Mí lù-alce

2022-11-11 16:17:12

La riserva naturale di livello nazionale di Shishou per le alci, nella provincia dello Hubei, è un’importante zona umida della Cina. Secondo quanto appreso dall’amministrazione della riserva, quest’anno la popolazione di alci è aumentata di 307 capi. Alce in cinese si dice “mi lu”, mi, secondo tono, lu, quarto tono, insieme mi lu, alce.

L’alce si nutre di erba e piante acquatiche e preferisce gli ambienti paludosi delle zone umide.  La riserva naturale di Shishou copre una superficie di 23.000 mu (circa 1533 ettari) situati nell’angolo formatosi tra l’attuale corso del Fiume Azzurro e il suo vecchio corso, ed è un habitat eccellente per le alci. È stata istituita nel 1991 e nel 1998 è stata promossa al livello di riserva naturale di livello nazionale. Negli ultimi 30 anni il numero di alci presenti al suo interno è aumentato dagli iniziali 64 capi ai  circa 2500 odierni, che costituiscono la maggiore popolazione di alci selvatici al mondo, realizzando inoltre un processo riproduttivo naturale e ripristinando il loro carattere selvatico.

Dopo il miglioramento dell’ambiente della zona umida, non è solo cresciuto rapidamente il numero delle alci, ma anche il grado di diversità biologica. Stando alle statistiche, all’interno della riserva vivono ora 321 tipi di piante superiori e 330 specie di vertebrati.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree