Covid-19, il ruolo rilevante della cultura tradizionale cinese nella lotta contro l’epidemia

2020-04-29 21:02:27
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

"Le strade di Wuhan sono vuote, ma dietro ogni finestra ci sono cittadini che osservano le normative di prevenzione e controllo dell’epidemia. La Cina ha dimostrato un incredibile spirito di azione collettiva e di cooperazione". Così ha affermato Bruce Aylward, consigliere senior del direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, dopo un viaggio in Cina a fine di febbraio.

Come una civiltà antica che non ha mai smesso di scorrere nella storia dell'umanità, gli eccezionali valori della cultura tradizionale cinese hanno mostrato uno sfondo distintivo nel contesto della prevenzione e controllo dell'epidemia. A riprova di questo è il senso di responsabilità di ogni cinese che innanzi alla crisi mette gli interessi pubblici davanti a quelli privati e presta reciprocamente aiuto al prossimo…… tutto ciò ha dimostrato e tramandato l’eccellenza della cultura tradizionale cinese con una storia di oltre 5mila anni.

Xi Jinping ha ripetutamente sottolineato la necessità di "mettere sempre al primo posto la vita e la salute delle persone". Il 17 aprile, quando il numero di casi gravi a Wuhan è sceso da un picco di oltre 9.000 a circa 30, Xi Jinping, presiedendo una riunione dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, ha di nuovo chiarito che lo Hubei e Wuhan dovrebbero continuare a fare un buon lavoro nella prevenzione e nel controllo dell’epidemia, e trattare meticolosamente e assistere con cura i malati gravi.

Tra gli oltre 2.500 pazienti di età superiore agli 80 anni diagnosticati a Wuhan, il tasso di successo del trattamento ha raggiunto il 70%, con il paziente più anziano avente 108 anni. Questo sforzo per salvare vite umane sarebbe di difficile realizzazione in molti paesi.

“Un’eccellente cultura tradizionale costituisce le radici dell’eredità e dello sviluppo di un paese e di un popolo”. Guardando al futuro, il miliardo e 400 milioni di cinesi, impregnati della cultura tradizionale cinese, hanno ora più fiducia nello sviluppo del loro paese e della loro nazione e più forza per andare avanti in un'epoca incerta, per raggiungere gli obiettivi di sviluppo prefissati e per contribuire con la saggezza cinese alla costruzione di una comunità dal futuro condiviso dell’umanità.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Tanta italia in questa edizione del Festival di cinema di Shanghai
​Al via la prima missione cinese per l’esplorazione di Marte!
Antica Via della Seta Marittima, conclusione con il declino nelle ultime due dinastie cinesi
Vaccino made in China completa la seconda fase di sperimentazioni cliniche
In Cina si sono riaperte le sale di cinema!
Ecco il treno a levitazione magnetica made in China di 600 km/h!