russia critica il "gioco sporco"

    La polizia danese ha annunciato il 26 di aver concluso le indagini sull'esplosione del gasdotto Nord Stream. La Danimarca è diventata il secondo paese dopo la vicina Svezia ad annunciare la fine delle indagini sull'incidente.Il governo russo ritiene che la decisione della Danimarca di porre fine all'inchiesta "abbia qualcosa di losco", perché l'indagine sarà affidata "all'alleato più vicino”.La polizia

  • Manifestazione su larga scala organizzata dagli agricoltori di molti paesi Ue

    Il 26 febbraio, ora locale, a causa dell’insoddisfazione per le politiche agricole dell’UE, migliaia di agricoltori provenienti da Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi e altri Stati membri dell’UE al volante di oltre 500 trattori si sono radunati vicino alla sede delle istituzioni UE a Bruxelles, organizzando la seconda grande manifestazione in un mese.All’inizio di questo mese più di 1000

  • Voli Cina-Usa: quelli effettuati da compagnie aeree cinesi aumenteranno a 50 a settimana

    Il Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti ha reso noto il 26 febbraio che, a partire dal 31 marzo prossimo, sulla rotta Usa-Cina la quantità di voli andata e ritorno effettuati da compagnie aeree cinesi aumenterà a 50 voli a settimana, dagli attuali 35.

  • Wang Yi interviene alla riunione ad alto livello della 55a sessione del Consiglio per i Diritti Umani dell’Onu

    Il 26 febbraio a Beijing, il membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC) e ministro degli Esteri, Wang Yi, ha partecipato in collegamento video alla riunione ad alto livello della 55a sessione del Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite

  • Gli USA dimostrano di rappresentare una grande sfida per il commercio mondiale

    Recentemente, l'Ufficio del Rappresentante del Commercio degli Stati Uniti ha pubblicato il "2023 Report to Congress on China’s WTO Compliance", nel quale mette in discussione i risultati ottenuti dalla Cina nell'adempiere ai suoi impegni di adesione all'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC). Il rapporto accusa il sistema economico-commerciale e le politiche cinesi di creare grandi sfide per

  • Hussain: “La Cina ha fatto progressi con mezzi pacifici”

    Qual è l’ingrediente più importante per lo sviluppo della Cina? Mushahid Hussain, presidente della Commissione Difesa del Senato pakistano, osserva che l’ascesa pacifica della Cina, passando da uno dei paesi più poveri alla seconda economia più grande del mondo, è stata unica nella storia mondiale.

  • Si dimette il governo palestinese

    Il 26 febbraio a Ramallah, in Cisgiordania, il primo ministro palestinese Mohammad Shtayyeh ha annunciato le dimissioni del governo palestinese.

  • Condanne internazionali all'annuncio di TEPCO sul quarto rilascio in mare di acque radioattive

    Il 26 febbraio, la Tokyo Electric Power Company (TEPCO) ha annunciato che il 28 febbraio inizierà il quarto rilascio nel mare delle acque radioattive della prima centrale nucleare di Fukushima Daiichi.L'11 marzo 2011, si verificò un terremoto di magnitudo 9,0 e un grave tsunami nelle acque nordorientali del Giappone, che causarono la fuoriuscita di una grande quantità di sostanze radioattive dalla

  • Namibia, l’inviato speciale cinese, Jiang Zuojun, presenzia alla cerimonia funebre di Stato per il defunto presidente, Hage Geingob

    Dal 24 al 25 febbraio l’inviato speciale di Xi Jinping e vice presidente del Comitato Nazionale della Conferenza Consultiva Politica del Popolo cinese, Jiang Zuojun, ha presenziato a Windhoek, capitale della Namibia, alla cerimonia funebre di Stato per il defunto presidente namibiano, Hage Geingob, pronunciando un discorso.Nel pomeriggio del 25, il neo presidente della Namibia, Nangolo Mbumba, ha incontrato

  • Italia, agricoltori insoddisfatti di politica agricola UE e di afflusso prodotti agricoli ucraini

    Sono continuate le recenti proteste degli agricoltori in molti Paesi dell’UE. A Caserta, le piccole e medie imprese agricole locali si confrontano da molti anni con un mercato difficile, e le proteste non sono che uno sfogo concentrato di contraddizioni che si sono accumulate per lungo tempo.La regione Campania ha una produzione agricola annuale di circa 4 miliardi di euro. Tuttavia, secondo statistiche

  • Le scarse condizioni igieniche nella Striscia di Gaza hanno lasciato un gran numero di bambini affetti da epatite

    Secondo i dati diffusi dal Dipartimento sanitario della Striscia di Gaza, tutti gli impianti di desalinizzazione nel nord della Striscia sono ora fuori uso. Senza accesso all’acqua potabile, un gran numero di abitanti soffre di diverse malattie, tra cui l’epatite, diffusa anche tra i bambini.Inoltre, i rapporti rilasciati indicano che, a causa delle scarse condizioni igieniche, sono stati registrati

  • Abu Dhabi, Forum di alto livello della 12a tavola rotonda dell’OMC "Progetto Cina"

    Il 25 febbraio, ora locale, si è tenuto ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, il forum di alto livello della 12a tavola rotonda dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) "Progetto Cina". Wang Wentao, ministro cinese del Commercio...

  • Preoccupazione del CIO per alcuni preparativi delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026

    La Commissione di coordinamento del CIO ha recentemente effettuato un’ispezione dei preparativi delle Olimpiadi e Paralimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026, esprimendo preoccupazione per alcuni di essi. Kristin Kloster, presidente della Commissione di coordinamento del CIO ha dichiarato: “Non vediamo l’ora che arrivino le Olimpiadi invernali di quest’anno e, 20 anni dopo le Olimpiadi invernali di

  • Qatar: probabile nuovo negoziato per il cessate il fuoco Palestina-Israele

    Il Qatar ospiterà la prossima settimana il negoziato per il cessate il fuoco tra il Movimento di resistenza islamica palestinese (Hamas) e Israele, ha riferito la Reuters il 25 febbraio, ora locale, citando fonti egiziane. Secondo il reportage, un gruppo di esperti terrà i negoziati a Doha; poi, le trattative proseguiranno al Cairo. Non ci sono state dichiarazioni ufficiali da parte del Qatar, dell'Egitto...

  • Video conferenza del G7, saranno aumentate le sanzioni alla Russia

    Il 24 febbraio, ora locale, il primo ministro dell’Italia Giorgia Meloni ha presieduto un video vertice dei leader del G7 nella capitale dell’Ucraina Kiev, per discutere principalmente di questioni di assistenza all'Ucraina. Al termine della riunione è stata approvata una disposizione che prevede un aumento delle sanzioni contro la Russia. Dopo l’incontro si è tenuta una conferenza stampa congiunta...

  • Jacques: la lunga eredità della civiltà cinese

    “La Cina ha fornito enormi contribuiti al progresso dell’umanità nel corso della storia e, in futuro, contribuirà ancora di più allo sviluppo del mondo.” Nei 30 anni della sua attenta osservazione sulla Cina, Martin Jacques, rinomato esperto britannico, ha visto le molte opportunità create dalla trasformazione dell'economia cinese in ogni settore.

  • Presidente serbo Aleksandar Vučić: la Cina è la vera amica della Serbia

    Recentemente, il presidente serbo Aleksandar Vučić ha concesso a Belgrado un’intervista esclusiva a China Madia Group. Il presidente serbo ha affermato che la Cina è la vera amica della Serbia, ed i popoli di entrambe i paesi hanno sempre mantenuto buoni rapporti di scambio. “Quando la Serbia era in difficoltà, è stata la Cina ad aiutarci di più, come dice il proverbio, la vera amicizia si vede nelle

  • Crescono il panico e la pressione al fronte ucraino

    Oggi, 24 febbraio il conflitto tra Russia e Ucrania ha compiuto due anni. Megumi Kim, corrispondente ucraina della CGTN è entrata a Kramatorsk, fronte orientale ucraino per una visita, registrando il panico e la pressione vissuti dal popolo ucraino, nonché il loro desiderio di pace.

  • Primo biennio del conflitto Russia-Ucraina, maggiore consapevolezza tra le persone

    Il 24 febbraio il conflitto tra Russia e Ucraina è arrivato a due anni interi. L’opinione pubblica di tutto il mondo ha preso atto dell’enorme trauma causato da questo conflitto e ha acquisito una consapevolezza e un più profondo modo di vedere le cause del conflitto. La richiesta di un cessate il fuoco e della fine della guerra è diventata più urgente.

  • L'UE approva il 13º turno di sanzioni contro la Russia

    Il 23 febbraio, ora locale, il Consiglio dell'Unione europea ha rilasciato una dichiarazione in cui ha affermato di aver approvato il 13° turno di sanzioni contro la Russia. L'attuale turno di sanzioni include l'imposizione di misure restrittive nei confronti di 106 persone e 88 entità.

  • BCE, prima perdita annuale dal 2004

    Il 22 febbraio la Banca Centrale Europea ha pubblicato un rapporto, in cui afferma che dopo quasi 20 anni di profitti, la BCE ha una perdita di 1,266 miliardi di euro per il 2023. Si tratta della prima perdita annuale della BCE dal 2004.

  • Osservazioni sul secondo anniversario del conflitto russo-ucraino

    Il 24 febbraio il conflitto russo-ucraino ha accolto il suo secondo anniversario. Negli ultimi due anni, questa crisi non ha avuto solo un enorme impatto sull’Ucraina, ma ha anche su aspetti a livello globale, colpendo profondamente i Paesi europei.Tuttavia, a differenza dell’Europa impantanata nella crisi ucraina, i maggiori beneficiari di questo disastro sono probabilmente gli interessi geopolitici

  • Albania ha approvato l’accordo con l’Italia sui migranti

    Il 22 febbraio il parlamento albanese ha firmato con l’Italia un protocollo quinquennale sul trasferimento dei migranti. Secondo l’accordo, l’Italia spenderà oltre 600 milioni di euro per costruire due centri in Albania per gestire i flussi migratori.

  • Programma televisivo in diretta di Nauru ospita primo giornalista cinese

    Alla vigilia della Festa cinese delle Lanterne, un giornalista della stazione del distretto Yaren del China Media Group (CMG) ha accettato l’invito della conduttrice della Nauru National Television a partecipare a un loro speciale notiziario culturale con l’obiettivo di far conoscere la cultura cinese della Festa delle Lanterne agli spettatori di Nauru. Durante il programma, il giornalista del CMG

  • Cina: fermo sostegno al ripristino dei legittimi diritti nazionali dei palestinesi

    Il 22 febbraio, ora locale, la Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite (CIG) ha dato il via al quarto giorno di audizione sulla questione dell’occupazione israeliana dei territori palestinesi. Il rappresentante della Cina ha letto una dichiarazione durante i lavori orali del parere consultivo sulla questione dei Territori Palestinesi Occupati.Sulla base della posizione politica della

  • Cina: immediato cessate il fuoco a Gaza è schiacciante consenso nel Consiglio di Sicurezza ONU

    Il 22 febbraio, ora locale, il rappresentante permanente cinese presso le Nazioni Unite, Zhang Jun, ha pronunciato un discorso durante la riunione aperta sulla questione israelo-palestinese, ribadendo che l’immediato cessate il fuoco nella Striscia di Gaza è l’appello comune della comunità internazionale, nonché lo schiacciante consenso in seno ai paesi membri del Consiglio di Stato dell’ONU.Secondo

  • Sergey Lavrov: ripristino relazioni di fiducia tra Russia e USA non è ancora possibile

    Il 22 febbraio, ora locale, il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ha tenuto una conferenza stampa dopo aver partecipato in Brasile alla Riunione dei ministri degli Esteri del G20.Parlando delle relazioni Russia-USA, Lavrov ha affermato che è impossibile per la Russia ripristinare relazioni di fiducia con gli Stati Uniti quando "la Russia è stata dichiarata apertamente uno Stato ostile, una

  • Sergei Lavrov: "Gli USA cercano di confiscare e rubare i beni della Russia in tutto il mondo"

    Il 21 febbraio, ora locale, si è tenuta a Rio de Janeiro, in Brasile, la riunione dei ministri degli Esteri del G20.

  • China Media Group premiato alla Mostra mediatica nazionale iraniana

    Il 21 febbraio si è conclusa la 4 giorni della Mostra mediatica nazionale iraniana. Durante l’evento, Il Ministero iraniano della Cultura e della Guida Islamica, organizzatore dell'esposizione, ha selezionato 13 media, tra le centinaia di media partecipanti all’evento, da elogiare sotto il punto di vista dell'applicazione di nuove tecnologie, del design dello stand, dell'attività e dell'influenza sul

  • La presidenza palestinese condanna gli Stati Uniti per il veto contro la risoluzione su Gaza

    La sera del 20 febbraio la presidenza palestinese ha rilasciato una dichiarazione di condanna verso gli Stati Uniti per aver nuovamente fatto ricorso al proprio diritto di veto al Consiglio di Sicurezza dell’Onu per respingere una risoluzione sul cessate il fuoco nella Striscia di Gaza. La dichiarazione afferma che il veto degli Stati Uniti è contrario alla volontà della comunità internazionale e ha dato il via libera ad Israele per continuare l’invasione nella Striscia di Gaza e i sanguinosi attacchi contro Rafah. Le politiche statunitensi costituiscono una minaccia per la pace e la sicurezza internazionali.

  • Continuano in Francia e Grecia le proteste degli agricoltori contro la politica agricola comune UE

    Il 21 febbraio, ora locale, sono proseguite le proteste degli agricoltori in diversi paesi europei, tra i quali Francia e Grecia, per manifestare l’insoddisfazione per il rincaro dei costi di produzione causato dalla politica agricola comune, nonché contro il continuo ingresso di prodotti agro-alimentari ucraini.

  • Riunione ministri degli Esteri G20: focus su crisi internazionali e riforma governance globale

    Il 21 febbraio, ora locale, si è tenuta a Rio de Janeiro la riunione dei ministri degli Esteri del G20. Il ministro brasiliano degli Esteri, Mauro Vieira, ha presieduto la cerimonia d’apertura...

  • Il CCG e l'OPEC discutono di mantenimento stabilità mercato greggio

    Il 20 febbraio, ora locale, il Segretario Generale del Consiglio di Cooperazione per gli Stati Arabi del Golfo (CCG) Jassim Mohammad Al Budaiwi ha incontrato il Segretario Generale dell'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) Haitham Al Ghais, a Riyadh, in Arabia Saudita.

  • Operazioni ONU per il mantenimento della pace. La Cina richiede una risposta adeguata alle sfide poste dalle tecnologie emergenti

    Il 20 febbraio, al dibattito generale del Comitato speciale sulle operazioni di mantenimento della pace dell’Assemblea generale dell’ONU, il rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, Zhang Jun, ha invitato la comunità internazionale ad affrontare adeguatamente le sfide poste dalle tecnologie emergenti alle operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite.Zhang Jun ha affermato

  • Gaza, Ahmed Aboul Gheit condanna il veto statunitense alla bozza di risoluzione su Gaza

    Il 21 ora locale, il Segretario Generale della Lega degli Stati Arabi (Lega Araba) Ahmed Aboul Gheit ha condannato gli Stati Uniti per aver usato il loro potere di veto nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per bloccare l’approvazione del progetto di risoluzione su Gaza presentato dall'Algeria a nome dei Paesi arabi.

  • Palazzo Vetro, rammarico per veto a bozza di risoluzione su tregua nella Striscia di Gaza

    Il 20 febbraio il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha votato sulla bozza di risoluzione proposta dall'Algeria che chiedeva un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza. In tale occasione, gli Stati Uniti sono nuovamente ricorsi al veto, e diversi Paesi hanno successivamente espresso il loro rammarico per la mancata approvazione.Alla luce dell'attuale situazione "catastrofica" nella Striscia

  • Crescono in Germania le critiche verso il sostegno militare all’Ucraina

    Sono passati quasi due anni dallo scoppio del conflitto tra Russia e Ucraina, ma le tensioni regionali non sono ancora migliorate e hanno avuto un grave effetto di ricaduta su molti Paesi europei. Gli analisti tedeschi ritengono che il continuo aumento della fornitura di armi da parte dei paesi occidentali all’Ucraina non farà altro che esacerbare ulteriormente il conflitto. Gli Stati Uniti, da un

  • Diversi Paesi affermano che gli atti di Israele contro la Palestina violano il diritto internazionale

    Il 20 febbraio, ora locale, è proseguita l'udienza della Corte internazionale di Giustizia delle Nazioni Unite sull'occupazione israeliana dei territori palestinesi. Dieci Paesi, tra cui Sudafrica, Cile e Brasile, sono intervenuti durante la giornata di udienze

  • Incontro tra Wang Yi e il presidente francese, Emmanuel Macron

    Il 20 febbraio, ora locale, il presidente francese, Emmanuel Macron, ha ricevuto a Parigi Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri.

  • Biodiversità: COP16 si svolgerà dal 21 ottobre al 2 novembre a Cali, in Colombia

    Il 20 febbraio, ora locale, il presidente della Colombia, Gustavo Petro, ha annunciato che Cali, la terza città più grande del Paese, ospiterà dal 21 ottobre al 2 novembre 2024 la COP16 (16° incontro della Conferenza delle Parti della Convenzione sulla Diversità Biologica). Nel corso dell’evento, i governi di tutti Paesi esamineranno i risultati dell’applicazione del Quadro Globale per la Biodiversità Kunming-Montreal.

  • Stati Uniti pongono nuovo veto su bozza risoluzione Onu per cessate il fuoco a Gaza

    Il 20 febbraio il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha tenuto una votazione su una risoluzione che chiedeva un immediato cessate il fuoco umanitario nella Striscia di Gaza. La bozza era stata proposta dall’Algeria in rappresentanza dei Paesi arabi. Gli Stati Uniti hanno posto il veto, causando quindi la bocciatura di fatto della bozza.

  • Gaza, oltre 29.100 persone morte a causa dell’attuale fase del conflitto israelo-palestinese

    Secondo quanto annunciato dal Dipartimento della Sanità della Striscia di Gaza, la mattina del 20 febbraio, ora locale, dallo scoppio dell'attuale fase del conflitto israelo-palestinese, avvenuto il 7 ottobre dello scorso anno, le operazioni militari di terra condotte da Israele nella Striscia di Gaza hanno causato un totale cumulativo di 29.195 morti e altri 69.170 feriti.

  • L’UE annuncia 83 milioni di euro di aiuti umanitari per l’Ucraina e la Moldavia

    Il 20 febbraio, ora locale, la Commissione europea ha annunciato un pacchetto di aiuti umanitari di 83 milioni di euro destinati all'Ucraina e alla Moldavia. Di questi, 75 milioni di euro saranno destinati a progetti umanitari in Ucraina, mentre i restanti 8 milioni saranno destinati a progetti umanitari in Moldavia.Secondo quanto riportato nel comunicato dell'Unione Europea, sin dall'inizio del conflitto

  • Dichiarazione UE: estensione delle sanzioni contro la Russia fino al 25 febbraio 2025

    Il 20 febbraio, ora locale, l'Unione Europea ha rilasciato una dichiarazione in cui ha annunciato l'estensione delle attuali sanzioni contro la Russia fino al 25 febbraio 2025. Secondo la dichiarazione, i precedenti 12 turni di sanzioni rimarranno in vigore per un altro anno, fino al 25 febbraio 2025. Il 21 febbraio, gli Stati membri dell'UE voteranno il 13° turno di sanzioni contro la Russia.

