Ministero degli Esteri cinese: ‘cooperazione Usa-Ue non deve prendere di mira terze parti, né essere strumentalizzata ai danni della Cina’

2022-12-05 19:45:19

Il 2 dicembre, Il vicesegretario di Stato degli Usa, Wendy Sherman, e il segretario generale del Servizio europeo per l'azione esterna, Stefano Sannino, hanno tenuto il “4° Dialogo Usa-Ue sulla Cina”, pronunciando false accuse nei confronti di affari interni della Cina. Nel corso della conferenza stampa ordinaria del 5 dicembre, la portavoce del Ministero degli Esteri cinese Mao Ning ha detto che la Cina si oppone fermamente all'interferenza degli Stati Uniti e dell'Ue nei propri affari interni e ad ogni tipo di calunnia. Gli Stati Uniti e alcuni paesi europei, dichiarando di voler mettere al centro la Carta delle Nazioni Unite, ignorano i principi chiaramente sanciti nella Carta stessa come la risoluzione pacifica delle controversie internazionali e la non ingerenza negli affari interni, e usano i diritti umani come scusa per interferire negli affari interni della Cina, e persino colpire militarmente paesi sovrani come l’Iraq e la Siria.

Mao Ning ha sottolineato che, in quanto membro responsabile della comunità internazionale, la Cina è sempre stata un costruttore di pace mondiale, un contributore allo sviluppo globale e un difensore dell'ordine internazionale, fatto riconosciuto dalla comunità internazionale. La cooperazione Usa-Ue non dovrebbe prendere di mira terze parti, né essere strumentalizzata ai danni della Cina. Gli Stati Uniti e l'Ue sono entrambe importanti forze internazionali e dovrebbero agire in modo responsabile, lavorando di più a favore della stabilità e della prosperità mondiale.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree