Accumulare vaccini è un atto ingiusto che danneggia la solidarietà globale contro la pandemia

2020-12-25 21:25:18
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Attualmente, la ricerca, lo sviluppo e la fornitura di vaccini contro il Covid-19 a livello mondiale hanno ottenuto progressi positivi e molti Paesi hanno approvato piani di vaccinazione su larga scala. Tuttavia, l'equità nella distribuzione dei vaccini è stata ignorata dai politici di alcuni Paesi occidentali. Questa forma di egoismo ha continuato a diffondersi, provocando gravi conseguenze sulla solidarietà globale nella lotta contro pandemia.

Pochi giorni fa, la National Broadcasting Corporation (NBC) ha pubblicato un articolo in cui si rivela che una volta che il vaccino sarà approvato dalle agenzie di regolamentazione di vari Paesi, il numero dei vaccini accumulati nei Paesi sviluppati come Stati Uniti, Canada e Regno Unito sarà maggiore della loro popolazione totale.

Secondo un rapporto dell'Agenzia internazionale per i test sui vaccini "People's Vaccine Alliance" pubblicato all'inizio di questo mese, sebbene i Paesi ad alto reddito rappresentino solo il 14% della popolazione totale del mondo, essi hanno acquistato più della metà dei vaccini contro il Covid-19. Al contrario, in 67 Paesi a basso e medio reddito, tra cui Kenya, Myanmar e Nigeria, solo 1 persona su 10 “avrà la possibilità di ricevere il vaccino entro la fine dell’anno venturo”. Secondo quanto detto da, John Nkengasong, direttore del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie in Africa, questa situazione non è affatto unica.

A settembre di quest'anno, il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha sottolineato che il modo più veloce per porre fine alla pandemia di Covid-19 e accelerare la ripresa economica globale è garantire che una parte delle persone in tutti i Paesi siano vaccinate, anziché vaccinare tutta la popolazione di alcuni Paesi. Attualmente, l'offerta di vaccini non può soddisfare l'enorme domanda in tutto il mondo. Per questo motivo, è ancora più necessario ottenere una copertura prioritaria di vaccini per i gruppi ad alto rischio e vulnerabili in diversi Paesi, allo scopo di contenere efficacemente la pandemia.

Proprio come la risposta al riscaldamento globale non può contare solo su alcuni Paesi, anche la lotta globale contro pandemia richiede la cooperazione di tutte le parti, in particolare dei Paesi sviluppati. Essi sono chiamati ad adottare una visione più ampia e ad assumersi i loro obblighi morali.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

PAI VLOG:Entriamo con Pai in un laboratorio della giada dove, da 40 anni, una famiglia di artigiani trasforma la pietra in opera d'arte
Gastronomia cinese-presto Pai vi porta ad un'altra città cinese famosa per la pasta!
Cinese in pillole-come si dice in cinese "anno nuovo"?
Il Lago delle Mille Isole: un luogo pittoresco nello Zhejiang, paradiso ittico e faunistico
Gastronomia cinese-Presto Pai vi porta ad assaggiare un’altra pasta speciale di Zhangzhou!
Viaggio digitale in Cina- Pai vi porta a due monti di boschi nel nordest della Cina!