Manteniamoci forti, vivaci e sani insieme

2020-08-06 15:11:00
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Zhou Hansheng, di 64 anni, ha giocato a ping-pong per tutta la vita e vinto molte medaglie d’oro, ma a lasciargli l’impressione più profonda è stato il torneo di ping-pong di Wuhan svoltosi pochi giorni fa. “E’stata la prima gara lungamente attesa sin dallo scoppio dell’epidemia , e mi sono registrato immediatamente.”

Come Zhou Hansheng, si sono registrati anche altri 233 appassionati di ping-pong, condividendo l’identità di “combattenti contro il COVID-19”. Durante l’epidemia, questi medici e infermieri, poliziotti armati dell’ELP e poliziotti di pubblica sicurezza, lavoratori comunitari, volontari, corrieri espresso, quadri governativi e costruttori hanno dato il proprio contributo alla lotta contro l’epidemia. Oggi hanno preso di nuovo in mano la racchetta per mostrare che la vita e la produzione a Wuhan stanno ritornando alla normalità dopo l’epidemia.

Il torneo di ping-pong di Wuhan, chiamato “Omaggio agli eroi”, è inizato il 20 giugno presso lo Stadio di Wuhan ed ha visto la partecipazioni di 234 eroi nella lotta contro l’epidemia, raggruppati in 10 squadre. Anche se si è trattato solo di un evento di massa, è stata la prima gara sportiva offline organizzata ufficialmente sin dallo “sblocco”di Wuhan, ed ha sparato il "primo colpo" del riavvio degli eventi sportivi della città.

Il torneo si è tenuto solo 5 giorni prima della riapertura dello Stadio di Wuhan. Xu Yibin, capo dello Stadio, ha affermato che l'11 maggio lo Stadio di Wuhan ha iniziato a demolire le strutture dell’ospedale modulare e a ripristinare gradualmente le sue funzioni di stadio. "Abbiamo svolto diversi cicli di completa disinfezione e chiesto a professionisti di svolgere dei test. Il 15 giugno abbiamo riaperto lo stadio al pubblico. Attualmente, il numero di cittadini che entrano nello stadio è ancora inferiore a prima dell'epidemia, ma credo che il numero aumenterà gradualmente. "

Wan Min, portavoce stampa dell’Amministrazione dello sport di Wuhan, ha affermato: “Attraverso questo torneo, rendiamo omaggio a coloro che hanno contribuito grandemente alla lotta contro l’epidemia. Ciò dimostra al mondo che Wuhan, una città di eroi, è pronta a ricominciare, ed è anche una dimostrazione dello spirito positivo dei cittadini di Wuhan.”

A Wuhan ci sono molti appassionati di sport come Zhou Hansheng. Cao Wei, tornata dall'Australia alla fine dello scorso anno dopo avere terminati gli studi, è ritornata alla palestra vicino alla comunità il 7 giugno e da allora ci sta andando tutti i giorni. "Con una buona salute si lavora bene", ha detto.

Secondo l’Amministrazione dello sport di Wuhan, il 70% dei campi delle attività sportive all’aperto tra cui basket, calcio, tennis e corsa sono ora aperti al pubblico, e il tasso di partecipazione in questi luoghi all’aperto ha raggiunto l’80% dello stesso periodo dello scorso anno; il tasso di apertura dei luoghi di fitness al chiuso ha raggiunto il 40% e il tasso di partecipazione è compreso tra il 10% e il 20% dello stesso periodo dell'anno scorso. "Con il miglioramento della situazione di prevenzione e controllo epidemici, i luoghi per lo sport a Wuhan continueranno ad ampliare la loro apertura al pubblico. Nella seconda metà di quest'anno, Wuhan prevede di organizzare eventi sportivi come il National Fitness Games, il Cross River Festival, la Wuhan Marathon e il Wuhan Tennis Open, per elevare ulteriormente il tasso di partecipazione ai progetti sportivi dei cittadini." ha detto Wan Min.

