Nuovo modello di sviluppo della Cina, forza motrice della ripresa economica mondiale

2020-10-03 21:57:50
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Secondo alcuni dati resi noti giorni fa dal ministero cinese della Cultura e del Turismo, nel primo giorno della Festa Nazionale della Cina e della Festa di Metà Autunno, la Cina ha ricevuto 97 milioni di turisti domestici che hanno generato un fatturato complessivo di 76,65 miliardi di yuan. Il recupero dei consumi sta aiutando il Paese a definire gradualmente un nuovo modello di sviluppo a “doppio ciclo”, con un ciclo “domestico” che occupa una posizione centrale e un ciclo “internazionale” che si integra a quello domestico e con il quale ha un rapporto di promozione reciproca.

Secondo un comunicato stampa pubblicato di recente dall’OCSE, nel secondo trimestre di quest’anno la maggioranza dei Paesi membri del G20 ha dovuto fronteggiare una recessione economica senza precedenti a sola eccezione della Cina, che è riuscita a mantenere un trend di crescita positivo. Il 28 settembre, la Banca Mondiale ha diffuso un rapporto nel quale ha innalzato al 2% le stime sulla velocità della crescita dell’economia cinese per il 2020, con un punto percentuale di più rispetto alle previsioni dello scorso giugno.

Dopo la crisi finanziaria internazionale scoppiata nel 2008, l’economia cinese ha spostato la sua attenzione verso un ciclo di sviluppo prevalentemente interno. Si tratta di un modello che ha posto maggiore enfasi alla strategia fondamentale di ampliamento della domanda interna. Ispirandosi a questo modello, la Cina si è impegnata a trasformare in forza trainante le enormi potenzialità del proprio mercato interno a favore di uno sviluppo di alta qualità.

L’epidemia di Covid-19 e la grande recessione dell’economia mondiale rappresentano per la Cina sfide molto difficili, tuttavia il Paese ha continuato a mettere in atto nuove misure per favorire la riforma e l’apertura: sono un esempio in questo senso la riduzione della lista negativa 2020 per l’accesso di investimenti di capitali dall’estero al mercato cinese, l’esperienza positiva in versione on-line e off-line della China International Fair for Trade in Services e la terza edizione della China International Import Expo (CIIE) prevista per novembre prossimo.

In veste di Paese che ha assunto un ruolo guida nel mondo sia nella prevenzione e nel controllo dell’epidemia che nella ripresa economica, la Cina lavorerà con maggiore impegno per accelerare la creazione di un nuovo modello di sviluppo, continuerà ad ampliare lo spazio per la propria crescita economica e offrirà un forte impulso alla ripresa dell’economia mondiale.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Viaggio digitale in Cina-presto Pai vi porta al bellissimo lago Tai
Cinese in pillole, come si dice in cinese “orario scaglionato”?
Gastronomia cinese-presto Pai vi insegna un modo cinese di cuocere il pollo!
PAI VLOG: Pai a spasso nell'hutong letterario alla scoperta della Pechino antica
40 anni della Zona economica speciale di Shenzhen, nuovo collegamento di Pai con Stefano Porcelli
Gastronomia cinese-presto Pai vi fa assaggiare i ravioli dalla figura di maialino…