Li Keqiang incontra i giornalisti cinesi e stranieri

2020-05-28 21:00:49
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

La sessione annuale dell’Assemblea Popolare Nazionale si è conclusa il 28 maggio a Beijing. Il Premier cinese Li Keqiang ha dichiarato a una conferenza stampa tenuta alla conclusione della sessione che la Cina non ha stabilito obiettivi quantitativi per la crescita del PIL, ma ha determinato gli obiettivi delle "sei garanzie", consistenti nella garanzia dell’occupazione, la garanzia dei mezzi di sussistenza di base, la garanzia delle entità di mercato ecc., il che permetterà alla popolazione di percepire in modo più diretto la crescita economica, e all’economia di avere una più alta crescita qualitativa.

Per quanto riguarda la fonte del Covid-19, Li Keqiang ha affermato che con la tracciabilità scientifica si può prevenire e controllare meglio la situazione epidemica, e la Cina è disposta a svolgere una cooperazione internazionale. In risposta all’impatto esercitato dall’epidemia, il governo cinese ha introdotto finanziamenti per le politiche di risoluzione delle difficoltà. Circa il 70% dei fondi sarà utilizzato come supporto al reddito dei residenti, per promuovere i consumi e guidare il mercato.

Il premier Li Keqiang ha affermato che sulla base politica del principio di una sola Cina, del “Consenso del 1992” e della ferma opposizione all’indipendenza di Taiwan, il governo centrale intende promuovere con la massima sincerità e il massimo impegno lo sviluppo pacifico di entrambe le parti dello Stretto e la riunificazione pacifica della madrepatria.

La terza sessione della 13esima APN ha approvato con un alto numero di voti la “Bozza di risoluzione sull’istituzione e il perfezionamento del sistema giuridico e del meccanismo di attuazione riguardanti la sicurezza nazionale della Regione ad amministrazione speciale di Hong Kong. Il premier Li Keqiang ha affermato che la decisione è stata presa per garantire la stabilità di “Un Paese, due sistemi” e mantenere la prosperità e la stabilità a lungo termine di Hong Kong.

Li Keqiang ha sottolineato che la cooperazione commerciale tra Cina e Stati Uniti dovrebbe seguire le regole commerciali ed essere scelta dal mercato. Entrambe le parti dovrebbero espandere gli interessi comuni, controllare i conflitti e le differenze, rispettare gli interessi fondamentali e le preoccupazioni principali dell'altra parte e ricercare la cooperazione di mutuo vantaggio con saggezza.

Li Keqiang ha sottolineato che è necessario creare un ambiente orientato al mercato, basato sullo stato di diritto e internazionalizzato, eliminare quelle regole e regolamenti irragionevoli e consentire alle imprese di competere equamente.

Il premier Li Keqiang ha dichiarato che, durante la serie di incontri dei leader dell'Asia orientale dell'anno scorso, i leader di 15 paesi (10 paesi dell'ASEAN, Cina, Giappone, Corea del Sud, Australia e Nuova Zelanda) hanno promesso congiuntamente di firmare quest’anno nei tempi previsti l'accordo di partenariato economico regionale globale (RCEP). La Cina spera e crede che non si mancherà a questa promessa. La Cina sta inoltre promuovendo attivamente la costruzione della zona di libero scambio Cina-Giappone-Corea del Sud.

Secondo quanto affermato da Li Keqiang, il governo cinese adotterà molteplici misure per assicurarsi che la missione di conquista della vittoria nella battaglia decisiva contro la povertà venga realizzata entro quest’anno.

Li Keqiang ha inoltre indicato che a causa della prevenzione e del controllo dell’epidemia gli scambi e la cooperazione tra i paesi sono notevolmente diminuiti, e che se questa situazione dovesse continuare, ci sarà una severa recessione economica mondiale. Egli ha anche sottolineato che la Cina promuoverà incessantemente l’apertura e introdurrà in modo indipendente ulteriori misure per ampliare l’apertura, mantenendo la stabilità della catena industriale e della catena di approvvigionamento internazionali.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Si ritira a 37 anni il campionissimo cinese del badminton Super Dan!
Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: Presto nuovo collegamento di Pai con Edoardo Gagliardi, focus sul cinema cinese nel periodo epidemico
Anteprima: In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
In questi giorni si fa in tutta la Cina “Gaokao”, esame per l’ammissione di univeristà
Antica Via della Seta Marittima, rotte delle dinastie Sui e Tang (581-709 D.C.)