Italia, zero contagi tra la comunità cinese a Prato. Media stranieri: i cinesi d’oltremare ci hanno dato un nuovo standard di protezione

2020-04-07 18:08:26
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Recentemente la città industriale di Prato, distante 15 chilometri da Firenze, ha attirato l'attenzione dei media mondiali per il basso tasso di contagio da Covid-19. Fino a mezzanotte del 7 aprile, ora di Beijing, in Italia sono stati confermati 13,2547 casi di contagio da Covid-19, di cui 342 a Prato e nessun caso tra la comunità cinese locale che costituisce un terzo degli abitanti della città. I media hanno attribuito il “miracolo di Prato” all’adozione di una serie di misure di prevenzione come l'isolamento a casa, e apprezzato il fatto che i cinesi d’oltremare abbiano apportato nuovi standard per il controllo dell’epidemia.

Il 28 marzo il giornale Le Parisien ha pubblicato l'articolo “Coronavirus: l'incredibile scenario della citta' italiana di Prato, soprannominata Little China”. Nel testo è riportato che i cinesi a Prato hanno buona autodisciplina e rispettano i regolamenti, come ad esempio nel caso dei cinesi d’oltremare locali che dopo essere ritornati da zone epidemiche si sono autonomamente isolati a casa per due settimane.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Si ritira a 37 anni il campionissimo cinese del badminton Super Dan!
Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
Antica Via della Seta Marittima, rotte delle dinastie Sui e Tang (581-709 D.C.)