E’ così che sono state fabbricate le menzogne sullo Xinjiang!

2019-12-27 20:16:37
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Recentemente, il sito web di notizie indipendente "Grey Zone" ha pubblicato un articolo, in cui ha rivelato tramite un’investigazione accurata i mezzi e la storia di come le organizzazioni e il personale anti-Cina fabbricano informazioni false sulla questione dello Xinjiang. Ciò non solo ha aperto una finestra che permette alla comunità internazionale di comprendere la vera situazione della questione dello Xinjiang, ha anche reso fin troppo evidente la sporca pratica di concorso delle forze anti-Cina in occidente nel sopprimere lo sviluppo della Cina.

Le forze occidentali anti-Cina stanno cercando senza scrupoli di costruire un alto muro per isolare il resto del mondo dai fatti che stanno socialmente accadendo in Cina. Ma ai giorni d’oggi, in cui la globalizzazione e l’informatizzazione sono così sviluppati, i loro piani non potranno avere successo. Giorni fa, China Media Group ha trasmesso due documentari in lingua inglese sulla lotta al terrorismo nello Xinjiang, che hanno causato grandi ripercussioni nella comunità internazionale.

I risultati di sempre più indagini e visite stanno permettendo alle persone consapevoli di tutto il mondo di discernere in che modo siano state fabbricate tramite mezzi celati le mostruose falsità sullo Xinjiang. Le voci errate che screditano lo Xinjiang non possono più accecare la comunità internazionale. Quei media occidentali che hanno abbandonato l’etica del giornalismo senza riguardo per i fatti si sono ancora una volta ricoperti di vergogna.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:02:24
CAPODANNO CINESE-Preparazione delle merci festive
00:00:54
A FIL DI PALO-Wu Lei, primo giocatore cinese che segna contro il Barcellona
00:03:28
VIA DELLA SETA ANTICA-Cavallo di Ferghana, uno dei primi prodotti scambiati tra Cina e il regno di Ferghana
00:02:37
VIA DELLA SETA ANTICA-Ban Chao, difensore del confine cinese
00:02:44
Mai senza Pai: Via della Seta
00:02:14
Mai senza Pai: Viale ChangAn (II)