Liaoning: miniere abbandonate trasformate in piste fuoristrada

2020-08-21 15:22:40
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Nella veste di storica città del carbone, Fuxin, nella provincia del Liaoning, di fronte al travaglio della trasformazione del modello di sviluppo, negli ultimi anni ha esplorato attivamente la via dell'integrazione e promozione reciproca di civiltà ecologica e sviluppo industriale. Le miniere abbandonate si sono così trasformate in piste fuoristrada e la città si è rivestita di un verde lussureggiante.

Ma Qiang, 33 anni, nato e vissuto a Fuxin e occupato in un business di carne suina, sognava da sempre di diventare un campione di auto da corsa. Oggi, grazie alle piste fuoristrada costruite da poco nella città, ha potuto realizzare il suo sogno e, per di più, a quattro passi da casa!

Fuxin ha fatto da battistrada in Cina nel ricorso alla superiorità naturale delle miniere abbandonate per sviluppare piste fuoristrada. Negli ultimi anni, come prima città sperimentale della trasformazione del modello di sviluppo, necessaria a causa dell’esaurimento delle risorse, Fuxin ha risolto il problema del risanamento generale delle miniere abbandonate, procedendo speditamente lungo la via della trasformazione.

Il modello di sviluppo verde, che abbina il risanamento ecologico allo sviluppo industriale, ha cambiato da nero a verde il colore delle “cicatrici della città”. Ma Qiang afferma con emozione che Fuxin ora ha un aspetto del tutto nuovo.

“Ora Fuxin è davvero molto cambiata, le montagne di carbone sono diventate parchi ecologici, pieni di uccelli canterini e di fiori variopinti. La costruzione delle piste fuoristrada è stata molto veloce e il verde pubblico, le strade e le varie installazioni sono perfette. Abbiamo anche i container-hotel, e quindi un aspetto sempre più moderno e internazionale.”

I crateri delle miniere centenarie hanno acquistato nuova vita. Solo lo scorso anno, la città di Fuxin ha ospitato 6 gare di fuoristrada e auto da corsa, attirando oltre 200.000 spettatori, e ha firmato in totale un centinaio di progetti che coprono le gare automobilistiche, l’aftermarket auto, i big data del settore aerospaziale, l’istruzione e la formazione. Ma Qiang osserva che, con lo sviluppo della città, anche il suo business migliora sempre di più.

“Ora Fuxin ospita sempre più gare, quest'anno saranno oltre trenta, di conseguenza attira un numero sempre maggiore di turisti, di spettatori e di giovani imprenditori. Ciò ha anche influenzato positivamente il mio business: quest'anno ho costruito un nuovo allevamento da mille suini, il mio reddito è aumentato, per cui posso investire di più nelle corse e nel mio hobby. Spero di ottenere buoni risultati e anche che Fuxin torni a essere prospera come in passato. Sono sicuro che le mie speranze si avvereranno.”

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Al via la Serie A, 1000 tifosi ritornano in stadio, cosi come la Cina!
Nuovo collegamento di Pai con Stefano Porcelli sui 75 anni delle Nazioni Unite
VLOG:Pai alla Torre Olimpica per ammirare il panorama pechinese
Cinese in pillole-al via la Serie A, 1000 tifosi ritornano in stadio, come si dice in cinese “tifosi”?
Vlog: Pai al maggiore centro di formazione di pattinaggio di figura su ghiaccio in Asia
Pai vi presenta il dolce locale cantonese “dim sum”