Covid-19, Wang Yi: la Cina esprime la sua vicinanza e il suo sostegno all’Italia

2020-03-11 09:52:37
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Martedì 10 marzo 2020 il consigliere di Stato e ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha parlato al telefono, su invito, con il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio.


In tale occasione, Luigi Di Maio ha illustrato gli ultimi sviluppi della situazione relativa ai lavori di prevenzione e controllo dell'epidemia di coronavirus in Italia e ha ringraziato la Cina per la sua vicinanza e il suo sostegno. Di Maio ritiene che ciò rifletta appieno l’amicizia tradizionale che lega i popoli dei due Paesi. Il ministro degli Esteri italiano ha affermato che l'attuale situazione dell'epidemia in Italia è estremamente grave e che il governo italiano sta prestando molta attenzione e studiando l'esperienza di successo maturata dalla Cina nella lotta contro l'epidemia. Il Paese sta adottando inoltre misure energiche per arrestare la diffusione del virus. La parte italiana sta facendo fronte a una carenza di forniture e attrezzature mediche e spera che la Cina possa aiutarla a risolvere questo bisogno urgente. I cinesi d'oltremare in Italia hanno svolto un ruolo attivo nella lotta contro l'epidemia e la parte italiana continuerà a prendersi cura della loro salute e sicurezza.


Wang Yi ha ricordato che la Cina e l’Italia sono legate da una buona amicizia e da una partnership strategica globale, aggiungendo che la parte cinese comprende appieno le sfide cui si trova dinanzi l'Italia ed esprime nuovamente la sua vicinanza e il suo sostegno al Belpaese. L'epidemia non ha confini ed è il nemico comune dell'umanità. C’è bisogno che la comunità internazionale risponda in modo unito. La Cina ha sempre aderito al concetto di comunità umana dal futuro condiviso. Vuole sia salvaguardare con tutte le proprie forze la salute e la sicurezza del popolo cinese che contribuire alla causa della sicurezza della sanità pubblica globale. Di recente, la Cina ha effettuato donazioni all'Organizzazione mondiale della sanità destinate alla cooperazione internazionale volta a contrastare l'epidemia e sta fornendo assistenza, nei limiti delle proprie capacità, a quei Paesi colpiti gravemente dall’epidemia o con condizioni sanitarie deboli.


Wang Yi ha affermato che la Cina non dimenticherà che l'Italia le ha fornito un prezioso sostegno durante il periodo più difficile della battaglia contro l'epidemia. Ed ora è la Cina a voler stare fermamente al fianco del popolo italiano. Sebbene in Cina vi sia ancora una forte domanda di forniture mediche, il Paese supererà le difficoltà e fornirà materiali medici come mascherine alla parte italiana, aumentando le esportazioni di materiali e attrezzature di cui l’Italia ha urgente bisogno in questo momento. Se la parte italiana ne avrà bisogno, la Cina è anche disposta a inviare un team medico in Italia che sia di aiuto nella lotta contro l'epidemia. Forniranno supporto e assistenza all'Italia anche le province e città cinesi gemellate con quelle italiane e alcune imprese cinesi. Wang Yi si è detto inoltre convinto che, in questa battaglia comune contro l'epidemia, le relazioni tra i due Paesi saranno ulteriormente approfondite e l'amicizia tra i due popoli sarà ulteriormente sublimata. Il ministro degli Esteri cinese ha concluso ringraziando l'Italia per aver attribuito grande importanza alla salute e alla sicurezza dei cittadini cinesi che attualmente si trovano in Italia ed espresso la speranza che l'Italia continui a fornire loro il supporto e l'assistenza necessari. Insieme riusciremo certamente a sconfiggere l'epidemia!


Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Viaggio digitale in Cina-presto Pai vi porta al bellissimo lago Tai
Cinese in pillole, come si dice in cinese “orario scaglionato”?
Gastronomia cinese-presto Pai vi insegna un modo cinese di cuocere il pollo!
PAI VLOG: Pai a spasso nell'hutong letterario alla scoperta della Pechino antica
40 anni della Zona economica speciale di Shenzhen, nuovo collegamento di Pai con Stefano Porcelli
Gastronomia cinese-presto Pai vi fa assaggiare i ravioli dalla figura di maialino…