Provocare caos ad Hong Kong è un boomerang per gli USA

2019-11-25 20:32:35
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Ultimamente, il Congresso USA ha approvato il cosiddetto Hong Kong Human Rights and Democracy Act of 2019, con cui ha interferito bruscamente negli affari interni cinesi e appoggiato i criminali violenti radicali, danneggiando ancora una volta altri Paesi tramite la provocazione di violenza e caos. Da molto tempo alcuni americani stanno effettuando l’egemonismo e la politica forte, il che è diventato motivo di forte odio della comunità internazionale. Questa volta, stanno effettuando un’aggressiva manipolazione di Hong Kong da dietro le quinte e dando il via libera agli atti di violenza, suscitando la forte condanna dalla comunità internazionale.

Un gran numero di fatti dimostra che l’interferenza americana negli affari di Hong Kong non è in corso da soli due giorni. La fondazione NED ha offerto sostegno di vario tipo agli attivisti che si oppongono alla Cina e creano caos ad Hong Kong, diversi politicanti americani hanno incontrato pubblicamente i capi degli “indipendentisti di Hong Kong”, dei media USA hanno confuso il nero con il bianco e il giusto con l’errato, fino all’approvazione del sopraccitato disegno di legge, per procedere a una giurisdizione a lungo braccio, tutto ciò è a dimostrazione del cattivo e pericoloso obiettivo di alcuni americani di creare caos ad Hong Kong e approfittare del pericolo ad Hong Kong per accedere ai propri interessi e contenere la Cina, ciò non può sfuggire dagli occhi della comunità internazionale, che ha manifestato una condanna comune.

Ad esempio Robert Kuhn, presidente della fondazione degli Stati Uniti Kuhn, ha sottolineato che nessun paese può permettere alla violenza di distruggere la società e l'economia. Il disegno di legge statunitense è dannoso per gli Stati Uniti, la Cina e il mondo. Abbas Mousavi, portavoce del ministero degli Esteri iraniano, ha affermato che tali misure approvate dagli Stati Uniti violano le norme internazionali e causeranno gravi danni alla stabilità globale. Sultan Mahmud Ghazi, presidente dell'Associazione per l'amicizia con la Cina dell'Afghanistan, ha sottolineato che gli afghani sono ben consapevoli delle conseguenze della violenza e ne soffrono. Gli affari di Hong Kong sono puramente interni della Cina, e altri paesi non hanno il diritto di interferirvi. Questo dimostra pienamente che gli Stati Uniti sono diventati bersaglio di critiche pubbliche per il loro incitamento alla violenza volto a conseguirne vantaggio, e che il loro tentativo di intervenire negli affari di Hong Kong è impopolare.

Tuttavia, secondo alcuni politici americani, le "rivolte" si presentano sotto due aspetti. Se accadono nel loro Paese, non possono essere tollerate, e devono essere affrontate con forti repressioni, tuttavia, appena le rivolte si riferiscono ad affari esteri, questi politici cambiano immediatamente volto, abbellendo la "rivolta" come un "paesaggio bellissimo", scatenando fiamme ovunque, istigando rivolte, scatenando guerre e "rivoluzioni del colore", ansiosi di assistere al disordine nel mondo, di conseguire interessi politici e di mantenere l'egemonia globale degli Stati Uniti.

Hong Kong è la Hong Kong della Cina, non l'aquilone nelle mani di alcune persone degli Stati Uniti, non permetteremo ad alcune persone degli Stati Uniti di fare qualcosa di sbagliato. Il governo cinese è fermamente determinato a salvaguardare gli interessi nazionali di sovranità, sicurezza e sviluppo, ad attuare la politica "un paese, due sistemi" e ad opporsi a qualsiasi interferenza esterna negli affari di Hong Kong. Cercare di incitare alla violenza per contenere la Cina non funziona! Verranno senz’altro attuate risolute contromisure!

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:02:06
Cosa ci porta accordo ICE-JD.COM?
00:02:46
MUSICA TRADIZIONALE CINESE-Serata gioiosa
00:01:06
CUCINA TRADIZIONALE CINESE-Fiocco condito con la salsa di pepe blu
00:00:41
MUSICA TRADIZIONALE CINESE-Il piacere di suonare
00:01:27
CUCINA TRADIZIONALE CINESE-Pollo "Ma Po"
00:00:51
SPECIALE-PAI A CIIE: Yacht Ferretti