Cina, celebrazione del 70esimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare

2019-10-01 13:49:06
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Martedì primo ottobre sulla piazza Tian’anmen, a Beijing, si sono tenuti un raduno di massa, un’imponente parata militare e una sfilata di massa come parte della cerimonia celebrativa del 70esimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese.

Durante la cerimonia, il segretario generale del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese, capo di Stato e presidente della Commissione militare centrale, Xi Jinping, ha passato in rassegna le truppe e pronunciato un importante discorso nel quale ha sottolineato che, negli ultimi 70 anni, le varie etnie che compongono il popolo cinese si sono dedicate anima e corpo alla medesima causa, lottando con tenacia e conseguendo grandi risultati apprezzati da tutta la comunità internazionale. Al giorno d’oggi, ha aggiunto il presidente cinese, la Cina socialista è un grande Paese dell'Oriente e nessuna forza potrà farne vacillare lo status, né ostacolare l’avanzata del popolo e della nazione cinesi.

In questi ultimi 70 anni lo sviluppo economico e sociale della Cina ha destato l’attenzione di tutto il mondo. La Cina da Paese povero e debole è diventata la seconda economia del mondo, il mag

gior Paese per commercio di merci, il Paese che possiede le maggiori riserve in valuta estera e il secondo Paese più grande per investimenti all’estero. L’aspettativa di vita in Cina è passata da 35 anni nel 1949 a 77 anni nel 2018 ed è stato costituito, in via preliminare, il più grande sistema di previdenza sociale al mondo.

Al termine della cerimonia si è tenuta un’imponente parata militare, la più grande organizzata in anni recenti, durante la quale l’esercito cinese ha fatto la sua prima apparizione riunito, dopo la riforma e l’opera di ammodernamento.

Nel corso della parata militare, sulla piazza Tian’anmen sono passati uno dopo l’altro i vari corpi d’Armata, come gli scaglioni aerei per la difesa della Bandiera Nazionale, le formazioni a piedi, le formazioni con gli equipaggiamenti e gli scaglioni aerei.

Le truppe passate in rassegna dal presidente cinese hanno incluso 59 tra formazioni e scaglioni, per un totale di 15 mila persone, oltre 160 aerei di vario tipo, nonché 580 pezzi di equipaggiamento militare. Oltre ad essere stata la più grande parata militare organizzata in Cina in anni recenti, è stata anche quella dalle caratteristiche più distintive e prominenti.

Al termine della maestosa parata si è tenuta anche una sfilata di massa che ha avuto come tema “Realizzare insieme il sogno cinese”, durante la quale 36 formazioni composte complessivamente da 100 mila cittadini e 70 carri colorati hanno espresso in diversi modi i loro sinceri elogi e auguri alla madrepatria.


Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:00:51
SPECIALE-PAI A CIIE: Yacht Ferretti
00:01:03
SPECIALE-PAI A CIIE: Allenatore robot di Ping Pong
00:01:04
SPECIALE-PAI A CIIE: Cercasi il mascotte Jin Bao
00:00:35
SPECIALE-PAI A CIIE: Elicotteri di Leonardo S.p.A
00:02:19
SPECIALE-PAI A CIIE: Fascino dello Spazio Italia
00:02:26
SPECIALE-PAI A CIIE: Day2, blitz al padiglione dei prodotti alimentari