  • L’Unione europea intende aiutare l’Ucraina con i proventi del congelamento dei beni russi

    Secondo quanto riportato dai media tedeschi, recentemente la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato che l’Unione europea approverà nei prossimi giorni l’uso dei proventi derivanti dai beni russi congelati per sostenere l’Ucraina. La presidente ha sottolineato che l’UE ha avviato le procedure legali necessarie per garantire che i proventi dei beni russi congelati non

  • Sarebbe meglio che anziché preoccuparsi di una possibile “doppia perdita”, l’Occidente considerasse proposte della Cina

    Il 18 febbraio, ora locale, si è conclusa la 60esima Conferenza sulla sicurezza di Monaco. Il ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, nel suo discorso programmatico ha sottolineato che la Cina sarà fermamente una forza stabilizzatrice in un mondo turbolento...

  • Praga, agricoltori cechi protestano contro politiche agricole UE

    Lunedì 19 febbraio gli agricoltori cechi si sono radunati nel centro di Praga per una protesta contro gli alti costi energetici e le politiche agricole dell’UE.I manifestanti hanno presentato una petizione al Ministero ceco dell’Agricoltura, auspicando il ritiro della Repubblica Ceca dal “Green Deal europeo”. I manifestanti hanno affermato che l’obiettivo dell’UE di raggiungere la neutralità carbonica

  • Incontro tra Wang Yi e Il premier spagnolo, Pedro Sanchez

    Il 19 febbraio, a Madrid, il premier spagnolo, Pedro Sanchez, ha avuto un incontro con Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri.

  • Aerei cinesi C919 e ARJ21 debuttano al Singapore Air Show

    Il 20 febbraio presso il Changi Exhibition Centre è stato inaugurato il Singapore Air Show 2024. Due esemplari di velivoli passeggeri cinesi C919 e tre di ARJ21 hanno fatto il loro debutto, presentando al pubblico le diverse tappe dello sviluppo degli aerei commerciali cinesi attraverso mostre di modelli nel padiglione, esposizioni statiche all'aperto ed esibizioni di volo.

  • Corte Internazionale di Giustizia convoca udienza sull'occupazione israeliana dei territori palestinesi

    Il 19 febbraio, ora locale, la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia, nei Paesi Bassi, ha convocato un'udienza di sei giorni per discutere la questione dell'occupazione israeliana dei territori palestinesi. A questa udienza partecipano rappresentanti di oltre 50 paesi.

  • Mondiali di nuoto di Doha 2024, la Cina in testa al medagliere

    Secondo quanto riportato dall’account Weibo ufficiale della World Aquatics, con 23 medaglie d’oro, 8 d’argento e 2 di bronzo, la Cina si è piazzata in cima al medagliere dei campionati mondiali di nuoto 2024.

  • MSC: Wang Yi confuta l’errore secondo cui la Cina avrebbe agito in modo aggressivo nel Mar Cinese Meridionale

    Il 17 febbraio, ora locale, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e Ministro cinese degli Esteri, prendendo parte alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, ha tenuto un discorso programmatico alla Sessione “China in the World" e ha risposto alle domande, confutando l'errore che la Cina abbia agito in modo aggressivo nel Mar Cinese Meridionale.Nel suo discorso, Wang Yi

  • MSC, Wang Yi: ‘se aderiamo a principio di una sola Cina, dobbiamo sostenere la riunificazione pacifica’

    Il 17 febbraio, ora locale, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, prendendo parte alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, ha tenuto un discorso programmatico alla Sessione “China in the World" e ha risposto alle domande sulla questione di Taiwan.Egli ha ribadito che Taiwan non è mai stata né mai diventerà un paese, questo è un fatto storico

  • Graham Allison: “i rapporti sino-americani si sono già stabilizzati”

    Durante la 60esima Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera, Graham Allison, docente di scienze politiche presso la Harvard Kennedy School, ha concesso un’intervista a CGTN, nella quale ha specificato che i rapporti sino-americani si sono già stabilizzati, e che le due parti devono comunicare in modo sincero al fine di risolvere insieme i problemi e portare le relazioni bilaterali verso un’orbita

  • Fu Ying: “niente libertà di navigaizone nel Mar cinese meridionale? Pretesto per confondere la verità”

    Durante la sessione sulla Cina organizzata nel corso della 60esima Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera, il membro dell’ufficio politico del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, ha sottolineato nuovamente che la Cina desidera rendere il Mar cinese meridionale un mare di pace, cooperazione e amicizia. Tuttavia, alcuni media e politicanti

  • Colloquio tra Wang Xiaohong e Alejandro Mayorkas a Vienna

    Il 18 febbraio, ora locale a Vienna, il consigliere di Stato e ministro cinese della Pubblica Sicurezza, Wang Xiaohong, ha avuto un colloquio con il segretario per la Sicurezza Interna degli Stati Uniti, Alejandro Mayorkas.Durante l’incontro, Wang Xiaohong ha ricordato che il presidente cinese, Xi Jinping, ha tenuto a San Francisco uno storico incontro con il presidente Usa, Joe Biden, dando inizio

  • La posizione win-win della Cina infonde stabilità nel mondo

    Durante la 60esima Conferenza sulla sicurezza di Monaco, tenutasi dal 16 al 18 febbraio, i partecipanti hanno sottolineato che la Cina ha presentato al mondo diverse proposte, con l'obiettivo di trovare soluzioni vantaggiose per tutti ed evitare perdite multiple...

  • La Cina svolge un ruolo importante nel plasmare un mondo inclusivo

    Il 18 febbraio si è conclusa la tre giorni della Conferenza sulla sicurezza di Monaco, durante la quale il rappresentante cinese ha illustrato la posizione e i piani cinesi riguardo alle grandi sfide mondiali, ottenendo il riconoscimento degli esperti partecipanti...

  • Putin, l’economia europea sta perdendo competitività

    Secondo quanto riportato dai media russi il 18 febbraio, ora locale in Russia, il presidente russo Vladimir Putin ha affermato in un’intervista che l’economia europea fa affidamento da tempo sull’energia a basso costo della Russia, ma attualmente l’economia europea sta perdendo competitività.Putin ha affermato che l'industria europea si sta trasferendo in altri paesi, tra cui gli Stati Uniti, e che

  • Wang Yi incontra il ministro degli Esteri ucraino Kuleba

    Il 17 febbraio 2024, ora locale, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro degli Esteri, ha incontrato su appuntamento il Ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, mentre partecipava alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco.Wang Yi ha dichiarato che, indipendentemente dai cambiamenti della situazione internazionale, la Cina spera che le

  • Sviluppo stabile, continuo e di alta qualità per la cooperazione sino-africana

    Il 17 febbraio si è aperto ad Addis Ababa, capitale dell’Etiopia e sede generale della Commissione dell’Unione Africana, il 37esimo Vertice dell’Unione, nel corso del quale molti dei membri presenti hanno espresso commenti positivi sulla cooperazione sino-africana, alla luce del tema del vertice. L'amministratore delegato dell'Agenzia per lo sviluppo dell'UA (AUDA) ha affermato che la Cina è diventata

  • Conferenza sicurezza di Monaco, Nato continua a versare benzina su fuoco conflitto Russia-Ucraina

    Nel corso della Conferenza sulla Sicurezza di Monaco, i paesi membri della NATO, come gli Stati Uniti, hanno continuato ad aggiungere benzina sul fuoco del conflitto tra Russia e Ucraina, con l’intento di farlo proseguire. Il 16 febbraio, durante la Conferenza, il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha richiamato il Congresso americano sollecitandolo ad approvare quanto prima il pacchetto

  • Wang Yi: “la Cina vuole fare una forza stabile per la crescita mondiale”

    Il 17 febbraio, il membro dell’Ufficio politico del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese e ministro degli Esteri, Wang Yi, ha partecipato ad una conferenza sulla sicurezza organizzata a Monaco bavarese, e in un discorso pronunciato durante un dibattito sulla Cina, il capo di diplomazia cinese ha sottolineato che la Cina intende fare una forza stabile nella promozione della crescita globale.Wang

  • Palestina: fattori interni israeliani bloccano colloqui israelo-palestinesi per il cessate il fuoco

    Il responsabile degli affari dei prigionieri dell'Autorità Nazionale Palestinese ha dichiarato in un'intervista concessa al China Media Group, che durante il nuovo round di negoziati sul cessate il fuoco al Cairo, il conflitto politico interno a Israele...

  • Wang Yi: la Cina è una forza stabile in un mondo turbolento

    Il 17 febbraio, ora locale, il ministro cinese degli Esteri e membro dell’Ufficio politico del Comitato centrale del Partito comunista cinese, Wang Yi, ha preso parte alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, pronunciando un discorso dal titolo “Essere una forza stabile in un mondo turbolento” durante la “Sessione sulla Cina”, con il quale ha sottolineato che tutti i Paesi dovrebbero cercare di ottenere

  • Wall Street Journal: ‘Gli Stati Uniti pianificano di fornire più armi a Israele’

    Citando le parole di un funzionario statunitense, il Wall Street Journal ha riferito che nonostante il governo Usa affermi di star promuovendo il cessate il fuoco a Gaza, sta dall’alto canto preparando di fornire a Israele le armi per un valore di decine di milioni di dollari americani. Il reportage dice che il governo Usa sta ancora revisionando all’interno l’accordo dell’invio delle armi e i dettagli

  • Monaco: Wang Yi incontra Antony Blinken e sottolinea la concretizzazione della “Visione di San Francisco”

    Il 16 febbraio, ora locale, durante la Conferenza sulla sicurezza di Monaco, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro degli Esteri cinese, ha incontrato il Segretario di Stato Usa Antony Blinken. L’incontro è stato franco, concreto e costruttivo.

  • Marchi internazionali con elementi del dragone cinese Loong

    L’Anno del Loong è una “proposta culturale ineludibile per l'industria del lusso mondiale. Quest'anno molti grandi marchi fanno leva sui loro punti di forza, lanciando prodotti con elementi del Loong (dragone cinese).Esistono differenze nel modo di intendere il "drago" tra l'Oriente e l'Occidente. Nell'anno zodiacale cinese, il dragone cinese Loong è considerato un simbolo spirituale della nazione

  • “Happy Chinese New Year” sbarca in vari Paesi

    Recentemente in vari Paesi, tra cui Corea del Nord, Cuba, Myanmar e Sudafrica, si sono tenute le celebrazioni per la Festa di Primavera per accogliere il nuovo anno lunare cinese.

  • The Diplomat: il Gala della Festa di Primavera del CMG offre un’ottima finestra per comprendere la Cina

    La prima pagina del quotidiano cinese "Reference News" del 15 febbraio ha riportato un articolo firmato della rivista "The Diplomat", secondo il quale il Gala della Festa di Primavera dell'Anno del Loong del China Media Group offre un'eccellente finestra per comprendere la Cina.Secondo l'articolo, l'annuale Gala della Festa di Primavera organizzato dal CMG è il programma televisivo più visto al mondo

  • Belgorod, Russia: 6 morti nell’attacco ucraino

    Il 15 febbraio, ora locale, il Ministero della Salute russo ha dichiarato che l'attacco condotto dall'Ucraina a Belgorod, in Russia, ha provocato 6 morti, tra cui un bambino, e 17 feriti, di cui 4 bambini.La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha dichiarato che la parte russa ha richiesto una deliberazione al Consiglio di Sicurezza dell'ONU su questo attacco.Secondo quanto

  • Striscia di Gaza, Spagna e Irlanda richiedono indagini sulle azioni israeliane

    Secondo quanto appreso il 14 febbraio, ora locale, dal quotidiano spagnolo “El País”, i governi di Spagna e Irlanda hanno inviato una lettera alla presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen, chiedendo di adottare misure forti in merito a "possibili violazioni dei diritti umani" da parte di Israele nella Striscia di Gaza.Nella lettera, il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez e il premier

  • Cina: richiesta di garanzie sulla resilienza climatica e la sicurezza alimentare dei Paesi in via di sviluppo

    Il 13 febbraio, ora locale, su richiesta della Guyana, Paese presidente, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto un dibattito aperto di alto livello sul tema "Clima, sicurezza alimentare e conflitti", durante il quale il rappresentante cinese ha chiesto di accelerare il superamento del divario di sviluppo tra Nord e Sud e di garantire la resilienza climatica e la sicurezza alimentare

  • UE: disaccordo sull’utilizzo dei proventi dei capitali congelati della Banca centrale russa

    Il 12 dicembre, ora locale, il Consiglio dell'Unione europea ha approvato una risoluzione che impone alle istituzioni finanziarie dell'UE che detengono capitali della Banca centrale russa superiori a 1 milione di euro di calcolare separatamente i saldi dei fondi derivanti dalle sanzioni dell'UE e di contabilizzare separatamente i relativi proventi. Inoltre, tali istituzioni finanziarie non possono

  • Capodanno lunare cinese, festeggiamenti in tutto il mondo

    Per dare il benvenuto alla Festa di Primavera dell'Anno del Loong (drago cinese), negli ultimi giorni si sono tenute varie attività in molti luoghi del mondo. I cinesi d'oltremare e le popolazioni locali hanno festeggiato insieme il Capodanno lunare cinese, sperimentando in prima persona l'atmosfera gioiosa della festa e il fascino della cultura tradizionale cinese.Recentemente, in Piazza San Marco

  • Ministero degli Esteri cinese: “Israele ponga fine alle operazioni militari ed eviti vittime tra i civili”

    Il 13 febbraio, il portavoce del Ministero degli Esteri cinese ha risposto a una domanda riguardante i massicci attacchi aerei condotti da Israele contro le aree di Rafah, nel sud di Gaza, che hanno causato numerose vittime. L'esercito israeliano ha inoltre dichiarato la sua intenzione di intraprendere operazioni militari terrestri a Rafah.

  • Cina: “Tutte le parti dovrebbero riflettere sullo sviluppo della situazione in Ucraina dopo il nuovo accordo di Minsk”

    Il 12 febbraio, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione a porte aperte sulla situazione del conflitto Russia-Ucraina, concentrandosi in particolare sull'attuazione dell'accordo di Minsk. Zhang Jun, rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite

  • Dati record per la trasmissione all’estero della Serata di Gala della Festa di Primavera del CMG

    Il Gala della Festa di Primavera 2024 del CMG ha attirato l’attenzione di molte persone di diversi Paesi, con i dati di trasmissione all’estero del gala che hanno raggiunto un livello record, diventando così un brillante strumento di diffusione della cultura cinese.Alle 9:00 del 12 febbraio, il CMG ha collaborato con oltre 2.300 media in 200 Paesi e regioni in tutto il mondo per trasmettere e riportare

  • Insegnanti e studenti della Lincoln High School: “Emozionati per il biglietto di auguri di Xi Jinping e Peng Liyuan”

    Qualche giorno fa, il presidente cinese Xi Jinping e sua moglie Peng Liyuan hanno inviato un biglietto di auguri per il Capodanno cinese agli insegnanti e agli studenti della Lincoln High School negli Stati Uniti, dando loro il benvenuto a visitare la Cina per scambi e studi al fine di contribuire al rafforzamento dell'amicizia tra il popolo cinese e quello statunitense, soprattutto tra i giovani.

  • Oltre 700mila persone a Londra festeggiano il Capodanno cinese

    L'11 febbraio, ora locale, si è tenuta una grande celebrazione del Capodanno cinese a Trafalgar Square, nel centro di Londra, Regno Unito. Sulla scena dell'evento, sono stati presentati patrimoni culturali immateriali tra cui la danza Yingge, la danza del drago e del leone, attirando più di 700.000 persone.Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha dichiarato di sperare che l'organizzazione delle celebrazioni

  • Versione speciale del Gala della Festa di Primavera 2024 trasmessa per la prima volta in Kazakistan

    Alle ore 22 dell’11 febbraio, una versione ridotta in russo del Gala della Festa di Primavera 2024 del China Media Group (CMG) è stata trasmessa su Atameken TV, uno dei principali media del Kazakistan. Questa è stata la prima volta che il Gala della Festa di Primavera del CMG è stato trasmesso sui media kazaki, un evento di grande significato storico.

  • Esponenti politici di diversi Paesi e organizzazioni inviano gli auguri per il Capodanno al popolo cinese

    In occasione della Festa di Primavera, esponenti politici e amici di diversi Paesi e organizzazioni internazionali hanno inviato i propri auguri al popolo cinese e alla Cina.Il presidente venezuelano Nicolás Maduro Moros ha dichiarato: “Come Paese fratello della Cina, noi in Venezuela inviamo i nostri sinceri auguri al popolo cinese. Lunga vita all’amicizia tra Cina e Venezuela. Un felice anno del

  • Diversi monumenti italiani si illuminano di rosso per la Festa di Primavera

    Nelle serate del 10 e dell’11 febbraio, ora locale, la Mole Antonelliana, simbolo della città di Torino, è stata illuminata di rosso con la proiezione del carattere cinese “Fu” (felicità), per celebrare il Capodanno cinese dell’Anno del Loong (Drago cinese).

  • Gaza, Israele lancia attacchi aerei, marittimi e terrestri: oltre 100 morti

    Secondo quanto riportato dall'Agenzia di stampa palestinese, nelle prime ore del 12 febbraio, ora locale, l'esercito israeliano ha condotto attacchi aerei, marittimi e terrestri contro la città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, e le aree circostanti, causando un bilancio di oltre 100 morti e centinaia di feriti, tra cui donne e bambini.Le forze militari israeliane hanno, secondo le informazioni,

  • La sede delle Nazioni Unite ha organizzato un evento per celebrare il Capodanno cinese

    Con l'arrivo della Festa di Primavera, i dipendenti cinesi del quartier generale delle Nazioni Unite hanno organizzato un evento nella Sala dei Visitatori del quartier generale delle Nazioni Unite. Molti funzionari di alto livello delle Nazioni Unite e il rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite hanno partecipato per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.Movses Abelian, Sottosegretario

  • Anche in Italia si sente l’atmosfera del Capodanno cinese

    Il 10 febbraio è il primo giorno dell’anno del Loong (drago cinese) secondo il calendario lunare, inizio della Festa di Primavera.

  • Insoddisfatti per le politiche dell’UE, le proteste degli agricoltori continuano in molti paesi europei

    Negli ultimi giorni, le proteste sono continuate in molti paesi europei a causa dell’insoddisfazione per diversi motivi, tra cui le politiche dell’UE.Il 9 e il 10 febbraio, ora locale, in Italia, Spagna, Polonia e altri paesi gli agricoltori hanno continuato a tenere manifestazioni di protesta. Nella notte del 9, gli agricoltori italiani hanno guidato un corteo di trattori per oltre 60 chilometri sul

  • UE: raggiunto accordo su riforma regole fiscali

    Il 10 febbraio, ora locale, dopo 16 ore di trattative, il Consiglio Europeo e il Parlamento Europeo hanno raggiunto un accordo sulla riforma delle regole fiscali.L’accordo mira a controllare le spese, ridurre la quota dei debiti e il deficit, garantendo la sostenibilità delle finanze pubbliche; nel frattempo, esso mira anche a stimolare gli investimenti e mantenere la crescita sostenibile e inclusiva

  • Dignitari di diversi Paesi estendono al popolo cinese auguri per la Festa di Primavera

    In occasione della Festa di Primavera dell’anno del Loong, leader politici di diversi Paesi e responsabili di diverse organizzazioni internazionali hanno rivolto al popolo cinese i loro auguri.Il premier laotiano, Sonexay Siphandone, ha affermato di voler porgere al popolo cinese auguri di buona salute, felicità e buon lavoro in occasione della Festa di Primavera dell’anno del Loong.Il presidente dello

  • Presidente dell’IFAD: auguri per la Festa di Primavera al popolo cinese

    L’8 febbraio, il presidente dell’IFAD Alvaro Lario ha rivolto al popolo cinese, tramite il China Media Group, i suoi auguri per la Festa di Primavera, dichiarando di voler rafforzare la collaborazione con la Cina per realizzare gli obiettivi globali, quali l’eliminazione della povertà e la fame nelle regioni rurali.

