CIIE, la Cina mostra al mondo gli ottimi risultati della politica di riforma e apertura

2019-11-04 13:33:42
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 5 novembre sarà inaugurata a Shanghai la seconda edizione della China International Import Expo (CIIE). Nel corso dell’ultimo anno la Cina ha adottato diverse misure che hanno favorito una sua maggiore apertura e ha presentato alla comunità internazionale gli ottimi risultati raggiunti grazie a questa politica.

Negli ultimi anni il presidente cinese Xi Jinping ha sottolineato spesso, e in diverse occasioni, che indipendentemente dai cambiamenti che interesseranno la situazione internazionale, la Cina continuerà a promuovere una sempre maggiore apertura. Dalla prima edizione della CIIE, il Paese ha compiuto progressi significativi nello stimolare il potenziale delle importazioni e nel facilitare l'accesso al proprio mercato. In questo senso la Cina ha continuato a ridurre le imposte doganali e l'aliquota media è scesa dal 9,8 al 7,5%. Inoltre, nel corso della seconda sessione del 13esimo Comitato Permanente dell’APN, tenuta a marzo di quest’anno, sono state approvate diverse leggi tra cui quella sugli investimenti dall’estero.
Questa nuova edizione della CIIE vedrà la partecipazione di 3.000 aziende provenienti da oltre 150 Paesi e regioni. Un aspetto importante da ricordare è che il numero delle imprese americane partecipanti all’Expo – in totale 192 – ha visto un incremento del 18% rispetto all’anno passato. Le statistiche mostrano che nei primi tre trimestri del 2019 la Cina ha creato 30.871 nuove imprese con investimenti provenienti da altri Paesi e che l'utilizzo effettivo di capitali esteri ha raggiunto quota 683,21 miliardi di yuan, con un aumento del 6,5% su base annua. Questi dati rendono chiaro agli occhi di tutti quale sia l'efficacia del processo di riforma e apertura avviato dal Paese, che procede in senso contrario all'unilateralismo e al protezionismo.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Anteprima, presto nuovo collegamento con Cristiano Bortone!
ABC del Codice civile cinese, Stefano Porcelli analizza le norme commerciali
La Cina costruisce un nuovo porto di libero scambio a Hainan, quali opportunità italiane?
Anteprima, presto si parla di prodotti scambiati tra Cina e Occidente durante le dinastie Sui e Tang
Antica Via della Seta-Collegamento con Riccardo Lala, autore del libro “Da Qin”
Anteprima, presto Pai vi insegna come si dice in cinese “riapertura”