Ginevra, tenuta la “presentazione sui risultati in materia di rispetto e garanzia dei diritti umani nel Xinjiang”

2022-09-23 19:50:26

Il 22 settembre durante la 51esima sessione del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, la regione autonoma del Xinjiang Uygur e la Rappresentanza permanente della RPC presso la sede Onu di Ginevra hanno tenuto insieme la “Presentazione sui risultati in materia di rispetto e garanzia dei diritti umani nella regione Xinjiang”. Oltre 100 rappresentanti, diplomatici di alto livello, giornalisti e rappresentanti di organizzazioni non governative di stanza in oltre 50 Paesi hanno partecipato all’evento.

Per l’occasione il direttore del Comitato permanente dell’Assemblea popolare della regione autonoma del Xinjiang Uygur, Shewket Imin ha ricordato il famoso detto secondo cui il “Xinjiang è una terra meravigliosa”. Il direttore Imin ha aggiunto che il Xinjiang si è sempre impegnato a promuovere il benessere delle persone di tutti i gruppi etnici come punto di partenza e di arrivo di tutto il suo lavoro, e dà il benvenuto a tutto coloro che sono intenzionati a visitarlo. Shewket Imin ha inoltre ricordato che il Xinjiang ha mantenuto l'armonia sociale e la stabilità in conformità con la legge, ha accelerato uno sviluppo economico di alta qualità, ha continuato a proteggere e a migliorare la vita delle persone, consolidando e sviluppando l'unità tra le varie etnie, garantendo pienamente la libertà religiosa e attribuendo importanza alla protezione dell'eccezionale cultura tradizionale di tutti i gruppi etnici.

L’ambasciatore presso la Rappresentanza permanente della RPC alle Nazioni Unite di Ginevra, Chen Xu, ha ribadito che la regione autonoma del Xinjiang Uygur persiste come sempre nel mettere al primo posto i cittadini e si è impegnata ad innalzare il livello di vita del popolo. 

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree