Toscana, fitoterapia cinese contro la Covid-19

2020-04-03 16:10:02
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Secondo quanto riportato il 2 aprile dal quotidiano italiano "La Repubblica", un istituto di ricerca affiliato all'Azienda Ospedaliero-Universitaria Carreggi, in Toscana, ha in programma di testare l'efficacia della fitoterapia cinese nel trattamento anti Covid-19.

Il responsabile del Centro di Ricerca e Innovazione in Fitoterapia e Medicina integrata dell’AOU Careggi di Firenzeha affermato che, durante le discussioni con il gruppo di esperti giunto dalla Cina, ha ottenuto importanti informazioni sull’efficacia della medicina tradizionale cinese per il trattamento della Covid-19. Per questo motivo nel prossimo futuro saranno condotte prove con altri esperti che lavorano su terapie antivirali per confermare se la fitoterapia cinese potrà svolgere un ruolo nel trattamento della Covid-19. Il responsabile ha inoltre detto che lo studio si concentrerà come punto di partenza sull'efficacia di una terapia adiuvante, ossia per migliorare l'immunità delle persone a più alto rischio di infezione - come il personale medico e paramedico- e per alleviare i sintomi clinici dei pazienti confermati.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Si ritira a 37 anni il campionissimo cinese del badminton Super Dan!
Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
Antica Via della Seta Marittima, rotte delle dinastie Sui e Tang (581-709 D.C.)