Modelli dell’epoca: hanno fatto durare 24 anni l’“amore tra le montagne e il mare” per la riduzione della povertà, e ora il deserto del Gobi è una “spiaggia dorata”

2020-07-18 14:55:09
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

"La cooperazione tra il Fujian e il Ningxia nella riduzione della povertà" costituisce una decisione strategica importante che il segretario generale Xi Jinping ha personalmente disposto e promosso durante il suo lavoro nel Fujian.

Il dilemma dello sviluppo affrontato da Xihaigu 24 anni fa è stato l'epitome estremo degli 80 milioni di poveri che al tempo vivevano in Cina.

Nel contesto delle disposizioni strategiche date dal Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese per l'istituzione di un legame di assistenza tra Oriente e Occidente, è nata nel 1996 la collaborazione nella lotta contro la povertà tra il Fujian e il Ningxia.

Nell’ottobre del 1996, venne istituito il gruppo guida di assistenza del Fujian al Ningxia, e Xi Jinping, al tempo vice segretario del Comitato provinciale del Fujian del PCC, fu il leader del gruppo.

Lin Yuechan, direttrice dell'Ufficio per la riduzione della povertà della provincia del Fujian, giunse per la prima volta nel Ningxia nel marzo del 1997. Al tempo non c'erano né treni diretti né voli tra il Fujian e il Ningxia, e viaggiando in auto ci volevano almento tre giorni.

Da quel momento in poi, fino a quando è andata in pensione nel 2007, ha visitato il Ningxia più di 40 volte, e il suo destino si è incrociato con quello delle famiglie povere di questa terra.

Nel novembre del 1996, si tenne la prima riunione congiunta per la cooperazione nella lotta contro la povertà tra il Fujian e il Ningxia. Si decise che i governi del Fujian e del Ningxia avrebbero tenuto una riunione congiunta all'anno e inviato dei quadri temporanei del Fujian nel Ningxia ogni due anni. Otto contee e città con una forza economica relativamente forte vennero selezionate lungo la costa della provincia del Fujian, per fornire assistenza a 8 contee colpite dalla povertà a livello nazionale nel Ningxia.

Nei 24 anni successivi, arrivarono a Xihaigu nel Ningxia 11 gruppi di 183 funzionari con carica temporanea del Fujian, e oltre 2000 esperti, accademici e volontari trascorsero dei periodi di tempo nel Ningxia per sostenere l'istruzione, il trattamento medico e l'agricoltura.

Con la spinta di tutti i settori sociali, più di 20 dipartimenti provinciali e più di 80 dipartimenti a livello di contea del Fujian e del Ningxia hanno avviato un rapporto di assistenza, e sono stati costruiti 110 villaggi dimostrativi per l'assistenza del Fujian nel Ningxia. È nata una nuova modalità di sviluppo collaborativo di riduzione della povertà tra est e ovest, e sono stati portati avanti i meccanismi di conferenza congiunta, di assistenza in partenariato, di stimolo industriale, di apprendimento reciproco, di assistenza reciproca e di partecipazione sociale.

Non appena arrivato in un ambiente così duro, il primo gruppo di funzionari per l’assistenza del Fujian è stato subito messo alla prova, nella contea di Longde situata a 2050 metri sopra il livello del mare il mal di montagna dovuto all’altitudine non permetteva a molti di dormire la notte, e l’acqua del posto causava loro diarrea per più giorni.

Iniziarono dai più difficili lavori di scavatura di un pozzo e terrazzamento, e dopo oltre 80 giorni d’investigazione in una fossa di loess che era stata dimenticata dall’acqua per tutto l’anno, scavarono in quest’ “area senz’acqua” un pozzo della profondità di oltre 400 metri. È noto come il primo pozzo d’ingegneria della vita, ed ha un volume giornaliero di 800 metri cubi.

Il giorno in cui uscì l’acqua, con le lacrime agli occhi i contadini bevvero il loro primo sorso di acqua pura... Al contempo vennero anche attuate misure di riduzione della povertà, come la costruzione di scuole elementari della speranza, la gestione di fabbriche, l’esportazione di forza lavoro e la costruzione del villaggio di Minning.

