Tianjin: la biblioteca più alta della Cina diventa un nuovo punto di riferimento spirituale

2020-09-21 10:33:31
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Da qualche anno, Tianjin è impegnata nella creazione del brand della lettura per tutti, in modo da aumentare il “soft power” della cultura della città. Oggi, una moderna biblioteca di marca è salita sul simbolo di Tianjin, la torre della TV, trasformando la vecchia struttura in un nuovo punto di riferimento spirituale per i cittadini. Ecco di seguito un nostro servizio in merito.

La torre della TV, chiamata dai locali “torre del cielo”, è l’edificio simbolo di Tianjin. Il 18 gennaio scorso, a 257 metri di altezza, è comparsa la biblioteca più alta della Cina, il “Tianta Westbank Study”.

Seduta su una comoda, modernissima sedia in pelle, la giovane mamma Zhang Yishan sta leggendo un libro illustrato alla figlia di sette anni. Madre e figlia sono ospiti frequenti della biblioteca, per due motivi: i libri interessanti e i sette gattini di razza diversa che fanno da curatori.

Bambina: “Mi piacciono i gatti, con tutti questi bei gatti intorno, quando leggo sono felice.”

Madre: “C’è il prestito dei libri e l’ambiente è bello, da qui si vede l’intera città, è stupendo.”

Il Weistbank Study è stato fondato congiuntamente dalla Zona paesaggistica del lago Tianta e dall’Ufficio della Cultura e del Turismo del distretto di Hexi. Gli 8500 libri, contenuti in uno spazio di lettura di 660 metri quadrati, sono i gioielli della biblioteca. Secondo quanto illustrato da Qu Weihe, vice direttore dell’Ufficio della Cultura e del Turismo del distretto di Hexi, in tutta la città di Tianjin sono già state costituite dieci biblioteche di vario tipo, promuovendo la costruzione dell”atmosfera di studio” della città.

“Ogni giorno qui tutti i posti sono occupati e spesso il pubblico fa la coda per entrare, una prova dell’apprezzamento verso la nostra biblioteca. Di conseguenza, abbiamo prolungato l’orario di apertura fino alle 9 di sera. ”

Il signor Liu abita sin dall’infanzia presso la torre della TV. A suo avviso, la torre ora è più ricca di contenuti.

“Trovo ottima questa riqualificazione della torre, che le ha impresso un’atmosfera letteraria e artistica. A dire la verità, prima era troppo vecchia, non al passo con i tempi. Ora sono molto felice nel vedere il suo rinnovamento, che attira un folto pubblico.”

Quest’anno ricorre il 29° anniversario dell’entrata in funzione della torre della TV. Il vice direttore della SRL della Cultura e del Turismo Tiantahu, Wang Yan, che lavora qui da 28 anni, è molto soddisfatto della nuova atmosfera letteraria del luogo.

“La sede della lettura è un fronte importante della costruzione della civiltà spirituale, e svolge un ruolo insostituibile nel preservare il meglio della cultura tradizionale, guidare la tendenza civile e attuare l’educazione permanente. Spero che i nostri cittadini, giunti a questa altezza, non solo possano ammirare i rapidi cambiamenti della città, ma anche ampliare i loro orizzonti, accrescere le loro conoscenze e sentirsi più felici.”

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Viaggio digitale in Cina-presto Pai vi porta al bellissimo lago Tai
Cinese in pillole, come si dice in cinese “orario scaglionato”?
Gastronomia cinese-presto Pai vi insegna un modo cinese di cuocere il pollo!
PAI VLOG: Pai a spasso nell'hutong letterario alla scoperta della Pechino antica
40 anni della Zona economica speciale di Shenzhen, nuovo collegamento di Pai con Stefano Porcelli
Gastronomia cinese-presto Pai vi fa assaggiare i ravioli dalla figura di maialino…