L'innovazione tecnologica è la forza motrice inesauribile dello sviluppo cinese

2019-10-06 18:12:09
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

In occasione del 70° Anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese, alla scienziata quasi novantenne, vincitrice del Premio Nobel per la Medicina, Tu Youyou, è stata conferita la "Medaglia della Repubblica". Il gruppo di ricerca di Tu Youyou ha scoperto una cura per la malaria con l'artemisinina, che ha salvato la vita di milioni di pazienti affetti da questa malattia in tutto il mondo. Questo risultato ottenuto dalla ricerca medica riflette in piccolo quello che è stato lo sviluppo scientifico e tecnologico avvenuto in Cina negli ultimi 70 anni.

La capacità di innovare è una dote distintiva della nazione cinese e rappresenta la forza motrice inesauribile dello sviluppo e del progresso del paese. Negli ultimi 70 anni, la Cina ha riuscita a diventare, da Paese debole a livello tecnologico, un'importante nazione nell’innovazione tecnologica, e ha intrapreso una strada dell’innovazione tecnologica con caratteristiche cinesi, che ha dato costante impulso alla sua crescita economica.

I notevoli risultati nell'innovazione scientifica e tecnologica che la Cina ha ottenuto negli ultimi 70 anni sono inseparabili dall'alta attenzione prestata all’innovazione a livello nazionale. Sin dai primissimi tempi dopo la fondazione della Repubblica Popolare Cinese, fu lanciato l'appello di "avanzare verso la scienza"; poi, nel periodo di riforma e l'apertura, fu lanciato il motto "la scienza e la tecnologia rappresentano la principale forza produttiva". Durante il XVIII Congresso Nazionale del PCC sono state date disposizioni affinché la strategia di sviluppo trainato dall'innovazione venisse attuata completamente, ed oggi i vertici del Partito sono sempre più convinti che "l'innovazione sia il principale motore dello sviluppo". Ciò dimostra che, negli ultimi 70 anni, la pianificazione ad alto livello ha svolto un ruolo chiave per l'innovazione tecnologica cinese.

Allo stesso tempo, la Cina è impegnata a creare un "ambiente flessibile" che promuova lo sviluppo della scienza e della tecnologia, a rafforzare vigorosamente la protezione dei diritti di proprietà intellettuale e a migliorare il meccanismo di formazione, uso e incentivazione del personale qualificato che opera nell'ambito della ricerca scientifica. L'anno scorso la spesa in R&S della Cina ha raggiunto quota 1.967,8 miliardi di yuan, la seconda a livello mondiale. Attualmente, il numero di domande e autorizzazioni di brevetti per invenzioni della Cina si attesta al primo posto nel mondo. Nella classifica WIPO Global Innovation Index del 2019, la Cina è salita al 14° posto e ha mantenuto la sua tendenza di crescita per cinque anni consecutivi.

La scienza e la tecnologia sono i frutti della civiltà umana, mentre l'apertura e l'inclusione sono il fulcro del progresso scientifico e tecnologico. Il capo di Stato cinese, Xi Jinping, ha chiarito che la Cina è disposta a "promuovere lo sviluppo, garantire la sicurezza e condividere i risultati" con i vari Paesi nel campo dell'intelligenza artificiale. Ed è disposta a condividere i più recenti risultati ottenuti dalla propria ricerca scientifica, tra cui la tecnologia 5G. Questo atteggiamento aperto e inclusivo aiuterà senza dubbio il mondo a coltivare insieme nuova competitività di base e a promuovere il progresso scientifico e tecnologico generale dell'umanità, oltre che dare impulso alla crescita dell'economia mondiale.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:03:46
Mai senza Pai: MUSICA TRADIZIONALE CINESE - Sciacquatura di sabbia nella grande onda
00:02:25
Mai Senza Pai: MUSICA TRADIZIONALE CINESE - Pipa
00:00:58
Mai Senza Pai: Mascotte ufficiale delle Olimpiadi invernali 2022
00:12:19
Mai Senza Pai: Shanghai by night con Andrea Rinaldi
00:08:22
Mai Senza Pai: A FIL DI PALO - El Shaarawy e gli ex Serie A nella Super League cinese
00:03:18
Mai senza Pai:Raccolta differenziata dei rifiuti a Shanghai