Armi biologiche e “super controllo mentale”… quanti segreti indicibili nel laboratorio di Fort Detrick

2021-08-03 14:56:07
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 30 luglio sul “The Boston Globe” Stephen Kinzer, ricercatore senior dell’Istituto Watson per gli Affari internazionali e pubblici della Brown University, ha pubblicato un articolo intitolato “Gli Stati Uniti hanno i propri segreti sui virus” (America has its own virus secrets). Nell’articolo si legge che il laboratorio statunitense di Fort Detrick non solo ha una lunga storia di studio di agenti patogeni mortali, ma produce anche varie armi biologiche e veleni. Sono successi molti incidenti di sicurezza nel laboratorio e dovrebbero essere indagati. L’articolo ha sottolineato che quello di Fort Detrick è uno dei laboratori in cui sono conservati gli agenti patogeni più mortali al mondo e da molto tempo vi si conducono ricerche segrete su batteri, veleni e sulla peste.

Stephen Kinzer ha affermato che qualora gli Stati Uniti volessero sviluppare armi chimiche, lo farebbero di certo a Fort Detrick, perché è l’unico luogo dove potrebbero produrle.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:08:12
Scopriremo tutto quello che FAST è in grado di fare
00:00:43
Cinese in pillole-come si dice in cinese “lucertola”?
00:07:38
Oggi, con Pai, andiamo sul Ponte di Marco Polo...
CINESE IN PILLOLE-Come si dice in cinese "LEONE"?
00:07:52
Oggi Pai ci fa scoprire tutta lo splendore dell'etnia Miao
00:08:11
Oggi visitiamo il Palazzo d'Estate con Pai