La cittadina di Minning è l'epitome e il testimone di questo magnifico periodo di storia. Nel 1997 qui c’era il deserto del Gobi. Il villaggio di Minning è stato "promosso" a cittadina di Minning, che include 6 villaggi e conta una popolazione di oltre 60 mila persone, sul luogo è risorta una città. L'ex "spiaggia secca" è diventata una "spiaggia dorata".

Questa contabilità registra le entrate dell’autunno del 2004, con la più bassa di 19 yuan e la più alta di 140 yuan. Il proprietario del libro di conto è Liu Changfu. Anche se ciascuna delle cifre su di esso non era grande, sommandole ha guadagnato 29000 yuan.

Ha portato sulle spalle i funghi da lui coltivati sul palco della “Sala di pubblicazione dei modelli dell’epoca”. Quest'anno, insieme ai membri del team per la lotta contro la povertà, ha piantato 8 mu (15 mu corrispondono a un ettaro) di erba fungina gigante, e in autunno potrebbe guadagnare 30 mila yuan. Bisogna considerare che prima che iniziasse a piantare i funghi il suo reddito mensile era solo poco più di 1000 yuan.

Nel 1998 si era appena trasferito dalla contea di Xiji, non aveva terra ed era molto povero, non poteva nemmeno tirar fuori 2,5 yuan per far andare a scuola i bambini. A quel tempo, la task force anti-povertà per l’erba fungina venne per insegnare loro a coltivare funghi, quando all’epoca erano in pochi i locali ad aver visto funghi.

Quindi molte persone volevano vedere la brutta figura di Liu Changfu, dicevano scherzando: non fare ripetutamente le cose inutili, coltiva con impegno le patate. Quando il venditore di funghi venne a raccogliere i funghi, Liu Changfu guadagnò 800 yuan, in 16 pezzi da 50 yuan.

Non aveva mai fatto così tanti soldi in una volta, era "più felice che all'anno nuovo!"

Quando vendette tutti i suoi funghi, guadagnò 7000 yuan, più di quanto aveva guadagnato l’anno precedente. Quelli che volevano vedere la brutta figura di Liu Changfu lo hanno visto guadagnare, e volevano anche loro imparare a coltivare funghi. Alleviamento della povertà non significa solo far sì che la gente comune possa avere la pancia piena, ma significa ancor più lasciare che essa guadagni e che le sue tasche possano gonfiarsi!

C'è un nome che per questo viene spesso menzionato dagli abitanti locali: il “campione nella riduzione della povertà” e il “padre dell’erba fungina” di cui parlano gli abitanti e il capo scienziato del centro di ricerca tecnologica nazionale dell’erba fungina, Lin Zhanxi.

Il deserto del Gobi è arido da centinaia di milioni di anni. La terra è arida, e il terreno è pieno di grandi e piccole pietre, nemmeno l’acqua piovana riesce a depositarsi, e le colture sicuramente non crescerebbero. Pertanto, all’inizio è stata stabilita come direzione dello sviluppo industriale la coltura di funghi e uva. Nell’ aprile del 1997, Lin Zhanxi, al tempo direttore dell'Istituto di ricerca dell’erba fungina del Fujian, si è incaricato del gruppo di lotta contro la povertà del Fujian.

Lin Zhanxi, 54 anni, e i membri della sua squadra, portandosi dietro sei cargo di semi di funghi, giunsero nella contea di Pengyang a Guyuan, città della regione autonoma del Ningxia Hui. Erano passate le 10 di sera ma Lin Zhanxi non aveva tempo per mangiare e andò con una torcia elettrica a vedere le grotte dove abitavano i locali: quant’è profonda questa grotta, quant’è grande? Quanti funghi ci si possono coltivare? Capì che solo con una tecnologia semplice e con pochi investimenti si poteva far partecipare la moltitudine della gente comune. Nelle fornaci di terra abbandonate dagli abitanti locali, Lin Zhanxi e i suoi assistenti lavorarono sui problemi tecnici chiave per far sì che gli abitanti del villaggio potessero avere un buon raccolto.

Quando la gente di montagna assaggiò per la prima volta i funghi, li apprezzarono molto. Ma i problemi che sarebbero seguiti non erano mai stati incontrati prima da Lin Zhanxi. Per mancanza di esperienza nella vendita, gli abitanti del villaggio potevano solo guardare le montagne di funghi, trovandosi in ansia, senza aver idee su cosa avrebbero potuto fare. I direttori degli Uffici per la lotta contro la povertà del Fujian e del Ningxia si riunirono a Yinchuan e avanzarono la proposta di stipulare un contratto con esperti per l'uso di tecnologie di erba fungina per la riduzione della povertà nel Ningxia.

