40esimo anniversario della fondazione della zona economica speciale di Shenzhen: ripercorriamo insieme i cambiamenti degli edifici simbolo della città

2020-10-13 20:29:43
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Quest'anno ricorre il 40esimo anniversario dell'istituzione della zona economica speciale di Shenzhen. Negli ultimi quarant'anni, questa città ha dato vita alla cosiddetta "velocità di Shenzhen", che ha attirato l’attenzione del mondo intero. In città sono emersi uno dopo l’altro edifici simbolo. In occasione del 40esimo anniversario della fondazione della zona economica speciale di Shenzhen, ripercorriamo i cambiamenti dei suoi edifici più importanti, sentendo per davvero la velocità e l'innovazione della città.

1、Palazzo dell’elettronica (1981)

Il 20 gennaio 1981 cominciarono i lavori di costruzione del primo edificio simbolo di Shenzhen, il Palazzo dell’elettronica, che fu completato nell’agosto dell'anno successivo. L'edificio, di venti piani, è alto 69,9 metri. All’epoca rappresentava l'edificio più alto di Shenzhen. Negli anni a venire, si fece carico della pesante responsabilità di guidare l’industria elettronica della città.


Palazzo dell’elettronica, 21 aprile 2006

2、Palazzo Diwang (1996)

Il nome ufficiale del Palazzo Diwang è Shun Hing Square. L'edificio, di 69 piani, ha un'altezza totale di 383,95 metri (l'altezza reale dell'edificio è 324,8 metri). Quando fu completato rappresentava l'edificio più alto in Asia. Fu chiamato "Diwang" (letteralmente il “re della terra”) per aver battuto il primato dei prezzi dei terreni di Shenzhen. È anche il primo edificio della Cina a essere stato costruito con una struttura in acciaio a più piani.


5 agosto 2018, Palazzo Diwang


28 luglio 2013, Shennandong Street, Shenzhen, Palazzo Diwang

3、Centro civico di Shenzhen (2004)

Il Centro civico di Shenzhen è situato sull'asse centrale della città, nel distretto di Futian. Sia il design che la costruzione si fondano su un moderno concetto urbano e riflettono le caratteristiche dell’epoca. La forma dell’edificio simboleggia il battito delle ali del leggendario uccello gigante. La linea dell’onda ricorda delle ali che volano tra le nuvole. Il messaggio che vuole veicolare è il seguente: lo sviluppo di Shenzhen è come l’uccello gigante Peng che batte le sue ali nel cielo. Incarna lo spirito combattivo tipico di chi vuole creare con coraggio qualcosa di nuovo.


3 marzo 2019, vista del Centro civico di Shenzhen


Il 21 dicembre 2018, la città di Shenzhen, nella provincia del Guangdong, ha celebrato il 40esimo anniversario dell’avvio delle riforme e dell’apertura, con uno spettacolo di luci al Centro civico

4、Ponte della baia di Shenzhen (2007)


Il traffico sul Ponte della baia di Shenzhen nella mattinata del 22 settembre 2019


28 giugno 2018, il Ponte della baia di Shenzhen al crepuscolo

5、KK100 (2011)


28 luglio 2013


12 luglio 2014

6、Terminal T3 dell’Aeroporto Internazionale di Shenzhen (2013)

Il Terminal T3 dell’Aeroporto Internazionale di Shenzhen, con una superficie totale di 500 mila metri quadrati, si trova sulla riva orientale dell’estuario del Fiume delle Perle. Gli edifici in costruzione si fondono in modo modesto con il mare e con la terra, alla ricerca di un’integrazione organica con l'ambiente naturale, diventando parte integrante del mondo naturale.


Nella mattinata del 22 giugno 2019, il Terminal T3 dello Shenzhen Bao'an International Airport è illuminato dalle luci della pista di atterraggio

7、Shenzhen Bay Sports Center


10 maggio 2018, Shenzhen Bay Sports Center al tramonto

8、Palazzo Huarun (2018)


14 gennaio 2020, Palazzo Huarun, nella baia di shenzhen

9、Centro Mostra Internazionale Shenzhen (2019)


5 agosto 2018


5 agosto 2018


Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Viaggio digitale in Cina-presto Pai vi porta al bellissimo lago Tai
Cinese in pillole, come si dice in cinese “orario scaglionato”?
Gastronomia cinese-presto Pai vi insegna un modo cinese di cuocere il pollo!
PAI VLOG: Pai a spasso nell'hutong letterario alla scoperta della Pechino antica
40 anni della Zona economica speciale di Shenzhen, nuovo collegamento di Pai con Stefano Porcelli
Gastronomia cinese-presto Pai vi fa assaggiare i ravioli dalla figura di maialino…