Nel nuovo anno la cooperazione Cina-Africa da’ forma a un mondo dal nuovo aspetto

2020-01-13 20:33:58
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Dal 7 al 13 gennaio, il consigliere di Stato e ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha effettuato una visita di Stato nei cinque paesi africani di Egitto, Gibuti, Eritrea, Burundi e Zimbabwe.

Negli ultimi 30 anni, la destinazione della prima visita del ministro degli Esteri cinese nel nuovo anno è sempre stata l’Africa, e ciò diventato un gesto elogiato in lungo e in largo della diplomazia cinese. L’anno 2020 è straordinario per le relazioni sino-africane, perché ricorre il 20° anniversario dell’istituzione del Forum di cooperazione Cina-Africa e il 60° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche tra Cina e i paesi amichevoli tradizionali come il Ghana e il Mali. Il mondo esterno ha notato che in questo momento particolare, l’obiettivo della visita del ministro degli Esteri cinese in Africa è promuovere l’implementazione dell’importante consenso raggiunto dai leader cinesi e africani e dei risultati del Vertice di Beijing del Forum sulla cooperazione Cina-Africa, e promuovere la costruzione congiunta dell’iniziativa “Belt and Road” e un nuovo sviluppo delle relazioni bilaterali.

In merito a delle dicerie diffamatorie di alcuni Paesi contro la cooperazione Cina-Africa, il ministro ha sottolineato in particolare che la Cina collabora con l’Africa da sempre persistendo nell’idea di giusto interesse senza interferire negli affari interni della controparte o imponendo condizioni politiche. Oltre al commercio, la cooperazione sta beneficiando continuamente i popoli dei vari Paesi. E’ proprio in ciò che risiede il motivo fondamentale dell’accoglimento sincero dei Paesi africani.



Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:02:24
CAPODANNO CINESE-Preparazione delle merci festive
00:00:54
A FIL DI PALO-Wu Lei, primo giocatore cinese che segna contro il Barcellona
00:03:28
VIA DELLA SETA ANTICA-Cavallo di Ferghana, uno dei primi prodotti scambiati tra Cina e il regno di Ferghana
00:02:37
VIA DELLA SETA ANTICA-Ban Chao, difensore del confine cinese
00:02:44
Mai senza Pai: Via della Seta
00:02:14
Mai senza Pai: Viale ChangAn (II)