La bellezza della biodiversità | Parco nazionale di Wuyishan

2022-12-15 13:06:18

Il Parco nazionale di Wuyishan si estende tra le province del Fujian e dello Jiangxi. Non è solo il luogo di nascita del tè di roccia Wuyi e della Lapsang Sauchong, ma è anche conosciuto come “regno dei serpenti”, “paradiso degli uccelli” e “mondo degli insetti”.

Nel 2021, al Vertice dei leader della 15esima Conferenza delle Parti della “Convenzione sulla Diversità Biologica”, la Cina ha annunciato l’istituzione dei primi cinque parchi nazionali, tra cui quello di Wuyishan è l’unico che non solo è una “riserva della biosfera” mondiale, ma anche un “patrimonio culturale e naturale” di livello mondiale.

Il Parco nazionale di Wuyishan è il primo parco continentale al mondo in termini di ricchezza di specie ed è un tesoro di flora e fauna nel sud-est della Cina. Per avere un quadro chiaro della sua base, nell’aprile 2020 e del 2021 il Parco ha lanciato un’indagine di base sulle risorse di anfibi e rettili e una sulle risorse biologiche.

La scoperta dell’Ectinoderus sinicus è l’ultimo risultato di questa indagine. Il team del professor Cai Wanzhi della China Agricultural University ha raccolto gli esemplari di questo insetto due volte nel Parco nazionale di Wuyishan, e lo ha battezzato con il nome di Ectinoderus sinicus. Questa scoperta ha rinfrescato il record di distribuzione più settentrionale del genere Myxotoma nella regione subtropicale dell’Asia orientale, arricchisce la distribuzione geografica e la diversità delle specie di insetti nei monti Wuyi ed è importante per lo studio della distribuzione della fauna di insetti e della sua storia evolutiva nella regione Orientale.

Dal progetto pilota del sistema del Parco nazionale di Wuyishan, un totale di 17 nuove specie sono state scoperte, 12 delle quali sono state identificate all’interno del progetto di indagine di fondo delle risorse biologiche, tra cui Neopheosia pseudofasciata, M. wuyishanensis, Ectinoderus sinicus, ecc.

Il tè è una delle “firme” dei monti Wuyi, nonché un pilastro dell’industria locale. Il Parco nazionale di Wuyishan promuove attivamente la costruzione di giardini di tè ecologici per alleviare il conflitto tra la protezione dell’ambiente e la produzione e l’attività dei coltivatori di tè.

Dal marzo 2018 l’Amministrazione del Parco investe ogni anno centinaia di migliaia o milioni di yuan per piantare specie vegetali autoctone e preziose nelle piantagioni di tè del Parco nazionale, al fine di trasformare ecologicamente le piantagioni. Attualmente, i giardini del tè ecologici sono stati promossi su larga scala.

In termini di sviluppo industriale, il Parco nazionale di Wuyishan insiste sullo “sviluppo del 10% dell’area in cambio della protezione del 90% delle aree più importanti”. Industrie verdi come la coltivazione di tè e il turismo ecologici, la coltivazione del bambù e la silvicoltura sono fiorenti.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree