[AUDIO] Un viaggio nello Yunnan

2021-02-20 15:05:42
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

[AUDIO] Un viaggio nello Yunnan

F: È doveroso precisare, per i nostri ascoltatori, che questa volta non sei andato nello Yunnan per fare turismo e che, oltre ad ammirare i bei paesaggi, hai anche potuto approfondire un altro fenomeno che sfortunatamente, fino a non molto tempo fa, caratterizzava la provincia dello Yunnan. Come dice il proverbio, infatti, “Ogni moneta ha due facce”. Nel caso della provincia dello Yunnan, se da una parte è famosa per i suoi paesaggi naturali incantevoli, dall’altra l’arretratezza economica ha costretto per molto tempo numerosi villaggi a uno stato di indigenza.

P: Nel corso del mio viaggio nella Valle del Nujiang ho avuto modo di visitare tre di questi villaggi e di scambiare qualche chiacchiera con alcuni abitanti locali, i quali mi hanno fatto conoscere alcuni aspetti della loro cultura e mi hanno raccontato di come le loro condizioni di vita siano migliorate in questi ultimi anni, grazie alle misure adottate dal governo locale nel quadro del programma nazionale di lotta alla povertà.

F: Sì. Secondo un detto cinese antico, “anche il buon vino teme di essere nascosto”. I bei paesaggi vanno scoperti e meritano di essere conosciuti dalla gente. Allo stesso tempo, l’arrivo dei turisti in questi bellissimi posti può aiutare anche i locali a migliorare la loro vita. Piero, durante il tuo viaggio, c’è qualche storia o persona che ti ha colpito in particolare?

P: Si, soprattutto una. Nel villaggio di Wuli ho conosciuto Wang Lige, un ragazzo poco più che trentenne che ancora oggi, così come facevano i suoi antenati, trasporta merci a dorso d’asino. Per accedere a Wuli dalla strada statale che corre parallela al fiume, sulla sponda opposta a quella del villaggio, non ci sono strade asfaltate. La gente del posto si serve, quindi, ancora degli animali da soma quali principali mezzi di trasporto. Insieme a Wang ho percorso un tratto dell'antica Via del tè e dei cavalli. Durante il tragitto lungo questo sentiero ricco di storia, Wang mi ha spiegato che negli ultimi anni le strade sono molto migliorate rispetto al passato, tanto che adesso ci sono sempre più turisti che vengono a visitare il nostro villaggio.


HomePrev12345MoreTotal 5 pagesNext

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

PAI VLOG:Entriamo con Pai in un laboratorio della giada dove, da 40 anni, una famiglia di artigiani trasforma la pietra in opera d'arte
Gastronomia cinese-presto Pai vi porta ad un'altra città cinese famosa per la pasta!
Cinese in pillole-come si dice in cinese "anno nuovo"?
Il Lago delle Mille Isole: un luogo pittoresco nello Zhejiang, paradiso ittico e faunistico
Gastronomia cinese-Presto Pai vi porta ad assaggiare un’altra pasta speciale di Zhangzhou!
Viaggio digitale in Cina- Pai vi porta a due monti di boschi nel nordest della Cina!