  • Festa di Primavera, auguri al popolo cinese da parte della direttrice generale dell’IMF

    Alla vigilia della Festa di Primavera, la direttrice generale dell’IMF Kristalina Georgieva ha rivolto al popolo cinese auguri per la festività. Kristalina Georgieva: Nell'anno del Drago cinese, permettetemi di estendere i miei più calorosi saluti a tutti coloro che celebrano questa occasione; mentre il drago prende il volo, cerchiamo anche noi di raggiungere nuovi traguardi, cogliendo ogni opportunità

  • Auguri dei leader stranieri e responsabili di organizzazioni internazionali per il nuovo anno del Loong

    Recentemente, molti leader dei Paesi stranieri e responsabili delle organizzazioni internazionali hanno inviato messaggi a Xi Jinping, segretario generale del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Capo di Stato, per congratularsi con il popolo cinese per l’imminente nuovo anno del Loong.A nome del popolo indonesiano, il presidente dell’Indonesia Joko Widodo ha rivolto sincere congratulazioni

  • Auguri del presidente di Nauru al popolo cinese per la Festa di Primavera

    Il 9 febbraio, ora locale, alla vigilia del capodanno cinese, il presidente di Nauru, David Adeang, ha salutato e porto i suoi auguri in video al presidente cinese, Xi Jinping, e al popolo cinese, in occasione della Festa di Primavera, espressimendo altresì la propria speranza per una lunga e profonda amicizia tra Nauru e la Cina. Nel video, David Adeang ha detto...

  • Funzionari Nazioni Unite e rappresentanti di diversi paesi estendono auguri per Festa di Primavera 2024 al popolo cinese

    Con l’arrivo della Festa di Primavera nell’Anno del Loong, i funzionari delle Nazioni Unite e i rappresentanti permanenti di molti paesi presso l’ONU, hanno esteso i propri auguri al popolo cinese attraverso la CCTV.Miguel Ángel Moratinos, sottosegretario generale delle Nazioni Unite: vorrei fare i miei auguri più sinceri al popolo cinese, ai suoi leader, ai popoli di tutta l’Asia e a quelli di tutto

  • Italia concentrata su tecnologie riciclaggio delle principali materie prime metalliche

    Un recente rapporto dell’Unione europea mostra come il tasso di riciclaggio dei rifiuti italiano sia al primo posto nell’Ue già da diversi anni; il tasso di riciclaggio dei rifiuti solidi urbani e di quelli speciali raggiunge il 72%, un valore molto superiore alla media Ue del 58%.Secondo quanto affermato da Claudia Brunori, responsabile della Divisione Uso efficiente delle risorse e chiusura dei cicli

  • L’OHCHR condanna distruzione su larga scala portata da esercito israeliano a Gaza

    L’8 febbraio, ora locale, l'alto commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, Volker Türk, ha dichiarato che l’Ufficio dell’Alto Commissariato dell’Onu per i Diritti Umani (OHCHR) è profondamente preoccupato per la distruzione su larga scala delle infrastrutture civili

  • Putin: leader occidentali hanno capito impossibilità fallimento russo in conflitto con Ucraina

    Secondo notizie di Reuters e Agence France-Presse, in un’intervista esclusiva concessa ad un giornalista Usa la sera dell'8 febbraio, il presidente russo, Vladimir Putin, avrebbe affermato che i leader occidentali si sono resi conto dell’impossibilità di un fallimento strategico della Russia nel conflitto con l’Ucraina, e stanno pensando a cosa fare dopo.Putin ha inoltre sottolineato che la Russia

  • Video promozionale del Gala della Festa di Primavera del CMG è apparso all'aeroporto di Dubai

    Alla vigilia del Capodanno cinese dell’Anno del Loong, Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, ha organizzato una serie di attività per celebrarlo. Su più di 230 schermi elettronici all'aeroporto internazionale di Dubai, nei negozi duty-free, nei principali distretti commerciali e al Teatro dell'Opera di Dubai, è stato mandato in onda il video promozionale del Gala della Festa di Primavera del China Media

  • Messaggi di congratulazioni tra Wang Yi e João Gomes Cravinho

    L'8 febbraio, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro degli Esteri cinese, ha scambiato messaggi di congratulazioni con il ministro degli Esteri portoghese João Gomes Cravinho per...

  • Proiettato in molti luoghi nel mondo il promo del Gala della Festa di Primavera del CMG

    Il 7 febbraio, ora locale, il promo del Gala della Festa di Primavera del China Media Group è comparso in molte famose attrazioni turistiche nel centro di Roma, la capitale d'Italia...

  • Messaggio di consolazioni di Xi Jinping al presidente Gabriel Boric per la grave situazione degli incendi in Cile

    Il 7 febbraio il presidente cinese, Xi Jinping, ha inviato un messaggio di cordoglio al presidente cileno, Gabriel Boric, per l’alto numero di vittime causato dai recenti gravi incendi in Cile.Nel suo messaggio, Xi Jinping ha affermato di essere rimasto scioccato nell'apprendere dei gravi incendi che si sono verificati in Cile e che hanno causato un alto numero di vittime e ingenti perdite materiali.

  • Scambio di messaggi di congratulazione tra Xi Jinping e Marcelo Rebelo de Sousa per il 45° anniversario relazioni diplomatiche sino-portoghesi

    L’8 febbraio, il presidente cinese, Xi Jinping, e il presidente portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, si sono scambiati messaggi di congratulazioni per celebrare il 45° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi.

  • Messaggio di congratulazioni di Xi Jinping a Ilham Aliyev per la rielezione a presidente dell’Azerbaigian

    L’8 febbraio il presidente cinese, Xi Jinping, ha inviato un messaggio di congratulazioni a Ilham Aliyev per la sua rielezione alla carica di presidente della Repubblica dell’Azerbaigian.

  • USA rivendicano attacco con drone contro miliziani iracheni

    In una nota pubblicata il 7 febbraio, il Comando centrale degli Stati Uniti ha rilasciato una dichiarazione in cui conferma che le forze statunitensi hanno lanciato un attacco con un drone contro “Kataib Hizbollah”, nel quale è rimasto ucciso “un comandante di alto livello che aveva pianificato un precedente attacco a una base militare USA”, “reazione” all’attentato avvenuto alla base militare americana

  • Giochi Olimpici Milano-Cortina 2026, presentate le mascotte

    L’8 febbraio sono state presentate ufficialmente le mascotte dei Giochi olimpici invernali di Milano e Cortina 2026: la famiglia delle mascotte dei Giochi Invernali, che vanta 50 anni di storia, accoglie 2 nuovi membri: Tina e Milo!

  • La Corea del Nord decide di annullare tutti gli accordi di cooperazione economica con la Corea del Sud

    Secondo un reportage della Korean Central News Agency (KCNA) dell’8 Febbraio, il giorno precedente, ora locale, la 30esima riunione plenaria del 14esimo comitato permanente dell’Assemblea Suprema del Popolo della Repubblica Democratica Popolare di Corea ha approvato all’unanimità il decreto della stessa suprema assemblea di “Annullare la Legge della Repubblica Popolare Democratica di Corea...

  • Sondaggio CGTN: per il 90% degli intervistati "Usa contro Usa" potrebbe rientrare nella norma

    Gli immigrati soffrono mentre la partigianeria si intensifica. Continua il feroce conflitto tra il governo dello stato del Texas e quello federale sulla questione dell'immigrazione, tanto che alcuni lo definiscono addirittura un “divorzio nazionale”

  • La Tv nazionale dell’Uruguay presenta il Gala della Festa di Primavera del CMG

    Il 6 febbraio, ora locale, per la prima volta, una giornalista del China Media Group (CMG) in America Latina è stata invitata nello studio di “Canal 5” della Televisione Nazionale dell’Uruguay, per partecipare a un programma di interviste in diretta trasmesso in prima serata.

  • Reportage esclusivo di CGTN dalla motovedetta della guardia costiera di Gibuti

    I raid aerei guidati da Stati Uniti e Gran Bretagna contro le forze armate Houthi nello Yemen hanno portato ad un inasprimento dei conflitti regionali compromettendo la situazione della sicurezza globale. Il porto di Gibuti, situato alla confluenza del Mar Rosso e del Golfo di Aden

  • Centrale nucleare di Fukushima Daiichi, perdita di acqua radioattiva dal dispositivo di purificazione

    Secondo quanto riportato dalla Fukushima Central Television il 7 febbraio, la Tokyo Electric Power Company del Giappone ha registrato una perdita di acqua radioattiva dal dispositivo di purificazione della centrale nucleare di Fukushima Daiichi...

  • L’UE raggiunge un accordo provvisorio sul Net-Zero Industry Act

    Il 6 febbraio il Consiglio dell’Unione europea e il Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo provvisorio sul disegno di legge Net-Zero Industry Act, che mira a promuovere la diffusione industriale delle tecnologie a zero emissioni necessarie all’UE per raggiungere gli obiettivi climatici, rafforzando i vantaggi in termini di tecnologie verdi industriali.Lo stesso giorno il Consiglio europeo ha

  • Promo animato del Gala della Festa di Primavera debutta nei cinema russi

    Dal 4 febbraio, ora locale, 62 sale cinematografiche di 14 città della Russia, tra cui Mosca e San Pietroburgo, prima di ogni spettacolo trasmettono per la prima volta nella storia la versione russa del promo animato del Gala della Festa di Primavera del China Media Group. Dopo averlo visto, molti russi hanno espresso grande interesse per la cultura cinese e la speranza di conoscere meglio la Cina

  • Camera Rappresentanti Usa non approva bozza assistenza militare da 17,6 miliardi di USD a Israele

    Il 6 febbraio, ora locale, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha effettuato una votazione sulla “Bozza sugli stanziamenti supplementari per la sicurezza israeliana”. Il risultato è stato di 250 voti a favore e 180 voti contrari. Il disegno di legge volto a fornire a Israele 17,6 miliardi di dollari in aiuti militari non ha raggiunto i due terzi dei voti a favore, motivo per cui è stato

  • Ministero saudita degli Esteri: nessuna relazione diplomatica con Israele fino a completo ritiro forze da Gaza

    Alle prime ore del 7 febbraio, ora locale, il Ministero saudita degli Esteri ha rilasciato una dichiarazione sul suo account ufficiale sui social media. La dichiarazione ha evidenziato che la fondazione di uno Stato palestinese indipendente basato sui confini del 1967 e con Gerusalemme Est come capitale è un diritto inalienabile e legittimo del popolo palestinese. Il Ministero ha anche chiesto che

  • Cina, appello ad allentare la tensione in Medio Oriente

    Alcuni giorni fa le truppe statunitensi hanno effettuato dei bombardamenti all’interno dell’Iraq e della Siria in risposta all’attacco del 28 gennaio a una base americana in Giordania. Il 5 febbraio il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una conferenza d’emergenza sulla questione, durante la quale il rappresentante della Repubblica Popolare Cinese all’Onu, ambasciatore Zhang Jun, ha

  • Riunione straordinaria Onu su attacchi USA in Iraq e Siria

    Giorni fa le forze armate statunitensi hanno condotto raid aerei su alcuni bersagli in Iraq e Siria in risposta all’attacco alla base militare statunitense avvenuto in Giordania. Il 5 febbraio, su richiesta della Russia, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha convocato una riunione straordinaria durante la quale la vice segretaria generale dell'Onu per gli affari politici e le operazioni

  • Houthi: posizione su striscia di Gaza non è cambiata

    Il 4 febbraio, ora locale, gli aerei da combattimento statunitensi e britannici hanno lanciato un nuovo round di attacchi contro molte località nel nord dello Yemen. Il 5 febbraio gli Houthi hanno dichiarato di non essere contrari a comunicazioni e mediazioni con l’estero, tuttavia non è cambiata la loro posizione riguardo alla striscia di Gaza.Gli Houthi hanno inoltre dichiarato che la recente escalation

  • Italia: continuano proteste dei contadini contro la politica agricola comune

    Negli ultimi giorni gli agricoltori di Francia, Germania, Italia, Spagna, Polonia e altri paesi europei hanno continuato a protestare contro la politica agricola comune dell’Unione Europea. Il 5 febbraio alcuni agricoltori italiani hanno condotto i loro trattori

  • Kranj, Slovenia: al via il secondo Forum mondiale sulle questioni etiche dell’Intelligenza Artificiale

    Il 5 e 6 febbraio la Slovenia ospita a Kranj il Forum mondiale sulle questioni etiche dell’Intelligenza Artificiale. L’evento è stato organizzato dal Ministero sloveno per la Trasformazione Digitale, con il sostegno e la sponsorizzazione dell’Unesco. Al Forum hanno preso parte oltre 600 rappresentanti di governi, organizzazioni internazionali, mondo accademico, organizzazioni non governative e imprese

  • Iraq, Sudani: opposizione a qualsiasi azione unilaterale che violi sovranità di altri paesi

    Lunedì 5 febbraio, durante l’incontro con il segretario del Consiglio supremo per la sicurezza nazionale dell’Iran (SNSC), Ali-Akbar Ahmadian, in visita in Iraq, il premier iracheno, Muhammad Sudani, ha affermato che l’Iraq si oppone a qualsiasi azione unilaterale che violi la sovranità di altri paesi, e ha sempre aderito alla politica di buon vicinato e di amicizia, impegnandosi a costruire buone

  • Ostacolate le trattative tra Israele e Hamas

    Il 4 febbraio, ora locale, parenti, amici e sostenitori degli ostaggi israeliani hanno manifestato davanti al Ministero israeliano della Difesa a Tel Aviv, chiedendo al governo israeliano e al Movimento di Resistenza Islamica Palestinese (Hamas) di raggiungere un accordo immediato sul loro rilascio.La sera di quello stesso giorno diversi media hanno rivelato gli ultimi sviluppi dei negoziati tra Israele

  • Italia: contadini protestano per costi eccessivi della produzione agricola

    Il 3 febbraio, ora locale, in molte località italiane si sono svolte manifestazioni di agricoltori che esprimevano la propria insoddisfazione per le politiche agricole dell’UE. I manifestanti ritengono che la gestione agricola sia diventata molto difficile a causa dell’eccessivo costo della produzione agricola e hanno quindi chiesto di svolgere trattative con l’Ue e il governo italiano per la difficile

  • Iraq: La presenza della coalizione internazionale mina la sicurezza e la stabilità del paese e intensifica i conflitti

    Alle prime ore del 3 febbraio, le forze armate statunitensi hanno condotto attacchi aerei contro obiettivi di gruppi armati sostenuti dall'Iran in Siria e in Iraq. Nella stessa giornata, Siria, Iraq e Iran hanno condannato l'azione militare degli Stati Uniti, affermando che viola la sovranità nazionale e acuisce la tensione nella regione.Il 4 febbraio, il vicepresidente e il presidente ad interim del

  • Borrelli: la crisi umanitaria nella Striscia di Gaza è provocata dall’uomo

    Il 3 febbraio, dopo la riunione dei ministri degli Esteri dell’Ue, Borelli, l'Alto rappresentante dell’Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha definito che la crisi umanitaria nella Striscia di Gaza è una “catastrofe provocata dall'uomo”. Egli ha affermato che il deterioramento della situazione umanitaria nella Striscia di Gaza è causato dalla guerra, centinaia di migliaia di persone

  • Elezioni Usa 2024: Biden vince le primarie democratiche

    Secondo le proiezioni di diversi media mainstream Usa, l'attuale presidente Joe Biden ha vinto le primarie democratiche in vista delle elezioni presidenziali del 2024, tenutesi il 3 febbraio, ora locale, in South Carolina.

  • Sondaggio CGTN: oltre il 90% dei netizen intervistati critica l’arroganza e l’ignoranza dei politici statunitensi

    Il 31 gennaio, ora locale, nel corso di un’udienza a Washington, il senatore della Commissione giudiziaria del Senato americano Tom Cotton ha rivolto una serie di domande ignoranti al CEO di TikTok, Shouzi Chew, chiedendogli ripetutamente se avesse la cittadinanza cinese, se avesse aderito al Partito Comunista Cinese e così via.

  • Iran condanna fermamente Usa per le operazioni militari in Siria e Iraq

    Sabato 3 febbraio, ora locale, il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Nasser Kanaani ha rilasciato una dichiarazione che condanna fermamente le operazioni militari statunitensi contro alcune parti della Siria e dell'Iraq. Kanaani ha affermato che la mossa degli Stati Uniti ha gravemente violato la sovranità e l'integrità territoriale di Siria e Iraq, nonché il diritto internazionale e la

  • AI Act, via libera all’umanimità dei 27 Paesi UE

    Venerdì 2 febbraio, ora locale, i rappresentanti dei 27 paesi dell’Ue hanno votato all’umanimità a sostegno del testo della “Legge sull’Intelligenza Artificiale (AI Act)”, il che segna un passo importante per l’Ue nel legiferare sulla regolamentazione dell’IA. Il commissario europeo per il mercato interno Thierry Breton ha postato sui social media che i 27 paesi hanno sostenuto all'unanimità il disegno

  • Sondaggio CGTN: oltre il 90% degli intervistati considerano gli Stati Uniti come "apportatori di guerre"

    In un momento in cui la comunità internazionale è profondamente turbata dai ricorrenti conflitti geopolitici, ha nuovamente gettato una fitta nube sulla comunità internazionale la cifra record di 238 miliardi di dollari USA per le vendite militari all’estero degli USA, che sono aumentate nell'anno fiscale del 2023 del 16% rispetto a quelle dell'anno fiscale del 2022, raggiungendo un nuovo record della quota di 238 miliardi di dollari USA. Secondo un sondaggio online globale condotto da CGTN, il 93,88% degli intervistati condannano gli Stati Uniti Stati, accusandoli di realizzare profitti suscitando tensione e guerre in tutto il mondo.

  • La strategia dell'UE per la regione indo-pacifica richiede la cooperazione della Cina

    Il 2 febbraio si è tenuto a Bruxelles il 3° Forum ministeriale dell'UE per la regione indo-pacifica. Nel 2021, l'UE ha pubblicato il suo primo documento "Strategia indo-pacifica", sottolineando la necessità di espandere attivamente i legami economici con la regione indo-pacifica e di partecipare agli affari di sicurezza regionali. Cui Hongjian, professore presso l'Istituto di ricerche sulla Governance Globale e Regionale dell'Università delle Lingue Straniere di Beijing, ha affermato che l'intenzione principale del Forum è quella di attuare la "Strategia indo-pacifica" in "stile UE".

  • Moody’s: oltre 91 miliardi di dollari di default del debito societario statunitense nel 2023

    Secondo un rapporto pubblicato il 31 gennaio dall'agenzia internazionale di rating Moody's, nel quarto trimestre del 2023 le società statunitensi hanno fatto default su oltre 19 miliardi di dollari di debito, metà dei quali sono stati ripetuti. Inoltre, nel corso del 2023, le società statunitensi hanno registrato un default di oltre 91 miliardi di dollari, quasi triplicato rispetto ai 38 miliardi di

  • Parigi, concerto per l’apertura dell'Anno del turismo e della cultura Cina-Francia

    La sera del 31 gennaio, ora locale, si è tenuto un concerto presso l'Opéra reale di Versailles di Parigi per celebrare il 60º anniversario delle relazioni diplomatiche tra Cina e Francia e l'apertura dell'Anno della cultura e del turismo Cina-Francia.Al concerto hanno partecipato circa 500 ospiti provenienti da diversi settori, tra cui quelli politico, economico, culturale e turistico dei due Paesi.

