Anxi, gli artigiani locali del tè aderiscono all’arte del tè

2022-12-01 12:23:50

La sera del 29 novembre, ora di Beijing, le “Tecniche tradizionali cinesi di produzione del tè e pratiche correlate” sono state iscritte nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’UNESCO dopo aver superato la valutazione della 17ª sessione ordinaria del Comitato intergovernativo per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO di Rabat, in Marocco.

Le tecniche tradizionali cinesi di produzione del tè, e le pratiche ad esse correlate, includono conoscenze, abilità e pratiche relative alla gestione delle piantagioni, alla raccolta delle foglie, alla lavorazione artigianale, al consumo e alla condivisione del tè.

Nella contea di Anxi, nella provincia del Fujian, ci sono un gruppo di artigiani che sono anche “custodi dell’arte” e tramandano di generazione in generazione lo spirito degli artigiani del tè e la cultura della sua preparazione.

Wei Yuede, erede di livello nazionale del patrimonio culturale immateriale nazionale della tecnica di produzione del tè Oolong (tecnica di produzione Tieguanyin), ha fondato l’Istituto del patrimonio culturale immateriale per divulgare queste abilità, facendo emergere un gran numero di esperti della tecnica di produzione Anxi Tieguanyin, diventando un tipico rappresentante dello sviluppo dell’industria del tè nell’Anxi. Egli è tuttavia anche noto per la severità con cui giudica i suoi studenti. Oggi, tra migliaia di essi, non più di 10 hanno davvero completato l’apprendistato.

“Certo, spero che ce ne saranno altri in futuro, ma le condizioni per completare l’apprendistato non saranno ridotte: questo per un senso di  responsabilità nei confronti del tè Tieguanyin, di me stesso e degli studenti”, ha detto Wei Yuede.

He Huanzhu, altra erede a livello di contea del patrimonio culturale immateriale nazionale della tecnica di produzione del tè Oolong (tecnica di produzione Tieguanyin), ha puntato in modo innovativo sulle donne specialisti di tè. Nel marzo del 2019, ha preso l’iniziativa di creare ad Anxi la prima piattaforma di trasmissione nel campo della cultura immateriale del tè orientata alle donne – l’ “Istituto di formazione del patrimonio culturale immateriale per le donne produttrici di tè di Anxi Tieguanyin”, che si occupa di selezionare attivamente le donne che ereditano le competenze immateriali, di coltivare vigorosamente talenti compositi per la rivitalizzazione dell’industria del tè e di promuovere attivamente l’internazionalizzazione della cultura del tè.

Ad Anxi ci sono molte persone come Wei Yuede e He Huanzhu che non risparmiano alcuno sforzo per divulgare la cultura del tè. Wen Wenxi, direttore dell’Istituto di formazione sulla tecnica di produzione di Anxi Tieguanyin,  ha raddoppiato il reddito di oltre 100 coltivatori di tè insegnando loro i processi di produzione.

Wang Huirong, erede di livello provinciale, ha fondato l’Istituto di formazione per il patrimonio culturale immateriale della tecnica di produzione del tè Tieguanyin di Defeng, che offre attivamente corsi di formazione per nuovi agricoltori professionisti, insegnando direttamente a più di 8530 persone e irradiando le sue conoscenze verso altri 10mila coltivatori di tè, portandoli ad affrancarsi dalla povertà e ad arricchirsi.

Da molti anni il governo locale organizza anche il concorso annuale del “Re del Tè” Anxi Tieguanyin. Sotto la guida scientifica del concorso, le tecniche di produzione del tè nei diversi distretti e cittadine sono tornati alla tradizione, e le tecniche produttive tradizionali del tè sono ormai da tempo profondamente radicate nel cuore degli abitanti locali. Il “gruppo di artigiani” creato dal concorso è la forza viva che sta traghettando l’industria del tè di Anxi Tieguanyin verso la rinascita.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree