Lo sviluppo è la chiave principale per eliminare la povertà

2020-11-24 19:41:48
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

La sera del 22 novembre, il presidente cinese Xi Jinping ha partecipato alla seconda fase del 15esimo vertice del G20 in collegamento video, esponendo le sue opinioni sullo sviluppo sostenibile. "Lo sviluppo è la chiave principale per eliminare la povertà", ha sottolineato il capo di Stato cinese.

Il 23 novembre, le autorità del Guizhou hanno annunciato che le ultime 9 contee povere della provincia sono state cancellate dalla lista delle contee in stato di povertà. Questo significa che tutte le contee cinesi precedentemente povere si sono affrancate dalla loro condizione di indigenza. Le esperienze e la pratica della Cina stanno infondendo ampia fiducia e forza nella causa della riduzione della povertà a livello globale.

Colpita dalla pandemia, l'economia mondiale è sull'orlo della recessione. Secondo le previsioni della Banca Mondiale, nel 2020 il tasso globale di povertà estrema aumenterà per la prima volta in 20 anni e 150 milioni di persone in tutto il mondo cadranno nuovamente in povertà. Di fronte a questa grave situazione, Xi Jinping ha sottolineato la necessità di porre in una posizione di maggiore preminenza l’agenda per lo sviluppo, affermando che occorre “continuare a dare priorità allo sviluppo, adottare misure e politiche complete ed equilibrate, e creare un sano ambiente economico internazionale”.

Se gli altri Paesi in via di sviluppo riusciranno a farsi guidare dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell’Onu, a rafforzare la loro fiducia nello sviluppo e a concentrarsi sui mezzi di sussistenza e sul benessere del popolo, potranno muoversi verso il superamento della povertà.

C’è bisogno di trasformare le idee giuste in azioni concrete. Gli ultimi due consigli di Xi Jinping si concentrano sulla promozione della riduzione della povertà a livello globale, e sono accompagnati da una serie di raccomandazioni specifiche. Il capo di Stato cinese ha infatti sottolineato che occorre fornire il necessario sostegno finanziario ai Paesi in via di sviluppo, promuovere la costruzione di infrastrutture e la connettività, ridurre le barriere commerciali e valorizzare il ruolo dell'economia digitale nella lotta alla povertà.

La Cina ha superato varie difficoltà e ha attuato pienamente l'iniziativa del G20 per la sospensione dei pagamenti sui debiti, per un totale di oltre 1,3 miliardi di dollari. L'iniziativa cinese "Belt and Road" ha superato l'impatto della pandemia e ha continuato a essere messa in atto in modo regolare e ordinato. Inoltre, la Cina ha anche proposto a tutti i Paesi di utilizzare le nuove forme di business nate durante la pandemia. Poiché l'economia digitale ha svolto un ruolo unico nella lotta al Covid-19 e nella riduzione della povertà in Cina, questa proposta ha ricevuto ampio riconoscimento dal mondo.

"Si può parlare di vero sviluppo solo quando è condiviso". La Cina, che sta per raggiungere l'obiettivo di eliminare la povertà assoluta con 10 anni in anticipo, sfrutterà ulteriormente i propri punti di forza per aiutare gli altri Paesi in via di sviluppo a migliorare la loro capacità di ridurre la povertà, in modo da assicurare il raggiungimento di uno sviluppo comune.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

PAI VLOG:Entriamo con Pai in un laboratorio della giada dove, da 40 anni, una famiglia di artigiani trasforma la pietra in opera d'arte
Gastronomia cinese-presto Pai vi porta ad un'altra città cinese famosa per la pasta!
Cinese in pillole-come si dice in cinese "anno nuovo"?
Il Lago delle Mille Isole: un luogo pittoresco nello Zhejiang, paradiso ittico e faunistico
Gastronomia cinese-Presto Pai vi porta ad assaggiare un’altra pasta speciale di Zhangzhou!
Viaggio digitale in Cina- Pai vi porta a due monti di boschi nel nordest della Cina!