  • UE: sì all’assistenza supplementare di 50 miliardi di euro all’Ucraina

    Il primo febbraio, il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, ha annunciato sui social media che i 27 Paesi membri dell'Unione Europea hanno concordato di fornire assistenza supplementare all'Ucraina per un valore di 50 miliardi di euro.

  • Thomas Bach: “La Cina può aspettarsi un enorme successo alle Olimpiadi invernali”

    Il 31 gennaio, il Presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), Thomas Bach, ha accettato un'intervista esclusiva del China Media Group, a Kangleung, in Corea del Sud, durante i Giochi Olimpici Giovanili Invernali di Gangwon 2024.Le Olimpiadi di Parigi si terranno questa estate e il China Media Group invierà un team di circa 2000 persone per la copertura mediatica. Durante l'intervista, Bach

  • Per questa fortuna, i trafficanti d'armi americani sono impegnati a festeggiare

    Un recente rapporto pubblicato dal Dipartimento di Stato USA ha attirato l'attenzione mondiale: le vendite militari all’estero degli Stati Uniti nel 2023 sono aumentate del 16%, raggiungendo la cifra record di 238 miliardi di dollari. Tra questi, le vendite negoziate direttamente dal governo degli Stati Uniti hanno raggiunto gli 80,9 miliardi di dollari, con un aumento del 56% rispetto al 2022, e le vendite commerciali delle aziende statunitensi hanno raggiunto i 157,5 miliardi di dollari, con un aumento del 2,5%.

  • Russia: aereo da trasporto Ilyushin Il-76 abbattuto da missile Patriot di fabbricazione USA

    Il 24 gennaio un aereo russo Ilyushin Il-76 da trasporto militare si è schiantato nell'oblast di Belgorod, in Russia, al confine con l'Ucraina. La Russia ha affermato che l'aereo da trasporto è stato abbattuto dall'esercito ucraino e che tutte le 74 persone a bordo, inclusi 65 prigionieri ucraini, sono morte.Il 31 gennaio il presidente russo, Vladimir Putin, ha dichiarato in un evento pubblico a Mosca

  • Thoms Bach: prima edizione dei Giochi olimpici giovanili senza consegna della bandiera

    Durante la Conferenza stampa del primo febbraio, Thomas Bach, presidente del Comitato Olimpico internazionale (CIO) ha affermato che non ci sarà la cerimonia di consegna della bandiera nei Giochi Olimpici Giovanili Invernali di Gangwon 2024, visto che la sede dei prossimi Giochi olimpici giovanili invernali non è ancora stata stabilita. Si tratta della prima volta nella storia dei Giochi olimpici giovanili

  • Ue non in grado di consegnare 1 milione di proiettili all’Ucraina per tempo

    Il 31 gennaio, ora locale, Josep Borrell, Alto Rappresentante dell'UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha affermato che l’Ue non sarà in grado di raggiungere l'obiettivo di consegnare 1 milione di proiettili all'Ucraina entro marzo.Borrell si è così espresso durante la conferenza stampa successiva alla Riunione informale dei ministri della Difesa dell’UE tenutasi lo stesso giorno.

  • FED: occorrono maggiori prove sul calo continuativo dell’inflazione

    Il 31 gennaio il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha rilasciato un intervento riguardo alla decisione sui tassi d’interesse del finanziamento federale resa pubblica lo stesso giorno, mostrando che la Fed ha bisogno di maggiori prove che dimostrino un calo continuativo dell’inflazione prima di decide di ridurre i tassi. Stando alla situazione attuale, non è quindi possibile decidere

  • CMG: svoltosi a Nairobi l’evento "Preludio alla serata di Gala per la Festa di Primavera"

    Il 31 gennaio, ora locale, presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Nairobi, si è tenuta la sessione speciale in Kenya dell’evento "Preludio alla serata di Gala per la Festa di Primavera" del China Media Group. All’attività hanno partecipato oltre 200 ospiti tra cui il sottosegretario generale delle Nazioni Unite e direttore generale dell'Ufficio delle Nazioni Unite a Nairobi Zainab Hawa Bangura, inviati

  • Dopo circa 13 anni gli Emirati Arabi Uniti inviano ambasciatore in Siria

    Il 30 gennaio, ora locale, l’ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti in Siria, Hassan Ahmed al Shehhi, ha assunto ufficialmente le proprie funzioni. Si tratta della prima volta che gli Emirati Arabi Uniti inviano nuovamente il loro ambasciatore in Siria dopo un intervallo di quasi 13 anni.Dopo lo scoppio della guerra civile siriana nel 2011, la Lega degli Stati arabi ha sospeso l’adesione della Siria

  • Israele “non ritirerà truppe dalla Striscia di Gaza prima di ottenere una ‘piena vittoria’”

    Secondo notizie rilasciate dal Qatar il 29 gennaio, sono stati compiuti progressi nei negoziati tra Qatar, Israele, Stati Uniti ed Egitto a Parigi, dove le quattro parti hanno raggiunto un accordo quadro su un cessate il fuoco graduale nella Striscia di Gaza. Il 30 gennaio, ora locale, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha dichiarato che prima di ottenere una “piena vittoria", Israele non porrà fine alle sue attuali operazioni militari, non rilascerà i detenuti palestinesi né ritirerà le sue truppe dalla Striscia di Gaza.

  • L'intelligenza artificiale si infiltra nelle elezioni presidenziali USA

    Secondo quanto reso noto dai media statunitensi, la scorsa settimana molti americani hanno ricevuto una finta chiamata dal presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, realizzata utilizzando la tecnologia della "falsificazione profonda" di una startup di intelligenza artificiale. La "falsa chiamata di Biden" è diventata rapidamente un argomento caldo su diversi media statunitensi, e ancora una volta ha scatenato discussioni sul potenziale impatto della "falsificazione profonda" dell'intelligenza artificiale sulle elezioni americane.

  • Consiglio sicurezza ONU esprime preoccupazione per situazione umanitaria a Gaza

    Negli ultimi giorni alcuni impiegati dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) sono stati accusati di coinvolgimento negli attacchi dal Movimento di resistenza islamica(HAMAS) contro Israele dell’ottobre 2023, motivo per cui molti paesi hanno annunciato la sospensione dei finanziamenti all'UNRWA. Il 30 gennaio, ora locale,

  • FMI alza al 3,1% le previsioni di crescita economica globale per il 2024

    Il 30 gennaio, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha rilasciato un aggiornamento del rapporto World Economic Outlook, revisionando al rialzo le previsioni di crescita economica globale del 2024 al 3,1%, un aumento di 0,2 punti percentuali rispetto alle previsioni di ottobre dello scorso anno.

  • Leader di Hamas: discussione della proposta sul cessate il fuoco al Cairo

    Il 30 gennaio, secondo quanto riportato dal giornale The Times of Israel, il leader dell'ufficio politico del Movimento di Resistenza Islamico (Hamas), Ismail Haniyeh, ha dichiarato che Hamas ha ricevuto la proposta di un cessate il fuoco avanzata dopo i colloqui a Parigi e che la studierà. Ha aggiunto che si recherà al Cairo per discutere riguardo il piano.Haniyeh ha sottolineato che la missione prioritaria

  • Usa hanno preso in considerazione di attaccare obiettivi che coinvolgono l’Iran

    Citando le parole di alcuni funzionari, il 29 gennaio, ora locale, il quotidiano statunitense “Politico” ha affermato che la Difesa Usa sta considerando di attaccare personale iraniano in Siria o in Iraq, oppure proprietà della Marina Iraniana nel Golfo Persico. Secondo il reportage, qualora il presidente statunitense dovesse approvarli, le ritorsioni potrebbero essere svolte nei prossimi giorni, con

  • Sfilata di apertura per il Carnevale di Venezia

    II 28, ora locale, ha preso ufficialmente il via il Carnevale di Venezia, uno dei più antichi e grandi del mondo, con decine di imbarcazioni che hanno sfilato lungo le vie d'acqua trasportando persone abbigliate in splendidi costumi e diverse maschere, su barche “gondola".

  • La Cina invita la corte penale internazionale a rispettare la sovranità giudiziaria del Sudan

    Il 29 gennaio, ora locale, Dai Bing, vice rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, è intervenuto al Consiglio di sicurezza sulle questioni della Corte penale internazionale (CPI) relative al Sudan, affermando che la Corte dovrebbe continuare a rispettare rigorosamente il principio della giurisdizione complementare stipulato nello Statuto di Roma, mantenendo una posizione indipendente,

  • USA 2023, vendite equipaggiamenti militari per 238 miliardi di dollari

    29 gennaio, ora locale, secondo Reuters il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha reso noto che il valore delle attrezzature militari vendute ai governi stranieri nel 2023 è cresciuto del 16% , raggiungendo la cifra record di 238 miliardi di dollari...

  • Nauru, inaugurata ufficialmente l’ambasciata della Repubblica Popolare Cinese

    Il 29 gennaio, durante la cerimonia di riapertura dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese a Nauru, i rappresentanti dei governi di Cina e Nauru hanno congiuntamente inaugurato l'ambasciata.

  • Commissione Europea non fornirà fondi aggiuntivi all’UNRWA entro la fine di febbraio

    Il 29 gennaio, ora locale, la Commissione Europea ha rilasciato una dichiarazione annunciando che non prevede di fornire fondi aggiuntivi all'Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l'occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) entro la fine di febbraio. Inoltre, ha suggerito che tutti i membri del personale dell'UNRWA siano esaminati al più presto per confermare che non

  • Bangkok, il primo ministro thailandese Srettha Thavisin incontra Wang Yi

    Il 29 gennaio, ora locale, il primo ministro thailandese Srettha Thavisin ha incontrato a Bangkok Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro degli Affari Esteri.Wang Yi ha espresso l'apprezzamento cinese per il fatto che il primo ministro thailandese ha scelto la Cina come destinazione della sua prima visita al di fuori dell'ASEAN dopo il suo

  • Iran, comportamento americano ha esacerbato l’instabilità regionale

    Il 29 gennaio, ora locale, il portavoce del ministero iraniano degli Esteri, Nasser Kanani, ha rilasciato una dichiarazione sull'attacco ad una base militare americana, affermando che dallo scoppio dell’attuale round del conflitto israelo-palestinese, i rischi regionali sono aumentati a causa del sostegno degli Stati Uniti alle operazioni militari israeliane contro la Palestina

  • L’Italiano Jannik Sinner vince l’Australian Open 2024

    Il 28 gennaio, ora locale di Melbourne, nella finale degli Australian Open il tennista italiano, Jannik Sinner, ha sconfitto il Russo Daniil Medvedev con il punteggio di 3-6, 3-6, 6-4, 6-4, 6-3, vincendo il suo primo Slam.

  • Iraq: le forze di sicurezza sono pronte a porre fine alla presenza della "Coalizione internazionale" in Iraq

    Il 25 gennaio, ora locale, il Ministero iracheno degli Esteri ha annunciato che Iraq e Stati Uniti avvieranno un dialogo di alto livello del comitato militare per promuovere la formulazione di un calendario specifico per determinare la durata dei consiglieri della cosiddetta "Coalizione Internazionale" guidata dagli Stati Uniti in Iraq, e iniziare a ridurre gradualmente il numero di consiglieri in

  • Premier palestinese invita Europa e America ad annullare sospensione finanziamenti ad agenzia umanitaria Onu

    Alcuni dipendenti dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) sono stati recentemente accusati di aver partecipato agli attacchi di Hamas contro Israele avvenuti lo scorso ottobre. Di conseguenza, sabato 27 gennaio alcuni Paesi in Europa e in America hanno annunciato che avrebbero sospeso i finanziamenti all’UNRWA.Domenica 28

  • Striscia di Gaza, oltre 26400 persone uccise nel conflitto israelo-palestinese

    Secondo i dati diffusi il 18 gennaio dal Dipartimento sanitario della Striscia di Gaza, dallo scoppio di questo round del conflitto israelo-palestinese, le operazioni militari israeliane nella Striscia di Gaza hanno portato all’uccisione di 26.422 palestinesi, tra cui più di 11.000 bambini e circa 7.500 donne e al ferimento di altre 65.087 persone.Il 28 gennaio, ora locale, l’Agenzia delle Nazioni

  • Crisi nel Mar Rosso, ripercussioni sulle esportazioni e sulle importazioni di prodotti agricoli per 70 mld euro

    Con l'aggravarsi della situazione nel Mar Rosso, il trasporto marittimo internazionale è stato perturbato ed è stato particolarmente evidente l'impatto sui trasporti di TEU. Secondo gli ultimi dati pubblicati il 26 gennaio da Shanghai Shipping Exchange, l’indice generale dei prezzi del trasporto di TEU esportati dalla Cina è cresciuto del 9%, rispetto alla settimana precedente, mentre quello delle

  • New York, al via l’evento “Prologo della Serata di Gala per la Festa di Primavera”

    Il 26 gennaio a New York, è stato organizzato l’evento dedicato agli Stati Uniti “Prologo della Serata di Gala per la Festa di Primavera” di China Media Group, dando così il via ad una serie di manifestazioni mirate a promuovere la serata di gala a livello globale. All’evento hanno presenziato oltre 200 ospiti d’onore tra cui il rappresentante permanente cinese presso le Nazioni Unite Zhang Jun, il

  • Bangkok: incontro tra Wang Yi e Jake Sullivan

    Dal 26 al 27 gennaio 2024, ora locale, a Bangkok, il ministro cinese degli Esteri cinee Wang Yi ha tenuto un nuovo round di colloqui con l’assistente del presidente per gli affari di sicurezza statale degli Stati Uniti Jake Sullivan. Le due parti hanno condotto una comunicazione strategica franca, sostanziale e fruttuosa sull'attuazione del consenso dell'incontro di San Francisco tra i due capi di

  • Israele acquisterà F-35I, F-15IA e “Apache” dagli USA

    Il direttore generale del Ministero israeliano della Difesa, Eyal Zamir, ha recentemente effettuato una visita negli Stati Uniti, dove ha tenuto colloqui con alti funzionari del Dipartimento USA della Difesa e di imprese militari statunitensi per discutere dei progressi delle transazioni di acquisti militari tra Israele e USA, nonché la continua fornitura di armi a Israele durante il conflitto israelo-palestinese.

  • Bce lascia invariati tassi d’interesse

    Giovedì 25 gennaio la Banca centrale europea ha tenuto una riunione di politica monetaria, decidendo di mantenere invariati i tre tassi d’interesse di riferimento, e la sua ultima risoluzione e dichiarazione di politica monetaria non ha fornito chiari indizi sul taglio dei tassi.Secondo quanto appreso dalla Bce, il rimbalzo dell’inflazione nell’Eurozona a dicembre dell’anno scorso è dovuto principalmente

  • Almeno 11 morti in attacco aereo israeliano contro campo profughi di Gaza

    Secondo quanto riferito il 25 gennaio, ora locale, dalla TV palestinese, l’attacco aereo notturno israeliano contro un’abitazione nel campo profughi di Nuseirat, nell’area centrale della Striscia di Gaza, ha ucciso almeno 11 persone.Fonti del settore sanitario palestinese della Striscia di Gaza hanno dichiarato che, quel giorno, le forze armate israeliane hanno continuato a bombardare intensamente

  • AIE: produzione globale di energia nucleare raggiungerà livelli record entro 2025

    Secondo l’ultimo rapporto pubblicato mercoledì 24 gennaio dall’Agenzia internazionale per l’energia (AIE), si prevede che la produzione di energia nucleare raggiungerà il massimo storico a livello globale entro il 2025. Con l'accelerazione della transizione globale verso l'energia pulita, le fonti energetiche a basse emissioni soddisferanno la nuova domanda mondiale di elettricità nei prossimi tre

  • Bombardamenti a Khan Yunis hanno provato 9 vittime e 75 feriti

    Il 24 gennaio Thomas White, direttore a Gaza dell'agenzia dell'Onu per gli aiuti ai profughi palestinesi (UNRWA), ha postato sui suoi social media la notizia che quello stesso pomeriggio uno dei centri di addestramento al lavoro gestito dall’agenzia nella città di Khan Yunis, nell'area meridionale della Striscia di Gaza era stato attaccato con due colpi di carro armato, causando, secondo quanto riferito, la morte di nove persone e il ferimento di altre 75 finora.

  • Russia: approccio americano al Medio Oriente provoca continuamente caos regionale

    Il 24 gennaio, ora locale, il ministro russo degli Esteri, Sergey Lavrov, in visita presso la sede generale dell’Onu a New York, ha convocato una conferenza stampa, durante la quale, in risposta alla domanda di un giornalista del China Media Group (CMG), ha affermato che l’approccio americano al Medio Oriente provoca consecutivamente tragedie nella regione.

  • TEPCO rinuncia alla rimozione del combustibile nucleare nell'unità 2 di Fukushima Daiichi

    Secondo Fukushima Central Television (FCT), il 25 gennaio, ora locale, la Tokyo Electric Power Company (TEPCO) ha deciso di rinunciare alla rimozione entro...

  • TEPCO prevede di scaricare nell'oceano 54600 tonnellate di acqua radioattiva nel 2024

    Secondo quanto riportato da Kyodo News il 25 gennaio, la giapponese Tokyo Electric Power Company (TEPCO) prevede di scaricare nell'oceano un totale di circa...

  • Consiglio di Sicurezza Onu decide di discutere l’incidente dell’aereo da trasporto russo IL-76

    Il 24 gennaio, ora locale, dopo consultazioni tra il presidente in carica e gli Stati membri, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha deciso di tenere, alle 17:00 EST del 25 (06:00 GMT del 26), una riunione pubblica sull’incidente dell’aereo da trasporto militare russo IL-76. In precedenza, il 24, il ministro russo degli Esteri, Sergey Lavrov, in visita alle Nazioni Unite, aveva dichiarato

  • Andrey Kartapolov, colpito da un missile l’aereo da trasporto militare Ilyushin Il-76

    Il presidente della Commissione Difesa della Duma in Russia Andrey Kartapolov ha dichiarato il 24 gennaio che l’aereo da trasporto militare Ilyushin Il-76 che trasportava 65 prigionieri ucraini è stato colpito dal missile Patriot o missile antiaereo Iris-T.Alle ore 11:00 dello stesso giorno, un aereo da trasporto militare Ilyushin Il-76 si è abbattuto nella regione di Belgorod, in Russia. Secondo i

  • USA: ulteriori attacchi contro otto obiettivi Houthi yemeniti il 22 Gennaio

    Il 23 gennaio, ora locale, la Casa Bianca ha rilasciato una dichiarazione congiunta, confermando che il 22 le forze armate congiunte di Stati Uniti e Regno Unito, con il supporto di Australia, Bahrein, Canada, Paesi Bassi e Nuova Zelanda, hanno condotto ulteriori attacchi su otto obiettivi nelle aree dello Yemen controllate dagli Houthi, in risposta ai continui attacchi di questi ultimi ai danni delle

  • Inaugurata la redazione CMG di Yaren

    Il 24 gennaio, con l'approvazione dei dipartimenti governativi di entrambi i Paesi, è stata inaugurata la redazione del China Media Group(CMG) di Yaren, a Nauru, la 192° redazione all’estero del Gruppo. Il 24 gennaio la Cina e Nauru hanno firmato il Comunicato congiunto sulla ripresa delle relazioni diplomatiche.

  • Usa: urne chiuse alle primarie repubblicane in New Hampshire, secondo i media vincerà Trump

    Alle 20:00 del 23 gennaio, ora locale, si sono concluse le primarie repubblicane nel New Hampshire per le presidenziali americane del 2024. L’Associated Press e altri media hanno immediatamente predetto la vittoria di Trump.

  • Stati Uniti: forze armate americane attaccano tre strutture in Iraq

    Il 23 gennaio, ora locale, il Comando centrale degli Stati Uniti ha dichiarato sui social media che le truppe statunitensi da esso dipendenti hanno effettuato attacchi su tre strutture in Iraq.

  • Comunità internazionale apprezza percorso di sviluppo e risultati storici della causa cinese dei diritti umani

    Martedì 23 gennaio a Ginevra, la Cina ha partecipato al quarto ciclo specifico per Paese di revisione dei diritti umani del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. L’ambasciatore Chen Xu, rappresentante permanente della Cina presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra e altre organizzazioni internazionali in Svizzera, ha guidato la delegazione del governo cinese all’incontro.Durante la

  • WFP, rischio crescente di carestia nella Striscia di Gaza

    Secondo i dati dell’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi in Medio Oriente (UNRWA), circa 570 mila persone nella Striscia di Gaza stanno soffrendo di fame pesante e, a causa di vari fattori, le agenzie umanitarie non sono in grado di fornire assistenza efficace. Il 23 gennaio i funzionari del Programma Alimentare Mondiale hanno anche dichiarato che è attualmente difficile per il personale dell'organizzazione trasportare cibo nella parte settentrionale della Striscia di Gaza, che si trova di fronte a un crescente rischio di carestia.

  • Ungheria non invierà armi all’Ucraina

    Il 22 gennaio, il ministro degli Esteri ungherese, Peter Szijjarto, ha dichiarato che l'Ungheria non invierà armi all'Ucraina e che non interferirà negli affari degli altri Paesi dell'Unione europea.Riguardo alle sanzioni contro la Russia, il ministro ungherese ha affermato che queste sono ormai un fallimento. Inoltre, ha sostenuto che non c'è una soluzione sul campo di battaglia per il conflitto tra

  • Iran: la sicurezza nazionale è la “linea rossa” del paese

    Il 22 gennaio Nasser Kanani, portavoce del Ministero iraniano degli Esteri ha tenuto una conferenza stampa sulla recente situazione regionale. Kanani ha sottolineato che la sicurezza nazionale, quella dei confini e quella dei cittadini costituiscono la “linea rossa” dell’Iran , e le forze armate iraniane saranno sempre impegnate a salvaguardare gli interessi nazionali dell’Iran.L'Iran ha recentemente

  • Riunione del Consiglio di Sicurezza Onu sui flussi di armi ucraine

    Il 22 gennaio, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione aperta sulla questione della dispersione delle armi nella crisi ucraina. Il rappresentante della Cina ha invitato le parti coinvolte in tale crisi ad avviare contatti diretti e a riprendere gradualmente i negoziati. Il vice alto rappresentante per gli Affari del Disarmo delle Nazioni Unite ha tenuto un briefing

  • Israele, KAN: “progressi” nei negoziati per il cessate il fuoco a Gaza

    Secondo quanto riportato il 22 gennaio dalla Emittente Pubblica Israeliana KAN, i negoziati in corso per il cessate il fuoco tra la parte israeliana e Hamas “hanno fatto registrare dei progressi”.KAN ha citato le parole di funzionari della sicurezza israeliani che avrebbero affermato che i punti chiave della nuova proposta di Israele includono: rilascio di tutti gli ostaggi israeliani tranne i soldati,

  • UNRWA: 335 sfollati rifugiati in siti dell’organizzazione sono rimasti uccisi

    Secondo quanto appreso il 21 gennaio, ora locale, dall’Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l’Occupazione dei Rifugiati Palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA), fino ad ora tra gli sfollati ospitati in siti dell’organizzazione, 335 sono rimasti uccisi a causa del conflitto israelo-palestinese, mentre almeno 1161 sono rimasti feriti.L’agenzia ha dichiarato che anche le sue abitazioni e infrastrutture

  • Onu condanna attacco a Donetsk

    Il 21 gennaio, ora locale, il portavoce del segretario generale dell’Onu ha commentato l’attacco a Donetsk, che ha provocato vittime civili. Secondo il portavoce, il segretario generale dell’Onu, António Guterres, condanna tutti gli attacchi verso i civili e le infrastrutture relative, compreso l'attacco a Donetsk.

  • Opposizione Netanyahu a creazione Stato palestinese suscita ira di diverse parti

    Il 20 gennaio, ora locale, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha dichiarato di non essersi impegnato ad accettare la creazione di uno Stato palestinese e ha ribadito la necessità che Israele mantenga il pieno controllo della sicurezza nella Striscia di Gaza. Questa dichiarazione ha scatenato il malcontento su diversi fronti.

  • Usa: sparatoria in Illinois, 4 morti

    La mattina del 21 gennaio, ora locale, si è verificata una sparatoria in una residenza di Tinley Park, nello Stato dell’Illinois, che ha causato 4 morti. La polizia locale ha detto che secondo un'indagine preliminare, la causa della sparatoria è stata una disputa interna alla famiglia.

  • Gaza, attacco alla città di Khan Younis, 10 morti e decine di feriti

    Secondo quanto riferito dall’Agenzia di stampa palestinese, alle prime ore del 22 gennaio, ora locale, l’esercito israeliano ha bombardato diversi quartieri nella città di Khan Younis, nel sud della Striscia di Gaza, uccidendo un totale di 10 palestinesi, la maggior parte dei quali bambini, e ferendone altre decine.Per il momento non c’è stata alcuna risposta da parte israeliana.

  • Regno Unito, sistema di difesa missilistica Sea Viper verrà aggiornato

    Il 21 gennaio, ora locale, il ministero delle Difesa britannico ha dichiarato che avrebbe speso 405 milioni di sterline (circa 3,7 miliardi di RMB) per potenziare il sistema missilistico “Sea Viper” in risposta agli attacchi delle forze armate Houthi nel Mar Rosso. Il sistema da aggiornare sarà dotato di nuove testate e software, rendendolo in grado di affrontare le minacce dei missili balistici.Attualmente

  • Al via prossimamente la più grande esercitazione militare NATO in Europa

    Il 21 gennaio, il vice ministro degli Esteri russo, Alexander Grushko, ha affermato che l’esercitazione militare “Steadfast Defender 2024” pianificata dalla NATO, che si terrà in coordinamento in molti luoghi in Europa, segnerebbe il ritorno irrevocabile della NATO alla modalità della Guerra Fredda. Questa esercitazione militare sarebbe un’altra parte della guerra ibrida lanciata dall’Occidente contro

  • CMG, avviata una copertura completa su Nauru

    Il 20 gennaio, ora locale, una squadra speciale di giornalisti del China Media Group è arrivata nella nazione insulare di Nauru nel Pacifico per lanciare un rapporto completo.Il governo di Nauru ha rilasciato una dichiarazione il 15 gennaio, ora locale, annunciando di riconoscere il principio di una sola Cina e di interrompere le cosiddette “relazioni diplomatiche” con le autorità di Taiwan. Lo stesso

  • Forum dell’economia mondiale 2024: auspicata collaborazione con la Cina sull'intelligenza artificiale

    Alla conferenza annuale del Forum dell’economia mondiale 2024, l’intelligenza artificiale è diventata oggetto di attenzione da parte di tutti i ceti sociali. Nelle interviste con i giornalisti del CMG, molti partecipanti hanno affermato di essere impazienti di collaborare con la Cina in materia di IA.In questo forum molte aziende Internet hanno inviato i rappresentanti a partecipare alle discussioni

  • Wang Yi: Cina e Brasile partono per i prossimi “50 anni d’oro” delle relazioni bilaterali

    Il 19 gennaio 2024, ora locale, il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva ha incontrato a Fortaleza il membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC) e ministro cinese degli Esteri Wang Yi, in visita nel paese.Lula da Silva ha dichiarato di attribuire grande importanza alla fiducia e all'amicizia reciproca con il presidente Xi Jinping, voler rafforzare

  • Wang Yi: messaggio di congratulazioni al nuovo ministro degli Esteri bengalese

    Il 15 gennaio Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri ha inviato un messaggio a Mohammad Hasan Mahmud congratulandosi per la sua assunzione dell’incarico di ministro degli Esteri della Repubblica Popolare del Bangladesh.Wang Yi ha dichiarato che la Cina e il Bangladesh sono vicini tradizionalmente amichevoli. Negli ultimi 49 anni sin dall’allacciamento

  • Wang Yi: messaggio di congratulazioni al nuovo ministro degli Esteri francese

    Il 17 gennaio Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri ha inviato un messaggio a Stéphane Séjourné congratulandosi per la sua assunzione dell’incarico di ministro degli Affari Esteri della Francia.Wang Yi ha affermato che Cina e Francia sono entrambi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e importanti

  • Il lander lunare USA “Peregrine” è bruciato nell’atmosfera

    19 gennaio, il lander lunare “Peregrine”, lanciato l’8 dall’azienda privata americana “Astrobotic”, ha acceso i propulsori mentre rientrava nell’atmosfera terrestre ed è bruciato nell’atmosfera terrestre durante il rientro...

  • Incontro tra Wang Yi e il ministro degli Esteri brasiliano Vieira

    Il 18 gennaio, ora locale di Brasilia, Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, ha incontrato il suo omologo brasiliano, Mauro Vieira, il quale ha ricordato che quest'anno ricorre il cinquantesimo anniversario dell'allacciamento delle relazioni diplomatiche tra Brasile e Cina, il che riveste un significato speciale.

  • Tunisi, presentato manifesto dinamico del Gala Festival di Primavera 2024

    Dal 16 al 18 gennaio a Tunisi, ora locale, si è tenuta la 43ª Conferenza annuale dell'Unione radiotelevisiva degli Stati arabi (Arab States Broadcasting Union - Asbu), ovvero la terza Conferenza dei Media degli Stati arabi. Il China Media Group (CMG), membro dell'Asbu e unico media cinese invitato a partecipare alla conferenza, ha presentato durante la conferenza il manifesto principale e quello dinamico del Gala del Festival di Primavera dell'Anno del Loong 2024, presentando quella che è la festa culturale più importante per i cinesi in tutto il mondo.

  • “Inflation Reduction Act” Usa ostacola seriamente catena industriale europea dei veicoli elettrici

    Il quotidiano britannico “Financial Times” ha recentemente riportato che l’“Inflation Reduction Act” emanato dagli Stati Uniti nel 2022 sta attirando i produttori europei di batterie di nuova energia nel mercato statunitense, causando gravi danni agli interessi europei.L’“Inflation Reduction Act” degli Stati Uniti prevede enormi sussidi e incentivi per i veicoli a nuova energia prodotti negli Stati

  • Direttore dell'Agenzia internazionale per l’Energia: la Cina ha raggiunto risultati straordinari nel campo dell'energia pulita

    Il 18 gennaio, ora locale, il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia, Fatih Birol, durante la sua partecipazione al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, ha concesso un'intervista ad un corrispondente di China Media Group, durante la quale ha esposto gli argomenti, quali la trasformazione globale dell’energia verso quella pulita e la cooperazione con la Cina. Birol ha elogiato in

  • Colloquio ad Abidjan tra Wang Yi e il ministro degli esteri della Costa d’Avorio

    Il 18 gennaio, ora locale di Abidjan, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, ha avuto un colloquio con il suo omologo della Costa d’Avorio, Kacou Houadja Léon Adom. I due ministri degli Esteri hanno apprezzato le relazioni bilaterali amichevoli e di reciproco sostegno a lungo termine tra Cina e Costa d’Avorio, affermando che continueranno

  • OMC, spedizioni di grano attraverso Canale di Suez crollano

    L’escalation nel Mar Rosso ha avuto un grave impatto sul trasporto marittimo globale. L’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) ha dichiarato giovedì 18 gennaio che le spedizioni di grano attraverso il Canale di Suez sono crollate di quasi il 40% su base annua nella prima metà di gennaio.Ue, Russia e Ucraina sono importanti produttori ed esportatori cerealicoli a livello mondiale. Secondo quanto

  • Al-Fatah accoglie con favore appello cessate il fuoco a Gaza da parte del Parlamento europeo

    Secondo quanto riportato il 18 gennaio dall’Agenzia di stampa palestinese Wafa, Al-Fatah ha accolto con favore la risoluzione adottata lo stesso giorno dal Parlamento europeo che richiede il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza, nonché l’appello lanciato per accelerare la fornitura di assistenza umanitaria al popolo palestinese nella zona.Prima di ciò il Parlamento europeo aveva votato una bozza

  • Il presidente della Costa d’Avorio incontra Wang Yi

    Il 17 gennaio, ora locale, il presidente della Costa d’Avorio, Alassane Ouattara, ha incontrato ad Abidjan il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, in visita ufficiale nel Paese.Alassane Ouattara ha affermato di apprezzare profondamente la filosofia di governo del presidente Xi Jinping e di ammirare le conquiste cinesi

  • Circa 15 miliardi di dollari necessari per sola ricostruzione case in Striscia di Gaza

    Il 17 gennaio a Davos, ora locale, Mohammed Mustafa, capo del Fondo d'Investimento Palestinese, ha dichiarato all’incontro annuale del Forum economico mondiale 2024, che la sola ricostruzione delle case distrutte nella Striscia di Gaza richiederebbe circa 15 miliardi di dollari. Citando rapporti internazionali, Mustafa ha affermato che dallo scoppio del nuovo round del conflitto israelo-palestinese il 7 ottobre 2023, circa 350mila abitazioni nella Striscia di Gaza sono andate completamente distrutte o sono state danneggiate.

  • Gli Stati Uniti ridesignano gli Houthi come "organizzazione terroristica"

    Il 17 gennaio, ora locale, la Casa Bianca ha rilasciato una dichiarazione in cui annuncia che gli Houthi dello Yemen saranno nuovamente designati come "organizzazione terroristica globale". Secondo la dichiarazione, questa designazione entrerà in vigore dopo 30 giorni.Successivamente, un portavoce degli Houthi ha dichiarato che la cosiddetta classificazione degli Stati Uniti non ha alcun significato

  • Colloquio tra Wang Yi e il suo omologo togolese, Robert Dussey

    Il 17 dicembre, ora locale di Lomé, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, ha tenuto un colloquio con il suo omologo togolese, Robert Dussey, che ha espresso il proprio benvenuto per questa visita, ritenendo che essa abbia un significato speciale. Dussey ha ribadito che il Togo è sempre fermamente al fianco della Cina, rispetta sempre

  • Lomé: incontro tra Wang Yi e il premier togolese

    Il 17 gennaio, ora locale di Lomé, la primo ministro togolese, Mme Victoire Sidémeho Tomégah Dogbé, ha incontrato Wang Yi, membro dell'Ufficio politico del Comitato centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, in visita ufficiale in Togo.La signora Dogbé ha espresso il proprio ringraziamento per il disinteressato sostegno della Cina al processo di sviluppo del Togo, aggiungendo che il Paese aderisce

  • Ministro italiano degli Esteri: piano difesa di mercantili UE con Francia e Germania nel Mar Rosso

    Il 17 gennaio, ora locale, il vice primo ministro italiano e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ha dichiarato che l'Italia sta lavorando con Francia e Germania per sviluppare una proposta per la difesa dei mercantili dell'UE nel Mar Rosso, con l'intenzione di espanderla dallo Stretto di Hormuz al Mar Rosso. Paesi non appartenenti all'UE potrebbero partecipare alle operazioni di scorta.Tajani ha

  • Italia, 1,2 miliardi di euro di fondi UE alla regione Emilia-Romagna per la ricostruzione post-catastrofe

    Il 17 gennaio, ora locale, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha effettuato una visita in Emilia-Romagna, dove ha avuto colloquio con il primo ministro italiano, Giorgia Meloni. Durante l’incontro, il governo italiano ha firmato un accordo con la regione Emilia-Romagna per utilizzare 1,2 miliardi di euro di fondi UE in assistenza economica per la ricostruzione post-catastrofe

  • Incontro tra Wang Yi e il presidente del Togo, Faure Gnassingbé

    Il 17 gennaio il presidente del Togo, Faure Gnassingbé, ha ricevuto a Lomé il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, in visita nel Paese.

  • Colloquio tra Li Qiang e Leo Varadkar

    La mattina del 17 gennaio, ora locale, il premier cinese Li Qiang ha avuto un colloquio con il primo ministro irlandese Leo Varadkar presso la State Guest House di Dublino. Li Qiang ha sottolineato che la Cina è disponibile ad aderire al rispetto e alla fiducia reciproca con l’Irlanda e a sostenersi a vicenda sulle questioni più importanti. Le due parti dovrebbero agire con vantaggio reciproco, considerarsi

  • Li Qiang, incontro con Michael D. Higgins

    La mattina del 17 gennaio, ora locale, al Palazzo presidenziale di Dublino il premier cinese Li Qiang ha incontrato il presidente irlandese Michael D. Higgins.Li Qiang ha dichiarato che la Cina è pronta a collaborare con l’Irlanda per raggiungere rispetto reciproco e parità di trattamento, a cogliere il 45° anniversario dell’istituzione delle relazioni diplomatiche tra Cina e Irlanda come un’opportunità

  • Li Qiang si congratula con il premier francese nominato, Gabriel Attal

    Il 16 gennaio il premier cinese, Li Qiang, ha inviato un messaggio a Gabriel Attal per congratularsi per la sua nomina a primo ministro francese.Nel suo messaggio, Li Qiang ha osservato che Cina e Francia sono entrambe membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e grandi nazioni con una tradizione di indipendenza e autonomia. Negli ultimi anni, grazie alla conduzione strategica

  • WSJ: il 17 USA intendono annunciare reinserimento degli Houthi come organizzazione terroristica

    Secondo un reportage del Wall Street Journal del 16 gennaio, ora locale, un funzionario statunitense ha affermato che il governo americano ha in progetto di inserire nuovamente le forze armate degli Houthi nella lista delle organizzazioni terroristiche internazionali. Il reportage dice che gli Stati Uniti annunceranno questa decisione il 17.

  • Wang Yi: “I veri amici si sostengono a vicenda nei momenti critici”

    Il 16 gennaio, ora locale, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, ha lasciato la Tunisia e ha effettuato una visita su invito in Togo. Al suo arrivo all’aeroporto internazionale di Lomé, capitale del Togo, è stato accolto dal ministro togolese degli Esteri, Robert Dussey, venuto appositamente per salutarlo, che ha

  • Li Qiang: “Scegliere il mercato cinese non è un rischio, ma un’opportunità”

    La mattina del 16 gennaio, ora locale, il premier cinese Li Qiang ha partecipato all’incontro annuale del World Economic Forum 2024 e ha tenuto un discorso speciale al Centro Congressi Internazionale di Davos. Li Qiang ha sottolineato che la Cina è un Paese che mantiene le sue promesse. Scegliere il mercato cinese non è un rischio, ma un’opportunità. Li Qiang ha presentato una proposta in cinque punti

  • Corea del Nord abolisce Comitato per la riunificazione pacifica della Patria

    Secondo un reportage della KCNA del 16 gennaio, il 15 l’Assemblea Suprema del Popolo della RPDC ha approvato la decisione di abolire il Comitato per la riunificazione pacifica della Patria, la Regione turistica del Monte Kumgang e altri organismi dedicati agli affari inter-coreani.

  • Dichiarazione di António Guterres sul conflitto israelo-palestinese

    Il 15 gennaio, ora locale, il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha rilasciato una dichiarazione nel 100° giorno dello scoppio del nuovo round del conflitto israelo-palestinese. Nella dichiarazione, Guterres...

  • Davos, si apre il meeting annuale 2024 del Forum Economico Mondiale

    Il 15 gennaio, nella località svizzera di Davos, si è tenuta la cerimonia d’apertura del meeting annuale 2024 del Forum Economico Mondiale, dal tema “ricostruire la fiducia”, che promuoverà ulteriormente il dialogo e porterà avanti la cooperazione su questioni globali urgenti come la crescita economica, e l’azione per il clima e la natura.Questa edizione vedrà la partecipazione di oltre 2800 rappresentanti

  • Tunisi, incontro tra il presidente tunisino, Kais Saied, e Wang Yi

    Il 15 gennaio, ora locale a Tunisi, il presidente tunisino, Kais Saied, ha incontrato il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, in visita ufficiale in Tunisia.Durante l’incontro, Saied ha chiesto a Wang Yi di trasmettere i suoi sinceri saluti al presidente cinese, Xi Jinping, esprimendo il suo alto riconoscimento per

  • Molte petroliere temporaneamente dirottate per tensioni nel Mar Rosso

    Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna hanno di recente effettuato attacchi contro gli Houthi in Yemen, mentre questi ultimi hanno continuato ad attaccare navi mercantili e promesso una feroce rappresaglia contro gli Stati Uniti e la Gran Bretagna; la situazione nel Mar Rosso continua a mantenersi tesa. Il Mar Rosso è un importante corridoio internazionale per il commercio di merci ed energia, e le tensioni

  • Paesi dell’Europa orientale chiedono l’imposizione di tariffe di importazione sui prodotti agricoli ucraini

    Il 15 Gennaio, ora locale, il ministro ungherese dell’Agricoltura, István Nagy, ha dichiarato che i capi dei dipartimenti agricoli dei Paesi dell'Europa orientale hanno chiesto aiuto alla Commissione europea per imporre tariffe d'importazione sui prodotti agricoli ucraini.István Nagy ha aggiunto che costoro hanno invitato l’UE ad adottare misure per limitare l'impatto negativo delle importazioni di

  • CMG: messa in funzione la stazione nel distretto Yaren di Nauru

    Il 15 gennaio la sede centrale dell’Asia-Pacifico del CMG ha stabilito e messo in funzione nel distretto di Yaren di Nauru una propria stazione. Si tratta della 192esima stazione stabilita dal CMG nel mondo. Lo stesso giorno, Li Lingfeng, giornalista del CMG, ha pubblicato il primo reportage del CMG da Yaren, intitolato "Nauru ha interrotto le ‘relazioni diplomatiche’ con le autorità di Taiwan ".

  • Ministero degli Esteri cinese: "Le elezioni a Taiwan sono un affare interno della Cina"

    Il 15 gennaio, durante una conferenza stampa ordinaria, la portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Mao Ning, ha enfatizzato che le elezioni a Taiwan sono una questione interna della Cina. Indipendentemente dall'esito delle elezioni, ciò non può modificare il fatto fondamentale che esiste una sola Cina nel mondo e che Taiwan è una parte integrante della Cina.In risposta a una pertinente domanda,

  • La Cina continuerà collaborazione con la comunità internazionale per promuovere soluzione politica crisi ucraina

    Il 15 gennaio la portavoce del Ministero cinese degli esteri, Mao Ning, ha presieduto una conferenza stampa di routine, durante la quale un giornalista ha posto domande relative alla crisi ucraina.Nella sua risposta, Mao Ning ha affermato che la posizione della Cina sulla crisi ucraina è sempre stata chiara, e che il suo obiettivo principale è quello di promuovere la pace e i colloqui. Dallo scoppio

  • Cina auspica che tutte le parti interessate sappiano affrontare nocciolo questione penisola coreana

    Il 15 gennaio la portavoce del Ministero cinese degli esteri, Mao Ning, ha presieduto una conferenza stampa di routine, durante la quale un giornalista ha posto una domanda riguardo al fatto che la Corea del Nord avrebbe annunciato di aver testato con successo un missile balistico a combustibile solido a medio e lungo raggio, sollecitando un commento dalla parte cinese.Nella sua risposta, Mao Ning

  • Cina e Egitto:comunicato congiunto sulla questione palestinese

    Il 14 gennaio al Cairo, durante la sua visita in Egitto, il membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, ha avuto un colloquio con il suo omologo egiziano, Ahmad al-Shukeiri. Le due parti si sono scambiate opinioni sulla questione palestinese e sul conflitto israelo-palestinese, compresa la crisi di Gaza, e hanno raggiunto i seguenti accordi:

  • Germania: in corso negoziati con l'UE per condurre operazioni nel Mar Rosso il prima possibile

    Il ministro degli Esteri tedesco, Annalena Berberk, ha dichiarato il 14 gennaio che i paesi dell'UE stanno negoziando attivamente per avviare operazioni nel Mar Rosso il prima possibile, con l'obiettivo di proteggere le navi mercantili che attraversano le vie navigabili del Mar Rosso dagli attacchi delle forze armate Houthi nello Yemen. Il governo tedesco partecipa attivamente ai negoziati, sperando

  • Incontro con Xi Jinping丨Beijing sta scrivendo la storia

    Proprio nell’anno quando Beijing si candidò all’organizzazione delle Olimpiadi invernali,Thomas Bach fu eletto presidente del CIO.Scelse la Cina come la meta della sua prima visita dopo l’elezione,durante la quale Xi Jinping accettò la medaglia d’oro olimpica, conferita dal neo presidente in rappresentanza del CIO.Oltre alle Olimpiadi invernali di Beijing 2022,Xi Jinping si è impegnato molto nell’organizzazione

  • Colloquio al Cairo tra Wang Yi e il ministro egiziano degli Esteri

    Il 14 gennaio, ora locale al Cairo, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri ha avuto un colloquio con il suo omologo egiziano, Sameh Shoukry, il quale ha ribadito l’adesione della parte egiziana al principio di una sola Cina e il suo fermo sostegno alla Cina nella salvaguardia dell’unità nazionale, della stabilità e dello sviluppo, sottolineando

  • Incontro al Cairo tra il presidente egiziano e Wang Yi

    Il 14 gennaio, ora locale al Cairo, il presidente egiziano, Abdel Fattah al-Sisi, ha avuto un incontro con il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, il quale gli ha innanzitutto trasmesso i cordiali saluti del presidente cinese, Xi Jinping, affermando che sotto la cura e la guida dei due capi di Stato, Cina ed Egitto hanno continuato a consolidare

  • Italia: valanga in Abruzzo, un morto

    Il 14 gennaio, ora locale, una valanga si è verificata in Abruzzo, provocando un morto. Secondo l’agenzia stampa italiana Ansa, la vittima sarebbe uno scalatore di 45 anni...

  • Wang Yi illustra il punto di vista della Cina sull’attuale situazione a Gaza

    Il 14 gennaio, ora locale, Wang Yi, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro degli Esteri, ha incontrato i giornalisti insieme al suo omologo egiziano, Sameh Hassan Shoukry, a termine del loro colloquio al Cairo.

  • Wang Yi esprime posizione della Cina sulle tensioni nel Mar Rosso

    Il 14 gennaio al Cairo, durante la conferenza stampa congiunta tenuta al termine del colloquio con il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Hassan Shoukry, il membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro degli Esteri, Wang Yi, ha espresso la profonda preoccupazione della parte cinese per la drastica escalation delle tensioni nel Mar Rosso.

  • Dichiarazione congiunta conflitto israelo-palestinese da Ministero cinese Esteri e Segretariato Lega Stati Arabi

    Il 14 gennaio del 2024 il membro dell’Ufficio politico del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, durante la sua visita alla sede della Lega degli Stati Arabi, ha avuto un colloquio con Ahmed Aboul Gheit, segretario generale della Lega...

  • Wang Yi chiarisce la solenne posizione della Cina sulla situazione di Taiwan

    Il 14 gennaio, mentre era in visita in Egitto, il membro dell’Ufficio politico del Comitato Centrale del PCC e ministro cinese degli Esteri, Wang Yi, ha incontrato al Cairo i giornalisti assieme al suo omologo egiziano, Sameh Shoukry, dopo il loro incontro ufficiale.Alla domanda di un giornalista sul punto di vista della Cina riguardo le relazioni tra le due sponde dello Stretto di Taiwan...

  • Gaza: più di 23.900 morti dovuti all’attuale conflitto israelo-palestinese

    Il 14 gennaio, ora locale, il Dipartimento sanitario della Striscia di Gaza ha dichiarato che dal 7 dicembre scorso, data dello scoppio del nuovo turno del conflitto israelo-palestinese, le operazioni militari israeliane nella Striscia di Gaza hanno provocato 23.968 morti e 60.582 feriti. Il giorno precedente il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che Israele avrebbe continuato...

  • Gli Houthi hanno dichiarato di vendicarsi degli Stati Uniti

    Il 13 l’esercito statunitense ha continuato ad attaccare le forze armate degli Houthi in Yemen; questi ultimi hanno giurato di rispondere pesantemente. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato lo stesso giorno che gli Stati Uniti hanno mandato all'Iran un "messaggio privato" in merito agli attacchi degli Houthi alle navi nel Mar Rosso.

  • Cina: si oppone al trasferimento forzato dei civili dalla Striscia di Gaza e chiede un immediato cessate il fuoco

    Il 12 gennaio, ora locale, su richiesta dell'Algeria, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione a porta aperta su questioni come il trasferimento forzato dei civili nella Striscia di Gaza. Il Rappresentante Permanente Cinese presso le Nazioni Unite, Zhang Jun, ha sottolineato che il trasferimento forzato nei confronti del popolo palestinese deve essere contrastato, e bisogna adottare tutte le misure per alleviare il disastro umanitario e considerare il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza come un compito più urgente e travolgente al momento.

  • Cina, le azioni militari degli Stati Uniti e del Regno Unito contro le forze armate di Houthi non possono raggiungere i loro obiettivi dichiarati

    Il 12 gennaio, ora locale, su richiesta della Russia, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione di emergenza sull’attuale situazione nel Mar Rosso. Zhang Jun, rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, ha dichiarato che le operazioni militari degli Stati Uniti e del Regno Unito contro le forze armate yemenite di Houthi non possono raggiungere i loro obiettivi dichiarati.

  • Yemen: Stati Uniti e Gran Bretagna hanno sferrato 73 attacchi

    Il 12 gennaio, ora locale di Yemen, le forze armate Houthi nello Yemen hanno rilasciato una dichiarazione affermando che le truppe statunitensi e britanniche hanno lanciato 73 attacchi contro lo Yemen, provocando la morte di 5 membri armati e il ferimento di altri 6.Stando a quanto dichiarato, inoltre, gli attacchi degli Stati Uniti e del Regno Unito non li indurranno ad abbandonare la loro posizione

  • Tregua nel Nord Myanmar: raggiunto l’accordo con la mediazione della Cina

    Durante una conferenza stampa ordinaria del 12 gennaio, la portavoce del Ministero degli Esteri cinese Mao Ning ha reso noto che dal 10 all’11 gennaio a Kunming, capoluogo della provincia cinese dello Yunnan, grazie alla mediazione e promozione della Cina

  • Consiglio di Sicurezza ONU terrà riunione su attacco di Stati Uniti e Regno Unito contro Yemen

    La Missione Permanente Russa presso le Nazioni Unite ha annunciato che alle 15:00 del 12 gennaio, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà per ascoltare un briefing pubblico sull'attacco degli Stati Uniti e del Regno Unito contro lo Yemen e discutere della situazione in Medio Oriente, compresa la questione palestinese.

  • Dipartimento USA alla Difesa: oltre un miliardo USD in aiuti militari all’Ucraina non è stato adeguatamente monitorato

    Stando a quanto riportato l’11 gennaio, ora locale dal New York Times, secondo l'ultimo rapporto del Dipartimento degli Stati Uniti alla Difesa, aiuti militari statunitensi all'Ucraina per un valore di oltre un miliardo di dollari non sono stati adeguatamente monitorati dai funzionari statunitensi. Per legge queste armi, popolari tra i contrabbandieri per la loro tecnologia sensibile e le dimensioni

  • Rapporto russo: il debito di Usa supera i 34mila miliardi, minacciando l’economia globale

    La settimana scorsa un rapporto pubblicato dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha mostrato che il debito nazionale totale degli Stati Uniti ha superato per la prima volta i 34mila miliardi di dollari il 29 dicembre 2023. Il 10 Gennaio il rapporto “Key Events in 2024: Geoeconomics, Forecasts and Main Risks” pubblicato dalla Roscongress ha sottolineato che il debito nazionale degli Stati Uniti

  • Houthi confermano attacchi aerei statunitensi e britannici in Yemen

    Secondo quanto confermato il 12 gennaio dalle forze Houthi dello Yemen, le città di Sana'a, Hodeidah, Sa'ada e Dhamar sono state colpite da attacchi aerei delle forze statunitensi e britanniche. Gli Houthi non hanno ancora risposto formalmente agli attacchi aerei. Un membro del loro ufficio politico ha dichiarato sui social media che "i contrattacchi dello Yemen non si faranno attendere a lungo, e

  • ONU: forniture di soccorso ben al di sotto di necessità popolazione della Striscia di Gaza

    La sera dell’11 gennaio, ora locale, l’United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East(UNRWA) ha dichiarato che l’assistenza umanitaria nella Striscia di Gaza affronta sfide quasi insuperabili. Date le restrizioni implementate dalla parte israeliana, forniture di soccorso attualmente entrate nella striscia di Gaza sono di gran lunga inferiori ai bisogni della popolazione.Lo

  • Wang Yi visiterà diversi Paesi africani

    Durante una conferenza stampa ordinaria dell'11 gennaio, la portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Mao Ning, ha annunciato che il membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro degli Esteri, Wang Yi

  • La Papua Nuova Guinea dichiara lo stato di emergenza

    Nel pomeriggio dell'11 gennaio, ora locale, il primo ministro della Papua Nuova Guinea, James Marape, ha annunciato lo stato d'emergenza della durata di 14 giorni. Marape ha dichiarato che il governo ha mobilitato un migliaio di addetti alla sicurezza per affrontare possibili nuovi episodi di violenza.

  • Consiglio Sicurezza Onu: ‘Movimento Houthi fermi gli attacchi ai mercantili’

    Il pomeriggio del 10 gennaio il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha votato un progetto di risoluzione sulla situazione nel Mar Rosso, redatto congiuntamente da Stati Uniti e Giappone, dopo consultazioni. Il voto è stato di 11 favorevoli e 4 astenuti, e la risoluzione è stata adottata.La sera del 10 gennaio, ora locale, Mohammad Abdul Salam, portavoce del Movimento yemenita Houthi e rappresentante capo

  • Gaza: oltre 23300 le vittime di questo round del conflitto israelo-palestinese

    Il 10 gennaio, ora locale, il ministero della Sanità della Striscia di Gaza ha pubblicato un comunicato nel quale dichiara che questo round del conflitto israelo-palestinese ha già provocato oltre 23357 morti e 59410 feriti tra i palestinesi.

  • Messaggio di congratulazioni di Xi Jinping a Sheikh Hasina per la sua rielezione a premier del Bangladesh

    L’11 gennaio, il presidente cinese Xi Jinping ha inviato un messaggio di congratulazioni a Sheikh Hasina per la sua rielezione a premier della Repubblica Popolare del Bangladesh.Nel suo messaggio, Xi Jinping ha ribadito che Cina e Bangladesh sono buoni vicini legati da una tradizionale amicizia. Negli ultimi 49 anni sin dall’allacciamento delle relazioni diplomatiche, i due paesi hanno aderito costantemente

  • Onu, la Cina invita Ucraina e Russia a riprendere al più presto i colloqui di pace

    Il 10 gennaio, ora locale, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione sulla situazione in Ucraina.Il Vice Rappresentante Permanente della Cina presso le Nazioni Unite, Geng Shuang, ha espresso preoccupazione e angoscia per il continuo deterioramento della situazione umanitaria in Ucraina e ha invitato le parti in conflitto a mantenere la calma e la moderazione, rispettando

  • Hamas: 40 morti e feriti in un attacco israeliano a Gaza

    Stando ad una dichiarazione diffusa il 10 gennaio dall’Ufficio stampa di Hamas, lo stesso giorno l’esercito israeliano ha colpito un edificio nei pressi dell’ospedale Al-Aqsa, al centro della città di Gaza, causando almeno 40 tra morti e feriti.

  • Molti paesi chiedono ai membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’Onu di essere cauti nell’usare il loro potere di veto sulla questione tra Palestina e Israele

    Il 9 gennaio l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione plenaria per esaminare il veto posto dagli Stati Uniti all'emendamento russo per la sospensione delle ostilità e l'attuazione di un cessate il fuoco umanitario nella Striscia di Gaza il 22 dicembre.I rappresentanti di molti paesi hanno dichiarato che i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dovrebbero essere cauti nell'esercitare

  • Violenze in Ecuador provocano la morte di almeno 10 persone

    Il 9 gennaio, ora locale, elementi armati hanno dato luogo ad atti di violenza in molte località dell’Ecuador e il governo ha dispiegato un gran numero di forze militari e di polizia per dar loro la caccia e mantenere l’ordine pubblico.Nella città di Nobol, provincia di Guayas, due agenti sono stati uccisi da uomini armati durante un’operazione di polizia. Finora in Ecuador sono almeno 10 vittime dei

  • La fine della “libertà di espressione” occidentale

    In una recente intervista, lo studioso europeo Jan Oberg ha osservato che il Congresso USA ha approvato un disegno di legge che prevedeva lo stanziamento di 1,5 miliardi di USD per addestrare i giornalisti occidentali a scrivere storie negative sulla Cina entro cinque anni.Non è un segreto che per molto tempo gli ambienti politici statunitensi abbiano collaborato con i media per cercare di screditare

  • UE discute l’operazione di scorta nel Mar Rosso

    Secondo una notizia dell’ITAR-TASS del 9 gennaio, ora locale, il portavoce capo dell'UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Peter Stano, ha dichiarato che l'UE inizierà a discutere nel prossimo futuro la possibilità di condurre una propria operazione militare nel Mar Rosso per proteggere le navi mercantili minacciate dagli Houthi dello Yemen.Nel dicembre 2023 gli Stati Uniti hanno annunciato

  • UNICEF: bambini di Gaza sotto i 5 anni soffrono di grave malnutrizione

    Secondo i dati diffusi dal Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF) il 9 gennaio, ora locale, il rischio di carestia nella Striscia di Gaza continua ad aumentare di giorno in giorno, con tutti i 335mila bambini sotto i 5 anni che vi vivono che si trovano davanti a un alto rischio di grave malnutrizione e morte.

  • Gabriel Attal è il nuovo primo ministro francese

    Il 9 gennaio, ora locale, Gabriel Attal, ministro dell'Educazione Nazionale e della Gioventù, è stato nominato primo ministro della Francia.

  • Giappone, terremoto di magnitudo 6,0 nelle acque vicino all’isola di Sado

    Secondo quanto riportato dall'NHK, alle 17:59 del 9 gennaio, ora locale, si è verificato un sisma di magnitudo 6,0 nelle acque vicino all'isola di Sado, nella prefettura di Niigata, a una profondità di 10 km.

  • Terremoto di Noto: bilancio vittime in aumento, 202

    Secondo le ultime statistiche diffuse il 9 gennaio dalla prefettura di Ishikawa, il bilancio delle vittime del terremoto nella regione di Noto è salito a 202, mentre i dispersi sono sceso a 102.

  • Israele: IDF dichiara 180 soldati israeliani morti in operazioni militari di terra nella Striscia di Gaza

    Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno dichiarato, in un comunicato diramato nella prima mattina del 9 gennaio, ora locale, che altri quattro soldati israeliani sono stati uccisi in combattimento e che sono 180 i soldati israeliani morti dal lancio dell'operazione militare di terra nella Striscia di Gaza.

