Colloquio tra Wang Yi e Abdulla Shahid, presidente della 76esima Assemblea generale dell’ONU

2021-11-26 10:39:44
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 25 novembre ad Anji, nello Zhejiang, il consigliere di Stato e ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ha tenuto un colloquio con Abdulla Shahid, presidente della 76esima Assemblea generale delle Nazioni Unite e ministro degli Esteri delle Maldive.

Nel corso del colloquio Wang Yi ha affermato che l’ONU dovrebbe diventare il difensore dell'equità e della giustizia piuttosto che uno spettatore passivo dell'egemonia e del bullismo; esso dovrebbe diventare un grande palcoscenico per la pratica del multilateralismo piuttosto che l’arena delle grandi potenze; una parte attiva pronta a rispondere alle sfide, piuttosto che un’assise piena di vuote parole.

Dal canto suo, Shahid si è congratulato per il 50° anniversario del ripristino del seggio legittimo della Repubblica Popolare Cinese alle Nazioni Unite, affermando che l'attuale sessione dell'Assemblea Generale intende, insieme alla parte cinese, rafforzare la cooperazione per salvaguardare insieme l’equità e la giustizia, praticare il multilateralismo, affrontare le sfide globali e mantenere l'autorità e la credibilità delle Nazioni Unite.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:04:31
Dialogo tra Pai e Giulia Bolcato, soprano e cantante lirica italiana
00:00:44
Cina: l'economia "fredda" diventa calda con apertura degli impianti sciistici in molte zone
00:00:30
La popolazione di cavalli selvaggi di Przewalski in Cina supera i 700
00:04:53
Banana Boys, nuovo format di Studio Tiramsù
00:09:55
IN VIAGGIO CON PAI-Guangxi, Inizia un road trip di Pai nel Guangxi tra villaggio di minoranza etnica, campo di riso terrazzato e spaghetti di riso…
00:00:55
Cinese in pillole-come si dice in cinese “birra”?