Colloquio telefonico tra Wang Yi e Shokri Ghanem

2020-06-30 11:19:34
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 29 giugno, il consigliere di Stato e ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha avuto un colloquio telefonico con il ministro degli Esteri egiziano Shokri Ghanem.

Nel corso del colloquio, Wang Yi ha affermato che la Cina ha sempre dato molta importanza alle relazioni sino-egiziane e si impegna per approfondire la cooperazione bilaterale. Il presidente Xi Jinping e il presidente Sisi hanno istituito solide fiducia reciproca e amicizia, indicando un’importante direzione strategica per lo sviluppo delle relazioni bilaterali. Cina ed Egitto, entrambe antiche civiltà e grandi Paesi in via di sviluppo, si sono sempre comprese e sostenute nelle questioni riguardanti i reciproci interessi fondamentali e le principali preoccupazioni, ed hanno sempre salvaguardato la parità e la giustizia negli affari internazionali e multilaterali.    

Shokri Ghanem ha affermato che le relazioni con la Cina occupano una posizione importante nella diplomazia egiziana. L’Egitto è pronto ad approfondire ulteriormente la tradizionale amicizia con la Cina, a rafforzare la cooperazione di mutuo vantaggio e a fornire sostegno in modo reciproco, per innalzare la qualità e il livello delle relazioni tra le due antiche civiltà. Ha infine sottolineato che l’Egitto sostiene fermamente la Cina nella sua posizione e proposte sulla questione di Hong Kong e si oppone all’ingerenza negli affari interni della Cina. 

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Con gli occhi al diritto-di Pai e Stefano: commento sul primo vertice telematico del G20
PAI VLOG: Il Tempio delle 5 Pagode. Un viaggio con Pai nel tempio più antico di Beijing
Gastronomia cinese-presto Pai vi fa assaggiare la focaccia cinese!
Con gli occhi del diritto-di Pai e Stefano: focus sulla firma del RCEP
Viaggio digitale in Cina-Pai vi porta alla bellissima città di Yangzhou
PAI VLOG:Scopriamo con Pai la residenza imperiale del Principe Gong della dinastia Qing