I politici statunitensi sospettosi e paranoici sono l’enorme minaccia alla pace del mondo

2020-07-16 21:31:00
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Robert O’Brien, ha erroneamente affermato che il partito al potere cinese "ha causato un'enorme minaccia agli USA e ai suoi alleati", ed ha calunniato e attaccato maliziosamente il sistema politico cinese. Questa falsa teoria piena di pregiudizi ideologici estremi e di paranoia in stile McCarthy non è che un altro trucco dei decisori della Casa Bianca per spostare le contraddizioni interne e mantenere gli interessi politici privati.

In superficie, attaccare la Cina è una pratica abituale per sottrarsi alla responsabilità, distogliere l'attenzione domestica e assolversi dall’inadempimento del proprio dovere. Tuttavia, la ragione più profonda sta nel fatto che la logica dei politici statunitensi è che solo gli USA possono essere i vincitori in questo mondo, e potranno essere tranquilli solo quando gli altri paesi avranno smesso di svilupparsi. Basato sul vecchio pensiero del gioco a somma zero, alcuni politici americani non possono riconoscere e accettare correttamente i cambiamenti nella situazione mondiale e lo sviluppo e il progresso della Cina.

Va sottolineato che lo sviluppo della Cina, in quanto seconda economia mondiale, si basa sull'attuazione della politica della riforma e apertura e sullo sviluppo delle relazioni reciprocamente vantaggiose con altri paesi. Una Cina che segue fermamente il percorso dello sviluppo pacifico ha creato enormi opportunità per la comunità internazionale, compresi gli Stati Uniti. Guardando al passato, gli scambi e la cooperazione tra Cina e USA hanno portato a entrambe le parti successo. La Cina non ha mai avuto intenzione di sfidare o sostituire gli Stati Uniti, non diventerà e non potrà diventare una copia degli Stati Uniti. La Cina ha sempre sostenuto la corretta gestione delle differenze tra Cina e USA attraverso un dialogo costruttivo, quindi da dove viene la cosiddetta "minaccia cinese"?

Attualmente, le relazioni sino-statunitensi stanno affrontando il periodo più difficile sin dalla fondazione delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi. Anche l'opinione pubblica mondiale sta prestando alta attenzione alla direzione delle relazioni sino-statunitensi, e il mondo è preoccupato che tra Cina e Stati Uniti potrebbe scoppiare una "nuova guerra fredda" che avrebbe un impatto sul mondo. Queste preoccupazioni sono causate proprio dai politici anti-cinesi come O'Brien, che ha creato la teoria della "minaccia cinese" ed ha lanciato un’offensiva alla Cina passo dopo passo.

La cooperazione porta a vantaggi reciproci, la lotta porta solo danni, questa è l’esperienza più importante raccolta da Cina e Stati Uniti negli oltre 40 anni sin dalla fondazione delle reciproche relazioni diplomatiche. Solo costruendo una comprensione più obiettiva e calma sulla Cina e formulando una politica sulla Cina più razionale e pragmatica, Washington potrà aiutare gli Stati Uniti a uscire dalla loro situazione difficile e a realizzare nuovi sviluppi.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Con gli occhi al diritto-di Pai e Stefano: commento sul primo vertice telematico del G20
PAI VLOG: Il Tempio delle 5 Pagode. Un viaggio con Pai nel tempio più antico di Beijing
Gastronomia cinese-presto Pai vi fa assaggiare la focaccia cinese!
Con gli occhi del diritto-di Pai e Stefano: focus sulla firma del RCEP
Viaggio digitale in Cina-Pai vi porta alla bellissima città di Yangzhou
PAI VLOG:Scopriamo con Pai la residenza imperiale del Principe Gong della dinastia Qing