II Sichuan è così grande, dove dovremmo andare per vedere i panda giganti?

2021-07-26 10:35:06
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il primo panda gigante, chiamato all’epoca “Gatto orso”, fu scoperto nel 1869 nella contea di Baoxing, a Ya’an, nella provincia cinese del Sichuan, dal naturalista francese Padre Armand David. Questo fossile vivente, che ha vissuto sulla terra per 8 milioni di anni, è comparso per la prima volta nel mondo umano e ha fatto subito innamorare di sé persone di tutto il mondo. Attualmente il 75% dei panda giganti del mondo vive nel Sichuan, provincia della Cina occidentale.

L'areale del panda gigante del Sichuan si trova nella contea di Baoxing, dove è stato scoperto il primo esemplare, nella riserva naturale di Wolong, e in altre 7 riserve naturali, tra cui le aeree panoramiche di Wolong, il monte Siguniang, la catena montuosa di Jiajin , i monti di Qingcheng e Dujiangyan - che coprono 12 distretti in quattro città e prefetture di Chengdu - Ya'an, Aba e Ganzi, con una superfice di 9.245 chilometri quadrati.

L'habitat del panda gigante del Sichuan è il più grande e completo al mondo; si trova nell'area più ricca di vegetazione tra tutte le regioni temperate del mondo (eccetto le foreste pluviali tropicali), è stato selezionato da Conservation International (CI) come uno dei 25 punti chiavi al mondo per la biodiversità ed è una delle 200 regioni ecologiche globali accertate dal World Wildlife Fund (WWF). Nel luglio del 2006, l'habitat dei panda giganti nel Sichuan è stato incluso nella "Lista del patrimonio mondiale dell’umanità" come sito naturale di importanza mondiale. Secondo i dati diffusi dall'ultimo sondaggio sui panda giganti, il loro numero totale in Cina ha raggiunto la quota di 1.600.

Il Sichuan è la patria dei panda giganti, è lì che vivono felici, ma dato che è così grande, dove dovremmo andare a vederli? La risposta a questa domanda è “a Chengdu!” Con un clima confortevole, gente accogliente e una grande varietà culinaria, Chengdu è sempre stata una delle città turistiche più frequentate della Cina, e la sua attrazione più rappresentativa è proprio la "Base di allevamento del panda gigante di Chengdu", che è anche la più grande al mondo.

Sono più di 100 i panda giganti ospitati nella base. L'intera costruzione simula in modo completo l'ambiente in cui i panda giganti vivono in natura, con foreste di bambù e ruscelli. La base di Chengdu per l’allevamento del panda gigante si concentra sulla ricerca e sull'allevamento, da maggio ad agosto di ogni anno, i turisti possono vedere i cuccioli di panda appena nati. I luoghi più frequentati della base sono la "Moon Baby Room" e la "Sun Baby Room", dove è possibile vedere diversi cuccioli di panda i cui occhi non sono ancora aperti; sono paffuti e molto carini, quasi come un mucchio di graziosi e teneri gnocchetti di riso ripieni al sesamo.

Ad agosto del 2021 alla base di Chengdu saranno completati i lavori di ricostruzione ed espansione; l’area totale sarà ampliata da circa 400 a oltre 1400 ettari. La base diventerà così un resort turistico internazionale dedicato al panda gigante, che integrerà le funzioni di ricerca, allevamento, divulgazione scientifica, turismo culturale e scambi internazionali.

Un altro luogo dove è possibile avvicinarsi ai panda giganti è la base di Dujiangyan per la ricerca sulla loro reintroduzione in natura. La base si trova nell’omonima località di Dujiangyan, a circa 50 chilometri dal centro di Chengdu. Si tratta di un centro dedicato agli studi per la reintroduzione del panda gigante nella natura, cosi da creare una via per il possibile ritorno della specie. Lo scopo della protezione e del salvataggio dei panda giganti non è quello di tenerli in cattività, la pianificazione della base di Dujiangyan presta maggiore attenzione al ripristino dell'ambiente ecologico più naturale possibile per essi.

A partire dal salvataggio del primo panda gigante vivo dalla fondazione della Nuova Cina, avvenuto nel distretto Yutang di Dujiangyan il 17 gennaio 1953, sono trascorsi molti anni fino all’istituzione qui di una base di ricerca per il loro reinserimento in natura, evento che ha rappresentato una pietra miliare nella storia della protezione dei panda giganti.

Attualmente la base di Dujiangyan è responsabile del salvataggio dei panda selvatici in tutto il paese, è il luogo dove molti esemplari vecchi, malati o disabili continuano la loro vita. È l'unica "casa di riposo per panda giganti" al mondo, ed è anche la base principale per gli scambi internazionali. Molti panda giganti sono partiti da qui per l’estero, in funzione di ambasciatori dell’amicizia in tutto il mondo, e i loro discendenti tornano qui.

Dopo averli visti, molti visitatori desidererebbero avvicinarsi e abbracciare questi adorabili animali, ma questi tesori nazionali non possono essere abbracciati a piacere. Il motivo principale è la loro salute; se davvero si amano i panda giganti, si può lavorare come volontari per loro. La Giant Panda Volunteer Activity, nota anche come Giant Panda Internship Experience Project, è nata principalmente per coloro che amano i panda giganti e sostengono la causa della loro protezione. I volontari hanno l’opportunità di proteggere i panda giganti, di comprenderne la condizione, sperimentarne l'ambiente di vita, conoscere di prima mano i problemi che esistono nella loro protezione e ciò che la Cina ha fatto per proteggerli! I compiti dei volontari includono anche quello di dar loro bambù fresco, mele, verdure o altri alimenti da mangiare; pulirne e disinfettarne rifugi e parchi giochi, cosi da fornir loro un ambiente pulito e confortevole; aiutare gli allevatori a far loro il bagno e addestrarli.

Non è un semplice viaggio, è un incontro ravvicinato con dei tesori nazionali e una significativa esperienza di servizio pubblico.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:00:43
Cinese in pillole-come si dice in cinese “lucertola”?
00:07:38
Oggi, con Pai, andiamo sul Ponte di Marco Polo...
CINESE IN PILLOLE-Come si dice in cinese "LEONE"?
00:07:52
Oggi Pai ci fa scoprire tutta lo splendore dell'etnia Miao
00:08:11
Oggi visitiamo il Palazzo d'Estate con Pai
00:04:18
Viaggio in Cina-Cosa serve un palloncino nel Guizhou?