Cina: interessi agevolati per 5 tipi di imprese

2020-02-14 20:11:09
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 14 febbraio, durante una conferenza stampa dell’Organismo per la prevenzione e il controllo dell’epidemia, Fu Jinling, capo del gruppo direttivo preposto alla gestione dell’epidemia e direttore del Dipartimento della protezione sociale del Ministero delle Finanze, ha affermato che l’insorgere dell’epidemia ha provocato ricadute concrete su una parte dell’industria, in particolare nei confronti delle micro e piccole imprese, di cui una parte non ha ancora riavviato le attività operative e produttive.

Sotto la direzione del Comitato Centrale del PCC e del Consiglio di Stato, il Ministero delle Finanze, lavorando insieme ai dipartimenti competenti, ha varato una serie di politiche finanziarie, tra cui la politica degli interessi agevolati che va a favore principalmente di 5 tipologie di aziende: quelle che producono importanti materiali per uso medico; quelle che producono importanti materie prime e secondarie, impianti e altri materiali ausiliari per uso medico; le imprese considerate “portanti” produttrici di beni di prima necessità per il popolo; quelle che si occupano dello stoccaggio dei materiali sanitari e dei medicinali; e quelle che forniscono servizi di informazione, servizi di telecomunicazione e sistemi di servizio e che si occupano del trasporto e della vendita dei materiali utilizzati per rispondere all’epidemia.


Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:01:50
LOTTA AL CORONAVIRUS-Arrivato in Cina il primo volo umanitario italiano
00:01:12
LOTTA AL CORONAVIRUS-Come lavarsi bene le mani?
00:01:28
LOTTA AL CORONAVIRUS-Subito due nuovi ospedali ad hoc a Wuhan, 2500 posti letto in più
00:02:28
Gli auguri per il capodanno cinese
00:02:24
CAPODANNO CINESE-Preparazione delle merci festive
00:00:54
A FIL DI PALO-Wu Lei, primo giocatore cinese che segna contro il Barcellona