La legislazione sulla sicurezza nazionale è una svolta per Hong Kong, riporterà ordine nel caos

2020-06-16 20:55:22
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Recentemente, si è tenuto a Shenzhen il seminario internazionale su "Sostenere e migliorare il sistema di ‘Un Paese, due sistemi’: commemorazione del 30esimo anniversario della promulgazione della Legge fondamentale di Hong Kong", al quale hanno partecipato quasi 200 esperti e studiosi provenienti da Cina continentale, Hong Kong, Macao, Russia, Regno Unito, Germania, Spagna ed India. Tutti i partecipanti ritengono che la legislazione sulla sicurezza nazionale a Hong Kong sarà una svolta che permetterà di passare dalla crisi alla stabilità per Hong Kong e un'importante garanzia per "Un Paese, due sistemi" a Hong Kong.

Basandosi sulla piena fiducia nella Regione ad amministrazione speciale di Hong Kong, il governo centrale cinese ha conferito alla Ras alcuni poteri legislativi tramite l'articolo 23 della Legge fondamentale per garantire la sicurezza nazionale. Tuttavia, nei 23 anni trascorsi dal ritorno di Hong Kong alla Cina, questa responsabilità costituzionale non solo non è stata attuata, ma è stata anche stigmatizzata da alcune forze politiche. Durante le rivolte esplose in risposta agli emendamenti, vari tipi di atti illegali hanno gravemente minacciato la sicurezza e i beni di proprietà degli abitanti di Hong Kong, hanno interrotto l'ambiente imprenditoriale e hanno influenzato l'ordine costituzionale della Regione, creando una sfida diretta alla sicurezza nazionale cinese. Nessun Paese in cui vige lo Stato di diritto può tollerare simili atti!

A questo proposito, Deng Zhonghua, vice direttore dell'Ufficio affari di Hong Kong e Macao del Consiglio di Stato della Cina, ha affermato che la decisione sulla legislazione per la sicurezza nazionale a Hong Kong e sulle future legislazioni “sono la migliore commemorazione del 30esimo anniversario della promulgazione della Legge fondamentale di Hong Kong”. Alcuni esperti partecipanti al seminario hanno anche sottolineato che in caso di gravi danni alla sicurezza nazionale, la legislazione sulla sicurezza nazionale relativa a Hong Kong rappresenta uno sviluppo e un miglioramento della politica "Un Paese, due sistemi" e senza dubbio porterà nuova vitalità a Hong Kong.

La risoluzione e il miglioramento di molte questioni economiche e di sostentamento a Hong Kong dipendono da un ambiente sociale stabile. Il 24 maggio, gruppi e individui appartenenti ai diversi settori di Hong Kong hanno organizzato spontaneamente il Fronte Unito del "Sostegno alla legislazione sulla sicurezza nazionale". L'organizzazione aveva precedentemente avviato una raccolta firme per "sostenere la legislazione sulla sicurezza nazionale", raccogliendo in solo 8 giorni 2,93 milioni di firme di cittadini di Hong Kong.

La legislazione sulla sicurezza nazionale a Hong Kong è stata messa all'ordine del giorno, inviando un segnale positivo agli investitori internazionali. In merito, l'agenzia di rating internazionale Standard & Poor's ha sottolineato che la legislazione sulla sicurezza nazionale a Hong Kong non cambierà l'indipendenza finanziaria della Ras, e che anche l’annullamento del trattamento speciale da parte degli Stati Uniti concesso a Hong Kong e la limitazione delle esportazioni statunitensi verso la Ras avranno uno scarso impatto. Quindi l’agenzia non ridurrà il rating del credito sovrano di Hong Kong.

La crisi dei mesi passati si sta trasformando in una svolta. Sempre più segni mostrano che con l'avanzamento del processo di legislazione sulla sicurezza nazionale, l'ordine sociale di Hong Kong si sta gradualmente ripristinando, e lo Stato di diritto e l'ambiente imprenditoriale saranno anche migliorati. Lo status di Hong Kong come centro finanziario, marittimo e commerciale internazionale sarà ulteriormente consolidata, il che permetterà a Hong Kong di diventare un luogo ancor più favorevole allo sviluppo delle aziende di tutto il mondo.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Si ritira a 37 anni il campionissimo cinese del badminton Super Dan!
Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
Antica Via della Seta Marittima, rotte delle dinastie Sui e Tang (581-709 D.C.)