​Piemonte, Luigi Icardi: dobbiamo combattere insieme il coronavirus, nemico comune dell’umanità

2020-04-14 11:14:43
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il Piemonte, tra le regioni italiane più colpite dall’epidemia di Covid-19, ha collaborato attivamente con le comunità cinesi locali. Nel corso di un’intervista concessa alcuni giorni fa al China Media Group, l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Icardi, ha affermato che la comunità scientifica, ivi inclusa quella italiana, ha escluso la possibilità che il coronavirus sia stato prodotto artificialmente, aggiungendo che si dovrebbe credere nella scienza. Icardi ha inoltre espresso il proprio apprezzamento per l’autodisciplina mostrata dai cinesi che vivono nella sua regione in fase di prevenzione.

Di recente le autorità della Regione Piemonte hanno pubblicato una nota sul loro account ufficiale di Facebook: “La Fondazione benefica cinese ‘Zhejiang Anfulisheng’ ha acquistato e donato all’Unità di crisi della Regione Piemonte 10 ventilatori polmonari per terapia sub-intensiva. Ringrazio sentitamente l’Angi, la Fondazione ‘Zhejiang Anfulisheng’, il governo di Wenzhou e tutta la comunità cinese per il contributo fattivo e la vicinanza che ci sta dimostrando in questo momento complicato, con importanti donazioni che aiutano il nostro sistema sanitario a fronteggiare al meglio questa epidemia.”

Giovedì 12 marzo l’assessore Luigi Icardi ha inviato una richiesta urgente all’ Associazione Nuova Generazione Italo-Cinese (ANGI) - organizzazione dei cittadini di origine cinese residenti a Torino - sperando che l’avrebbe aiutato a trovare un lotto di ventilatori. Il presidente Chen Ming si è messo subito in contatto con la Blazing Youth Community, un’organizzazione civile di Wenzhou impegnata negli aiuti all’Italia. La Fondazione “Zhejiang Anfulisheng” ha immediatamente deciso di acquistare 10 ventilatori “BPAP-HE” – modello di ventilatore maggiormente utilizzato a Wuhan per la cura dei malati affetti da polmonite causata dal coronavirus – per donarle all’Unità di crisi della Regione Piemonte. Dopo più di 20 giorni trascorsi dall’acquisto al trasporto, queste importanti forniture mediche sono state distribuite ai vari ospedali della regione.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Si ritira a 37 anni il campionissimo cinese del badminton Super Dan!
Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
Antica Via della Seta Marittima, rotte delle dinastie Sui e Tang (581-709 D.C.)