Beijing esorta l'Ue a rispettare la posizione e le azioni della Cina in merito alla salvaguardia della sicurezza nazionale a Hong Kong

2020-07-29 21:35:55
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 28 luglio l’Unione Europea ha introdotto una serie di misure, come il divieto di esportazione di attrezzature sensibili a Hong Kong, in risposta alla legge sulla sicurezza nazionale nella RAS.

Il giorno successivo, durante una conferenza stampa di routine, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha dichiarato che Hong Kong è una regione ad amministrazione speciale della Cina. Gli affari di Hong Kong rientrano a pieno titolo negli affari interni della Cina e nessun paese straniero ha il diritto di interferirvi. Le misure pertinenti adottate dall’Ue hanno violato la regola di base delle relazioni internazionali, ossia la non interferenza negli affari interni degli altri Paesi. La Cina si oppone fermamente a tale comportamento rivolgendo severe rimostranze all’Ue.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

CINESE IN PILLOLE-Come si dice in cinese "LEONE"?
00:07:52
Oggi Pai ci fa scoprire tutta lo splendore dell'etnia Miao
00:08:11
Oggi visitiamo il Palazzo d'Estate con Pai
00:04:18
Viaggio in Cina-Cosa serve un palloncino nel Guizhou?
00:03:59
Continua il viaggio tra le Meraviglie dello Xinjiang
00:02:21
SPECIALE-Storia sull'origine della torta di luna