Fuxi, antenato dei re cinesi

2019-09-10 10:24:56
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Fuxi, vissuto circa 5000 anni fa, è il primo sovrano ricordato negli antichi testi cinesi. Secondo la leggenda, la sua nascita fu legata ad un evento straordinario. Un giorno di sole, una giovane donna di nome “Huaxu” - che sarebbe divenuta sua madre - giocava nei pressi di una palude. La ragazza si accorse della presenza di un’orma gigante; incuriosita mise il suo piede all’interno e rimase incinta di Fuxi. Quest’ultimo aveva una sorella chiamata Nuwa ed entrambi erano spesso rappresentati con “teste umane e corpi di drago”, indicando che probabilmente Fuxi era a capo di una tribù che aveva un drago come totem.
L’era di Fuxi concise un’epoca di sviluppo della produzione e molte grandi invenzioni sono collegate al suo personaggio. Secondo quanto registrato, fu lui a creare gli “otto esagrammi” dalle caratteristiche misteriose, traendo ispirazione dal cielo e della terra, dalle manifestazioni della natura e dalle orme di uccelli e altri animali. Questi otto simboli, tutti interconnessi, vennero poi usati per registrare gli eventi, ponendo fine all’uso dei nodi sulle corde.
Fuxi fu inoltre il primo ad intrecciare le reti per la pesca e ad insegnare le tecniche di caccia. Per festeggiare importanti eventi come i buoni raccolti e le nozze, Fuxi inventò uno strumento musicale, il Se, per il quale compose la melodia “Jiabian”, rendendo più ricca e felice la vita delle persone. A Fuxi è stato poi attribuito il metodo per ottenere il fuoco perforando il legno e quello per la cottura degli alimenti, due aspetti che cambiarono l’esistenza dell’intera umanità.
L’influenza culturale di Fuxi si concentrò nella zona di Huaiyang (provincia dello Henan) e in quella di Qufu e Jining (provincia dello Shandong). È proprio quest’ultima cittadina ad ospitare quella che è considerata dalla tradizione la tomba di Fuxi. Il terzo giorno del terzo mese del calendario lunare, gli abitanti dei villaggi vicini si riuniscono qui per compiere sacrifici a questo fondatore della civiltà e della nazione cinese.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:00:44
Cina: l'economia "fredda" diventa calda con apertura degli impianti sciistici in molte zone
00:00:30
La popolazione di cavalli selvaggi di Przewalski in Cina supera i 700
00:04:53
Banana Boys, nuovo format di Studio Tiramsù
00:09:55
IN VIAGGIO CON PAI-Guangxi, Inizia un road trip di Pai nel Guangxi tra villaggio di minoranza etnica, campo di riso terrazzato e spaghetti di riso…
00:00:55
Cinese in pillole-come si dice in cinese “birra”?
00:02:16
China Bites-Pai parla del mistero delle maschere dell’opera di Pechino