Vedendo che i paesani avevano urgente bisogno di liberarsi della povertà, Lin Zhanxi, che aveva detto che non avrebbe osato farlo, si fece coraggio e firmò il contratto di lavoro inclusivo di tutte le procedure quali piantagione, vendita, e guida tecnica. Portando i campioni dei funghi, Lin Zhanxi si recò a Baotou al nord e a Lanzhou al sud, dove avviò dei mercati.

I funghi del deserto del Gobi vennero trasportati in ogni luogo del Paese e nelle stagioni alte, i cargo aerei da Yinchuan a Shanghai erano completamente riempiti di funghi del deserto del Gobi. Il verde della vita del Fujian tinse il deserto del Gobi, e l'umile erba fungina aiutò sempre più locali del Ningxia ad arricchirsi.

In termini di aiutare i paesi stranieri a ridurre la povertà, diffusero la tecnologia dell’erba fungina in 101 paesi in tutto il mondo. E’ una sorta di spirito di Minning. Al giorno d’oggi, nella cittadina di Minning non solo c’è l’industria dei funghi ma ci sono anche piantagioni di uva e l’agricoltura sviluppata attraverso la tecnologia fotovoltaica, l’allevamento bovino per carne… l’alleviamento della povertà mediante lo sviluppo dell’agricoltura e le tecnologie ha apportato vitalità a questa terra. Questo villaggio povero di 8000 abitanti è diventato una “spiaggia dorata” di oltre 60 mila persone.

Nel processo di sviluppo delle industrie caratteristiche, oltre a esperti come Lin Zhanxi che hanno portato sul posto le tecnologie, è presente anche una forza proveniente dal mercato.

32 anni fa, Huang Tianjin, un diciottenne del Fujian, andò a nord a Yinchuan con 3000 yuan presi in prestito, e in questo modo divenne la prima persona giunta dal Fujian nel Ningxia per lavorare nel settore della lavorazione del cibo.

Il corpo principale dei dipendenti di Huang Tianjin proviene da “Xihaigu”. Vedere gli impiegati di “Xihaigu” gli faceva ricordare il suo passato, e iniziare a riflettere su cosa avrebbe potuto fare per aiutarli a cambiare il loro destino. La cooperazione tra il Fujian e il Ningxia nella lotta alla povertà portò nuove opportunità a Huang Tianjin. Nel 2013, investì 130 milioni di yuan per costruire un impianto di trasformazione alimentare a Yinchuan, con un valore di produzione annuale di più di 100 milioni yuan.

Nel 2015, Huang Tianjin fu eletto presidente della Camera di Commercio generale del Fujian nel Ningxia. Il Ningxia diede ai commercianti del Fujian ampio spazio di sviluppo, e Huang Tianjin e molti commercianti del Fujian ben presto si radicarono profondamente sul posto.

Nel 1990, Huang Tianjin e la sua famiglia vennero tutti a Yinchuan , i suoi tre figli sono tutti nati e cresciuti sul posto. Dopo aver finito gli studi universitari in altre città, i suoi figli avrebbero avuto buone possibilità di rimanere in altre città o in zone costiere, ma Huang Tianjin li mobilitò per ritornare a Yinchuan.

Ora le sue due figlie si sono sposate, e i loro mariti sono entrambi originari del Ningxia. Fin dall'inizio, da quando la famiglia era composta di cinque persone, a ora che la famiglia è di una dozzina e di quattro generazioni, hanno sempre vissuto tutti insieme sotto lo stesso tetto. Yinchuan è diventata la seconda terra di Huang Tianjin.

Fino alla fine del 2019, 5600 imprese (detentori commerciali) si erano insediate nel Ningxia, e oltre 80mila cittadini del Fujian avevano trovato lavoro nel Ningxia, e aiutato inoltre più di 40mila cittadini del Ningxia a trovare un lavoro stabile nel Fujian, con un reddito annuo medio superiore a un miliardo di yuan, questo è ciò che loro chiamano “le colture di ferro”.