Dall’inizio del giugno, le attività di sport di massa nelle diverse località del paese hanno iniziato gradualmente ad attivarsi.

Il 23 giugno, l'area scenica di Qingjiangpu del corridoio culturale del canale Huai'anli nel Jiangsu era molto vivace: una competizione di barche-drago nel Gran Canale, con la partecipazione di più di 100 squadre popolari, ha attirato l'attenzione di molti cittadini. Bian Yu, direttore dell'Ufficio dello sport di Huai'an, ha detto: "Questo è il primo evento su larga scala tenutosi a Huai'an durante il periodo in cui l'epidemia è entrata nel controllo normalizzato. Con questo gioco si spera anche di rafforzare ulteriormente la fiducia della popolazione e di spingere più persone a partecipare all'esercizio fisico. "

Con ciò concorda anche Mai Liang, vicedirettore dell'Ufficio provinciale dello sport del Guangdong. Ha detto che durante l'epidemia, gli appassionati di sport hanno chiesto con urgenza la ripresa delle attività sportive. Il 13 giugno, la prima attività di fitness su larga scala del Guangdong, la competizione di orientamento "Hello 5G Cup" del 2020 nel South Guangdong Ancient Post Road si è svolta con successo nella città di Shaoguan, svolgendo un positivo ruolo di promozione per la ripresa ordinata di lavoro e produzione nella provincia, il rilascio di richieste per lo sport, la promozione del fitness nazionale e il recupero ordinato degli eventi sportivi.

L'impatto del COVID-19 è globale, e non ha precedenti nell’influenza esercitata sullo sport. Ma allo stesso tempo, l'epidemia ha anche cambiato la posizione occupata dallo sport nella mente di molte persone. Nelson Mandela aveva una volta affermato che lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Nel momento più buio dell’epidemia, lo sport ha la capacità e la responsabilità di diventare la luce alla fine del tunnel.

Potrebbe essere questa l'intenzione originale dell’appello del Comitato Olimpico Internazionale "Mantenersi forti, mantenersi attivi e mantenersi in salute". Da quando è stato emesso l’appello, un totale di 5.000 atleti olimpici e 243 milioni di persone provenienti da oltre 50 paesi e regioni del mondo hanno partecipato alle attività online. Il 23 giugno è ricorsa la 72esima Giornata olimpica internazionale. Il Comitato olimpico internazionale ha ulteriormente ampliato la portata dell'evento ed ha lanciato un’attività globale di esercizi online che si è estesa su 20 fusi orari ed è stata trasmessa in diretta sui social media 24 ore al giorno.

Il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Bach ha affermato: "La celebrazione della Giornata olimpica di quest’anno potrebbe essere molto diversa da quella degli anni precedenti, ma allo stesso tempo, durante la Giornata olimpica di quest'anno, il nostro messaggio sull’energia che ha lo sport nel portare ottimismo a tutti risuonerà con ancora più forza ".

Si sente ovviamente così anche il signor Liu, cittadino di Wuhan, che si è posto l’obiettivo di fare attività fisica dalle 4 alle 5 volte a settimana. Ha detto: "Vedendo così tanti medici e infermieri lottare per la vita e la salute di tutti, come persone comuni, dovremmo essere i primi a imparare a trattare bene la nostra vita e dare importanza alla salute".

Negli ultimi anni, sempre più cinesi hanno iniziato a dare importanza allo sport: dai bambini agli adulti, sempre più persone stanno prendendo parte all’esercizio fisico. L'epidemia ha permesso a più persone come il signor Liu di rendersi conto del significato che lo sport ha nella vita. Il Signor Hu, un cittadino di Guangzhou, è un amante del tennis e gioca con i suoi amici due volte a settimana nel campo da tennis del centro sportivo di Tianhe. "Sento che il numero di tennisti nel Guangzhou è tornato al livello precedente l'epidemia. In alcuni luoghi sportivi pubblici, i campi devono essere prenotati con diversi giorni di anticipo", ha detto.

