Di fronte all'epidemia, la cooperazione Cina-Paesi Arabi trasmette certezza al mondo

2020-07-13 20:29:18
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Di recente, la 9° Conferenza ministeriale del Forum di cooperazione Cina-Paesi Arabi ha ottenuto una serie di risultati, versando fiducia e forza motrice nella cooperazione globale per la lotta contro l'epidemia di Covid-19 e nell’accelerazione della ripresa produttiva. Per l’occasione, politici e studiosi provenienti da Cina e Paesi Arabi hanno tenuto un forum online intitolato “Cooperazione tra Cina e Medio Oriente nella situazione epidemica di Covid-19: amicizia tradizionale e creazione del futuro” per discutere le esperienze delle due parti nella cooperazione anti-epidemica e formulare il piano di cooperazione nell'era post-epidemia.

Di fronte all’attacco dell’epidemia di Covid-19, la Cina e i Paesi arabi si sono aiutati a vicenda. Il presidente cinese Xi Jinping ha avuto 5 dialoghi telefonici con 4 leader arabi, tra cui il re saudita, Salman bin Abdulaziz Al Saud, l'Emir del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thani, il principe ereditario di Abu Dhabi degli Emirati Arabi Uniti, Sheikh Mohamed bin Zayed Al Nahyan, e il presidente egiziano, Abdel Fattah al Sisi, per discutere il programma di cooperazione nella lotta contro epidemia. Nel momento più difficile per la Cina, i Paesi Arabi hanno donato immediatamente materiali alla Cina, e quando l'epidemia si è diffusa nei Paesi Arabi anche la Cina ha anche fornito tutta l’assistenza di cui è stata in grado.

Attualmente, sia la Cina che i Paesi Arabi si trovano ad affrontare la doppia missione di prevenzione e controllo dell'epidemia e ripresa della produzione. In futuro, se le due parti sfrutteranno il potenziale di cooperazione nei nuovi settori di business promossi durante l'epidemia, come l'e-commerce, l’istruzione online e l’assistenza medica online, potranno esplorare nuovi punti di crescita economica e promuovere la stabilità della cooperazione sino-araba.

L'unità e la cooperazione sono le armi più potenti nella lotta contro l'epidemia, tuttavia i politici di alcuni paesi hanno politicizzato l'epidemia e perseguito l'unilateralismo, causando gravi danni alla cooperazione globale in merito. A questo proposito, la Cina e i Paesi Arabi hanno sempre praticato il multilateralismo, difendendo l'equità e la giustizia e promuovendo il miglioramento della governance globale.

Allo stesso tempo, sulle questioni di Hong Kong, dello Xinjiang e di Taiwan, che coinvolgono i principali interessi della Cina, i Paesi Arabi hanno sempre dato sostegno alla parte cinese. Anche la Cina sostiene fermamente i Paesi Arabi nella salvaguardia della loro sovranità nazionale, sicurezza e stabilità sociale e nel seguire la propria strada di sviluppo indipendente, sostiene inoltre anche la giusta causa della Palestina, e continuerà a svolgere un ruolo costruttivo nel promuovere la pace e stabilità regionali.

La storia e la pratica dimostrano che indipendentemente da come possa cambiare la situazione internazionale e da quanto difficili possano essere gli ostacoli, la Cina e i Paesi Arabi continueranno come sempre a essere buoni amici e partner.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Tanta italia in questa edizione del Festival di cinema di Shanghai
​Al via la prima missione cinese per l’esplorazione di Marte!
Antica Via della Seta Marittima, conclusione con il declino nelle ultime due dinastie cinesi
Vaccino made in China completa la seconda fase di sperimentazioni cliniche
In Cina si sono riaperte le sale di cinema!
Ecco il treno a levitazione magnetica made in China di 600 km/h!