Il grado più alto raggiunto nella riduzione della povertà non è dare, ma fare da guida lungo la strada. Una volta ogni due anni vengono inviati dei quadri con carica temporanea dal Fujian al Ningxia. Giungono dalla calda costa sud-orientale al secco e freddo altopiano nord-occidentale.

Fan Xueshuang, della decima e undicesima partita di quadri con carica temporanea del Fujian, è stato nominato vice capo della contea povera a livello nazionale di Longde.

Fan Xueshuang ha portato il suo tesoro sul palco della “Sala di pubblicazione dei modelli dell’epoca”. E’ la richiesta di una famiglia povera speciale, che non ha cercato aiuto dal governo, ed ha invece fatto richiesta per il ritiro volontario dei tre membri della famiglia dall’assicurazione minima per la vita.

La persona che ha scritto la richiesta si chiama Xin Baotong. Dopo la laurea all'università, la malattia lo ha fatto entrare in contatto con il lato oscuro della vita. Per curare la malattia, la famiglia è entrata in debito di quasi 300mila yuan. Un anno dopo è rimasto paralizzato nella parte inferiore del corpo; e anche suo padre per un incidente d’auto è rimasto paralizzato in tutto il corpo! Una famiglia con due gravi disabilità, che a parte il sussidio sociale, viveva prima di un fondo di trasferimento di terreno di 1000 yuan all’anno.

Che tipo di fiducia ha potuto far rifiutare loro volontariamente l’assistenza?

Sul posto ci sono ancora molti disabili in questa situazione. Fan Xueshuang, cresciuto in una famiglia rurale povera della provincia dello Henan, percepiva come propria l’impotenza causata da un lato dalla povertà e dall’altro dalla carenza di opportunità di sviluppo. Raccolse fondi in molti modi, e istituì nella contea di Longde il primo centro di sostentamento e imprenditorialità per disbabili del Ningxia. Xin Baotong e i suoi genitori sono diventati il primo gruppo di beneficiari a trasferirsi nel centro per ricevere cure, con cibo e alloggio tutti gratis.

Xin Baotong, che ha una laurea, svolge un ruolo speciale e "avanza" per essere amministratore della piattaforma di e-commerce del centro. Il suo reddito mensile è di 2000 yuan. Ricorda che dopo avere guadagnato il suo primo stipendio mensile lo diede alla madre, che lo abbracciò e pianse. Successivamente, Fan Xueshuang ha incoraggiato l'istituzione di un'associazione di e-commerce per disabili. Xin Baotong ha scoperto che per gli affari dell’associazione, dalla registrazione fino alla formazione, il vice capo della contea Fan Xueshuang si metteva di persona in contatto con lui. Una volta, dopo la discussione degli affari e al momento di salire sull’auto, per l’ incapacità di Xin di muoversi liberamente, Fan senza molte parole prendendolo per la gamba lo fece salire in macchina. Sulle scarpe di Xin c’era fango e Fan si sporcò tutto di fango al contatto con Xin, ma Fan temeva di avergli fatto del male.

Xin Baotong, che quell’anno aveva guadaganto quasi 130mila yuan, era diventato un ricco leader e attivò i dividendi di 2390 persone nella contea. Sua madre produceva fiori fatti a mano nel laboratorio di riduzione della povertà. Sia madre che figlio avevano un reddito, e la vita dell’intera famiglia improvvisamente fiorì.

Nelle aree povere, l'istruzione riveste sempre una posizione critica. Cambiare la qualità e il destino di una generazione può cambiare il processo sociale globale nelle aree povere. “Passare un anno a fare una cosa che sia indimenticabile per una vita." Questa è la frase più popolare tra gli insegnanti del Fujian che vanno nel Ningxia per assistere nell'insegnamento. L'istruzione è sempre stata il più grande strumento a disposizione degli esseri umani per eliminare radicalmente la povertà.

Negli ultimi 24 anni, sono giunti uno dopo l’altro nel Ningxia gruppi di insegnanti del Fujian, portando con loro la speranza. Per i maestri del Fujian i bambini delle montagne svilupparono il desiderio di vedere il mare. E ciò che gli insegnanti del Fujian avevano portato loro era un mondo ancora più vasto del mare.

Vedendo oggi Wang Qiaolin, non immagineresti che lei così ben vestita sprofondava una volta nella povertà. 20 anni fa, il padre di Wang Qiaolin ruppe una gamba mentre stava svolgendo lavori agricoli. Da allora vissero una vita misera, mangiando patate col sale. La sua famiglia coltivava il grano ma era riluttante a consumarlo perché con il ricavo della vendita avrebbero potuto comprare i libri.

