Il pregiudizio politico non deve compromettere gli interessi comuni globali

2020-02-20 20:28:17
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Alla fine di gennaio scorso, Cao Wenfang, una dottoranda cinese all’Università di Padova ha fatto un ritorno nella sua casa di Wuhan, nella provincia dello Hubei. A causa dello scoppio dell’epidemia di polmonite virale da Covid-19, Cao Wenfang non è potuta rientrare in Italia per la discussione della tesi. Per questo motivo, a metà febbraio, le autorità dell’ateneo hanno dato la possibilità a Cao Wenfang di discutere la tesi in videoconferenza. In questo modo la ragazza è riuscita a terminare ufficialmente i suoi studi evitando potenziali rischi.

Di fronte all’epidemia di polmonite virale il governo cinese ha dato priorità alla protezione della vita e della salute dei cittadini, e alla sicurezza sanitaria globale. Il Covid-19 si trasmette da persona a persona; per bloccarne la diffusione è necessario isolare l’agente patogeno e tagliare i mezzi di trasmissione. Questo spiega la ragione per cui la Cina ha adottato delle misure speciali come la limitazione agli spostamenti e il controllo degli accessi all’interno delle zone residenziali. Come ribadito dal Prof. Zhong Nanshan, l’obiettivo di queste misure è stato quello di prevenire casi di infezione crociata nel modo più efficace possibile.

Normalmente l’umanità necessita di un certo periodo di tempo per acquisire conoscenza su una nuova malattia, per prevenirla e controllarla. Nel corso di questo processo è inevitabile pagare dei costi per garantire al meglio l’interesse dei cittadini, anche attraverso l’adozione di alcune misure speciali.

In una società matura l’interesse pubblico va rispettato e salvaguardato. Come Cao Wenfang che non ha potuto recarsi sul posto per discutere la sua tesi, molti cinesi hanno preferito rendere meno agevole la propria vita per salvaguardare l’interesse pubblico.

Durante questa lotta all’epidemia, l’interesse pubblico non deve assolutamente essere compromesso dai pregiudizi politici espressi da alcuni media occidentali. Dinanzi alla minaccia del virus, nessuno può isolarsi dal nostro mondo in cui l’umanità avanza insieme verso un futuro condiviso.



Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Uniti contro il Covid-19: la mascherina può essere riutilizzata?
Uniti contro il covid-19: Psicoterapia:come allontanarci dallo stress?
Uniti contro il covid-19: la condivisione della lavatrice causa qualche contagio?
Uniticontroilcovid19: come disinfettare la giacca?
Coronavirus, task force cinese al lavoro in Italia
Uniti contro il Covid-19: i virus sopravvivono più a lungo sulle superfici lisce?