Cina: superare le difficoltà per realizzare un collegamento

2022-08-16 17:47:12

Il segretario generale del Comitato Centrale del PCC, Xi Jinping, ha sottolineato che la mappa dei trasporti cinesi è come un dipinto, le regioni centrali, quelle orientali e nord-orientali della Cina sono tutte ben pennellate, mentre la parte occidentale è lasciata un po’ troppo vuota; in futuro, sarà necessario riempire anche quest’area con delle pennellate, per rendere più belli i trasporti della Cina.

Dal 18esimo Congresso nazionale del PCC, il popolo cinese ha realizzato uno dopo l’altro diversi miracoli, costruendo strade e ponti in aree inaccessibili e ambienti ostili privi di mezzi di trasporto, cambiando la vita di innumerevoli persone.

Questo è il fiume Yarlung Zangbo. Negli ultimi sette anni sono sorte lungo le sue rive 17 stazioni ferroviarie a un’altitudine media superiore ai 3.500 metri. La linea ferroviaria Lhasa-Nyingchi che le collega, attraversa 16 volte il fiume portando il Tibet nell'"era del treno".

Il giorno in cui è stata inaugurata questa linea, un ragazzino di 11 anni d’età di nome Kayang Loju ha visto per la prima volta un treno presso la stazione Gonggar. Quel giorno, tutto il villaggio era eccitato come lui. “La prima volta che ho visto il treno Fuxing, ero molto contento. Ho corso insieme ai miei amici cercando di raggiungerlo. È stato molto emozionante ed eccitante, soprattutto perché pensavo che sarei potuto andare a Lhasa in treno. ” ha detto.  

Il monte Sejila si erge a 4.700 metri sul livello del mare, qui nevica per oltre metà dell’anno.

A partire da questo luogo, in un'area dove si trovano alte montagne e profonde valli, la talpa meccanica per rocce dure "Snowy Pioneer”, auto-sviluppata dalla Cina, lavora qui da più di sei mesi.

Negli ultimi dieci anni, attrezzature avanzate come la "Snowy Pioneer" sono state sviluppate una dopo l’altra, e impiegate nello stesso arduo compito. Nell’area centro-occidentale del Paese, il numero di talpe meccaniche è aumentato di quasi otto volte rispetto al 2014.

Nel vasto deserto del Gobi il primo anello ferroviario del mondo con una lunghezza di 2712 chilometri cinge il deserto del Taklimakan. La sabbia volante del Gobi non è più un ostacolo per chi vuole viaggiare in quest’area.

Nella provincia del Guizhou, famosa per il suo paesaggio carsico, si trovano quasi 20mila ponti di diverso genere. Il Guizhou sta per diventare la prima provincia occidentale nella quale tutte le città sono raggiunte dalla ferrovia ad alta velocità, e tutte le contee sono collegate alla rete autostradale.

Negli ultimi dieci anni, più di 50mila villaggi sono stati collegati al trasporto pubblico.

Negli ultimi dieci anni, il chilometraggio ferroviario nella regione occidentale ha superato i 60mila chilometri, circa il 40% del totale nazionale.

Our Privacy Statement & Cookie Policy

By continuing to browse our site you agree to our use of cookies, revised Privacy Policy. You can change your cookie settings through your browser.
I agree