Disperazione, dolore, l’essere indifesi, il luogo più lontano in cui arrivava lo sguardo era quel piccolo capoluogo della contea, era una vita che poteva essere vista tutta in una sola occhiata. Quando la rimessa di Li Dan giunse sul conto di Wang Qiaolin, in quell’istante Wang Qiaolin sentì di aver recuperato tutto quello che era stato perso. Era come se avesse ottenuto un permesso per uscire dalla montagna, dal valore davvero pesante.

Li Dan, una ragazza proveniente dal Fujian, voleva viaggiare in tutto il paese. Nell’autunno del 2006, lasciò la scuola dove aveva lavorato per due anni, e senza farlo sapere ai suoi genitori, si unì alla squadra di assistenza del Fujian al Ningxia e giunse alla seconda scuola media di Longde per insegnare. Trattenne silenziosamente gli studenti più poveri e con quello che era riuscita a guadagnare li invitò a mangiare fuori. Quando arrivavano i capellini di carne e le fette di pesce grigliate spediti dai genitori, li dava tutti agli studenti. Non era solo Li Dan ad aver aiutato Wang Qiaolin, tutti gli insgenanti venuti dal Fujian per prestare assistenza nel Ningxia erano così. Wang Qiaolin ricorderà per sempre la frase che le disse il padre di Li Dan: non importa che risultati consegua nell’esame e dove tu possa frequentare l’università con questi risultati, la cosa più importante è che tu esca dalla montagna Liupan!

Ma fu troppo tardi per Li Dan poterla vedere uscire dall’università e dalla montagna. Nel 2008, Li Dan morì di leucemia acuta, la sua vita finì improvvisamente proprio nei migliori anni. Wang Qiaolin era in debito di una frase di ringraziamento verso Li Dan, ma passò il resto della sua vita a mettere la sua gratitudine per iscritto.

Nel corso degli anni, Wang Qiaolin diventò l'ombra di Li Dan. Wang Qiaolin fa spesso video con i genitori di Li Dan. Va anche a Fuzhou per visitare i genitori di Li Dan, e chiama “mamma” anche la mamma di Li Dan. Ha detto che dover vedere la vecchia coppia di Fuzhou sola era quello che le faceva più paura.

Negli ultimi 24 anni, la cooperazione nella lotta contro la povertà tra il Fujian e il Ningxia ha portato alla costruzione e allo sviluppo di 236 scuole, assistendo finanziariamente più di 90 mila studenti poveri. Ora il Ningxia sta dicendo addio alla "povertà di livello mondiale" di una volta: il grado di equilibrio della distribuzione dei servizi pubblici di base nelle aree povere ha raggiunto il livello medio nazionale. Il numero di persone colpite dalla povertà registrate è sceso dalle 581,2 mila della fine del 2015 a 18,8 mila della fine del 2019, e il tasso di incidenza della povertà è sceso da 14,5% allo 0,47%.

Nel 2020, l'ultima contea ancora afflitta dalla povertà nel Ningxia (contea di Xiji) e una popolazione indigena di 18.800 persone povere nel Ningxia verranno risollevate dalla povertà come da previsto!

In occasione del 99esimo anniversario della fondazione del Partito Comunista Cinese, siamo determinati a vincere la fase di sprint della costruzione comprensiva di una società moderatamente prospera e della lotta per sconfiggere la povertà. Il 3 luglio, il Dipartimento di comunicazione del Comitato Centrale del PCC, in modalità could ha pubblicizzato e reso note in tutta la società le azioni avanzate del gruppo d’assistenza nel Ningxia per la cooperazione nella lotta alla povertà tra il Fujian e il Ningxia, e conferito i membri il titolo di "modelli dell’epoca".

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

Tanta italia in questa edizione del Festival di cinema di Shanghai
​Al via la prima missione cinese per l’esplorazione di Marte!
Antica Via della Seta Marittima, conclusione con il declino nelle ultime due dinastie cinesi
Vaccino made in China completa la seconda fase di sperimentazioni cliniche
In Cina si sono riaperte le sale di cinema!
Ecco il treno a levitazione magnetica made in China di 600 km/h!