Chi SiamoAbout CRI
Home | Notizie | Economia | Cultura | Vita | Posta degli ascoltatori | Cina ABC | Radio online | Olimpiadi 2008 | Musica
L'invito su una foglia di loto
2008-08-26 08:24:07 cri     
╚ mattina presto, il sole non si Ŕ ancora levato, le rive del fiume sono tranquille e i rami dei salici accarezzano leggermente la superficie d'acqua.
Una piccola carpa vede sua nonna malinconica e vorrebbe fare qualcosa per lei.
Pensando si dÓ da fare e nuota fino alla riva del fiume. "Ad un tratto", la piccola carpa esce con forza dalla superficie d'acqua con l'intenzione di saltare sulla riva, ma cade di nuovo in acqua. Prova una volta, due, tre....ma non ci riesce mai, sputa le bolle e rimane esausta.
Il carassio dorato, che ha visto tutto, le dice: "Piccola carpa, Che succede!"
La piccola carpa risponde: "Voglio andare dall'usignolo e invitarlo a cantare sul salice".
Allora il carassio: " Tu sei come me, senza piedi, non possiamo arrivare sulla riva e senza acqua, poi, non viviamo. Lo zio mitilo, si che ha i piedi, vai ha chiedere il suo aiuto!"
La piccola carpa preoccupata, nuotando qua e lÓ, trova lo zio mitilo e contenta gli dice: "Zio mitilo, voglio invitare l'usignolo a cantare. Tu che hai i piedi, mi aiuti a invitarlo sulla riva?"
Lo zio mitilo scuote il capo e dice: " Ti aiuterei con piacere, ma i miei piedi sono morbidi e non so camminare sulla terra. Inoltre, fuori dall'acqua non resito. Nonno gambero ha molti piedi, vai a chiedere il suo aiuto!"
La piccola carpa preoccupata, nuotando qua e lÓ, trova nonno gambero e felice gli dice: "Nonno gambero, voglio invitare l'usignilo a cantare, tu che hai tanti piedi, mi aiuti a invitarlo sulla riva?"
Nonno gambero scuote il capo e dice: "Ti aiuterei con piacere, ma con i miei piedi posso solo nuotare, non so camminare sulla terra. Inoltre fuori dall'acqua muoio. Vai a chiedere aiuto al ranocchio.
La piccola carpa preoccupata, nuotando qua e lÓ, vede il ranocchio nuotare sotto una foglia di loto e lo chiama da lontano: "Fratello ranocchio, voglio invitare l'usignolo a cantare, mi aiuti a invitarlo sulla riva?"
"Certo", dice il ranocchio, con le due gambe posteriori batte sull'acqua e salta sulla riva.
"Ah! fratello ranocchio" la piccola carpa chiede: "Puoi vivere senza acqua?"
Il ranocchio si gira e sorridendo risponde: " Si! Guarda che bel fisico che ho e quanto sono forte!" Salta dopo salto si allontana e poco dopo non si scorge pi¨ neanche la sua ombra.
Mentre la piccola carpa sta aspettando, il ranocchio ritorna saltando e chiede: "Dove si trova la casa dell'usignolo?"
"Ho sentito dire da mia nonna che la sua casa si trova nel luogo dove sorge il sole?"
La piccola carpa non finisce neanche di parlare che il ranocchio dice: "Ho capito, ho capito!" E salta di nuovo via.
Mentre la piccola carpa aspetta ansiosamente, il ranocchio torna di nuovo e dice: "Ho saltellato qua e la, ma non ho trovato la sua casa".
"Mia nonna mi ha detto che nel luogo dove sorge il sole c'Ŕ un cespuglio di bamb¨, sulla cima pi¨ alta di questo cespuglio l'usignolo ha costruito la sua nuova casa. Per˛ prima di andare, ti prego fratello ranocchio, aspetta un attimo". La piccola carpa detto questo, prende una foglia di loto e sopra ci scrive un invito da portare all'usignolo.
Il ranocchio, salto dopo salto, arriva sotto il bamb¨ pi¨ alto, alza la testa e vede l'usignolo saltellare qua e la sulle cime corgogliando soavemente. Il ranocchio salta pi¨ volte ma non riesce mai a raggiungerlo, poi tenta di agitare il bamb¨, ma niente da fare. Pensa e ripensa e alla fine trova il modo.
" Guar! Guar! Guar!" il ranocchio grida con tutta la forza.
"Guar! Guar! Guar!" grida ancora ad alta voce.
L'usignolo sente e chinando la testa chiede: "Chi Ŕ che batte cosi bene il tamburello?"
La rana risponde ad alta voce: "Sono io, il ranocchio, ti porto l'invito della piccola carpa".
L'usignolo scende in volo, legge l'invito scritto sulla foglia di loto e con un cenno del capo dice: "Bene, allora andiamo insieme subito!" E via, l'usignolo volando e il ranocchio saltellando. Quando si avvicinarono alla riva, la piccola carpa e sua nonna stavano nuotando proprio in quella direzione.
" PerchÚ mi hai tirato qui sotto al salice?" Dice la nonna.
La piccola carpa risponde: "Dai nonna, indovina."
Allora la nonna: "Su dimmello, come posso indovinare".
"Questa mattina presto, ti ho vista sola soletta, allora mi sono ricordata che ami il canto dell'usignolo, cosý ho pregato il fratello ranocchio di invitarlo. Nonna sei contenta?".
La nonna rimane a bocca aperta e sorridendo dice: "Allora il ranocchio Ŕ veramente in gamba, sa nuotare in acqua, saltellare sulla terra ed ha invitato l'usignolo a venire?.."
Il ranocchio risponde: "No, nonna, non Ŕ poi cosý strano! Zia rospo Ŕ come me, anche lei sa nuotare nell'acqua e saltare sulla terra".
"Riesce a vivere fuori dall'acqua?" chiede la piccola carpa.
"Certo, Ŕ proprio uguale a me, sia sulla terra che nell'acqua" dice la rana.
Nonna carpa saluta l'usignolo e dice: "Piccolo ospite, sei il benvenuto, sei il benvenuto!"
I raggi di sole illuminano il fiume e perle di rugiada vibrano luccicando sulle foglie di loto. L'usignolo si ferma su un ramo del salice e verso dopo verso il canto Ŕ sempre pi¨ bello, mentre nonna carpa ascolta assorta. Il carassio dorato, zio mitilo e nonno gambero, sentendo il canto, accorrono tutti e ascoltano con approvazione, il ranocchio si siede su una foglia di loto e batte il tamburello: "Guar, Guar, Guar.... e Guar, Guar,Guar!
La piccola carpa contentissima sputa mille e stupende bollicine.
LINK UTILI
Messaggi
Radio Cina Internazionale
  >>Servizi speciali

Cari amici, vi invitiamo a partecipare alla nostra iniziativa della Posta degli Ascoltatori e degli Utenti internet nel nostro Forum. Dal primo maggio, ogni due settimane, vi porremo una domanda, e per chi risponderÓ correttamente abbiamo preparato dei premi speciali. Andate a visitare la pagina della Posta degli ascoltatori dove troverete tutte le informazioni utili, buon divertimento!

L'esame definito HSK(hanyu shuiping kaoshi) Ŕ un esame riconosciuto dal governo cinese per la valutazione delle competenze linguistiche di coloro la cui madre lingua non Ŕ il cinese. Questo esame gode di un notevole prestigio a livello internazionale...

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulle feste tradizionali cinesi, sulla cerimonia del matrimonio tradizionale cinese e su quello delle tante minoranze etniche della Cina...

I Campionati Mondiali FIFA sono una gioiosa festa indimenticabile per tifosi di tutto il mondo. Il calcio Ŕ uno sport che trascende le barriere sociali, culturali e religiose. In poche parole, il calcio Ŕ universale, motivo per cui rappresenta un'opportunitÓ unica per unire le forze al fine di costruire un mondo migliore...

Website versione precedente   |  Contattateci |