L'egemonia americana è destinata a finire in un vicolo cieco

2019-11-30 20:32:59
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Di recente, gli Stati Unitihanno dato il via libera all’ “Hong Kong Human Rights and Democracy Act 2019”, nonostante le ripetute rimostranze della parte cinese. Ciò consente al mondo di vedere ancora una volta con chiarezza l'egemonismo e la politica di potere degli Stati Uniti, il che non solo è stato fermamente osteggiato dal governo cinese e dal popolo cinese, ma è stato anche ampiamente condannato dalla comunità internazionale.

L'egemonismo e la politica di potere sono le caratteristiche più importanti della politica estera americana. Per molto tempo gli Stati Uniti, essendo l’unica grande potenza mondiale, hanno ripetutamente calpestato ilDiritto internazionaleele normefondamentali che regolano le relazioni internazionali, e hanno ripetutamente ignorato le risoluzioni delle Nazioni Unite e avviato in maniera arbitraria guerre in altri paesi, minacciando così l'ordine e la sicurezza globali.

Proprio nel momento critico in cui la situazione a Hong Kong stava vedendo la cessazionedelle violenze eilripristino dell'ordine, gli Stati Uniti hanno firmato il cosiddetto "Hong Kong Act", nel tentativo di minare la prosperità e la stabilità di Hong Kong, interferendo con la pratica di successo di "un paese, due sistemi" e ostacolando la realizzazione del processo storico della grande rinascita della nazione cinese.

La comunità internazionale ha a più riprese condannato il comportamento statunitense. Il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha sottolineato di recente che la cosiddetta legge degli Stati Uniti relativa a Hong Kong altro non è che una rozza ingerenza negli affari interni di un paese e rappresenta una chiara violazione della sovranità di un paese, motivo per cui la Russia la condanna fermamente. Robert Lawrance Kuhn, presidente della Kuhn Foundation, ritiene che la cosiddetta legge suddetta sia dannosa per gli Stati Uniti, la Cina e per il resto del mondo.

La Cina di oggi ha più fiducia che mai nella sue capacità di risolvere ogni tipo di rischio e sfida! La Cina avverte alcune persone negli Stati Uniti che gli affari di Hong Kong sono esclusivamente affari interni della Cina e nessuna forza esterna può intervenire. Il futuro e il destino di Hong Kong sono sempre nelle mani del popolo cinese, compresi i compatrioti di Hong Kong. Gli Stati Uniti non dovrebbero sottovalutare la forte determinazione della Cina a mantenere la prosperità e la stabilità di Hong Kong, né la ferma volontà della Cina di salvaguardare il principio "un paese, due sistemi", né la capacità e i mezzi che la Cina possiede per salvaguardare la sovranità, la sicurezza e gli interessi di sviluppo nazionali.

Nel XXI secolo la pace e lo sviluppo sono ciò che la gente vuole e la democratizzazione delle relazioni internazionali e la multipolarità dell'ordine internazionale sono la tendenza generale. Alcune persone negli Stati Uniti tentano di continuare ad esercitare l'egemonia e mostrare la loro forza, ma ciò porta solo all’accelerazione del declino della loro reputazione. Un ammonimento per alcuni politici statunitensi: se continueranno ad essere ossessionati dal percorrere la via dell'egemonismo, alla fine si ritroveranno in un vicolo cieco! Se continueranno a creare scompiglio a Hong Kong, arrecheranno sicuramente un danno maggiore alle relazioni sino-americane e alla cooperazione tra i due paesi in importanti settori. La Cina non rimarrà ferma a guardare ma adotterà le dovute contromisure e saranno gli Stati Uniti a dover dar conto di tutte le conseguenze!

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:02:06
Cosa ci porta accordo ICE-JD.COM?
00:02:46
MUSICA TRADIZIONALE CINESE-Serata gioiosa
00:01:06
CUCINA TRADIZIONALE CINESE-Fiocco condito con la salsa di pepe blu
00:00:41
MUSICA TRADIZIONALE CINESE-Il piacere di suonare
00:01:27
CUCINA TRADIZIONALE CINESE-Pollo "Ma Po"
00:00:51
SPECIALE-PAI A CIIE: Yacht Ferretti