Usa-GB: fallito il tentativo di portare la questione di Hong Kong all’attenzione del Consiglio di Sicurezza Onu

2020-05-30 19:35:44
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 28 maggio la terza sessione della XIII Assemblea Popolare Nazionale ha votato per approvare la “Decisione dell’APN d’istituire e perfezionare il sistema giuridico e il meccanismo di attuazione della legge della RAS di Hong Kong”. Per i propri scopi politici, gli Stati Uniti e il Regno Unito sono intervenuti e hanno cercato di ostacolarlo, con l’intenzione di spingere il Consiglio di Sicurezza dell’Onu a tenere una videoconferenza aperta per discutere della questione. La Cina si è opposta fermamente a tale richiesta e la maggior parte dei membri del Consiglio di Sicurezza non hanno sostenuto la proposta statunitense, ritenendo che la questione di Hong Kong rientri negli affari interni della Cina e che non abbia nessun collegamento con i doveri del Consiglio di Sicurezza. Pertanto, il Consiglio di Sicurezza ha respinto la richiesta irragionevole degli Usa, i quali hanno visto fallire il loro tentativo di ingerenza illegittima.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Tanta italia in questa edizione del Festival di cinema di Shanghai
​Al via la prima missione cinese per l’esplorazione di Marte!
Antica Via della Seta Marittima, conclusione con il declino nelle ultime due dinastie cinesi
Vaccino made in China completa la seconda fase di sperimentazioni cliniche
In Cina si sono riaperte le sale di cinema!
Ecco il treno a levitazione magnetica made in China di 600 km/h!