Perché i politici americani intendono utilizzare i vaccini in modo esclusivo?

2020-05-16 21:04:49
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Alla vigilia della 73esima Assemblea Mondiale della Sanità, oltre 140 politici ed esperti di diversi paesi del mondo hanno inviato congiuntamente una lettera, nella quale hanno fatto un appello affinché i vaccini anti-Covid-19 possano essere offerti gratuitamente al mondo senza diritti dei brevetti, e che i paesi poco sviluppati possano anche utilizzarli.

Recentemente, i dirigenti di alto livello di Sanofi, multinazionale farmaceutica francese hanno affermato che gli Stati Uniti hanno fornito maggiori capitali all’azienda per la ricerca e lo sviluppo dei vaccini anti-Covid-19, e che per tale motivo potranno ottenerli e utilizzarli per primi. Sotto la pressione del governo francese e della comunità internazionale, questa azienda ha invece affermato che gli Stati Uniti possono utilizzare per primo i vaccini prodotti all’interno del loro territorio, mentre quelli prodotti in Francia e in Europa non saranno offerti prima agli Stati Uniti.

Giorni fa durante una conferenza di donazione iniziata dall’Ue per affrontare l’epidemia di Covid-19, le varie parti interessate hanno donato in tutto 7,4 miliardi di euro per promuovere la ricerca, lo sviluppo, la produzione e la distribuzione paritaria dei vaccini, il governo americano, che si definisce da sempre come “leader del mondo”, non ha donato un centesimo.

Il 14 maggio, il dipartimento di Stato americano ha diffuso una dichiarazione, nella quale ha espresso voci diffamatorie nei confronti della Cina, intenzionata a rubare gli ultimi risultati delle ricerche compiute dagli Usa sul coronavirus. Il segretario di Stato Mike Pompeo ha inoltrato la dichiarazione sui social media, e alcune persone gli hanno risposto esprimendo la preoccupazione che i vaccini ricercati e sviluppati dalla Cina saranno rubati dal più grande “pirata di Internet” del mondo.

In vista delle elezioni presidenziali, alcuni politici americani intendono distogliere l’attenzione dei cittadini dall’incompetenza che hanno mostrato nella lotta contro l’epidemia, cercando di ottenere la loro fiducia attraverso la ricerca, lo sviluppo e l’applicazione dei vaccini. Mettono sempre al primo posto i propri interessi politici invece di quelli pubblici e sociali. Con l’uso esclusivo dei vaccini gli Stati Uniti potranno guadagnare una grande quantità di denaro sulle spalle di molte vite innocenti!

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Tanta italia in questa edizione del Festival di cinema di Shanghai
​Al via la prima missione cinese per l’esplorazione di Marte!
Antica Via della Seta Marittima, conclusione con il declino nelle ultime due dinastie cinesi
Vaccino made in China completa la seconda fase di sperimentazioni cliniche
In Cina si sono riaperte le sale di cinema!
Ecco il treno a levitazione magnetica made in China di 600 km/h!