  • Scambio di messaggi di congratulazioni tra Wang Yi e Mahamoud Ali Yousouf

    L'8 gennaio Wang Yi, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e Ministro degli Esteri, ha avuto uno scambio di messaggi di congratulazioni con Mahamoud Ali Yousouf, Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica di Gibuti, per celebrare il 45° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche bilaterali.Nel suo messaggio,

  • Charles Michel verso le dimissioni anticipate da Presidente del Consiglio europeo

    Il Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha annunciato il suo piano di dimissioni anticipate il 7 gennaio al fine di guidare il Movimento Riformatore del Belgio nelle elezioni europee che si terranno dal 6 al 9 giugno di quest'anno. Poiché la decisione di dimettersi da parte di Charles Michel è avvenuta in un momento cruciale per la politica estera dell'Unione europea, questa mossa è stata

  • Re Abdullah II di Giordania: gli Usa dovrebbero spingere per un immediato cessate il fuoco tra Palestina e Israele

    Il 7 gennaio il re giordano, Abdullah II, si è incontrato con il segretario di Stato americano, Antony Blinken, in visita nel Paese. Per l’occasione, Abdullah II ha affermato che la continuazione del conflitto a Gaza avrà un impatto catastrofico. Egli ha nuovamente sottolineato che gli Usa dovrebbero promuovere un immediato cessate il fuoco per proteggere i civili nella Striscia di Gaza e per garantire

  • Valanga in val Formazza, almeno due vittime

    La mattina del 7 gennaio, ora locale, due escursionisti sono morti travolti da una valanga che si è verificata nella piemontese val Formazza, vicino al confine con la Svizzera. I soccorritori stanno lavorando per ritrovare i corpi delle due vittime.

  • OMS: piano di consegna aiuti in Striscia di Gaza costretto ad essere nuovamente cancellato

    Il 7 gennaio l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato sui suoi canali social media che, a causa dell’impossibilità di ottenere una necessaria garanzia di sicurezza, l’OMS è costretta a cancellare nuovamente i suoi piani di fornitura di assistenza umanitaria nel nord di Gaza, tra cui l’assistenza sanitaria verso alcuni ospedali e farmacie locali. L'OMS ha dichiarato di non aver potuto accedere

  • Doha: Emiro del Qatar incontra segretario di Stato americano

    Domenica 7 gennaio, ora locale, l’emiro del Qatar, Tamim Bin Hamad Al Thani, ha avuto un incontro a Doha con il segretario di Stato americano, Antony Blinkon, attualmente in visita nella capitale qatariota, durante il quale le due parti hanno discusso principalmente sugli ultimi sviluppi delle relazioni bilaterali e della situazione tra Palestina e Israele.Per l’occasione, Al Thani ha ribadito che

  • USA: Congresso annuncia un accordo di spesa bipartisan per evitare “shutdown” del governo

    Domenica 7 gennaio, ora locale, lo Speaker della Camera dei rappresentanti statunitense, il repubblicano Mike Johnson, ha annunciato che i leader di entrambi i partiti hanno raggiunto lo stesso giorno un accordo sulla spesa federale per un totale di 1,59 trilioni di dollari, spianando la strada al governo federale per evitare il parziale “shutdown” alla fine di questo mese. Gli analisti hanno sottolineato

  • Alaska Airlines: il 7 gennaio cancellati 170 voli

    Secondo quanto riportato da Reuters, il 7 gennaio, ora locale, la Alaska Airlines ha annunciato la cancellazione di 170 voli, in seguito all’ordine della Federal Aviation Administration di sospensione temporanea di tutti i velivoli Boeing 737 MAX 9, con conseguenze per quasi 25000 passeggeri. La compagnia prevede l’ulteriore cancellazione di un gran numero di voli nei prossimi giorni.

  • Più di 22800 persone hanno perso la vita nella Striscia di Gaza

    Secondo gli ultimi dati, diffusi il 7 gennaio, ora locale, dal dipartimento sanitario della Striscia di Gaza, il bilancio delle vittime dallo scoppio, il 7 ottobre scorso, dell’attuale fase del conflitto tra Palestina e Israele è salito a 22835, con oltre 58416 feriti. Secondo il “Times of Israel”, il 7 gennaio, durante una riunione di gabinetto, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha

  • Incontro tra il re giordano e il segretario di Stato americano Antony Blinken

    Il 7 gennaio, ora locale, il re di Giordania Abdullah II ha incontrato il segretario di Stato americano Blinken in visita.Per l’occasione, Abdullah II ha affermato che la continuazione del conflitto a Gaza avrà un impatto catastrofico e ha sottolineato l'urgenza di risolvere la crisi umanitaria nella regione.Abdullah II ha inoltre ribadito che la soluzione della questione palestinese è un prerequisito

  • USA: Casa Bianca e il Congresso ignari per giorni dell’assenza del Segretario alla Difesa

    Il Segretario alla Difesa americano Lloyd Austin è stato ricoverato in ospedale il primo gennaio e non ha potuto svolgere le sue funzioni, ma la Casa Bianca e il Congresso degli Usa sono stati tenuti all'oscuro fino a molti giorni dopo. Anche alcuni alti funzionari del Pentagono sono venuti a conoscenza della situazione solo alcuni giorni dopo. Secondo solo al Presidente delle Forze Armate degli Stati

  • Israele: protesta a Tel Aviv-Yafo contro il premier israeliano

    Il 6 gennaio, ora locale, a Tel Aviv-Yafo, un ingente numero di israeliani ha organizzato una manifestazione per spingere il governo israeliano a raggiungere l’accordo con Hamas sulla liberazione dei detenuti. I manifestanti hanno anche chiesto al governo Netanyahu di dimettersi, di sciogliere il Parlamento e di indire elezioni anticipate.Stando a quanto riportato dai media israeliani...

  • “Trappola del debito”? Come gli USA creano le catene di contraffazione per diffamare la Cina

    300 milioni di dollari all'anno per cinque anni consecutivi, per un totale di 1,5 miliardi di dollari? Come fa Washington a manipolare i media per condurre una guerra di opinione pubblica contro la Cina? Prendiamo l'esempio della fabbricazione della "trappola del debito" per vedere come funziona questa catena di contraffazione.

  • La prefettura giapponese di Ishikawa dichiara lo stato di emergenza

    Il 6 gennaio, ora locale, il governatore della prefettura giapponese di Ishikawa ha annunciato che, a causa del terremoto che ha causato gravi danni all’area, la prefettura ha dichiarato lo stato di emergenza.Secondo una notizia diffusa il 6 gennaio dalla Prefettura di Ishikawa, 126 persone sono rimaste uccise nel terremoto che ha colpito la regione di Noto.

  • Le vittime dell’attuale round dei conflitti israelo-palestinesi salgono a 22.722

    Secondo gli ultimi dati diffusi dal dipartimento sanitario della Striscia di Gaza il 6 gennaio ora locale, il bilancio delle vittime nella Striscia di Gaza dallo scoppio dell’attuale round dei conflitti israelo-palestinesi, il 7 ottobre scorso, è salito a 22.722, con 58.166 feriti.Il 6 giugno, l’ufficio stampa della Striscia di Gaza ha rilasciato un comunicato in cui affermava che 94 scuole e 130 moschee

  • Hezbollah attacca una base israeliana

    Il 6 gennaio, ora locale, Hezbollah ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che, come prima risposta all’assassinio di Saleh Al-Arouri, un leader di Hamas, alle 8:10 del 6 Hezbollah ha lanciato un attacco con 62 razzi contro la base di sorveglianza aerea israeliana di Meron.Secondo la dichiarazione, la base di sorveglianza aerea di Meron, situata sulla cima del Monte Meron, la vetta più alta

  • Premier iracheno: fondazione del comitato bilaterale per porre fine alla presenza delle truppe di Coalizione internazionale

    Il 5 gennaio, ora locale, l’ufficio stampa del premier iracheno ha rilasciato una dichiarazione, secondo la quale, lo stesso giorno, l’organizzazione di milizia sciita Forze della mobilitazione popolare ha tenuto un’attività in commemorazione del 4° anniversario della morte del suo vice comandante Abu Mahdi al-Muhandis, causata dagli attacchi aerei statunitensi. Il premier iracheno Mohammed Shia' al-Sudani

  • Attacco terroristico a Kerman, 89 vittime

    Il 5 gennaio, ora locale, il comandante del Corpo delle Guardie rivoluzionarie islamiche iraniane Hossein Salami ha dichiarato che l’Iran vendicherà le vittime dell’attacco terroristico di Kerman, allo stesso tempo ha detto allo “Stato islamico”: “L’Iran non sarà controllato dal nemico; ovunque voi siate, l’Iran vi troverà!”.Al momento si contano 89 morti per l’attacco terroristico avvenuto il 3 nella

  • Dipartimento di Stato USA : ‘finanziamento militare all’Ucraina potrebbe venir ridimensionato’

    Il 4 gennaio il portavoce del Dipartimento di Stato USA, Matthew Miller, ha dichiarato che gli Stati Uniti continueranno a fornire sostegno militare all’Ucraina, ma ciò non significa che il livello di tale finanziamento si manterrà necessariamente allo stesso livello del 2022 e del 2023. Egli ha poi aggiunto che l’obiettivo finale degli Usa è quello di aiutare l’Ucraina a ristabilire il proprio sistema

  • Pubblicata relazione annuale 2023 sul telerilevamento globale degli ecosistemi

    Il 5 gennaio è stato pubblicata la dodicesima edizione della “Relazione annuale 2023 sul telerilevamento globale degli ecosistemi”. Sono tre i rapporti tematici completati quest'anno: "Impatto dei cambiamenti della copertura del suolo globale sulla perdita e sul sequestro del carbonio”, che sottolinea che il cambiamento globale della copertura del suolo è significativo, con danni e restauri forestali accelerati e una continua espansione delle superfici impermeabili;

  • Giappone, aumenta il numero delle vittime del terremoto

    Il sisma di magnitudo 7,6 che si è verificato il primo gennaio nella prefettura di Ishikawa, in Giappone, ha ormai superato le "72 ore di salvataggio d'oro". Al momento sembrerebbe che il terremoto abbia causato 92 morti e altri 242 dispersi.

  • Usa, record del debito pubblico, minaccia l’economia nazionale

    I dati pubblicati dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti dopo il Capodanno hanno dimostrato che al 2 gennaio, ora locale, il volume totale del debito pubblico del governo statunitense aveva superato per la prima volta i 34 trilioni di dollari. Secondo i calcoli delle competenti agenzie statunitensi, tale cifra è superiore al 120% del PIL del Paese, il che significa che ogni cittadino americano

  • Isis rivendica responsabilità attacco a Kerman

    Secondo quanto riportato dall’IRIB, Radio Televisione della Repubblica Islamica dell’Iran e dall'IRNA, l’Agenzia di stampa della Repubblica Islamica, il 4 gennaio, ora locale, l'organizzazione estremista "Stato islamico" ha rivendicato la responsabilità dell'attacco suicida a Kerman, in Iran. Secondo quanto riferito dalla Reuters e dall'Agence France-Presse, il 4 gennaio, l’Isis ha rilasciato un comunicato

  • ONU: pubblicato rapporto “Situazione e prospettive dell’economia mondiale per il 2024”

    Il 4 gennaio il Dipartimento per gli affari economici e sociali delle Nazioni Unite ha pubblicato il rapporto “Situazione e prospettive dell’economia mondiale per il 2024”, secondo il quale la crescita economica globale dovrebbe rallentare dal 2,7% del 2023 al 2,4% del 2024.Allo stesso tempo, il rapporto afferma che l’inflazione tenderà a diminuire nel 2024, ma la ripresa del mercato del lavoro non

  • Striscia di Gaza, oltre 22400 persone uccise a causa del conflitto israelo-palestinese

    Secondo i dati diffusi il 4 gennaio dal Dipartimento sanitario della Striscia di Gaza, sin dallo scoppio di questo round del conflitto israelo-palestinese, 22438 palestinesi sono stati uccisi e oltre 57 mila feriti.Continuano intanto gli attacchi contro la Striscia di Gaza, nelle ultime 24 ore circa 125 persone sono rimaste uccise e 318 ferite.

  • Onu, ferma condanna agli attentati in Iran

    Giovedì 4 gennaio il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna fermamente gli attentati avvenuti il 3 gennaio nella città iraniana di Kerman.Secondo la dichiarazione, questo atto terroristico ha provocato la morte di molte persone, inclusi bambini e donne, e ne ha feriti molti altri, alcuni in modo grave. I membri del Consiglio di sicurezza hanno espresso

  • Presidente iracheno condanna l’attentato verificatosi a Baghdad

    In base a una dichiarazione rilasciata nel pomeriggio del 4 gennaio, ora locale, dalla presidenza dell'Iraq, il presidente Abdul Latif Rashid ha condannato con fermezza un attentato avvenuto nella stessa giornata contro un'istituzione di sicurezza situata ad est di Baghdad. Ha sottolineato che tale attacco costituisce una violazione della sovranità e della sicurezza nazionale.Rashid si è appellato

  • L’Organizzazione della cooperazione islamica condanna gli attacchi terroristici in Iran

    Il 4 gennaio, il segretario generale dell’Organizzazione della cooperazione islamica, Hissein Brahim Taha, ha rilasciato una dichiarazione condannando le esplosioni verificatesi nella città di Kerman, in Iran, che hanno causato gravi perdite umane. L'Organizzazione ha espresso profonda compassione e vicinanza al governo e al popolo iraniano, così come alle famiglie delle vittime, augurando una pronta

  • Sisma in Giappone, 78 vittime

    Secondo quanto riportato il 4 gennaio da Kyodo News, il sisma che ha colpito la penisola di Noto, in Giappone, avrebbe causato 78 vittime.

  • Iran: i nemici che hanno provocato il disastro avranno una reazione più severe

    Mirante alle esplosioni accadute il 3 gennaio a Kerman, il supremo capo di Iran Khamenei ha affermato lo stesso giorno che i nemici malvagi della nazione iraniana hanno provocato di nuovo il disastro, ma i nemici avranno una reazione più severe.La sera del 3 gennaio, ora locale, il ministro della Sanità iraniano Bahram Eynollahi ha annunciato a Iran National TV che i morti nelle due esplosioni a Kerman

  • Serie di oltre 40 scontri tra auto a Sejong, in Corea del Sud, provoca almeno 14 feriti

    Secondo quanto affermato dal Dipartimento dei vigili del fuoco della città di Sejong, in Corea del Sud, tra le 5:24 e le 6:27 del 4 gennaio, ora locale, a causa del ghiaccio sulle strade, su due ponti della città più di 40 auto si sarebbero scontrate tra di loro.Al momento negli incidenti sarebbero rimaste ferite 14 persone, e i feriti sarebbero stati portati in un vicino ospedale per le cure del

  • UNRWA, “quasi il 90% della popolazione della Striscia di Gaza è stata sfollata con la forza”

    Secondo quanto affermato la sera del 3 gennaio dall’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA), quasi il 90% della popolazione della Striscia di Gaza è attualmente sfollata con la forza e in condizioni di indigenza. La situazione sanitaria nella Striscia di Gaza è inoltre molto preoccupante e il rischio di epidemie è elevato. Il

  • Iran, 73 morti in due attacchi terroristici

    Il 3 gennaio, ora locale, con un intervallo di meno di dieci minuti l’una dall’altra, nella città di Kerman, in Iran, si sono verificate due esplosioni sulla strada per il cimitero dove si trova la tomba di Soleimani, un alto generale del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche iraniane.Almeno 73 persone sono state uccise e 170 sono rimaste ferite negli attentati della città di Kerman, secondo

  • USA: il debito pubblico supera i 34 trilioni di dollari

    Il 2 gennaio, il Dipartimento al Tesoro statunitense ha pubblicato un rapporto in cui si evince che il valore totale del debito pubblico del governo federale degli USA ha superato i 34 trilioni di dollari, raggiungendo un nuovo record storico. Secondo quanto appreso dall’Associated Press, ciò prevede che nei prossimi anni gli USA dovranno affrontare sfide politiche ed economiche per il necessario miglioramento

  • Gaza: almeno 128 morti causati dalle missioni militari israeliane nelle ultime 24 ore

    Secondo quanto appreso dal Dipartimento della Sanità della striscia di Gaza alle ore 14:00 del 3 gennaio, ora locale, nelle ultime 24 ore i raid aerei e le operazioni militari terrestri condotti dalle Forze di Difesa israeliane nella striscia di Gaza hanno provocato almeno 128 morti e 261 feriti.

  • IMF: costosa la frammentazione economica globale

    La presidente del Fondo Monetario Internazionale (IMF), Kristalina Georgieva, ha avvertito che la frammentazione dell’economia globale potrebbe portare a una perdita del 7% del prodotto interno lordo (PIL) globale.In un programma della CNN trasmesso il 2 gennaio, la Georgieva ha dichiarato che le restrizioni relative alla "sicurezza nazionale" stanno aumentando e che i fattori geopolitici stanno causando

  • Raid aerei contro Beirut, ucciso vice capo politico di Hamas, Saleh al-Arouri

    Secondo quanto appreso il 2 gennaio, ora locale, dalla TV libanese Al Mayadeen lo stesso giorno un aereo israeliano ha lanciato tre missili contro un edificio di Beirut, capitale di Libano, dove si trovava l’Ufficio di Hamas. Il vice capo politico dell’organizzazione, Saleh al-Arouri, e i suoi tre compagni sono morti nell’attacco.Sempre il 2 gennaio il portavoce del ministero degli Esteri iraniano

  • Terremoto in Giappone, le vittime salgono a 64

    Il 3 gennaio, ora locale, le autorità giapponesi hanno dichiarato che il forte terremoto di magnitudo 7.6 che ha colpito la prefettura di Ishikawa il primo gennaio, ha provocato almeno 64 morti.Secondo l’Agenzia meteorologica giapponese, lo stesso giorno, una serie di terremoti ha colpito la zona di Noto, nella prefettura di Ishikawa.

  • OMS: ‘condanna attacco Israele a sede generale Mezzaluna Rossa in Palestina’

    La sera del 2 gennaio, ora locale, Tedros Adhanom Ghebreyesus, segretario generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in un post sui social media ha deplorato l’attacco israeliano alla sede generale della Mezzaluna Rossa a Khan Younis, in Palestina. Nel suo post, il segretario generale ha definito ingiustificato l’attacco, aggiungendo che il sistema sanitario nella Striscia di Gaza è ormai

  • Giappone: scontro tra aerei all’aeroporto di Tokyo, cancellati centinaia di voli JAL e ANA

    Il 3 gennaio, ora locale, a causa dell’incidente avvenuto il giorno precedente all’aeroporto di Tokyo Heneda, nel quale due aerei si sono scontrati, la Japan Airlines (JAL) ha annunciato la cancellazione di 44 voli nazionali, mentre la All Nippon Airways (ANA) ne ha cancellati altri 54 nazionali e uno internazionale.

  • Giappone, confermati 5 morti dopo la collisione dell’aereo della Guardia Costiera con un aereo passeggeri

    Il 2 gennaio, secondo quanto riferito dalla NHK, ora locale, sono morte 5 delle 6 persone a bordo dell'aereo della Guardia Costiera del Giappone coinvolto in una collisione con un aereo passeggeri all'aeroporto di Haneda. Il capitano ha riportato una ferita grave.L'aereo militare coinvolto nell'incidente era in procinto di volare nella zona terremotata di Ishikawa per trasportare materiali di soccorso.

