CDC: zanzare e mosche non dispongono della base biologica per diffondere il nuovo coronavirus

2020-06-27 19:35:11
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Nel pomeriggio del 27 giugno, la municipalità di Beijing ha tenuto la 134esima conferenza stampa sulla lotta contro il Covid-19, durante la quale la ricercatrice del Chinese Center for Disease Control and Prevention (CDC), Wang Liping, ha dichiarato che dalle prove epidemiologiche a disposizione emerge che finora non sono stati segnalati casi di infezione da Covid-19 causati da vettori biologici come zanzare e mosche. Il coronavirus si trasmette principalmente attraverso il contatto diretto con le goccioline delle vie respiratorie della persona infetta o il contatto diretto di occhi, bocca o naso con mani contaminate. Wang Liping ha aggiunto che, sebbene non ci siano prove a conferma del fatto che zanzare e mosche possano diffondere il coronavirus, si tratta comunque di insetti in grado di trasmettere altre malattie infettive, come ad esempio la malaria e la febbre dengue (entrambe malattie infettive che si trasmettono dopo la puntura di zanzara).

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Si ritira a 37 anni il campionissimo cinese del badminton Super Dan!
Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
Antica Via della Seta Marittima, rotte delle dinastie Sui e Tang (581-709 D.C.)