La Cina continuerà a dare impulso allo sviluppo di un'economia mondiale aperta

2019-10-28 20:01:11
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Nel 2019 ricorre il 70° anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. Quali nuove opportunità possono crearsi dall’incontro tra la riforma e l'apertura della Cina e la nuova ondata di globalizzazione economica? Di tale questione si è discusso diffusamente nel corso della due giorni della Understanding China Guangzhou Conference 2019. Nella sua lettera di congratulazioni inviata alla conferenza internazionale, il presidente cinese Xi Jinping ha espresso le sue valutazioni sulla tendenza della globalizzazione economica e spiegato qual è il ruolo svolto dalla Cina, dando modo al mondo di ascoltare nuovamente la "voce della Cina" su queste tematiche. In particolare, il presidente cinese ha affermato che la Cina sostiene fermamente la globalizzazione e continua il suo percorso di apertura e, così facendo, dimostrando di essere un grande Paese responsabile.

Essendo una piattaforma di dialogo di alto livello per promuovere la comunicazione e la comprensione tra la Cina e il mondo, questa conferenza internazionale ha attirato la partecipazione di circa 600 ospiti, tra cui oltre 30 famosi politici, strateghi, studiosi e imprenditori. Nel contesto dell'attuale ascesa del protezionismo, dell'unilateralismo e della pressione al ribasso dell’economia mondiale, la questione di come considerare la globalizzazione economica suscita profonde riflessioni da parte della comunità internazionale, ed è anche diventato un tema importante di questa conferenza.

A questo proposito, il presidente cinese Xi Jinping ha indicato nella sua lettera di congratulazioni che attualmente la globalizzazione economica deve affrontare ancora alcune difficoltà, ma la sua tendenza è irreversibile, visto che gli interessi e i destini di tutti i Paesi sono sempre più intrecciati e collegati, e che i popoli del mondo aspirano sempre a vivere una vita migliore.

Questa posizione è stata ampiamente apprezzata dagli ospiti presenti alla conferenza. Trattare in maniera appropriata le divergenze, creare consenso e rafforzare la cooperazione stanno diventando una voce globale sempre più forte. La Cina, in qualità di seconda economia più grande del mondo, è non solo un beneficiario della globalizzazione, ma anche un contributore. Con la propria economia che si sta rapidamente sviluppando, la Cina sostiene fermamente lo sviluppo di un'economia mondiale aperta e la condivisione delle opportunità e degli interessi con gli altri Paesi, al fine di realizzare il mutuo vantaggio e il win-win per tutte le parti. Sin dal 2006, la Cina è prima al mondo in termini di contributo dato alla crescita economica mondiale.

Sullo sfondo della debole crescita economica mondiale, l'iniziativa cinese "Belt and Road" ha promosso efficacemente l'interconnessione dei vari Paesi e ha creato nuovo spazio e forza per la crescita economica mondiale. Nei primi tre trimestri del 2019, i nuovi investimenti delle imprese cinesi verso i 56 Paesi che hanno aderito all’iniziativa hanno superato i 10 miliardi di dollari.

Oggi la Cina, che ha iniziato una nuova fase di riforma e apertura, persegue con determinazione la strada dello sviluppo pacifico e una strategia di apertura reciprocamente vantaggiosa, e continuerà a dare impulso allo sviluppo di un’economia mondiale aperta, spingendo la globalizzazione economica verso una direzione più aperta, inclusiva, universale, equilibrata e reciprocamente vantaggiosa.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:00:51
SPECIALE-PAI A CIIE: Yacht Ferretti
00:01:03
SPECIALE-PAI A CIIE: Allenatore robot di Ping Pong
00:01:04
SPECIALE-PAI A CIIE: Cercasi il mascotte Jin Bao
00:00:35
SPECIALE-PAI A CIIE: Elicotteri di Leonardo S.p.A
00:02:19
SPECIALE-PAI A CIIE: Fascino dello Spazio Italia
00:02:26
SPECIALE-PAI A CIIE: Day2, blitz al padiglione dei prodotti alimentari