  • Gaza, più di 22.000 morti nel conflitto israelo-palestinese

    Il 2 gennaio, ora locale, secondo quanto riferito da Al-Jazeera e Al-Arabiya TV, il dipartimento sanitario della Striscia di Gaza ha emesso un comunicato in cui si afferma che, dal 7 ottobre 2023, dall’inizio dell’attuale fase del conflitto israelo-palestinese, sono stati registrati 22.185 palestinesi morti e altri 57.035 feriti nelle missioni militari lanciate da Israele.

  • Il 93% degli intervistati è preoccupato per i nuovi record di budget militare di USA e Giappone

    I budget militari degli Stati Uniti e del Giappone per il 2024 hanno entrambi raggiunto massimi storici. Secondo un sondaggio globale condotto dalla CGTN, il 93% degli intervistati si è mostrato profondamente preoccupato, ritenendo che l'aumento irrazionale delle spese militari statunitensi e giapponesi possa destabilizzare la pace regionale e innescare una nuova corsa agli armamenti nell'Asia orientale

  • Sisma in Giappone, salito ad almeno 34 morti il bilancio delle vittime nella penisola di Noto

    Il 2 gennaio la città di Wajima, nella prefettura di Ishikawa, in Giappone, ha emesso un comunicato, secondo il quale alle ore 15 erano 19 le vittime confermate del sisma, portando così ad almeno 34 morti il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito la prefettura giapponese.

  • Raid aereo di Israele alla periferia di Damasco

    Secondo quanto riportato il 2 gennaio dall’Agenzia di Stampa siriana SANA (Syrian Arab News Agency), alle prime ore del 2 gennaio, Israele ha compiuto raid aerei su alcuni luoghi alla periferia di Damasco. Secondo quanto affermato dall’esercito siriano, questo attacco è partito dalle alture del Golan.In precedenza, l'esercito israeliano aveva dichiarato di aver lanciato attacchi in Siria a seguito

  • Cina: ritrovato lo studente cinese scomparso negli Usa, vittima di un probabile “cyber-rapimento”

    Il 2 gennaio il portavoce dell'Ambasciata cinese negli Stati Uniti ha risposto alle domande dei giornalisti sul ritrovamento dello studente cinese scomparso, sospettato di essere stato rapito.

  • Corea del Sud, accoltellato il capo del maggior partito d’opposizione

    Secondo quanto riportato da diversi media sudcoreani, nella mattina del 2 gennaio, ora locale, Lee Jae-myung, capo del maggior partito d’opposizione sudcoreano, è stato aggredito durante una partecipazione ad un evento a Busang.Lee Jae-myung avrebbe riportato una ferita al collo e sanguinava. Egli è stato portato immediatamente in ospedale, mentre il sospetto è stato arrestato sul posto.

  • Israele: combattimenti nella Striscia di Gaza continueranno in varie forme e varie intensità

    Il primo gennaio, “The Time of Israel”, citando le parole di Yaron Finkelman, Comandante del Comando meridionale israeliano, ha riportato che i combattimenti dell'esercito israeliano nella striscia di Gaza continueranno in varie forme e varie intensità".Secondo Al Jazeera, che cita Yoav Gallant, Ministro israeliano della Difesa nazionale, con lo svolgimento dell'operazione militare israeliana nella

  • Il Belgio assume la presidenza di turno dell’UE

    Dal primo gennaio 2024 il Belgio ha visto l’inizio del suo mandato come presidente di turno del Consiglio Ue. Si tratta della tredicesima volta che il Belgio assume la presidenza del Consiglio Ue, per un mandato che terminerà il 30 giugno 2024. In base ai risultati di un precedente sondaggio, i belgi sono scettici sulla possibilità che la presidenza belga dell’Ue possa “migliorare la situazione in

  • Italia, aumentato del 50% su base annua il numero di immigrati clandestini nel 2023

    Secondo i dati diffusi dal Ministero italiano dell'Interno, al 29 dicembre 2023 erano arrivati in Italia oltre 155 mila immigrati clandestini, con un incremento annuo del 50%. Il Ministro dell'Interno ha detto ai media che il governo ha adottato varie misure per combattere la tratta di esseri umani, ma il numero di immigrati illegali in arrivo quest'anno non corrisponde agli obiettivi politici. Secondo i dati recentemente diffusi dall'Agenzia europea per le frontiere, oltre 355 mila immigrati clandestini sono arrivati nell'Unione europea nei primi undici mesi di quest'anno.

  • BRICS, altri cinque paesi diventano membri ufficiali

    Il primo gennaio, Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Iran ed Etiopia sono diventati membri ufficiali dei paesi BRICS. L'espansione della famiglia BRICS è destinata a potenziare la voce dei paesi in via di sviluppo e promuovere la profonda evoluzione dell'ordine mondiale. Esperti e studiosi di diversi paesi hanno dichiarato che l'ascesa collettiva dei mercati emergenti e dei paesi in via di sviluppo, rappresentati dai paesi BRICS, sta cambiando radicalmente la mappa del mondo e spingerà anche la governance globale verso una direzione più giusta e ragionevole, fornendo maggiori contributi alla promozione della pace e dello sviluppo nel mondo.

  • La nave da ricerca polare cinese 'Xuelong' raggiunge la stazione Great Wall nell'Antartide

    Secondo quanto riportato dal Ministero delle Risorse Naturali cinese, la nave da ricerca polare "Xuelong", impiegata nella 40ª missione di esplorazione cinese dell'Antartide, è appena arrivata presso la stazione cinese di ricerca antartica Great Wall, situata nell'isola di George, nell'Antartide sud-occidentale, e ha iniziato le operazioni di scarico nella zona della stazione Great Wall.Dal 16 dicembre,

  • La docuserie “25 Years On” del CMG racconta i 25 anni della cooperazione tra Cina e Sudafrica

    Il 30 dicembre, ora locale, a Johannesburg in Sudafrica si è svolta la prima africana della serie di documentari “25 Years On”, co-prodotta da China Media Group (CMG) e South African Broadcasting Corporation (SABC). Si tratta del primo documentario cinese proiettato nei cinema sudafricani.

  • Il 2023 ed il caso sistemico

    Per capire la politica internazionale dell’anno che abbiamo alle spalle bisogna provare a cogliere alcune tendenze di fondo e leggere i fatti alla luce di essi. Se il caos sistemico al quale assistiamo è frutto di una transizione egemonica, il processo in atto è diverso dal passato in virtù della natura economico-sociale della Cina. Al volgere di questo 2023 il mondo appare avviluppato in una serie

  • Situazione israelo-palestinese, la Cina chiede l’entrata senza ostacoli delle forniture umanitarie a Gaza

    Il 29 dicembre, ora locale, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione d’emergenza sulla situazione israelo-palestinese. Nel suo discorso, il vice rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite Geng Shuang ha invitato ad istituire un meccanismo il prima possibile per garantire l’entrata sicura e senza ostacoli delle forniture umanitarie sufficienti a Gaza, esprimendo

  • I 10 momenti più importanti dello sport internazionale nel 2023

    Anche il mondo dello sport merita uno sguardo riassuntivo sui momenti più significativi del 2023. Condivido con voi i 10 momenti più importanti dello sport internazionale da non dimenticare.

  • Donald Trump escluso dalle primarie dello Stato del Maine

    Secondo quanto riportato il 28 dicembre dalla CNN, in base all’articolo n.3 del 14esimo emendamento della Costituzione americana, il massimo funzionario elettorale dello Stato del Maine ha escluso Donald Trump, ex presidente americano, dalle primarie dello Stato per le elezioni presidenziali del 2024. L’articolo n. 3 del 14esimo emendamento proibisce di ricoprire cariche pubbliche ai funzionari federali,

  • Agenzie ONU: preoccupazioni per la situazione umanitaria a Gaza e in Cisgiordania

    Il 28 dicembre diverse agenzie delle Nazioni Unite hanno espresso ancora una volta preoccupazione per l’attuale situazione umanitaria nella Striscia di Gaza.Il 28 l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) ha avvertito sui social media che, a causa della carenza di aiuti causata dal blocco, la Striscia di Gaza sta lottando contro

  • Ucraina: la Russia ha lanciato missili contro diversi obiettivi nel paese

    Secondo quanto riferito il 29 dicembre dai media ucraini, circa 10 bombardieri russi Tu-95 e Tu-22 hanno lanciato missili contro diversi obiettivi in Ucraina, e sono state registrate esplosioni a Kiev, Kharkiv, Dnipro, Odessa, Khmelnytsky e altri posti.La parte ucraina ha inoltre rilevato che MiG-31 russi si sono alzati in volo e potrebbero aver lanciato missili Dagger contro l’Ucraina. La parte russa

  • Guterres invita la comunità internazionale a rafforzare unità e solidarietà nel nuovo anno

    Il 28 dicembre, ora locale, il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha pubblicato un videomessaggio per il nuovo anno, con il quale ha invitato la comunità internazionale a rafforzare l’unità e abbracciare la speranza. Nel suo discorso, Guterres ha ricordato che il 2023 è stato un anno di tremenda sofferenza, violenza e caos climatico, durante il quale l'umanità ha sofferto e

  • Ministro russo esteri: politiche Usa instabili e distruttive peggiorano la situazione del controllo degli armamenti

    Durante un’intervista concessa il 28 dicembre alla stampa russa, il ministro russo degli Esteri, Sergej Lavrov, ha dichiarato che l’approccio instabile e distruttivo delle politiche statunitensi ha portato al deterioramento della situazione nel campo del controllo degli armamenti.

  • Legambiente: nel 2023 ci sono stati 378 eventi climatici estremi in Italia

    Il 28 dicembre, ora locale, l’associazione ambientalista italiana “Legambiente” ha diramato un rapporto secondo il quale nel 2023 si sono verificati un totale di 378 eventi meteorologici estremi in Italia, in aumento del 22% rispetto al 2022, con danni per miliardi e la morte di 31 persone.

  • Gli Stati Uniti esortano il G7 a confiscare i 300 miliardi di dollari di beni congelati della Russia

    Il 28 dicembre, il Financial Times ha riportato che gli Stati Uniti hanno proposto ai membri del Gruppo dei Sette (G7) di esaminare la possibilità di confiscare i 300 miliardi di dollari di beni congelati della Russia.

  • Continui raid aerei israeliani contro la Striscia di Gaza

    Secondo quanto appreso dalla WAFA, dalla notte di 27 all’alba di 28 dicembre, ora locale, l’esercito israeliano ha effettuato raid aerei in diverse parti della Striscia di Gaza, provocando decine di morti e feriti.Il premier palestinese, Mohammad Ibrahim Shtayyeh, ha dichiarato che Israele non riuscirà a "supererare la volontà del popolo palestinese di raggiungere la libertà, l'indipendenza e la statualità"Egli

  • Anna Rosario Malindog-Uy: le Filippine utilizzate come una pedina dagli Usa

    Dall’inizio di quest’anno Cina e Filippine sono nuovamente coinvolte in una disputa sul Mar Cinese Meridionale. A tal proposito, Anna Rosario Malindog-Uy, direttrice e vicepresidente per gli affari esteri dell'Asian Century Philippine Strategic Studies Institute, sottolinea che le Filippine sono utilizzate come una pedina dagli Stati Uniti, che esercitano una grande influenza sulla loro politica estera.

  • Usa: più di 42 mila le vittime di sparatorie nel 2023

    Secondo i dati del sito internet americano “Gun Violence Archive”, al 27 dicembre 2023, ora locale, gli incidenti relativi alle armi da fuoco negli Stati Uniti avevano causato 42385 vittime e 35855 feriti, 1656 morti e 4456 feriti dei quali ancora minorenni.I media statunitensi hanno perciò sottolineato il fatto che sono sempre più numerosi i minori vittime della violenza delle armi da fuoco. Vari

  • Stati Uniti forniranno all'Ucraina ulteriori aiuti militari per un valore di 250 milioni di dollari

    Il 27 dicembre, ora locale, il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato che gli Stati Uniti forniranno altri 250 milioni di dollari di assistenza militare all’Ucraina. Il nuovo pacchetto di assistenza militare comprende munizioni antiaeree e altri componenti del sistema di difesa aerea, munizioni aggiuntive per sistemi missilistici ad alta mobilità, munizioni di artiglieria da 155 mm e 105 mm,

  • Muore l'ex presidente della Commissione europea, Jacques Delors

    L’ex presidente della Commissione europea, Jacques Delors, è morto a Parigi il 27, a 98 anni.Secondo quanto riportato dai media francesi, Delors è stato presidente della Commissione europea (ex Commissione delle Comunità europee) per dieci anni, dal 1985 al 1995, e durante il suo mandato ha sostenuto l'istituzione dell'Unione economica e monetaria europea (UEM), gettando le basi per la nascita dell'euro

  • Ministro della Difesa iraniano: Israele al momento opportuno subirà una severa rappresaglia dell’Iran

    Secondo quanto appreso il 27 dicembre dall'agenzia di stampa iraniana Tasnim, in risposta alla morte di Seyyed Razi Mousavi, alto consigliere del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche dell'Iran in Siria, a causa di raid israeliani, il ministro della Difesa iraniano Mohammad Reza Ashtiani ha dichiarato che al momento opportuno e nel posto giusto, Israele subirà severe ritorsioni da parte dell'Iran.

  • La Russia proroga il divieto provvisorio di esportazione beni e attrezzature fino alla fine del 2025

    Il 27 dicembre, ora locale, il governo russo ha dichiarato che estenderà il divieto provvisorio di esportazione di alcuni beni e attrezzature fino alla fine del 2025. Questo divieto riguarda le attrezzature tecniche e mediche, le macchine agricole, le apparecchiature elettriche, le turbine, i reattori nucleari, i cavi in fibra ottica, alcuni tipi di aeromobili, gli impianti radar, gli accumulatori, le macchine per la lavorazione dei metalli, ecc. Il divieto non colpisce gli Stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica.

  • Maria Zakharova: un’eventuale fornitura da parte del Giappone di sistemi di difesa aerea “Patriot” all’Ucraina porterà gravi conseguenze alle relazioni Russia-Giappone

    Il 27 dicembre, ora locale in Russia, il portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato in una conferenza stampa che se il Giappone fornirà il sistema di difesa aerea "Patriot" all'Ucraina, questo porterà gravi conseguenze alle relazioni bilaterali Russia-Giappone e alla sicurezza globale e regionale.

  • L’esercito israeliano ha annunciato che l’operazione militare nella Striscia di Gaza continuerà per mesi

    Dallo scoppio, lo scorso 7 ottobre, di quest’ultimo round del conflitto tra Palestina e Israele, il numero delle vittime non ha fatto altro che aumentare. Il 26 dicembre scorso, ora locale, il dipartimento sanitario della Striscia di Gaza ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che le operazioni militari dell’esercito israeliano nella Striscia di Gaza hanno causato la morte di almeno 20915 palestinesi

  • Caso nucleare Fukushima, Alta Corte di Tokyo nega la responsabilità del governo giapponese per risarcimento

    Secondo Kyodo News, l’Alta Corte di Tokyo si sarebbe pronunciata il 26 dicembre, ora locale, su una causa intentata contro il governo giapponese e la Tokyo Electric Power Company (Tepco) da una decina di querelanti che sono stati evacuati a Tokyo

  • Uccisione di un membro del corpo delle guardie della rivoluzione islamica

    Il 25 dicembre, ora locale, il Presidente iraniano, Ebrahim Raisi, ha dichiarato che Israele "pagherà il prezzo" dell'uccisione di Seyyed Razi Mousavi, consigliere superiore del corpo delle guardie della rivoluzione islamica iraniana in Siria.Prima di ciò, il corpo delle guardie della rivoluzione ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che Seyyed Razi Mousavi è stato ucciso in un attacco israeliano

  • Media israeliani: gli Usa hanno inviato oltre 10000 tonnellate di equipaggiamenti militari

    Secondo un reportage dell'emittente televisiva israeliana Channel 12 del 25 dicembre, ora locale, dallo scoppio dell’attuale round del conflitto israelo-palestinese, gli Stati Uniti hanno inviato oltre 10000 tonnellate di attrezzature militari a Israele tramite 244 aerei da trasporto e 20 navi.Secondo quanto appreso, l’equipaggiamento militare consegnato dagli Stati Uniti comprende veicoli corazzati,

  • Nasser Kanani: Iran ed Egitto sulla strada per raggiungere un accordo costruttivo

    In una conferenza stampa del 25 dicembre, ora locale, in risposta a una domanda sulle relazioni fra Iran ed Egitto, il portavoce del ministero iraniano degli Esteri, Nasser Kanani, ha affermato che i due Paesi stanno avviando un nuovo capitolo di rapporti costruttivi tramite il dialogo e gli scambi.Kanani ha detto che attraverso il dialogo e gli scambi, i due Paesi seguono una strada per avviare un

  • UEEA: firmata la dichiarazione per la crescita economica

    Il Consiglio Supremo della Commissione Economica Eurasiatica, organo supremo dell'Unione Economica Eurasiatica, si è riunito a San Pietroburgo il 25 dicembre. Le varie parti hanno discusso i risultati della cooperazione dell'Unione negli ultimi anni e le prospettive per la cooperazione futura, e hanno firmato una serie di documenti, tra cui una dichiarazione sullo sviluppo economico, per orientare

  • Perché le imprese internazionali non realizzano più fabbriche negli USA?

    “Dopo un'attenta riflessione, abbiamo deciso di abbandonare il piano di costruire una fabbrica di produzione di batterie negli Stati Uniti, nello stato dell'Oklahoma”. Di recente, Panasonic, fornitore di batterie per Tesla, ha annunciato questa notizia. Ma la società giapponese non rappresenta affatto un caso singolo.

  • La cosiddetta "alleanza di scorta" formata dagli Stati Uniti è stata accolta con scarsi riscontri

    Secondo quanto riportato il 24 dicembre dai media spagnoli, un portavoce del Ministero della Difesa spagnolo ha dichiarato che la Spagna non parteciperà alla cosiddetta "Alleanza di scorta nel Mar Rosso" formata dagli Stati Uniti. In precedenza, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti aveva rilasciato una dichiarazione affermando che 20 paesi, tra cui la Spagna, avrebbero partecipato a questa alleanza.

  • Seattle: cinque persone ferite in una sparatoria

    All’alba del 24 dicembre, ora locale, nei pressi di Pioneer Square a Seattle (Usa) si è verificata una sparatoria, in cui cinque persone sono rimaste ferite.Secondo il dipartimento di polizia della città, tra i feriti figurano una donna e quattro uomini di età compresa tra i 25 e i 34 anni. I feriti, trasportati in ospedale, risultano tutti in condizioni stabili. I dettagli del caso sono oggetto di

  • WFP: ‘sempre peggiore la situazione umanitaria in Sudan’

    Il conflitto armato in Sudan, iniziato il 15 aprile, continua ormai da oltre otto mesi. Il 23 dicembre, ora locale, in un’intervista al CMG, un responsabile del progetto Sudan del WFP (Programma alimentare Mondiale delle Nazioni Unite) ha dichiarato che gli ininterrotti scontri a fuoco hanno provocato il continuo deterioramento della situazione umanitaria nel paese, con oltre 20 milioni di sudanesi

  • Usa, continuo aumento del numero degli immigrati clandestini

    Secondo quanto riportato il 24 dicembre dalla CBS, gli ultimi dati del governo federale Usa dimostrano che la settimana scorsa, in soli 5 giorni la U.S. Customs and Border Protection ha arrestato circa 50 mila immigrati che cercavano di attraversare illegalmente il confine degli Stati Uniti, con una media giornaliera superiore a 10 mila, molto superiore a quella del mese scorso (6,400) .Dopo l’insediamento,