Alcuni eventi e sport che non è possibile rispristinare in breve tempo, hanno trovato nuove forme.

La gara online di ciclismo ininterrotto Bohai Rim 2020 è iniziata il 12 giugno. La gara è iniziata da Beijing e si è conclusa nella provincia del Liaoning, con una distanza totale di 1.000 chilometri.

A causa dell'impatto dell'epidemia di quest'anno, il comitato organizzatore dell'evento ha utilizzato dei software sportivi per condurre partite online via Internet. Dal 12 giugno al 16 agosto, i partecipanti possono registrare la traiettoria percorsa attraverso software sportivi indipendentemente dal tempo e dal luogo: dopo aver fatto il ciclismo per un totale di 1000 km, vinceranno la medaglia reale "Ali della vittoria", simbolo della vittoria finale contro le difficoltà.

Il comitato organizzatore dell'evento spera di incoraggiare un maggior numero di persone a partecipare all'esercizio fisico tramite questo evento di ciclismo on-line. A patto che si percorrano 18 chilometri al giorno, si può raggiungere l'obiettivo dei 1.000 chilometri, migliorando così l’immunità e la resistenza e sconfiggendo l'epidemia con un corpo sano.

Il 24 giugno si è tenuta la prima cerimonia di avvio cloud del "2020 National Children's Online Carnival" sotto la guida del Dipartimento per gli sport giovanili dell'Amministrazione generale dello sport e organizzato dalla Federazione nazionale delle scuole sportive. Ospiti e rappresentanti della Federazione nazionale delle scuole sportive e città di tappa come Jilin, Changde, Nanyang e Kaiyuan hanno partecipato alla cerimonia di avvio attraverso la forma di "cloud live connection".

Secondo quanto appreso, questo evento ha come tema "Una nuova piattaforma per gli sport per bambini e più gioia negli sport estivi", ed ha l'obiettivo di creare un "marchio online di attività sportive per genitori-bambini con ampia copertura, ampia partecipazione e impatto di vasta portata". L'evento dura fino al 18 agosto. Le attività sono rivolte a bambini e adolescenti di età compresa tra 3 e 12 anni, e in base al "National Physical Exercise Standard" e al "National Student Physical Health Standard", consistono in sport di qualità scientifici, salutari, semplici da praticare e interessanti.

Allo stesso tempo, molte star dello sport sono invitate a interagire con i partecipanti per sottolineare il potere delle persone modello. Al fine di incoraggiare una vasta partecipazione, l'organizzatore dell'evento collaborerà anche con i governi locali di tutto il paese per tenere il "2020 National Children's Online Carnival" in molti luoghi del paese e creare un legame tra le attività del carnevale e il gala sportivo genitori-bambini.

Alla cerimonia di avvio, Wei Di, presidente della Federazione Nazionale delle Scuole Sportive, ha espresso la speranza che l’organizzazione di un'attività nazionale online per bambini e adolescenti possa svolgere un effetto di guida, guidare lo sviluppo nazionale degli sport genitori-figlio e far diventare più forti e sportivi un maggior numero di bambini e adolescenti.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

PAI VLOG:Entriamo con Pai in un laboratorio della giada dove, da 40 anni, una famiglia di artigiani trasforma la pietra in opera d'arte
Gastronomia cinese-presto Pai vi porta ad un'altra città cinese famosa per la pasta!
Cinese in pillole-come si dice in cinese "anno nuovo"?
Il Lago delle Mille Isole: un luogo pittoresco nello Zhejiang, paradiso ittico e faunistico
Gastronomia cinese-Presto Pai vi porta ad assaggiare un’altra pasta speciale di Zhangzhou!
Viaggio digitale in Cina- Pai vi porta a due monti di boschi nel nordest della Cina!