Cina, crescita stabile per le imprese nazionali - Radio Cina Internazionale

2019-07-17 17:07:59
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn
Il 16 luglio a Beijing il responsabile della Commissione per la Supervisione e l'Amministrazione del Patrimonio Statale del Consiglio di Stato della Cina ha illustrato che nel primo semestre dell'anno corrente i ricavi delle imprese nazionali cinesi sono aumentati di quasi 6 punti percentuali, con un incremento del profitto netto pari all'8,6% rispetto al 2018. Questi dati provano come l'attività economica delle imprese nazionali ha in linea di massima mantenuto la sua stabile tendenza alla crescita.

Le imprese nazionali occupano una posizione dominante tra le principali industrie e settori collegati alla sicurezza nazionale e all'economia del Paese, e sono un pilastro dell'economia della Cina. In questo momento, a luglio 2019, le imprese nazionali amministrate dalla Commissione per la Supervisione e Amministrazione del Patrimonio Statale del Consiglio di Stato cinese sono 96. Recentemente il segretario generale della Commissione, Peng Huagang, ha reso noto che nel primo semestre dell'anno corrente i ricavi delle imprese nazionali sono aumentati del 5,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, con una crescita del loro livello di efficienza e con un utile netto che a giugno ha registrato un record storico.

Secondo quanto appreso, nella prima metà dell'anno la fornitura di base della Cina ha continuato a crescere. Anche la produzione di petrolio greggio, insieme alla vendita di petrolio raffinato e di gas naturale da parte delle imprese nazionali ha visto un aumento importante rispetto allo stesso periodo del 2018. La vendita di energia elettrica è cresciuta di sei punti percentuali, e la produzione di carbone grezzo ha visto un incremento di cinque punti. Dall'inizio di quest'anno, gli investimenti delle imprese nazionali hanno mantenuto un tasso di crescita superiore al 7% con un contributo più importante all'erario dello Stato. Peng Huagang ha affermato che il tasso di crescita di indicatori dell'efficienza economica come l'utile netto delle imprese nazionali nella prima metà dell'anno è rallentato rispetto al primo trimestre, tuttavia il tasso di crescita rimane ancora entro limiti ragionevoli ed è in linea con le aspettative.

Negli ultimi anni c'è stato un rafforzamento del processo di ristrutturazione delle imprese nazionali. Peng Huagang ha affermato che attualmente la Commissione statale per la supervisione e l'amministrazione del patrimonio sta valutando le modalità per avviare la ristrutturazione delle imprese che operano nei settori della produzione di attrezzature, della costruzione navale e dell'industria chimica e continuare ad ottimizzare la struttura del capitale statale.

 

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:00:44
Cina: l'economia "fredda" diventa calda con apertura degli impianti sciistici in molte zone
00:00:30
La popolazione di cavalli selvaggi di Przewalski in Cina supera i 700
00:04:53
Banana Boys, nuovo format di Studio Tiramsù
00:09:55
IN VIAGGIO CON PAI-Guangxi, Inizia un road trip di Pai nel Guangxi tra villaggio di minoranza etnica, campo di riso terrazzato e spaghetti di riso…
00:00:55
Cinese in pillole-come si dice in cinese “birra”?
00:02:16
China Bites-Pai parla del mistero delle maschere dell’opera di Pechino